Manovra giallo-rossa

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da cuneoman »

serge ha scritto: 4 nov 2019, 17:52
[cuneoman ]

Intendevo solo dire che il bipolarismo non ha portato a niente. La corruzione è rimasta, si è aiutata l'illegalità, il paese non è cresciuto, le aziende e i cittadini non sono stati aiutati.
Che vuoi dire? Che con il proporzionale le "cose" sarebbero andate meglio?
Beer4
Intendo dire che prima del 1994 la politica faceva schifo, esisteva solo la DC e i giochi di palazzo. Ma almeno c'era la politica.
Invece con il bipartitismo la democrazia si è annullata, gli stessi 2 partiti che si alternavano, i piccoli erano messi in un angolo, contavano più le singole persone che minacciavano di far cadere il governo e il popolo votava turandosi il naso, non perchè amasse il partito ma perchè odiava l'altro.
Almeno ora esiste una scelta, PD-PDL, ma anche M5S, Lega, FdI. E magari qualche partito come Toti o nuovi che possono entrare nel gioco. Quello che manca è una legge elettorale che permetta a chi vince di governare e agli altri di fare opposizione. I decreti legge dovrebbero essere aboliti e anche i voti di fiducia ridotti all'osso. Ora manca la democrazia ed è stata smantellata proprio in questi 25 anni.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5987
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3553 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2764 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da Valerio »

Non basta permettere a chi vince di governare. Perché se governa male il governo deve essere abbattuto.

E l'unico giudice è il Popolo.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da cuneoman »

Valerio ha scritto: 4 nov 2019, 18:59 Non basta permettere a chi vince di governare. Perché se governa male il governo deve essere abbattuto.

E l'unico giudice è il Popolo.
Nelle democrazie chi governa lo fa per 4-5-6 anni come previsto dalle leggi, non esiste lo sport di far cadere il governo come capita in Italia. Poi con le elezioni il popolo deciderà se confermare o mandare a casa. Questa è democrazia!!
Peccato che da noi esistevano solo 2 partiti, uno peggio dell'altro, molto simili nei programmi elettorali... Che democrazia è? E in qual altro paese si cambia governo ogni mezza legislatura? Togli i tempi per formarlo, iniziare a scrivere delle leggi... Praticamente cadeva prima di far qualcosa e le crisi prima del crollo non portavano a compimento quel poco fatto.

Però devo dire che nella seconda repubblica veniva fatto poco... Poco per noi, le cose importanti per loro le hanno fatte tutte, Depenalizzazioni, indulto...
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5987
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3553 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2764 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da Valerio »

cuneoman ha scritto: 4 nov 2019, 20:01
Valerio ha scritto: 4 nov 2019, 18:59 Non basta permettere a chi vince di governare. Perché se governa male il governo deve essere abbattuto.

E l'unico giudice è il Popolo.
Nelle democrazie chi governa lo fa per 4-5-6 anni come previsto dalle leggi, non esiste lo sport di far cadere il governo come capita in Italia. Poi con le elezioni il popolo deciderà se confermare o mandare a casa. Questa è democrazia!!
Peccato che da noi esistevano solo 2 partiti, uno peggio dell'altro, molto simili nei programmi elettorali... Che democrazia è? E in qual altro paese si cambia governo ogni mezza legislatura? Togli i tempi per formarlo, iniziare a scrivere delle leggi... Praticamente cadeva prima di far qualcosa e le crisi prima del crollo non portavano a compimento quel poco fatto.

Però devo dire che nella seconda repubblica veniva fatto poco... Poco per noi, le cose importanti per loro le hanno fatte tutte, Depenalizzazioni, indulto...
E nei 5 anni trascorsi fra due governi Renzi ed uno Gentiloni il Popolo era contento?

Ma se li è dovuti tenere per 5 anni, sempre gli stessi personaggi abusivi. Ed oggi questa maggioranza fittizia che non se ne va a casa nonostante i disastri combinati dal M5S?

Praticamente dite "chi vince ha il diritto di devastare il Paese per 5 anni"! È questa la vostra Democrazia?
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da cuneoman »

Valerio ha scritto: 4 nov 2019, 20:47 E nei 5 anni trascorsi fra due governi Renzi ed uno Gentiloni il Popolo era contento?

Ma se li è dovuti tenere per 5 anni, sempre gli stessi personaggi abusivi. Ed oggi questa maggioranza fittizia che non se ne va a casa nonostante i disastri combinati dal M5S?

Praticamente dite "chi vince ha il diritto di devastare il Paese per 5 anni"! È questa la vostra Democrazia?
Funziona così in tutte le democrazie, anche perchè piaccia o non piaccia, il PD era ed è il secondo partito italiano. A me fa schifo, a te pure, ma la democrazia dice che può governare.
Se sono abusivi è dovuto alle leggi che certi governi hanno firmato, quella attuale la Lega-FI-PD. Quella prima...oh, Calderoli...

