Siamo alla frutta

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 17292
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 10414 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4204 Mi Piace

Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

.........o meglio, forse, all'ultima spiaggia prima che si faccia tutti la fine della povera Grecia .

SI, credo che l'unica nostra speranza residua sia Draghi con la sua conoscenza della politichetta
italiana . E credo anche che il suo sia un buon inizio avendo accontentato un po' tutti i partiti
(meno l'ovvia Meloni) ma mettendo a capo dei posti chiave uomini che non sono politici e neanche
in alcun modo (CREDO) compromessi con la stessa .

Spero che Draghi saprà rimanere sempre così, un passo avanti, altrimenti la politica se lo mangia
vanificando ogni (nostra) speranza .

I partiti farebbero l'impossibile per mettere le mani sulla gestione di quei duecento e passa mld
di manna dal cielo .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5848
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3543 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2821 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da nerorosso »

leno ha scritto: 13 feb 2021, 22:46 .........o meglio, forse, all'ultima spiaggia prima che si faccia tutti la fine della povera Grecia .

SI, credo che l'unica nostra speranza residua sia Draghi con la sua conoscenza della politichetta
italiana . E credo anche che il suo sia un buon inizio avendo accontentato un po' tutti i partiti
(meno l'ovvia Meloni) ma mettendo a capo dei posti chiave uomini che non sono politici e neanche
in alcun modo (CREDO) compromessi con la stessa .

Spero che Draghi saprà rimanere sempre così, un passo avanti, altrimenti la politica se lo mangia
vanificando ogni (nostra) speranza .

I partiti farebbero l'impossibile per mettere le mani sulla gestione di quei duecento e passa mld
di manna dal cielo .

Boh…

Non so mica se è proprio come dici tu…

Vedi un pò il "drago"…

https://comedonchisciotte.org/il-govern ... austerita/
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 17292
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 10414 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4204 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

nerorosso ha scritto: 14 feb 2021, 0:21
leno ha scritto: 13 feb 2021, 22:46 .........o meglio, forse, all'ultima spiaggia prima che si faccia tutti la fine della povera Grecia .

SI, credo che l'unica nostra speranza residua sia Draghi con la sua conoscenza della politichetta
italiana . E credo anche che il suo sia un buon inizio avendo accontentato un po' tutti i partiti
(meno l'ovvia Meloni) ma mettendo a capo dei posti chiave uomini che non sono politici e neanche
in alcun modo (CREDO) compromessi con la stessa .

Spero che Draghi saprà rimanere sempre così, un passo avanti, altrimenti la politica se lo mangia
vanificando ogni (nostra) speranza .

I partiti farebbero l'impossibile per mettere le mani sulla gestione di quei duecento e passa mld
di manna dal cielo .

Boh…

Non so mica se è proprio come dici tu…

Vedi un pò il "drago"…

https://comedonchisciotte.org/il-govern ... austerita/
Ovviamente, caro Nerorosso, il mio é un MIO e opinabile parere . Ma le competenze di draghi sono indiscutibili .
Tutto sta vedere per-fare-cosa le userà .

Quello che non é opinabile é che per come sono strutturate le nostre istituzioni nessun partito al e di governo ha
mai avuto vita facile . La nostra politichetta ha sempre impedito che una o l'altra parte politica potesse vincere con un margine tale (hai visto mai che si entrasse in una dittatura di DX o di SX !!!) da poter governare senza cercare compromessi all'interno di una maggioranza quando non anche con l'opposizione . Il pastrocchio é evidente ed é la sostanziale ingovernabilità .

Ciò detto io avevo sperato che Draghi sia A) meno tecnico puro di Monti e B) che non prendesse su personaggi della
politica che poi tra nuovi (Grilli) e vecchi hanno tutti contribuito a distrugere le speranze e la voglia di vivere degli
italiani .

Cosa farà e come governerà non é dato di sapere però fioccano le certezze, purtroppo delle più disparate e contrapposte .

Facendo mente locale con mia moglie siamo arrivati alla conclusione che tra un mio nipote e figli e figlie di amici e conoscenti conosciamo 19 ragazzi/e che si sono più o meno stabilmente sistemati all'estero . Il più "anziano" in questa classifica é mio nipote (architetto) che si é stabilito 12 anni fa a Monaco di Baviera, ma anche il figlio di
un'amica che faceva il lavapiatti a Roma e oggi fa sempre il lavapiatti ma a Londra con la differenza che li non é costretto (economicamente) a vivere con mammà e che si può permettere di finanziarsi lo studio in una scuola di alta cucina e di pagarsi l'affitto .

