Democrazia Diretta.

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da heyoka »

Valerio, tu parli di principi.
Io sono per il primcipio del
CHI SBAGLIA, PAGA.
Ma per attuare con Giustizia questo principio CHI paga deve avere la padronanza delle azioni che compie.
A me Non interessa se a volte la maggioranza di una comunità può fare scelte SBAGLIATE, che un ristretto gruppo di cosidetti Esperti non avrebbe fatto.
(Non dimenticare che se il mondo da UN ANNO, è rinchiuso in un lager, questo lo dobbiamo per la scelta di un ristretto gruppo di Esperti. OMS.)
Io vorrei che qualunque scelta politica venisse fatta per il VOLERE della maggioranza del popolo. Chi non è d' accordo deve avere SOLO la possibilità fi esprimere il suo dissenso e le sue proposte.
Chiudo dicendo che la politica dovrebbe fare suo anche l' altro principio che dice:
Tutta la SOVRANITÀ che un Comune chiede di avere, GLI deve essere data.
Tutta la SOVRANITÀ che una Federazione di Comuni chiede di avere, Ha il diritto fi averla.
Tutta la Sovranità che una Federazione di Federazioni di Comuni vuole avere, ha il diritto di averla.
Ogni tipo di Federazione a maggioranza può decidere di espellere un suo membro, come un singolo membro ha sempre il diritto di non fare più parte della Federazione a vui aveva aderito
In tutti i casi, alle elezioni la coalizione che prende il 50 % + 1 dei voti si prende il 60% dei seggi.
Se la coalizione di maggioranza si spacca si va a nuove elezioni.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6208
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3705 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Valerio »

Heyoka, nonostante varie interlocuzioni continui sempre a pasticciare con i due Poteri.

Il Potere Legislativo deve avere la massima rappresentanza, per questo l'elezione dei suoi membri "deve" essere proporzionale.

Il Potere Esecutivo, invece, può venire eletto direttamente dai Cittadini con il sistema Maggioritario, anche a doppio turno.

Io preferisco una Repubblica Presidenziale, con elezione diretta del Capo dello Stato, che attribuisca a lui la gestione del governo (alla francese), restando lui solo responsabile di tale gestione.

La Sovranità dei Cittadini verrebbe esercitata con le elezioni di Parlamento e PdR, e la possibilità di rimozione di PdR, Parlamentari e Leggi, ovviamente con ricorso al Referendum.

Ma il Governo dovrebbe rispondere "solo" al PdR.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Valerio ha scritto: 13 gen 2021, 9:49 Heyoka, nonostante varie interlocuzioni continui sempre a pasticciare con i due Poteri.

Il Potere Legislativo deve avere la massima rappresentanza, per questo l'elezione dei suoi membri "deve" essere proporzionale.

Il Potere Esecutivo, invece, può venire eletto direttamente dai Cittadini con il sistema Maggioritario, anche a doppio turno.

Io preferisco una Repubblica Presidenziale, con elezione diretta del Capo dello Stato, che attribuisca a lui la gestione del governo (alla francese), restando lui solo responsabile di tale gestione.

La Sovranità dei Cittadini verrebbe esercitata con le elezioni di Parlamento e PdR, e la possibilità di rimozione di PdR, Parlamentari e Leggi, ovviamente con ricorso al Referendum.

Ma il Governo dovrebbe rispondere "solo" al PdR.
Penso ci sia un errore di fondo. La separazione dei tre poteri è la separazione tra potere legislativo, esecutivo e giudiziario.

Legislativo: fa le leggi.
Ésecutivo: attua le leggi.
Giudiziario: giudica sulla contravvenzione alle leggi.

Il quarto potere (proporre le leggi) è un pseudopotere, nel senso che in linea di principio non è un potere, ma diventa un potere se a qualcuno viene negato. Ed è un potere se si sa, nel momento che si propongono, che verranno accettate! (Il consiglio dei ministri].

