Mi potete aiutare?

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6209
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3706 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Valerio »

La mia età, ma soprattutto i vari problemi con cui combatto, mi hanno portato ad essere poco presente con i flussi di questa nostra politica.

In occasione dell'avvento del "governo di Draghi" sento un profluvio di slogans e parole d'ordine, soprattutto da parte degli esponenti del governo "trombato" (o tombato).

Quella che mi rimbomba ogni volta che la sento è la parola riforme.

Qualche giorno fa ho compiuto 69 anni, e forse sono un po' rimbambito anche se non lo credo. Quindi aiutatemi.

Ma il governo Conte 2, in questo lungo anno di usurpazione di palazzo Chigi, quali riforme ha avviato e quale di queste è stata conclusa?

Perché del Conte 1 ricordo Quota 100, Reddito di Cittadinanza, Decreti Sicurezza. Ma del Conte 2 buio pesto! Forse l'abolizione della Prescrizione, ma non so se sia stata conclusa.

Mi potete aiutare? Grazie.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da carletto3 »

Valerio ha scritto: 9 feb 2021, 19:08 La mia età, ma soprattutto i vari problemi con cui combatto, mi hanno portato ad essere poco presente con i flussi di questa nostra politica.

In occasione dell'avvento del "governo di Draghi" sento un profluvio di slogans e parole d'ordine, soprattutto da parte degli esponenti del governo "trombato" (o tombato).

Quella che mi rimbomba ogni volta che la sento è la parola riforme.

Qualche giorno fa ho compiuto 69 anni, e forse sono un po' rimbambito anche se non lo credo. Quindi aiutatemi.

Ma il governo Conte 2, in questo lungo anno di usurpazione di palazzo Chigi, quali riforme ha avviato e quale di queste è stata conclusa?

Perché del Conte 1 ricordo Quota 100, Reddito di Cittadinanza, Decreti Sicurezza. Ma del Conte 2 buio pesto! Forse l'abolizione della Prescrizione, ma non so se sia stata conclusa.

Mi potete aiutare? Grazie.
Io sono piu' giovane di te ,ma non ho presente nulla di costruttivo che possa essere a carico del Conte 2....pero' di distruttive ce ne sono molte di cosine...come la riapertura dei porti,l'abolizione dei decreti Salvini e altre cosine che non sono andate in porto per mancanza dei decreti attuativi...
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6209
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3706 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Valerio »

Sì, ma quante riforme hanno fatto, visto che ne parlano con tanta convinzione?

PD partito riformista, dicono. Ma dove?
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Ovidio »

Valerio ha scritto: 9 feb 2021, 19:54 Sì, ma quante riforme hanno fatto, visto che ne parlano con tanta convinzione?

PD partito riformista, dicono. Ma dove?
Hanno riformato se stessi! E ti pare niente?
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6209
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3706 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Valerio »

Ma veramente nessuno ricorda uno straccio di riforma varato dal PD?

Allora non sono rimbambito! Beer Beer Beer
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5850
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3553 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2822 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da nerorosso »

Valerio ha scritto: 9 feb 2021, 20:11 Ma veramente nessuno ricorda uno straccio di riforma varato dal PD?

Allora non sono rimbambito! Beer Beer Beer
Ti dice niente l'orrido anglismo "job's act"? Ecco, tutta roba PD...
Quando senti la parola riforme in bocca ai liberisti della prima o dell'ultima ora, indossa mutande di ferro e cammina con le chiappe al muro…
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6209
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3706 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Valerio »

Sto ascoltando la ex ministra Bellanova, infervorata sulla necessità di aprire i cantieri.

Mi ha fatto ripiombare nel dubbio. Ma in questo anno, il governo di cui lei stessa faceva parte quanti cantieri ha aperto?

Ma cosa hanno fatto per un anno oltre a parlare, parlare, parlare..........