Dicianove giovani italiani SOLTANTO TRA LE NOSTRE CONOSCENZE e questo per me é la misura del fallimento di una
intera classe politica a partire dai grillini fino alla Meloni (o quasi ) StreamingTears
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8178
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4262 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2630 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da heyoka »

A parte qualche rara pausa di qualche lustro, sono 170 anni che siamo alla frutta.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: 14 feb 2021, 8:01 A parte qualche rara pausa di qualche lustro, sono 170 anni che siamo alla frutta.
Credo che la frutta è già via! Restano solo le briciole!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
CaneSciolto
Connesso: No
Messaggi: 2622
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
Località: Roma
Ha Assegnato: 284 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1530 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

...non sapranno gestire una minkia di tutti quei soldi, o faranno cazzate inutili o se li fregheranno...!! FuckYou
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 17292
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 10414 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4204 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

CaneSciolto ha scritto: 14 feb 2021, 22:07 ...non sapranno gestire una minkia di tutti quei soldi, o faranno cazzate inutili o se li fregheranno...!! FuckYou
Mi piace il tuo ottimismo a tutti i costi .

Ahhh, di pochi minuti fa la notizia che Biden dice a Draghi (Non vedo l'ora di collaborare etc. etc." .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11390
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3561 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4632 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Sayon »

leno ha scritto: 14 feb 2021, 6:08
nerorosso ha scritto: 14 feb 2021, 0:21
leno ha scritto: 13 feb 2021, 22:46 .........o meglio, forse, all'ultima spiaggia prima che si faccia tutti la fine della povera Grecia .

SI, credo che l'unica nostra speranza residua sia Draghi con la sua conoscenza della politichetta
italiana . E credo anche che il suo sia un buon inizio avendo accontentato un po' tutti i partiti
(meno l'ovvia Meloni) ma mettendo a capo dei posti chiave uomini che non sono politici e neanche
in alcun modo (CREDO) compromessi con la stessa .

Spero che Draghi saprà rimanere sempre così, un passo avanti, altrimenti la politica se lo mangia
vanificando ogni (nostra) speranza .

I partiti farebbero l'impossibile per mettere le mani sulla gestione di quei duecento e passa mld
di manna dal cielo .

Boh…

Non so mica se è proprio come dici tu…

Vedi un pò il "drago"…

https://comedonchisciotte.org/il-govern ... austerita/
Ovviamente, caro Nerorosso, il mio é un MIO e opinabile parere . Ma le competenze di draghi sono indiscutibili .
Tutto sta vedere per-fare-cosa le userà .

Quello che non é opinabile é che per come sono strutturate le nostre istituzioni nessun partito al e di governo ha
mai avuto vita facile . La nostra politichetta ha sempre impedito che una o l'altra parte politica potesse vincere con un margine tale (hai visto mai che si entrasse in una dittatura di DX o di SX !!!) da poter governare senza cercare compromessi all'interno di una maggioranza quando non anche con l'opposizione . Il pastrocchio é evidente ed é la sostanziale ingovernabilità .

Ciò detto io avevo sperato che Draghi sia A) meno tecnico puro di Monti e B) che non prendesse su personaggi della
politica che poi tra nuovi (Grilli) e vecchi hanno tutti contribuito a distrugere le speranze e la voglia di vivere degli
italiani .

Cosa farà e come governerà non é dato di sapere però fioccano le certezze, purtroppo delle più disparate e contrapposte .

Facendo mente locale con mia moglie siamo arrivati alla conclusione che tra un mio nipote e figli e figlie di amici e conoscenti conosciamo 19 ragazzi/e che si sono più o meno stabilmente sistemati all'estero . Il più "anziano" in questa classifica é mio nipote (architetto) che si é stabilito 12 anni fa a Monaco di Baviera, ma anche il figlio di
un'amica che faceva il lavapiatti a Roma e oggi fa sempre il lavapiatti ma a Londra con la differenza che li non é costretto (economicamente) a vivere con mammà e che si può permettere di finanziarsi lo studio in una scuola di alta cucina e di pagarsi l'affitto .

