Attenzione, che non tutti i guai, come si dice...

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
sabinosarno1
Connesso: No
Messaggi: 1508
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:19
Ha Assegnato: 4 Mi Piace
Ha Ricevuto: 852 Mi Piace

Attenzione, che non tutti i guai, come si dice...

Messaggio da leggere da sabinosarno1 »

Forse, ma forse, si intravvede la soluzione al "caso Conte"!
Il Premier più sciocco della storia della nostra Repubblica, mai nessuno lo fu di più, sta per essere sacrificato alla necessità di un governo istituzionale, tutti i partiti partecipanti, considerata la molto pericolosa, quasi tragica, condizione economica.
Occorrerebbero iniziative urgenti e pesanti, se del caso, anche immediate, che non gradirebbero lunghe dispute parlamentari.
Il CSX sarebbe disponibile, spaventato dalle reazioni che si potrebbero avere da cittadini costretti a troppo gravi sacrifici. Il CDX potrebbe accettare la condivisione delle responsabilità, a condizione che sia fissato il giorno di nuove elezioni, e che ci sia il cambio al ruolo del Premier, via Conte insomma.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6102
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1206 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3945 Mi Piace
Contatta:

Re: Attenzione, che non tutti i guai, come si dice...

Messaggio da leggere da Alfa »

sabinosarno1 ha scritto: 26 feb 2020, 22:10 Forse, ma forse, si intravvede la soluzione al "caso Conte"!
Il Premier più sciocco della storia della nostra Repubblica, mai nessuno lo fu di più, sta per essere sacrificato alla necessità di un governo istituzionale, tutti i partiti partecipanti, considerata la molto pericolosa, quasi tragica, condizione economica.
Occorrerebbero iniziative urgenti e pesanti, se del caso, anche immediate, che non gradirebbero lunghe dispute parlamentari.
Il CSX sarebbe disponibile, spaventato dalle reazioni che si potrebbero avere da cittadini costretti a troppo gravi sacrifici. Il CDX potrebbe accettare la condivisione delle responsabilità, a condizione che sia fissato il giorno di nuove elezioni, e che ci sia il cambio al ruolo del Premier, via Conte insomma.
Il giorno delle elezioni come fai fissarlo, è come sapere già quando tutto tornerà come prima, impossibile.
Una cosa è certa, se cadremo come credo in una profonda, sen non superprofonda crisi economica e l'europa nonostante il suo menefreghismo che ha tutt'ora riguardo all'immigrazione, dovesse continuare a fregarsene di noi e magari imporci misure di rientro (da quei porci c'è da aspettarsi di tutto) ..... sai che c'è, più giù non potremo andare e allora addio europa e addio euro.
Sarebbe l'unica occasione per salutarli una volta per tutte, ma che ci staremo a fare, gli imbecillotti leccaculo?
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Attenzione, che non tutti i guai, come si dice...

Messaggio da leggere da carletto3 »