In una democrazia l'opposizione dovrebbe fare opposizione, non comprare senatori o cedere una parte del proprio partito per aiutare il nemico, Ecco, questo non è molto democratico
Avatar utente
Sayon
Connesso: No
Messaggi: 11205
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3483 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4544 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da Sayon »

cuneoman ha scritto: 4 nov 2019, 21:09
Valerio ha scritto: 4 nov 2019, 20:47 E nei 5 anni trascorsi fra due governi Renzi ed uno Gentiloni il Popolo era contento?

Ma se li è dovuti tenere per 5 anni, sempre gli stessi personaggi abusivi. Ed oggi questa maggioranza fittizia che non se ne va a casa nonostante i disastri combinati dal M5S?

Praticamente dite "chi vince ha il diritto di devastare il Paese per 5 anni"! È questa la vostra Democrazia?
Funziona così in tutte le democrazie, anche perchè piaccia o non piaccia, il PD era ed è il secondo partito italiano. A me fa schifo, a te pure, ma la democrazia dice che può governare.
Se sono abusivi è dovuto alle leggi che certi governi hanno firmato, quella attuale la Lega-FI-PD. Quella prima...oh, Calderoli...

In una democrazia l'opposizione dovrebbe fare opposizione, non comprare senatori o cedere una parte del proprio partito per aiutare il nemico, Ecco, questo non è molto democratico
Ho riletto tutti i post di questo soggetto e vedo che esiste solo una soluzione, impossibile pero' al momento. Ci si lamenta del vecchio sistema e del nuovo sistema. Non si capisce se e' meglio far restare un governo sbagliato per 5 anni o mandarlo via alla prima occasione, Si critica il PdL e il PD di una volta, ma si e' visto che con i nuovi M5S e Lega non e' che si sia fatto meglio, come pure con i governi piddini imposti , Si critica la legge elettorale attuale ma non si sa come sostituirla. E allora cosa suggerisce tutto cio? Che per avere un governo stabile e duraturo che non sia del tutto inviso alla oposizione, servirebbe un governo di coalizione di CENTRO (CsX e CdX) con un capo governo accettabile a tutti e ministri di stazza superiore. Non vi spaventate. Qiesto e' irrealizzabile al momento ma e' frutto solo di una mia analisi di tutte le risposte date. NON SARA MAI UN GOVERNO DI TUTTA DESTRA, O DI TUTTA SINISTRA O UN MIX DI PARTITI NEOFITI ad essere la soluzione migliore per il Paese, ma un governo che unisca i partiti moderati di destra e sinistra. Invidio allora la Germania che a qualcosa di simile e' arrivata avendo un governo, criticabile ed imperfetto, ma che e' durato decenni senza attirare l'odio da nessuno.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da cuneoman »

Neanche tu hai dato una soluzione democratica.

Ci sono 2,3,4 forze politiche, come si può garantire che chi governa possa farlo senza dover pensare a non cadere ogni momento? E' giusto che l'opposizione possa mandarlo a casa dopo pochi mesi di legislatura?
considera che al governo potrebbe esserci il tuo partito preferito, legalmente e moralmente eletto, ma potrebbe anche esserci il peggio del peggio secondo i tuoi parametri, sempre legalmente e moralmente eletto.

Io sono democratico, chi vince deve governare e avere i 5 anni di tempo per dimostrare cosa sa fare. Non è che in un anno si può pretendere che si rivoluzioni un paese intero o che le sue scelte economiche facciano vedere i frutti, parlo in generale.
Se guardassimo il "sondaggio del giorno", l'opposizione farebbe solo propaganda, cosa che poi avviene realmente da sempre...

Chi governa 5 anni di fila e dimostra di non esserne in grado, allora si che potrebbe essere criticata a ragione. Per farlo serve una legge elettorale che ne dia la possibilità, nel contempo serve anche dare più potere all'opposizione, basta con questi continui voti di fiducia o i decreti legge dove tutto viene rimandato ai decreti attuativi. E se le opposizioni facessero proposte anzichè criticare e basta, magari potrebbero contribuire alla crescita del paese, invece resta solo una guerra di poltrone e potere, dove l'Italia affonda.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5987
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3553 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2764 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da Valerio »

Cuneoman, la tua discussione, del tutto teorica, è viziata da una presunzione di democraticità nell'asserire che gli "eletti", in quanto voluti dal Popolo, divengano superiori ed intoccabili.

Questo è un grave insulto alla Sovranità Popolare, che sai bene essere il principio fondante della Democrazia.