Dicianove giovani italiani SOLTANTO TRA LE NOSTRE CONOSCENZE e questo per me é la misura del fallimento di una
intera classe politica a partire dai grillini fino alla Meloni (o quasi ) StreamingTears
E ' proprio quello che dici dei 19 giovani italiani che lavorano all' estero che mi rende fiducioso su Draghi e l' Europa. Significa che l' Europa sta diventanto una "Patria" comune. Si puo' studiare ma anche a lavorare in quello che prima era l' "estero" ma che adesso puo' essere considerata Mamma Europa. Io conosco molti Inglesi che lavorano in ... Italia, incluso l' ex marito di mia figlia e due dei suoi amici. Sfruttano la loro conoscenza dell' Inglese e fanno i professori e addetti al commercio, Guarda poi la NOSTRA Tv e vedrai attori e cantanti spagnoli, francesi e di altre nazionalita'. Se cominciamo a vedere l' Europa come un Stato Unito d' Europa, cosa importa lavorare a Messina o Bruxelles?
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto: 14 feb 2021, 22:37
E ' proprio quello che dici dei 19 giovani italiani che lavorano all' estero che mi rende fiducioso su Draghi e l' Europa. Significa che l' Europa sta diventanto una "Patria" comune. Si puo' studiare ma anche a lavorare in quello che prima era l' "estero" ma che adesso puo' essere considerata Mamma Europa. Io conosco molti Inglesi che lavorano in ... Italia, incluso l' ex marito di mia figlia e due dei suoi amici. Sfruttano la loro conoscenza dell' Inglese e fanno i professori e addetti al commercio, Guarda poi la NOSTRA Tv e vedrai attori e cantanti spagnoli, francesi e di altre nazionalita'. Se cominciamo a vedere l' Europa come un Stato Unito d' Europa, cosa importa lavorare a Messina o Bruxelles?
[/quote]

Mamma Europa?
Sayonne....di stronzate ne dici ma grossa così non me l'aspettavo nemmeno da te....sei senza il minimo ritegno,decenza e dignita'.
Fino a settanta anni fa ci siamo scannati a vicenda,noi e gli altri "Europei"....e ora di punto in bianco siamo tutti fratelli?
Non ho parole........dai retta...ricomincia a parlare di Salvini...forse è meglio!!!!
StreamingTears FuckYou StreamingTears
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
CaneSciolto
Connesso: No
Messaggi: 2622
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
Località: Roma
Ha Assegnato: 284 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1530 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

...matrigna bastarda, e' il giusto termine!!! FuckYou
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 17292
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 10414 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4204 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Sayon ha scritto: 14 feb 2021, 22:37
leno ha scritto: 14 feb 2021, 6:08
nerorosso ha scritto: 14 feb 2021, 0:21


Boh…

Non so mica se è proprio come dici tu…

Vedi un pò il "drago"…

https://comedonchisciotte.org/il-govern ... austerita/
Ovviamente, caro Nerorosso, il mio é un MIO e opinabile parere . Ma le competenze di draghi sono indiscutibili .
Tutto sta vedere per-fare-cosa le userà .

Quello che non é opinabile é che per come sono strutturate le nostre istituzioni nessun partito al e di governo ha
mai avuto vita facile . La nostra politichetta ha sempre impedito che una o l'altra parte politica potesse vincere con un margine tale (hai visto mai che si entrasse in una dittatura di DX o di SX !!!) da poter governare senza cercare compromessi all'interno di una maggioranza quando non anche con l'opposizione . Il pastrocchio é evidente ed é la sostanziale ingovernabilità .

Ciò detto io avevo sperato che Draghi sia A) meno tecnico puro di Monti e B) che non prendesse su personaggi della
politica che poi tra nuovi (Grilli) e vecchi hanno tutti contribuito a distrugere le speranze e la voglia di vivere degli
italiani .

Cosa farà e come governerà non é dato di sapere però fioccano le certezze, purtroppo delle più disparate e contrapposte .

Facendo mente locale con mia moglie siamo arrivati alla conclusione che tra un mio nipote e figli e figlie di amici e conoscenti conosciamo 19 ragazzi/e che si sono più o meno stabilmente sistemati all'estero . Il più "anziano" in questa classifica é mio nipote (architetto) che si é stabilito 12 anni fa a Monaco di Baviera, ma anche il figlio di
un'amica che faceva il lavapiatti a Roma e oggi fa sempre il lavapiatti ma a Londra con la differenza che li non é costretto (economicamente) a vivere con mammà e che si può permettere di finanziarsi lo studio in una scuola di alta cucina e di pagarsi l'affitto .