Gente di sinistra, qui nel forum, dove siete finiti? Perché non intervenite? Non è che come mantra avete solo Salvini, al pari di Sayon?
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da carletto3 »

nerorosso ha scritto: 9 feb 2021, 20:22
Valerio ha scritto: 9 feb 2021, 20:11 Ma veramente nessuno ricorda uno straccio di riforma varato dal PD?

Allora non sono rimbambito! Beer Beer Beer
Ti dice niente l'orrido anglismo "job's act"? Ecco, tutta roba PD...
Quando senti la parola riforme in bocca ai liberisti della prima o dell'ultima ora, indossa mutande di ferro e cammina con le chiappe al muro…
Sbagliato Nero...è roba che comincio' con Letta ma chi la varo' e la volle fu Renzi!!E se Renzi era il PD io sono il Savonarola del Sayonnismo...(Veramente lo sono ,ma mi piace credere il contrario)
StreamingTears
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5850
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3553 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2822 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da nerorosso »

carletto3 ha scritto: 9 feb 2021, 20:55
nerorosso ha scritto: 9 feb 2021, 20:22
Valerio ha scritto: 9 feb 2021, 20:11 Ma veramente nessuno ricorda uno straccio di riforma varato dal PD?

Allora non sono rimbambito! Beer Beer Beer
Ti dice niente l'orrido anglismo "job's act"? Ecco, tutta roba PD...
Quando senti la parola riforme in bocca ai liberisti della prima o dell'ultima ora, indossa mutande di ferro e cammina con le chiappe al muro…
Sbagliato Nero...è roba che comincio' con Letta ma chi la varo' e la volle fu Renzi!!E se Renzi era il PD io sono il Savonarola del Sayonnismo...(Veramente lo sono ,ma mi piace credere il contrario)
StreamingTears
Scusa...

A me risulta che Renzi era all'epoca segretario del PD... Non uno Speranza qualunque, il segretario…
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Avatar utente
Crossfire
Connesso: No
Messaggi: 1493
Iscritto il: 9 nov 2020, 16:45
Località: Italia
Ha Assegnato: 632 Mi Piace
Ha Ricevuto: 635 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Crossfire »

Piccolo sunto, sicuramente qualcosa mi son perso.

2019

Ottobre
1 ottobre - La Camera approva la Legge di delegazione europea con 264 voti favorevoli, 1 voto contrario e 102 astenuti.
8 ottobre - La Camera approva in via definitiva con 553 sì e 14 no la proposta di legge sul taglio dei parlamentari presentata dal Movimento 5 Stelle[55].
9 e 10 ottobre - Senato e Camera approvano la Nota di aggiornamento del Def 2019.
23 ottobre - Il Senato vota la fiducia posta sul decreto crisi aziendali con 168 favorevoli, 110 contrari e nessun astenuto.
24 ottobre - La Camera approva con 242 sì, 134 astenuti e 0 no la Legge Salva-Mare e, con 269 favorevoli, 3 contrari e 168 astenuti il Decreto sicurezza cibernetica.
31 ottobre - La Camera approva il Decreto crisi aziendali con 259 sì, 124 no e 1 astenuto.

Dicembre
10 dicembre - Viene approvato il dl Clima.
23 dicembre - Con 334 favorevoli, 232 contrari e 4 astenuti la Camera approva la questione di fiducia sulla Legge di Bilancio 2020.
24 dicembre - Camera approva definitivamente la Legge di Bilancio 2020 con 312 favorevoli e 153 contrari.

2020

Gennaio
29 gennaio - Approvata in via definitiva la nuova legge «Norme in materia di disposizione del proprio corpo e dei tessuti post mortem a fini di studio, di formazione e di ricerca scientifica». (Legge Sileri). Ora chi lo desidera può scegliere di donare il proprio corpo e i propri tessuti alla ricerca scientifica e alla formazione medica, secondo norme certe e avendo tutte le garanzie necessarie.
31 gennaio - Il Consiglio dei Ministri decreta lo stato di emergenza sanitario nazionale della durata di sei mesi per rischio connesso al coronavirus.

