W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Sayon
Messaggi: 2296
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58

W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da Sayon »

Sayon impazzito? divenuto piddino? Macche' fra poco sarete costretti a dirlo TUTTI, perche l'Italia rincoglionita semplicemente non ha altra scelta. Un'Italia viziata con giovani 30-45enni incapaci di procreare e che hanno paura di tutto, non puo' ' piu sopravvivere senza avere almeno un ricambio di generazione. Nel dopoguerra /anni 60 con gente povera che aveva pochissimo, difficolta' nel trovare lavoro ed emigrazione, si riusciva a d avere quasi un milione di nascite. Adesso sono poco piu di 400,000. Essere omosessuali o lesbiche e' divenuto una moda, i giovani preferiscono la pappa della mamma invece che le poppe delle ragazze, e le ragazze stesse aspettano i 45 anni prima di aver voglia di procreare. Tempi difficili? Si vede che non avete mai vissuto negli anni del dopoguerra. No, e' il benessere, il vizio, la frivolezza. E allora W gli emigrati che producono figli senza avere un euro o un lavoro a spese nostre. Eppure ala fine l' Italia la salveranno loro. Non mi credete? Entro 5 anni sarete costretti a dirlo anche voi.

RedWine
Messaggi: 555
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da RedWine »

Sayon ha scritto:
14 feb 2020, 6:46
Sayon impazzito? divenuto piddino? Macche' fra poco sarete costretti a dirlo TUTTI, perche l'Italia rincoglionita semplicemente non ha altra scelta. Un'Italia viziata con giovani 30-45enni incapaci di procreare e che hanno paura di tutto, non puo' ' piu sopravvivere senza avere almeno un ricambio di generazione. Nel dopoguerra /anni 60 con gente povera che aveva pochissimo, difficolta' nel trovare lavoro ed emigrazione, si riusciva a d avere quasi un milione di nascite. Adesso sono poco piu di 400,000. Essere omosessuali o lesbiche e' divenuto una moda, i giovani preferiscono la pappa della mamma invece che le poppe delle ragazze, e le ragazze stesse aspettano i 45 anni prima di aver voglia di procreare. Tempi difficili? Si vede che non avete mai vissuto negli anni del dopoguerra. No, e' il benessere, il vizio, la frivolezza. E allora W gli emigrati che producono figli senza avere un euro o un lavoro a spese nostre. Eppure ala fine l' Italia la salveranno loro. Non mi credete? Entro 5 anni sarete costretti a dirlo anche voi.
grazie, no.
Immagine
Se non crediamo nella libertà di espressione per le persone che disprezziamo, non ci crediamo affatto N.Chomsky
Ma questo non implica che non possiamo mandarle a cagare. RedWine
.

Avatar utente
Alfa
Messaggi: 1774
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da Alfa »

Sayon ha scritto:
14 feb 2020, 6:46
Sayon impazzito? divenuto piddino? Macche' fra poco sarete costretti a dirlo TUTTI, perche l'Italia rincoglionita semplicemente non ha altra scelta.
Mi spiace Sayon, ma devi risponderti.
Impazzito e piddino, non sò, ma rincoglionito si, lo sei perdio e non poco, anzi ... di più!
Immigrati?
A breve ci ricosteranno 35 euro caduno al giorno che equivargono a euro 1050 solo di mantenimento. Poi aggiungici il resto, cioè tutto quello che serve, a cominciare dalla salute (questi sono una barcata di soldi anche se non ci pensi), telefonini belli carichi, autobus, scuole, treni, eccetera eccetera, sommandoci pure il costo dei loro figli che anche quelli sono completamente a TUO/NOSTRO carico. Aggiungiamoci pure i malestri che compiono costandoci di spese giuridiche e carcerarie (sai quanto costa un detenuto)? Non voglio portare una somma precisa, ma mi contenterei che questa arrivasse "solo" a una media di 1600/1800 euro al mese caduno.
Sai a una coppia italiana quanto costa un figlio? Noi italiani non siamo i protetti della sinistra, ma per loro siamo solo un bancomat a differenza dei "signori" migranti.

Ora dico, drizza le orecchie, se per ogni figlio che una coppia italiana mettesse al mondo, fosse dato in paragone solo la "misera" somma di 1000 euro al mese, non una tantum, ma ogni mese, credi che gli italiani non farebbero figli? Risparmieresti un bel po' di soldi come Stato, quasi il 50% di quello che costano gli immigrati, non avresti un ricambio generazionale e saremo un popolo che manterrebbe la SUA cultura e identità. I pidioti cercano solo i voti del domani e quella è la loro puppa, non cercano gli italiani perchè NOI ormai li conosciamo fin troppo bene e li trattiamo per quello che sono, incapaci e putridi.
A volte leggendoti mi viene rabbia, poi però la rabbia mi si trasforma in pena profonda, ma profonda, profonda e profonda ... di più!

