Il Presidente della Repubblica

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Il Presidente della Repubblica

Messaggio da leggere da giampieros »

Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse...
E' il primo comma dell'art. 88 della Costituzione.
"SENTITI i loro presidenti - SEN-TI-TI". La Costituzione non dice che il PdR può sciogliere le Camere solo quando il Parlamento non fosse in grado di esprimere una maggioranza a sostegno di un Governo. Dice solo che è nei poteri del PdR sciogliere le camere; spedire a casa i 945 deputati e senatori e chiamare gli italiani alle urne. L'unico vincolo che la Costituzione pone al PdR è di sentire (SEN-TI-RE) i presidenti di Camera e Senato. Una volta sentiti decide cosa fare. Eppure ricordo che già dalle medie si diceva che il Presidente della Repubblica è una figura "di rappresentanza", che non ha un potere politico reale; che rappresenta lo Stato e la sua unità... insomma, invita a cena i premier russo, cinese, americano...;inaugura qualche mostra; va alla commemorazione del 25 aprile; fa il discorso di fine anno a reti unificate...
Questo non è ciò che dice la Costituzione... cazzo! Questa è l'interpretazione che hanno dato i partiti ed i costituzionalisti loro sodali perché in Parlamento vogliono farsi i cazzi loro e non vogliono che il Presidente della Repubblica interferisca nei loro loschi maneggi. Ma secondo voi, per quale motivo i "Padri Costituenti" hanno attributi al PdR un potere fondamentale in democrazia come quello di sciogliere il Parlamento? Perché il PdR deve vigilare sul corretto funzionamento della democrazia e nel caso veda delle crepe e dei cedimenti allarmanti, fermare il giocattolo, mandare tutti a casa e passare la parola al popolo italiano. Il problema della “corretta rappresentanza”, è un problema vero, problema al quale il M5S vorrebbe dare una risposta sbagliatissima (non c’era da dubitarne) come “il vincolo di mandato”. Per fortuna il “non vincolo” è stabilito in Costituzione (Art. 67) e sarebbe duretta cambiarlo. Perché dico che il “vincolo di mandato” sarebbe pericolosissimo? Perché nella visione pentastellata il “vincolo” non è verso gli elettori ma verso il partito! E se analizziamo il caso attuale proprio del M5S, ci accorgiamo che è il Partito che con la sola eccezione del reddito di cittadinanza ha fatto tutto il contrario di quello che aveva promesso in campagna elettorale e nei dieci anni di propaganda grillesca. Ne valga una per tutte. “Fuori dall’Europa! Fuori dall’Euro! Il nostro debito è colpa dell’Europa…vaffanculo ai poteri forti! Questa è l’Europa delle banche; l’Europa dell’establishment…” e poi… e poi a Bruxelles votano per la commissione Ursola Van der Leyen insieme con il PPE della Angelona! Chi è che non ha rispettato il mandato, il deputato 5 stelle che ha votato contro o l’intero Movimento? La cosa bizzarra è che la Costituzione mette nelle mani del PdR un'arma micidiale (tutti a casa!) per tenere a bada i partiti che spadroneggiano in Parlamento e contemporaneamente assegna al Parlamento, cioè ai partiti stessi, il compito di eleggerlo.
Ha ragione la Giorgina: elezione diretta del Presidente della Repubblica. Anche senza presidenzialismo o semipresidenzialismo; anche lasciando al PdR gli attuali poteri. Però li deve adoperare; adoperare in difesa dei cittadini e della democrazia, non in difesa dei partiti, del Parlamento e dei parlamentari. Come dicevo prima, il vincolo di mandato in salsa grillina, è indigeribile: un parlamentare cambia idea ovvero a cambiare idea è il suo partito ovvero ancora ci si trova di fronte ad una situazione non prevista e mai discussa. Ma quando in Parlamento nascono nuovi gruppi parlamentari come funghi, composizioni e scomposizioni di alleanze, centinaia di "cambi di casacca", allora, secondo me, il PdR deve intervenire con decisione e fermezza:"Miei cari, giovinotti e giovinotte, così non va bene! Questo è il Parlamento della Repubblica, non è il bordello di Porta Soprana! State dando agli italiani e anche no, l'immagine di essere un branco di cialtroni che più cialtroni non si può. Mi avete detto che la Costituzione vi dà il potere di cambiare la Legge elettorale e quindi voi la cambiate nel vostro interesse? Sappiate che la costituzione dà a me il potere di sciogliere le Camere e mandarvi tutti a casa. Sono stato chiaro? Mi sono spiegato bene?". Ecco. potremo mai avere un PdR così? Io sono un inguaribile ottimista. Io ci credo. Giulia Bongiorno Presidente della Repubblica!
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 5988
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1172 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3855 Mi Piace
Contatta:

Re: Il Presidente della Repubblica

Messaggio da leggere da Alfa »

Si, un Presidente della Repubblica potrebbe farlo, ma un semplice appoggia corone è un Presidente?
Rosanna
Connesso: No

Re: Il Presidente della Repubblica

Messaggio da leggere da Rosanna »

Posso dire una cosa?

Mi fa schifo...
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5840
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3524 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2813 Mi Piace

Re: Il Presidente della Repubblica

Messaggio da leggere da nerorosso »

Alfa ha scritto: 23 ago 2020, 22:04 Si, un Presidente della Repubblica potrebbe farlo, ma un semplice appoggia corone è un Presidente?
Stendiamo un pietoso velo…
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Il Presidente della Repubblica

Messaggio da leggere da giampieros »

Rosanna ha scritto: 24 ago 2020, 14:39 Posso dire una cosa?

Mi fa schifo...
Chi?
Rosanna
Connesso: No

Re: Il Presidente della Repubblica

Messaggio da leggere da Rosanna »

giampieros ha scritto: 26 ago 2020, 15:37
Rosanna ha scritto: 24 ago 2020, 14:39 Posso dire una cosa?

Mi fa schifo...
Chi?
😂😂😂😂😂😂😂

Il Presidente...naturalmente...
Rispondi