Febbraio
6 febbraio - Il Consiglio dei Ministri ha deciso, su proposta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, di istituire un tavolo di coordinamento per valutare gli effetti economici, culturali e sociali a seguito alla diffusione del coronavirus.
13 febbraio - Il Consiglio dei Ministri vara la riforma del processo penale.
21 febbraio - Tramite il caso di un 38enne ricoverato in terapia intensiva presso l'ospedale di Codogno, emergono due focolai di infezioni di coronavirus in Italia, uno in Lombardia nel lodigiano e un altro in Veneto nel padovano, dove si registra anche una prima vittima. Da allora l'epidemia si è diffusa velocemente e il governo italiano ha risposto con misure di quarantena per le oltre 50 000 persone residenti negli undici comuni del Nord Italia più colpiti.

Marzo
8 marzo - Con un nuovo decreto firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte la "zona rossa" per contenere il contagio del coronavirus viene estesa fino al 3 aprile a tutta la Lombardia e ad altre 14 province: Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Novara, Vercelli e Verbano-Cusio-Ossola. La riapertura delle scuole e delle università slitta dal 15 marzo al 3 aprile. Tra le misure restrittive il decreto prevede: spostamenti permessi solo per comprovati motivi di lavoro e salute, divieto di eventi che prevedano assembramenti di persone e chiusura di palestre, piscine, centri benessere, musei, centri culturali, cinema, teatri, stazioni sciistiche e nel fine settimana anche dei centri commerciali. I bar e i ristoranti potranno rimanere aperti fino alle 18 rispettando la distanza di sicurezza di un metro.
9 marzo - Su richiesta sia dei partiti di maggioranza che di quelli di opposizione, con un ulteriore decreto il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte estende le restrizioni della cosiddetta "zona rossa" a tutto il territorio nazionale. Viene sospeso anche il campionato sportivo su richiesta del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.
11 marzo - Il governo stanzia 25 miliardi contro il COVID-19 e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte firma un nuovo decreto che prevede la chiusura di bar, ristoranti e negozi.
16 marzo - Il governo vara il decreto "Cura Italia" e stanzia 25 miliardi per fronteggiare il COVID-19.
21 marzo - L'epidemia di coronavirus in Italia si aggrava sempre di più, soprattutto in Lombardia. Si registrano 53.578 casi positivi e 4.825 morti (792 nelle ultime 24 ore). Su pressione dei sindaci e dei governatori del Nord Italia, il governo vara misure ancora più restrittive, di fatto chiudendo tutte le attività produttive non essenziali.
24 marzo - Il Consiglio dei ministri approva una nuova stretta contro le violazioni delle norme per prevenire il coronavirus: sanzioni amministrative da 400 a 3000 euro per chi aggira le misure contenitive contro il COVID-19 e una pena massima di 5 anni per chi da positivo al virus viola la quarantena.
26 marzo - Un gruppo di 9 Paesi UE (Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Francia, Irlanda, Belgio, Lussemburgo e Slovenia) chiede all’Unione il lancio di titoli obbligazionari europei, i cosiddetti Eurobond o coronabond, per permettere di finanziare misure straordinarie per il sostegno di imprese e famiglie colpite dalla pandemia. Germania, Olanda, Austria e Finlandia si oppongono a questa proposta. Italia e Spagna, inoltre, rifiutano il MES con le condizionalità richieste dai Paesi rigoristi del Nord Europa.
28 marzo - Il governo stanzia, con ordinanza della Protezione civile, 400 milioni per buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari per le famiglie in difficoltà.

Aprile
6 aprile - Il governo dà il via libera al "Decreto Liquidità", stanziando 400 miliardi alle imprese per prestiti coperti da garanzia statale.