Ora in parlamento il governo propone le leggi, si fa le leggi (perchè ha la maggioranza) e le attua. Quindi unisce tre poteri in uno! L'opposizione può proporre leggi, ma non avendo la maggioranza in parlamento, non ha chance a priori!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6856
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6812 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2388 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da serge »

[heyoka]
In tutti i casi, alle elezioni la coalizione che prende il 50 % + 1 dei voti si prende il 60% dei seggi.
Se la coalizione di maggioranza si spacca si va a nuove elezioni.
Smiling Smiling Smiling Smiling Smiling
Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti. (Andrea Camilleri)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Ovidio »

serge ha scritto: 13 gen 2021, 11:29 [heyoka]
In tutti i casi, alle elezioni la coalizione che prende il 50 % + 1 dei voti si prende il 60% dei seggi.
Se la coalizione di maggioranza si spacca si va a nuove elezioni.
Smiling Smiling Smiling Smiling Smiling
Smiling Smiling
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11668
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3695 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4734 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Sayon »

E' PALESAMENTE ingiusto dare tanto potere a una FINTA coalizione, perche di questa si trattera' tanto per suerare il 50% dei voti. Il sistema quindi oltre che far incazzare di brutto a quelli che perderanno magari per un soffio, si presta a notevoli ricatti all' interno della FINTA coalizione.
Continuo a preferire il piu' GIUSTO sistema di dare il potere in percentuale proporzionale alla propria effettiva forza elettorale. Questo potrebbe (dovrebbe) creare delle VERE coalizioni che potranno raggiungere il potere e un goveno longevo attraverso identita' di programmi e cooperazione anche con grupi dell' opposizione.
La differenza sta nel fatto che il sistema maggioritario nasce ARTIFICIALE e quindi indigeribile all' opposizione, prestandosi anche a ricatti interni mentre il secondo rappresenta la fotografia dell' elettorato e richiede uno sforzo vero e sentito da parte dei partiti eletti ad "aprirsi" a un piu' vasto numero di elettori.
Io non sono per la "lotta" a priori, ma per la ricerca a priori di una concordia fra gruppi diversi.L' antagonismo divide, lo sforzo per la concordia alla lunga paga.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6208
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3705 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Valerio »

Ovidio ha scritto: 13 gen 2021, 11:02
Valerio ha scritto: 13 gen 2021, 9:49 Heyoka, nonostante varie interlocuzioni continui sempre a pasticciare con i due Poteri.

Il Potere Legislativo deve avere la massima rappresentanza, per questo l'elezione dei suoi membri "deve" essere proporzionale.

Il Potere Esecutivo, invece, può venire eletto direttamente dai Cittadini con il sistema Maggioritario, anche a doppio turno.

Io preferisco una Repubblica Presidenziale, con elezione diretta del Capo dello Stato, che attribuisca a lui la gestione del governo (alla francese), restando lui solo responsabile di tale gestione.

La Sovranità dei Cittadini verrebbe esercitata con le elezioni di Parlamento e PdR, e la possibilità di rimozione di PdR, Parlamentari e Leggi, ovviamente con ricorso al Referendum.

Ma il Governo dovrebbe rispondere "solo" al PdR.
Penso ci sia un errore di fondo. La separazione dei tre poteri è la separazione tra potere legislativo, esecutivo e giudiziario.

Legislativo: fa le leggi.
Ésecutivo: attua le leggi.
Giudiziario: giudica sulla contravvenzione alle leggi.

Il quarto potere (proporre le leggi) è un pseudopotere, nel senso che in linea di principio non è un potere, ma diventa un potere se a qualcuno viene negato. Ed è un potere se si sa, nel momento che si propongono, che verranno accettate! (Il consiglio dei ministri].

Ora in parlamento il governo propone le leggi, si fa le leggi (perchè ha la maggioranza) e le attua. Quindi unisce tre poteri in uno! L'opposizione può proporre leggi, ma non avendo la maggioranza in parlamento, non ha chance a priori!
Infatti non deve essere il Parlamento a scegliere il Governo. E se lo sceglie l'elettorato la delega diventa troppo forte.