In Francia, Repubblica Presidenziale, l'intero Paese nomina giudice Sovrano il Presidente. A lui non tocca governare, la sua funzione è di affidare il Governo ad un politico/tecnico di sua fiducia che presenti un programma in linea con le richieste presidenziali.

Il Governo esercita la sua funzione. Se sbaglia viene rimosso e sostituito dal Presidente.

Questa è quella forma di Democrazia che, ti ricordo, io definisco "del Tiranno" (plenipotenziario) per distinguerla da quella che definisco "del Consiglio" (potere distribuito).

In Italia vige da sempre questo secondo tipo di Democrazia, che chiede al Popolo di esprimere una scelta sui componenti del Parlamento, e ti ricordo che il Parlamento non governa, e non consente di scegliere un Governo.

Nella definizione classica di Democrazia, il Popolo Sovrano ha il potere di nominare, indifferentemente, sia il Consiglio che il Tiranno. Ma cosa più importante, ha il potere di rimuoverli.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5987
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3553 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2764 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da Valerio »

Oggi noi abbiamo una situazione assurda, nella quale il Popolo stanco della corruzione e del mal governo esercitati dalle sinistre e, talvolta dalle destre, ha votato per un movimento di protesta.

Ma questo movimento ha anche dimostrato di non avere alcuna capacità politica e nessuna competenza di governo.

Lasciarla al potere per 5anni comporta prolungare per 5 anni l'agonia di un Paese in mano agli imbecilli, che vanno facendo errori sempre più gravi, rifugiandosi nelle loro scelte ideologiche piuttosto che nel buon senso comune e nella capacità di scelta di amministratori adeguati al loro ruolo.
  • In pratica abbiamo messo un branco di bambini capricciosi nella stanza dei bottoni.
Ed un Presidente della Repubblica, chiaramente soggetto alle sinistre, che del tutto indifferente alle sorti del Paese, insiste a mantenere al governo indicibili accozzaglie di sinistra per salvaguardarne il potere.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da cuneoman »

Valerio ha scritto: 6 nov 2019, 6:54 Oggi noi abbiamo una situazione assurda, nella quale il Popolo stanco della corruzione e del mal governo esercitati dalle sinistre e, talvolta dalle destre, ha votato per un movimento di protesta.

Ma questo movimento ha anche dimostrato di non avere alcuna capacità politica e nessuna competenza di governo.

Lasciarla al potere per 5anni comporta prolungare per 5 anni l'agonia di un Paese in mano agli imbecilli, che vanno facendo errori sempre più gravi, rifugiandosi nelle loro scelte ideologiche piuttosto che nel buon senso comune e nella capacità di scelta di amministratori adeguati al loro ruolo.
  • In pratica abbiamo messo un branco di bambini capricciosi nella stanza dei bottoni.
Ed un Presidente della Repubblica, chiaramente soggetto alle sinistre, che del tutto indifferente alle sorti del Paese, insiste a mantenere al governo indicibili accozzaglie di sinistra per salvaguardarne il potere.
Però questa è una tua opinione e non quella del popolo.
E se ci fosse al governo la Lega e "il popolo" lo volesse rimuovere dopo 2 mesi di governo andrebbe bene?
Con questo modo di pensare nessuno riuscirebbe a stare al potere più di un anno, alla fine potrebbero esserci solo i partiti dei regali di Stato che porterebbero i conti pubblici ancora più in rosso oppure le dittature che pesterebbero a sangue chi prova a dissentire. Esiste al mondo oggi un modo di governare come piace a te?

Nel sistema americano che dura 4 anni, a metà mandato si vota per il parlamento, questa è già una via di mezzo più sensata, ma resta il "chi vince deve governare".

PS Io non sono contento di questo governo, ma dopo aver visto Renzi e Berlusconi come PdC e Salvini come vice, me lo tengo ben stretto finche posso. I danni fatti da quei governi non sono neanche lontanamente paragonabili, e se poi parliamo della prima repubblica tra tangentopoli, stragi di Stato e mafia in parlamento...
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da heyoka »

Non nominare il sistema usa.
Se la Costruzione della Unità d' Italia fosse avvenuta come quella Usa, avremmo da 170 anni la più bella Costituzione di Europa e non saremmo da 170 anni con le pezze al culo e lo zimbello del mondo intero.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da cuneoman »

Non conosco benissimo quella costituzione, ma è un sistema federale, i magistrati vengono eletti dal parlamento, i magistrati possono indagare e condannare i Presidenti senza essere accusati di essere comunisti, i testimoni vengono sostenuti e protetti dal governo, chi evade il fisco va in galera...
Certo, a vedere così non sembra male!! :mrgreen:
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6397
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6452 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2269 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da serge »

Valerio ha scritto: 6 nov 2019, 6:42 Cuneoman, la tua discussione, del tutto teorica, è viziata da una presunzione di democraticità nell'asserire che gli "eletti", in quanto voluti dal Popolo, divengano superiori ed intoccabili.