Maggio
4 maggio - Il governo dà il via libera alla riapertura di alcune attività produttive e alle visite ai congiunti.
13 maggio - Il Consiglio dei ministri dà il via libera al "Decreto Rilancio", una maxi manovra da 55 miliardi.

Giugno
6 giugno - Il Decreto Scuola viene approvato in via definitiva alla Camera dei Deputati. Il decreto prevede alcune novità per la conclusione dell'anno scolastico, segnato dall’emergenza Coronavirus e dalla didattica a distanza. Le più importanti modifiche riguardano gli esami di terza media e di maturità. Per il primo ciclo gli esami vengono eliminati e sostituiti da un elaborato finale da discutere online, con la valutazione finale da parte del consiglio di classe. La maturità, invece, diventa solamente una prova orale in presenza, mentre vengono aboliti gli scritti. La commissione sarà composta solamente da membri interni, con solo il presidente esterno. Con il Decreto Scuola è stato modificato anche il concorso straordinario per i precari della scuola secondaria di I e II grado. La prova a crocette è sostituita da una prova con quesiti a risposta aperta, diversa per ciascuna classe di concorso. Il bando, che era già stato pubblicato, verrà modificato.
11 giugno - Il 'family act', pacchetto di misure a sostegno delle famiglie redatto dalla ministra alle Pari Opportunità Elena Bonetti, viene varato in CdM. Tra le misure principali, a sostegno della famiglia istituisce l'assegno universale per figli. Tra gli altri punti fondamentali il contributo per le rette di nidi e materne anche al 100%, il congedo per i neo papà che sale a dieci giorni, congedi usati anche per andare a parlare con i professori e un'indennità integrative per le mamme in rientro da congedo.