La governabilità non deve essere l'alibi per appropriarsi stabilmente del Potere.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da heyoka »

Continuate a parlare di Potere Legislativo, inteso come quello che dovremmo pagare perchè faccia le leggi.
Ma davvero in italia ne abbiamo bisogno????
Io credo che semmai dovrebbe occuparsi di ELIMINARLE le leggi, che in italia sono fuori controllo e FUORI di testa.
Fatte x alimentare il POTERE dei Burocrati e quello degli avvocati.
In una prospettiva di dare TUTTA la Sovranità che i singoli Comuni chiedono e a salire delegare quella che NON vogliono gestire alle Federazioni di Comuni e a salire ancora alle Federazioni di Federazioni di Comuni, io abolirei le LEGGI e darei ai Governi dei Comuni, delle Federazioni dei Comuni e alle Federazioni di Federazioni il POTERE di gestire la Sovranità per cui il Popolo li ha votati di fare dei DPCM.ù
Se un Sindaco di un Comune vuole avere la Sovranità sulla gestione della Prostituzione NON fa altro che emanare un DECRETO che all' Interno del suo Comune la Prostituzione si fa in casa, oppure in Strada, oppure in locali addibiti allo scopo, può decidere se devono pagare o meno le tasse, se devono avere un patentino e qualsiasi altre specifiche norme.
Se un Comune vuole avere la Sovranità per la regolamentazione del commercio nel suo territorio, fà un DECRETO dove si dice che i Negozi e i supermercati devono rispettare determinati orari di apertura e di chiusura.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da heyoka »

Se io avessi la maggioranza nel mio comune e fossi stato eletto Sindaco, dovrei avere la SOVRANITA' per fare un DECRETO che dice che nel mio COMUNE i Bar e tutte le attivita economiche, sociali, ricreative, religiose si possono fare LIBERAMENTE.
Chi vuole vaccinarsi si vaccina chi non lo vuole fare NON si vaccina. Quelli che hanno paura di contagiarsi sono LIBERI di starsene rinchiusi in casa e non fanno entrare nessuno.

Pensate che smacco sarebbe x quei 4 KOLLIONI di scienziati se dopo un mese si scopre che nel mio Comune ci sono meno contagiati GRAVI che in tutti gli altri Comuni.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6208
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3705 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Valerio »

heyoka ha scritto: 14 gen 2021, 10:15 Se io avessi la maggioranza nel mio comune e fossi stato eletto Sindaco, dovrei avere la SOVRANITA' per fare un DECRETO che dice che nel mio COMUNE i Bar e tutte le attivita economiche, sociali, ricreative, religiose si possono fare LIBERAMENTE.
Chi vuole vaccinarsi si vaccina chi non lo vuole fare NON si vaccina. Quelli che hanno paura di contagiarsi sono LIBERI di starsene rinchiusi in casa e non fanno entrare nessuno.

Pensate che smacco sarebbe x quei 4 KOLLIONI di scienziati se dopo un mese si scopre che nel mio Comune ci sono meno contagiati GRAVI che in tutti gli altri Comuni.
No, la Legge è l'espressione maggiore del patto fra Cittadini che sta alla base dello Stato. Quindi occorre un Potere Legislativo.

Che poi in un sistema federale vi siano competenze diverse, in base alla Sussidiarietà è un altro discorso.

Quando le leggi di uno Stato sono un guazzabuglio osceno, come le nostre, i Cittadini invocano la stagione delle Riforme. Ma queste sono comunque materia del Potere Legislativo, non certo dell'esecutivo. Altrimenti addio separazione dei poteri.

Anche il Potere Giudiziario dovrebbe occuparsi di applicare le Leggi, e non di creare abitudini legislative in concorrenza con il Parlamento.

Altrimenti dovremmo pensare che ognuno ambisce al Potere per farsi leggi come vengono comode a lui.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da heyoka »

Un Sindaco potrebbe decidere di voler avere la Sovranità sul come possono difendersi i suoi concittadini in caso di aggressione in casa.
Io fossi Sindaco potrei fare un DECRETO che se uno entra in casa senza averne il permesso posso SPARARGLI.
E così gli avvocati si attaccano al TRAM!!!