sabinosarno1 ha scritto: 26 feb 2020, 22:10 Forse, ma forse, si intravvede la soluzione al "caso Conte"!
Il Premier più sciocco della storia della nostra Repubblica, mai nessuno lo fu di più, sta per essere sacrificato alla necessità di un governo istituzionale, tutti i partiti partecipanti, considerata la molto pericolosa, quasi tragica, condizione economica.
Occorrerebbero iniziative urgenti e pesanti, se del caso, anche immediate, che non gradirebbero lunghe dispute parlamentari.
Il CSX sarebbe disponibile, spaventato dalle reazioni che si potrebbero avere da cittadini costretti a troppo gravi sacrifici. Il CDX potrebbe accettare la condivisione delle responsabilità, a condizione che sia fissato il giorno di nuove elezioni, e che ci sia il cambio al ruolo del Premier, via Conte insomma.
Qua non c'è piu' un caso Conte.....questa crisi economica che avverra' ,purtroppo presto e a livello mondiale e di piu' a livello italiano,segnera' una svolta epocale negli assetti socio-economici in tutti i paesi. Molte cose dovranno essere ripensate,molte profondamente modificate ,altre eliminate.
Nulla ritornera' come prima e i giochetti di palazzo finiranno finalmente....a meno che non vogliamo finire veramente nel baratro.
Questo è il momento delle grandi scelte storiche...e purtroppo non abbiamo grandi figure che possano farlo....e non abbiamo neppure un popolo che possa farlo e disposto a farlo.Ma le circostanze decideranno per loro.
Ma attenzione all'unica cosa pericolosissima che potrebbe verificarsi....che lasciamo le decisioni agli economisti.
Potrebbe davvero essere l'errore fatale che ci spingera' nel baratro.
Serve la Politica con la P maiuscola stavolta,qualcuno che abbia una visione di cosa dovra' essere l'Italia del futuro e di quale assetto sociale abbiamo bisogno.
Qua occorre davvero radere al suolo tutte le leggi leggine ,burocrazia,e voglio esagerare ritoccare pesantemente anche la seconda parte della Costituzione....in pratica rendere la nazione snella ed efficiente,praticamente moderna,semplificando la vita a tutti.Questa è una Nazione asfittica,dove la burocrazia e le tasse bloccano tutto e tutti,dove sei imprigionato in quasiasi decisione voglia prendere dalle prime due e da una magistratura che comanda imperterrita e impunita al di sopra di tutto e di tutti...così nulla si muove e nulla si puo' muovere.
Andiamo alle elezioni e subito dopo facciamo in modo che si faccia un'Assemblea Costituente che si occupi di riformare dalle fondamenta questa povera nazione.E che si faccia alla svelta ,in modo che 5stelle e Sardine non prendano parte a queste decisioni.E che la Politica,quell grande , riprenda il suo Primato su tutto
Altrimenti il Carletto-Cassandra prevede tempi duri di lacrime e sangue...fino alla morte dopo una lunga e dolorosa agonia.
Amen
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6594
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6608 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2329 Mi Piace

Re: Attenzione, che non tutti i guai, come si dice...

Messaggio da leggere da serge »

carletto3 ha scritto: 27 feb 2020, 4:18
sabinosarno1 ha scritto: 26 feb 2020, 22:10 Forse, ma forse, si intravvede la soluzione al "caso Conte"!
Il Premier più sciocco della storia della nostra Repubblica, mai nessuno lo fu di più, sta per essere sacrificato alla necessità di un governo istituzionale, tutti i partiti partecipanti, considerata la molto pericolosa, quasi tragica, condizione economica.
Occorrerebbero iniziative urgenti e pesanti, se del caso, anche immediate, che non gradirebbero lunghe dispute parlamentari.
Il CSX sarebbe disponibile, spaventato dalle reazioni che si potrebbero avere da cittadini costretti a troppo gravi sacrifici. Il CDX potrebbe accettare la condivisione delle responsabilità, a condizione che sia fissato il giorno di nuove elezioni, e che ci sia il cambio al ruolo del Premier, via Conte insomma.
Qua non c'è piu' un caso Conte.....questa crisi economica che avverra' ,purtroppo presto e a livello mondiale e di piu' a livello italiano,segnera' una svolta epocale negli assetti socio-economici in tutti i paesi. Molte cose dovranno essere ripensate,molte profondamente modificate ,altre eliminate.
Nulla ritornera' come prima e i giochetti di palazzo finiranno finalmente....a meno che non vogliamo finire veramente nel baratro.
Questo è il momento delle grandi scelte storiche...e purtroppo non abbiamo grandi figure che possano farlo....e non abbiamo neppure un popolo che possa farlo e disposto a farlo.Ma le circostanze decideranno per loro.
Ma attenzione all'unica cosa pericolosissima che potrebbe verificarsi....che lasciamo le decisioni agli economisti.
Potrebbe davvero essere l'errore fatale che ci spingera' nel baratro.
Serve la Politica con la P maiuscola stavolta,qualcuno che abbia una visione di cosa dovra' essere l'Italia del futuro e di quale assetto sociale abbiamo bisogno.
Qua occorre davvero radere al suolo tutte le leggi leggine ,burocrazia,e voglio esagerare ritoccare pesantemente anche la seconda parte della Costituzione....in pratica rendere la nazione snella ed efficiente,praticamente moderna,semplificando la vita a tutti.Questa è una Nazione asfittica,dove la burocrazia e le tasse bloccano tutto e tutti,dove sei imprigionato in quasiasi decisione voglia prendere dalle prime due e da una magistratura che comanda imperterrita e impunita al di sopra di tutto e di tutti...così nulla si muove e nulla si puo' muovere.
Andiamo alle elezioni e subito dopo facciamo in modo che si faccia un'Assemblea Costituente che si occupi di riformare dalle fondamenta questa povera nazione.E che si faccia alla svelta ,in modo che 5stelle e Sardine non prendano parte a queste decisioni.E che la Politica,quell grande , riprenda il suo Primato su tutto
Altrimenti il Carletto-Cassandra prevede tempi duri di lacrime e sangue...fino alla morte dopo una lunga e dolorosa agonia.
Amen
Caro amico,buoni propositi. Tuttavia,nutro seri dubbi sul fatto che saremo in grado di tradurli in pratica..........
Bye
Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.(Jean-Paul Sartre)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Attenzione, che non tutti i guai, come si dice...