Luglio
6 luglio - Il Decreto Semplificazioni viene approvato in Consiglio dei Ministri. Cinquanta grandi opere prioritarie, ferroviarie e stradali, potranno essere commissariate con appositi dpcm. Si va dai porti alle direttrici ferroviarie fino agli aeroporti, alle città metropolitane e alle strade e autostrade. Tra le opere commissariate da costruire o ultimare ci sono 12 opere idriche (dighe o acquedotti) di nuova realizzazione o di messa in sicurezza, 15 opere ferroviarie (Codogno-Cremona-Mantova, Palermo-Milo-Trapani, Palermo-Catania-Messina, Roma-Pescara, Cintura Nord di Roma, Fortezza-Verona, Venezia-Trieste, nodo ferroviario di Genova, Genova-Ventimiglia, Pontremolese, Salerno-Reggio Calabria, Napoli-Bari, Taranto-Potenza-Salerno, Pescara-Bari, Ferrandina-Matera) e 9 infrastrutture stradali (A24-A25, Ragusana, tratta Monte Romano-Civitavecchia della SS 675, tratta Tarquinia-San Pietro in Palazzi della A12, autostrada Roma-Latina, potenziamento della SS 4 Salaria, SS 106, E78, ricostruzione del ponte autostradale di Albiano Magra).[62] Viene modificato il reato di abuso d'ufficio.
7 luglio - Il Ministro della Salute Roberto Speranza, in accordo con il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ordina la sospensione dei voli in arrivo dal Bangladesh a seguito del numero significativo di casi positivi al Covid-19 riscontrati sull'ultimo volo arrivato a Roma da Dacca. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte incontra a Lisbona il Primo ministro della Repubblica di Portogallo António Costa.
9 luglio - Il Ministro della Salute Roberto Speranza sospende i voli, diretti e indiretti, da e per questi Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù e Repubblica Dominicana.
16 luglio - Il Ministro della Salute Roberto Speranza vieta l'ingresso in Italia da Serbia, Montenegro e Kosovo a causa dell'aumento di contagi Covid-19 nei Balcani. L'aula del Senato approva definitivamente il "Decreto Rilancio" con 159 sì, 121 no e nessun astenuto. In serata il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte incontra a Bruxelles il Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron.
Dal 17 al 21 luglio il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte partecipa al Consiglio europeo straordinario a Bruxelles. Nonostante l'opposizione dei cosiddetti Paesi "frugali" (Olanda, Austria, Danimarca, Svezia e Finlandia), il Consiglio europeo trova un accordo sul Recovery Fund. All'Italia andrà una fetta consistente dei 750 miliardi ovvero 81 miliardi di sussidi a fondo perduto e 127 miliardi di prestiti. I Paesi "frugali" ottengono un incremento dei "rebates", ovvero gli sconti alla contribuzione del bilancio europeo di cui già beneficiano. Viene scongiurato il potere di veto di un singolo Stato membro ma viene introdotta una forma di controllo ("emergency brake") da parte della Commissione Europea su come saranno impiegate le risorse UE dai singoli Stati.
24 luglio - Il Ministro della salute Roberto Speranza impone la quarantena obbligatoria di 14 giorni a chi proviene da Romania e Bulgaria.
28 luglio - In mattinata il Ministro dell'istruzione Lucia Azzolina tiene un'informativa alla Camera dei Deputati sull'apertura dell'anno scolastico. Nel pomeriggio il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte tiene un'informativa al Senato sulle ulteriori iniziative in relazione all'emergenza da COVID-19. Il giorno seguente replicheranno rispettivamente al Senato e alla Camera dei Deputati. Il Senato approva la proroga dello stato d'emergenza fino al 15 ottobre con 157 voti favorevoli e 125 voti contrari.
29 luglio - La Camera dei Deputati approva la proroga dello stato d'emergenza fino al 15 ottobre con 286 voti favorevoli, 221 contrari e 5 astenuti. Il Senato approva uno scostamento di bilancio di 25 miliardi con 170 voti favorevoli, 4 contrari e 133 astenuti, approvato anche alla Camera con 326 voti favorevoli, un contrario e 222 astenuti.
30 luglio - Il Senato dà il via libera all'autorizzazione a procedere contro il senatore Matteo Salvini per il caso Open Arms risalente all'agosto 2019, quand'era Ministro dell'interno. La relazione della giunta presieduta dal senatore Maurizio Gasparri - contraria all'autorizzazione - è bocciata dall'Aula con 149 voti contrari, 141 favorevoli e un astenuto.
31 luglio - Il CdM vara un decreto ad hoc per obbligare la Puglia ad applicare il principio della parità di genere alle elezioni regionali del 20-21 settembre.

Agosto
1 agosto - Il Ministro della Salute Roberto Speranza rinnova le misure di distanziamento sociale anti-Covid sui treni ad alta velocità.
4 agosto - Il Ministero dell'istruzione pubblica il documento completo con il decreto di adozione delle Linee guida per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell'infanzia per la fascia 0-6 anni.
7 agosto - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte firma un nuovo Dpcm in cui vengono prorogate fino al 7 settembre le misure precauzionali minime per il contrasto e il contenimento della diffusione del coronavirus.
16 agosto - Considerato l'aumento dei contagi tra i giovani, il governo decide di chiudere le discoteche (riaperte in alcune regioni italiane, tra cui la Sardegna) e impone l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto dopo le 18 nei luoghi in cui si creano assembramenti.

Settembre
7 settembre - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte firma un nuovo Dpcm in cui vengono prorogate fino al 7 ottobre le misure precauzionali minime per il contrasto e il contenimento della diffusione del coronavirus.
10 settembre - Il Decreto Semplificazioni viene approvato in via definitiva alla Camera dei Deputati con 214 voti a favore e 149 voti contrari. Nel pomeriggio il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte partecipa al 7º vertice dei Paesi del Sud dell’UE, tenutosi ad Ajaccio.
20-21 settembre - Nel corso di una singola consultazione elettorale distribuita in due giorni, si vota in tutta Italia per il referendum costituzionale, in 7 regioni (Campania, Liguria, Marche, Puglia, Toscana, Valle d'Aosta, Veneto) per le elezioni regionali, in 957 comuni per le elezioni amministrative, e infine per le elezioni suppletive in due seggi uninominali del Senato rimasti vacanti (Sassari e Villafranca di Verona).
25 settembre - Il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro sigla l’intesa di cooperazione Italia-USA nell’ambito dell’esplorazione dello spazio, che attraverso il Programma Artemis, porterà la prima donna sulla Luna e successivamente su Marte.