Naturalmente il malintenzionato che ha voglia di rubare, se non è un Kollione, va a rubare in un comune dove i cittadini KOLLIONI hanno una amministrazione del PD!
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6208
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3705 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Valerio »

heyoka ha scritto: 14 gen 2021, 10:28 Un Sindaco potrebbe decidere di voler avere la Sovranità sul come possono difendersi i suoi concittadini in caso di aggressione in casa.
Io fossi Sindaco potrei fare un DECRETO che se uno entra in casa senza averne il permesso posso SPARARGLI.
E così gli avvocati si attaccano al TRAM!!!

Naturalmente il malintenzionato che ha voglia di rubare, se non è un Kollione, va a rubare in un comune dove i cittadini KOLLIONI hanno una amministrazione del PD!
Potresti farlo solo se fossi il capo di uno Stato indipendente e Sovrano. E verresti immediatamente deferito al Tribunale internazionale dell'Aia come criminale. Di fatto saresti solo un piccolo dittatore di una repubblica delle banane. :geek:
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: 14 gen 2021, 10:28 Un Sindaco potrebbe decidere di voler avere la Sovranità sul come possono difendersi i suoi concittadini in caso di aggressione in casa.
Io fossi Sindaco potrei fare un DECRETO che se uno entra in casa senza averne il permesso posso SPARARGLI.
E così gli avvocati si attaccano al TRAM!!!

Naturalmente il malintenzionato che ha voglia di rubare, se non è un Kollione, va a rubare in un comune dove i cittadini KOLLIONI hanno una amministrazione del PD!
Frena heyoka, frena!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da heyoka »

Valerio ha scritto: 14 gen 2021, 10:37
heyoka ha scritto: 14 gen 2021, 10:28 Un Sindaco potrebbe decidere di voler avere la Sovranità sul come possono difendersi i suoi concittadini in caso di aggressione in casa.
Io fossi Sindaco potrei fare un DECRETO che se uno entra in casa senza averne il permesso posso SPARARGLI.
E così gli avvocati si attaccano al TRAM!!!

Naturalmente il malintenzionato che ha voglia di rubare, se non è un Kollione, va a rubare in un comune dove i cittadini KOLLIONI hanno una amministrazione del PD!
Potresti farlo solo se fossi il capo di uno Stato indipendente e Sovrano. E verresti immediatamente deferito al Tribunale internazionale dell'Aia come criminale. Di fatto saresti solo un piccolo dittatore di una repubblica delle banane. :geek:
Vorrei ricordarTi, Valerio, che nella democratissima e federalissima Confederezione Statunitense ci sono alcuni Stati Confederati che hanno in vigore la Pena di Morte e la applicano. Emblematico addirittura il caso del DAKOTA, che come ben sai è presente nella confederazione con DUE Stati Indipendenti tra loro.
Nel SUD Dakota la Pena di morte è ancora VIGENTE, mentre nel Nord Dakota è stata abolita da molti anni.
Tieni presente anche che negli USA ci sono almeno 10 Stati Indipendenti ( che potrebbero decidere perciò di fare una LEGGE che permette di uccidere chi ti entra in casa) che hanno meno di Un Milione di abitanti , perciò hanno meno abitanti del Comune di Roma e del Comune di Milano. Lo Wioming ha più o meno gli abitanti di Napoli, Torino, Palermo e Genova.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Democrazia Diretta.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Valerio ha scritto: 14 gen 2021, 10:37
heyoka ha scritto: 14 gen 2021, 10:28 Un Sindaco potrebbe decidere di voler avere la Sovranità sul come possono difendersi i suoi concittadini in caso di aggressione in casa.
Io fossi Sindaco potrei fare un DECRETO che se uno entra in casa senza averne il permesso posso SPARARGLI.
E così gli avvocati si attaccano al TRAM!!!

Naturalmente il malintenzionato che ha voglia di rubare, se non è un Kollione, va a rubare in un comune dove i cittadini KOLLIONI hanno una amministrazione del PD!
Potresti farlo solo se fossi il capo di uno Stato indipendente e Sovrano. E verresti immediatamente deferito al Tribunale internazionale dell'Aia come criminale. Di fatto saresti solo un piccolo dittatore di una repubblica delle banane. :geek:
Federalismo vuol dire definire leggi comuni e definire le libertà di azione, non libertà incondizionata!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Rispondi