Messaggio da leggere da carletto3 »

serge ha scritto: 27 feb 2020, 10:05
carletto3 ha scritto: 27 feb 2020, 4:18
sabinosarno1 ha scritto: 26 feb 2020, 22:10 Forse, ma forse, si intravvede la soluzione al "caso Conte"!
Il Premier più sciocco della storia della nostra Repubblica, mai nessuno lo fu di più, sta per essere sacrificato alla necessità di un governo istituzionale, tutti i partiti partecipanti, considerata la molto pericolosa, quasi tragica, condizione economica.
Occorrerebbero iniziative urgenti e pesanti, se del caso, anche immediate, che non gradirebbero lunghe dispute parlamentari.
Il CSX sarebbe disponibile, spaventato dalle reazioni che si potrebbero avere da cittadini costretti a troppo gravi sacrifici. Il CDX potrebbe accettare la condivisione delle responsabilità, a condizione che sia fissato il giorno di nuove elezioni, e che ci sia il cambio al ruolo del Premier, via Conte insomma.
Qua non c'è piu' un caso Conte.....questa crisi economica che avverra' ,purtroppo presto e a livello mondiale e di piu' a livello italiano,segnera' una svolta epocale negli assetti socio-economici in tutti i paesi. Molte cose dovranno essere ripensate,molte profondamente modificate ,altre eliminate.
Nulla ritornera' come prima e i giochetti di palazzo finiranno finalmente....a meno che non vogliamo finire veramente nel baratro.
Questo è il momento delle grandi scelte storiche...e purtroppo non abbiamo grandi figure che possano farlo....e non abbiamo neppure un popolo che possa farlo e disposto a farlo.Ma le circostanze decideranno per loro.
Ma attenzione all'unica cosa pericolosissima che potrebbe verificarsi....che lasciamo le decisioni agli economisti.
Potrebbe davvero essere l'errore fatale che ci spingera' nel baratro.
Serve la Politica con la P maiuscola stavolta,qualcuno che abbia una visione di cosa dovra' essere l'Italia del futuro e di quale assetto sociale abbiamo bisogno.
Qua occorre davvero radere al suolo tutte le leggi leggine ,burocrazia,e voglio esagerare ritoccare pesantemente anche la seconda parte della Costituzione....in pratica rendere la nazione snella ed efficiente,praticamente moderna,semplificando la vita a tutti.Questa è una Nazione asfittica,dove la burocrazia e le tasse bloccano tutto e tutti,dove sei imprigionato in quasiasi decisione voglia prendere dalle prime due e da una magistratura che comanda imperterrita e impunita al di sopra di tutto e di tutti...così nulla si muove e nulla si puo' muovere.
Andiamo alle elezioni e subito dopo facciamo in modo che si faccia un'Assemblea Costituente che si occupi di riformare dalle fondamenta questa povera nazione.E che si faccia alla svelta ,in modo che 5stelle e Sardine non prendano parte a queste decisioni.E che la Politica,quell grande , riprenda il suo Primato su tutto
Altrimenti il Carletto-Cassandra prevede tempi duri di lacrime e sangue...fino alla morte dopo una lunga e dolorosa agonia.
Amen
Caro amico,buoni propositi. Tuttavia,nutro seri dubbi sul fatto che saremo in grado di tradurli in pratica..........
Bye
E allora saremo spacciati...
Amen
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Valerio
Connesso: No
Messaggi: 6103
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3639 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2813 Mi Piace

Re: Attenzione, che non tutti i guai, come si dice...

Messaggio da leggere da Valerio »

Certo che da quando c'è Conte, all'Italia non ne va bene una!

Brutta razza gli avvocati, melliflui e disposti a mentire senza ritegno.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Rispondi