Ottobre
6 ottobre - Il Decreto Agosto viene approvato dal Senato con 148 voti favorevoli, 117 contrari e nessun astenuto.
7 ottobre - Il CdM delibera la proroga dello stato d'emergenza fino al 31 gennaio 2021. A causa dell'aumento dei contagi, un nuovo Dl impone l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto se in presenza di persone non conviventi.
9 ottobre - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte incontra a Palazzo Chigi la Presidente della Repubblica ellenica Katerina Sakellaropoulou.
12 ottobre - Il Decreto Agosto viene approvato in via definitiva dalla Camera con 265 voti favorevoli, 180 contrari e 2 astenuti.
13 ottobre - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte firma un nuovo Dpcm in cui vengono prorogate fino al 13 novembre le misure precauzionali minime per il contrasto e il contenimento della diffusione del coronavirus, a cui si aggiungono il divieto di gite scolastiche, di feste private sia al chiuso e all'aperto e di praticare sport amatoriali. Nel pomeriggio tiene un'informativa in Senato in vista del Consiglio europeo del 15 e 16 ottobre. Il giorno seguente replicherà alla Camera.
18 ottobre - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte firma un nuovo Dpcm che impone delle restrizioni per le attività di ristorazione, per le attività sportive dilettantistiche e che prevede la facoltà da parte dei comuni di disporre la chiusura al pubblico di luoghi ove si possano creare assembramenti e la possibilità per le scuole di effettuare turni pomeridiani.
25 ottobre - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte firma un nuovo Dpcm con ulteriori restrizioni valide fino al 24 novembre per contrastare l'epidemia da coronavirus; tra cui la chiusura di teatri, cinema, palestre e piscine, il potenziamento della didattica a distanza nelle scuole fino al 75% e la chiusura anticipata di bar e ristoranti alle ore 18. In varie città (Napoli, Roma, Catania, Milano, Torino, Trieste) si tengono manifestazioni di protesta, con occasionali atti di vandalismo e scontri con la polizia.
27 ottobre - Il CdM dà il via libera al Decreto Ristori.

Novembre
4 novembre - Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte riceve a Palazzo Chigi il Primo Ministro della Repubblica del Kosovo Avdullah Hoti. L’Italia viene divisa in tre aree di criticità: rossa (Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta), arancione (Puglia e Sicilia) e gialla (tutte le restanti regioni). La Camera approva il ddl sull'omofobia con 265 voti favorevoli, 193 contrari e un astenuto.[64]
6 novembre - Il CdM dà il via libera al Decreto Ristori bis.
9 novembre - Diventano zona arancione la Liguria, la Toscana, l'Umbria, l'Abruzzo e la Basilicata. Il CdM, valutata la situazione sanitaria nella Regione Calabria, dichiarata zona rossa, posticipa il voto regionale tra il 10 febbraio e il 15 aprile 2021 (le elezioni si sarebbero dovute tenere a dicembre 2020, due mesi dopo la scomparsa di Jole Santelli).
13 novembre - Il Ministro della Salute Roberto Speranza firma un’ordinanza che istituisce due nuove zone rosse (Campania e Toscana) e tre nuove zone arancioni (Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche).
20 novembre - Il CdM dà il via libera al Decreto Ristori ter da 1,5 miliardi e ad uno scostamento di bilancio da 8 miliardi.
24 novembre - Il Ministro della Salute Roberto Speranza rinnova le misure restrittive relative alla provincia di Bolzano (zona rossa) e alle regioni Basilicata, Liguria e Umbria (zona arancione).
26 novembre - La Camera dei Deputati approva lo scostamento di bilancio da 8 miliardi, con 552 voti favorevoli e 6 astenuti.
27 novembre - Il Ministro della Salute Roberto Speranza firma una nuova ordinanza che colloca le Regioni Lombardia, Calabria e Piemonte in zona arancione (dalla zona rossa) mentre Liguria e Sicilia diventano zona gialla (dalla zona arancione) a partire dal 29 novembre. Il prefetto Guido Longo viene nominato commissario alla sanità in Calabria.
30 novembre - Il CdM dà il via libera al Decreto Ristori quater e fissa le elezioni regionali in Calabria al 14 febbraio 2021.