Dicianove giovani italiani SOLTANTO TRA LE NOSTRE CONOSCENZE e questo per me é la misura del fallimento di una
intera classe politica a partire dai grillini fino alla Meloni (o quasi ) StreamingTears
E ' proprio quello che dici dei 19 giovani italiani che lavorano all' estero che mi rende fiducioso su Draghi e l' Europa. Significa che l' Europa sta diventanto una "Patria" comune. Si puo' studiare ma anche a lavorare in quello che prima era l' "estero" ma che adesso puo' essere considerata Mamma Europa. Io conosco molti Inglesi che lavorano in ... Italia, incluso l' ex marito di mia figlia e due dei suoi amici. Sfruttano la loro conoscenza dell' Inglese e fanno i professori e addetti al commercio, Guarda poi la NOSTRA Tv e vedrai attori e cantanti spagnoli, francesi e di altre nazionalita'. Se cominciamo a vedere l' Europa come un Stato Unito d' Europa, cosa importa lavorare a Messina o Bruxelles?
Insomma, s'era partiti dai problemi che Draghi dovrà affrontare, tra cui il tenere i partiti a debita distanza dalla manna europea . Sono soldi di cui non possiamo fare a meno perchè (ha ragione chi come Carletto parla di "situazione disastrosa) la politica italiana s'é drammaticamente involuta e non c'é all'orizzonte un leader con una credibilità inattaccabile ma troppi egocentristi . E' questa frantumazione esasperata e inutile di partiti che ci fa sprecare troppe energie vitali .
L'Europa COSI' COM'E' oviamente non é l'Europa che immaginavano i "padri fondatori", ma credo che dell'Europa noi tra i primi non posssiamo prescindere però a mio modesto avviso hanno certamente ragione Salvini e Meloni che un giorno si e l'altro pure puntano il dito sull'Europa franco-crucco centrica che, questa si, per noi é se non nemica almeno "un po' distratta" .

Detta in poche parole io sono per un'Italia sempre più europea ma anche economicamente forte quanto basa affinchè i nostri giovani possano SCEGLIERE e non essere COSTRETTI ad emigrare .

Attualmente siamo impantanati in una condizione dalla quale da soli non possiamo uscire se non nelle condizioni dlla Grecia e malissimo stavano anche la Spagna e soprattutto il Portogallo ma loro hanno saputo mettere temporaneamente le loro divisioni e hanno fatto e applicato quelle riforme
che l'Europa chiede da anni e che sono le stesse riforme di cui da noi si discetta e litiga sul se, come, quando e CHI le debba fare .

E invece ? ...........mio nonno e nonna furono emigranti, e lo furono anche i miei genitori nel '45 e appena maggiorenne ho voluto anch'io emigrare (anche se costretto) anch'io e oggi siamo allo stillicidio apparentemente inarrestabile di cervelli etc in fuga .

.........e se Draghi non riesce a dare un sano scossone a questo paese l'emigrazione sarà il destino ineludibile anche per i miei nipotini (3 e mezzo e 4 e mezzo) che però sono più fortunati della media visto che stanno crescendo bilingui in italiano (of course) e tedesco .

"Matrigna e Bastarda" ? Si, ma noi avremmo tutto quello che serve per riportare a più miti consigli (e alle origini) Francia e Germania che dell'Europa si sono di fatto "impossessate" .

........ci possiamo riuscire soltanto se sapremo scendere dai nostri piccoli campanili per presentarci in Europa come una nazione vera e non una fotocopia del Libano al quale purtroppo somigliamo .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8178
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4262 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2630 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da heyoka »

Piccoli campanili?????
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 17292
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 10414 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4204 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

heyoka ha scritto: 15 feb 2021, 9:11 Piccoli campanili?????
Per "piccoli campanili" intendo quelle mille beghe da pollaio sulle quali la politica s'accapiglia da anni senza per altro venire mai a capo di nulla .

Trovo inoltre "desolante" il numero di persone, quelle come noi, anche detti "l'uomo della strada" che subiscono passivamente il lavaggio del cervello al punto che anche noi non siamo più capaci di andare oltre la contrapposizione a prescindere e figuriamoci informarci in modo indipendente che vuol dire leggere e/o seguire in TV pareri di colori anche opposti .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Ovidio »

leno ha scritto: 15 feb 2021, 7:26

Attualmente siamo impantanati in una condizione dalla quale da soli non possiamo uscire se non nelle condizioni dlla Grecia
Al contrario, penso che da soli avremmo tutte le possibilità per uscirne. Ma resta una pura ipotesi perché le catene europee purtroppo resteranno!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 17292
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 10414 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4204 Mi Piace

Re: Siamo alla frutta

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Ovidio ha scritto: 15 feb 2021, 11:17
leno ha scritto: 15 feb 2021, 7:26

Attualmente siamo impantanati in una condizione dalla quale da soli non possiamo uscire se non nelle condizioni dlla Grecia
Al contrario, penso che da soli avremmo tutte le possibilità per uscirne. Ma resta una pura ipotesi perché le catene europee purtroppo resteranno!
Uscirne coi nostri mezz ? Col nostro debito pubblico ?
............oddio, magari possiamo riuscirci facendo ancora debito ma se i nostri nipoti hanno già tra capo e collo un bel fardello di debito scaricarne ancora sul loro groppone vuol dire indebitare ANCHE I LORO NIPOTI .

Altro che le catene di Sant Antonio dei bei vecchi tempi :roll:
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Rispondi