Questo è un grave insulto alla Sovranità Popolare, che sai bene essere il principio fondante della Democrazia.

In Francia, Repubblica Presidenziale, l'intero Paese nomina giudice Sovrano il Presidente. A lui non tocca governare, la sua funzione è di affidare il Governo ad un politico/tecnico di sua fiducia che presenti un programma in linea con le richieste presidenziali.

Il Governo esercita la sua funzione. Se sbaglia viene rimosso e sostituito dal Presidente.

Questa è quella forma di Democrazia che, ti ricordo, io definisco "del Tiranno" (plenipotenziario) per distinguerla da quella che definisco "del Consiglio" (potere distribuito).

In Italia vige da sempre questo secondo tipo di Democrazia, che chiede al Popolo di esprimere una scelta sui componenti del Parlamento, e ti ricordo che il Parlamento non governa, e non consente di scegliere un Governo.

Nella definizione classica di Democrazia, il Popolo Sovrano ha il potere di nominare, indifferentemente, sia il Consiglio che il Tiranno. Ma cosa più importante, ha il potere di rimuoverli.
A proposito di governabilità, ritengo doveroso ricordare che dal lontano 1958, modificato nel 1962, in Francia vige l'attuale sistema elettorale...
Bye
“Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.”(Albert Einstein)
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6397
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6452 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2269 Mi Piace

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da serge »

Valerio ha scritto: 6 nov 2019, 6:54 Oggi noi abbiamo una situazione assurda, nella quale il Popolo stanco della corruzione e del mal governo esercitati dalle sinistre e, talvolta dalle destre, ha votato per un movimento di protesta.

Ma questo movimento ha anche dimostrato di non avere alcuna capacità politica e nessuna competenza di governo.

Lasciarla al potere per 5anni comporta prolungare per 5 anni l'agonia di un Paese in mano agli imbecilli, che vanno facendo errori sempre più gravi, rifugiandosi nelle loro scelte ideologiche piuttosto che nel buon senso comune e nella capacità di scelta di amministratori adeguati al loro ruolo.
  • In pratica abbiamo messo un branco di bambini capricciosi nella stanza dei bottoni.
Ed un Presidente della Repubblica, chiaramente soggetto alle sinistre, che del tutto indifferente alle sorti del Paese, insiste a mantenere al governo indicibili accozzaglie di sinistra per salvaguardarne il potere.
Smiling Smiling Smiling
“Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.”(Albert Einstein)
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Manovra giallo-rossa

Messaggio da leggere da cuneoman »

serge ha scritto: 6 nov 2019, 17:00 A proposito di governabilità, ritengo doveroso ricordare che dal lontano 1958, modificato nel 1962, in Francia vige l'attuale sistema elettorale...
Bye
Probabilmente non hanno dei governi che si scrivono su misura la legge elettorale a pochi mesi dal voto, anche contro la Costituzione, tanto anche se qualcuno se ne accorge ormai la legislatura è finita!!
Vediamo chi lo ha fatto e chi no in questi anni?
serge ha scritto: 6 nov 2019, 17:02
Valerio ha scritto: 6 nov 2019, 6:54 Oggi noi abbiamo una situazione assurda, nella quale il Popolo stanco della corruzione e del mal governo esercitati dalle sinistre e, talvolta dalle destre, ha votato per un movimento di protesta.

Ma questo movimento ha anche dimostrato di non avere alcuna capacità politica e nessuna competenza di governo.

Lasciarla al potere per 5anni comporta prolungare per 5 anni l'agonia di un Paese in mano agli imbecilli, che vanno facendo errori sempre più gravi, rifugiandosi nelle loro scelte ideologiche piuttosto che nel buon senso comune e nella capacità di scelta di amministratori adeguati al loro ruolo.
  • In pratica abbiamo messo un branco di bambini capricciosi nella stanza dei bottoni.
Ed un Presidente della Repubblica, chiaramente soggetto alle sinistre, che del tutto indifferente alle sorti del Paese, insiste a mantenere al governo indicibili accozzaglie di sinistra per salvaguardarne il potere.
Smiling Smiling Smiling
Se al popolo non piacesse questo governo scenderebbe in piazza come fanno in Francia, in GB per la Brexit e ormai in quasi tutto il mondo. Io ricordo 1 milione di persone contro il governo Berlusconi del '94, modo democratico e pacifico, servito allo scopo.
A ottobre ne sono scesi in piazza solo 200.000, ciò vuol dire che a molti italiani sta bene così. Ai Vaffa day ce n'erano di più, perfino alle manifestazione italiane di Greta.
Sottolineo che io rispetto le piazze e il volere del popolo, purtroppo ci sono ancora milioni di persone a cui piace il PD.
Rispondi