Dicembre
3 dicembre - Il governo elabora un nuovo Dpcm (in vigore dal 4 dicembre al 15 gennaio), in vista delle festività natalizie che vieta gli spostamenti regionali e tra comuni.
5 dicembre - Il Ministro della Salute Roberto Speranza firma una nuova ordinanza che colloca da domenica 6 dicembre le Regioni Campania, Toscana, Valle d'Aosta e Bolzano in zona arancione (dalla zona rossa) ed Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria in zona gialla (dalla zona arancione).
9 dicembre - Il Parlamento vota per approvare o respingere le comunicazioni del Presidente del consiglio in merito alla riforma del MES, oggetto di discussione nell'Eurogruppo del successivo 10 e 11 dicembre. Sia la Camera (314 favorevoli, 239 contrari, 9 astenuti) sia il Senato (156 favorevoli, 129 contrari, 4 astenuti) approvano la risoluzione di maggioranza.
16 dicembre - Il Senato approva il Dl Ristori con 154 voti favorevoli e 122 contrari.
18 dicembre - Con 153 voti a favore, 2 contrari e 4 astenuti i nuovi Decreti Sicurezza vengono approvati in via definitiva al Senato. La Camera dei Deputati approva in via definitiva il Dl Ristori con 303 voti favorevoli e 215 contrari. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte presenta il nuovo Dpcm (in vigore dal 24 dicembre al 6 gennaio), che prevede una zona rossa nazionale nei giorni festivi e prefestivi e una zona arancione nazionale nei giorni feriali. Sono presenti deroghe nello spostamento per i residenti in comuni con meno di 5000 abitanti.
20 dicembre - Il Ministro della Salute Roberto Speranza firma il blocco dei voli dal Regno Unito, a causa della nuova variante inglese (più contagiosa) del coronavirus.
23 dicembre - La Camera approva la legge di bilancio per il 2021, su cui il governo ha posto la questione di fiducia, con 314 favorevoli, 230 contrari e 2 astenuti.
27 dicembre - Ha inizio la campagna di vaccinazione contro il COVID, tramite le prime 9 750 dosi di vaccino giunte in Italia il 25 dicembre.
30 dicembre - Il Senato approva la legge di bilancio per il 2021, su cui il governo ha posto la questione di fiducia, con 156 favorevoli e 124 contrari.

2021

Gennaio
12 gennaio - Il Consiglio dei ministri, riunito in tarda serata, approva il Recovery Plan, il documento che stabilisce la destinazione d'uso dei fondi europei spettanti all'Italia. Il piano viene approvato all'unanimità, con l'eccezione delle ministre Bellanova e Bonetti, appartenenti ad Italia Viva e astenutesi poiché il loro partito pretende che l'Italia ricorra al MES.[67]
14 gennaio - Viene varato un nuovo DPCM contenente misure contro il COVID, in vigore dal 16 gennaio al 5 marzo 2021.
17 gennaio - Il Ministro della Salute Roberto Speranza firma il blocco dei voli dal Brasile.
Poshibel 'na cavra de het quintai. [Moreschi]
"Mi fregate di poco, ho settantotto anni" [E. De Bono]
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da carletto3 »

Opsssss....allora mi metto anch'io tra i rintronati d'annata...con una valangata di provvedimenti simile allora aveva ragione Toninelli...Ci siamo annientati in ufficio...Cazzo...e noi non ce ne siamo nemmeno accorti...
StreamingTears
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11668
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3695 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4734 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Sayon »

carletto3 ha scritto: 9 feb 2021, 21:33 Opsssss....allora mi metto anch'io tra i rintronati d'annata...con una valangata di provvedimenti simile allora aveva ragione Toninelli...Ci siamo annientati in ufficio...Cazzo...e noi non ce ne siamo nemmeno accorti...
StreamingTears
Posso dire la mia? Un governo tutto sommato di sinistra non poteva riformare i decreti fatti da altro governo di sinistra. Quindi non ci sono state riforme SOSTANZIALI. Allo stesso tempo, difficile effettuare riforme nel periodo Febbraio 2020 al febbraio 2021 quando l' epidemia COVID consigliava anzi imponeva di concentrarsi sull' epidemia, e con un'opposizione senza intenzione di colloborare in nulla (tranne FI). Drgahi qualcosa fara' ma soprattutto cerchera' di ridimensionare le proposte che "mangiano' troppi soldi come Quota 100 e RdC. Se stara per piu di un anno e' sperabile che faccia anche la riforma della Giustizia e grossi tagli sulla burocrazia.
Connesso
Avatar utente
Gasiot
Connesso: Sì
Messaggi: 1717
Iscritto il: 7 feb 2021, 10:36
Ha Assegnato: 1315 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1261 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da Gasiot »

Negli ultimi tempi leggo di tanto lavoro per nulla , ovvero tante cose fatte e descritte con dovizia di particolari ,ma in sostanza niente ,un pò come nei programmi elettorali , solo tanto volume di parole
L'epidemia ha poco a che fare con i lavori del governo , questa è stata affrontata direttamente dal pdc con i decreti suggeriti dai personaggi che lui ha scelto come consulenti
Se devo essere subdolo direi che il lavoro fatto dai due partiti all'ultimo governo si possono riassumere in due situazioni
A) il pd ha convinto l'm5s a stravolgere quello che avevano fatto in accordo con la lega nel governo precedente
B) l'm5s non ha avuto difficoltà nel farlo ,per restare al governo avrebbero fatto di tutto
Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso
Desmond Bagley
Connesso
Avatar utente
RedWine
Connesso: Sì
Messaggi: 5317
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 1194 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2885 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da RedWine »

Crossfire ha scritto: 9 feb 2021, 21:02 Piccolo sunto, sicuramente qualcosa mi son perso.

quindi confermi, il NULLA.
le uniche due riforme sono il taglio dei parlamentari e la legge Sileri, che peraltro sono state entrambe formulate e partite nella legislazione precedente (o prima?) e praticamente votate all'unanimità, (legge Sileri) o quasi.
il resto è (mala) gesitione della crisi e spartizione di poltrone e soldi.
"Non avrete nulla e sarete felici". e se non fossi felice? "non ti preoccupare, ti cureremo"
Davos agenda 2030.
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: No
Messaggi: 3842
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 480 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2486 Mi Piace

Re: Mi potete aiutare?

Messaggio da leggere da porterrockwell »

nerorosso ha scritto: 9 feb 2021, 20:22
Valerio ha scritto: 9 feb 2021, 20:11 Ma veramente nessuno ricorda uno straccio di riforma varato dal PD?

Allora non sono rimbambito! Beer Beer Beer
Ti dice niente l'orrido anglismo "job's act"? Ecco, tutta roba PD...
Quando senti la parola riforme in bocca ai liberisti della prima o dell'ultima ora, indossa mutande di ferro e cammina con le chiappe al muro…
Per le popolazioni costiere al posto di chiappe al muro propongo "culo a paratia "
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Rispondi