Avatar utente
carletto3
Messaggi: 1443
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto:
14 feb 2020, 6:46
Sayon impazzito? divenuto piddino? Macche' fra poco sarete costretti a dirlo TUTTI, perche l'Italia rincoglionita semplicemente non ha altra scelta. Un'Italia viziata con giovani 30-45enni incapaci di procreare e che hanno paura di tutto, non puo' ' piu sopravvivere senza avere almeno un ricambio di generazione. Nel dopoguerra /anni 60 con gente povera che aveva pochissimo, difficolta' nel trovare lavoro ed emigrazione, si riusciva a d avere quasi un milione di nascite. Adesso sono poco piu di 400,000. Essere omosessuali o lesbiche e' divenuto una moda, i giovani preferiscono la pappa della mamma invece che le poppe delle ragazze, e le ragazze stesse aspettano i 45 anni prima di aver voglia di procreare. Tempi difficili? Si vede che non avete mai vissuto negli anni del dopoguerra. No, e' il benessere, il vizio, la frivolezza. E allora W gli emigrati che producono figli senza avere un euro o un lavoro a spese nostre. Eppure ala fine l' Italia la salveranno loro. Non mi credete? Entro 5 anni sarete costretti a dirlo anche voi.
Ehhh ...no,non ci sto!
Non dobbiamo fare guerre che necessitano milioni di baionette.....se diminuiamo,non abbiamo bisogno di piu' immigrati e braccia...ma abbiamo e avremo sempre di piu' bisogno di cervelli.
Quello che non abbiamo ancora capito e che molti piccoli imprenditori non hanno capito non è che dobbiamo aumentare o mantenere la stessa quantita' di prodotto,ma dobbiamo solo aumentare la qualita' del prodotto ...e per fare questo servono cervelli (istruzione,preparazione e cultura) e non braccia.Idem per io servizi e tutto il resto:qualita' e funzionalita' .....non braccia.
Gli immigrati portano solo braccia.....ergo non ci servono...sono solo un peso costoso e inutile.
BangHead
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)

Avatar utente
Shamash
Messaggi: 259
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da Shamash »

Caro Sayon,
purtroppo devo darti torto.
Ti rispondo perché rientro in quella famigerata fascia d'età che indichi, seppur sia un professionista che opera spesso all'estero, dove sono cresciuto, e non sia certamente in condizioni disperate, di certo non penserei affatto a creare una famiglia oggi.
Nessuno vuole paragonare questi tempi con il Dopoguerra, ma devi considerare numerosi fattori (di cui però non hai tenuto conto) che sono determinanti.
In primo luogo, oggi manca il lavoro, le imprese chiudono in continuazione, i contratti sono precari e i salari troppo bassi. Procreare, oggi, alla luce di questi problemi sarebbe da scellerati, egoisti e masochisti. Un figlio, a mio avviso, lo si mette "in cantiere" quando sussistono almeno due requisiti basilari (una famiglia solida in cui crescere e soprattutto certezza e stabilità economica). Senza anche solo uno di questi fattori, è preferibile (per il suo bene e il suo futuro!) lasciar perdere.

Oltre al lato economico, oggi disastroso e senza prospettive, vi è un problema "sociale". Oggi si tende preferibilmente a fare carriera, spesso a non pensare a creare una famiglia se non in tempi più lunghi, mentre un tempo la famiglia era il bene supremo. Per gli uomini una certezza e una stabilità, per le donne un "punto d'arrivo" e il motivo della loro esistenza adulta. Oggi non è più così.

Gli immigrati sono una questione a parte. C'è chi lavora e produce e dunque lo considero esattamente alla stessa stregua degli italiani e poi vi è chi è un peso per la società, che non lavora né produce. Purtroppo questi soggetti non creano benessere per la società in cui vivono, bensì aggiungono precarietà e problemi.

I figli torneranno a popolare il Paese quando si creerà lavoro, più benessere, quando non si sarà costretti ad emigrare e le condizioni sociali saranno adeguate. Viceversa, contineranno inesorabilmente a diminuire...
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]

Avatar utente
Valerio
Messaggi: 1705
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da Valerio »

State allegri tutti, bravi ragazzi!

Il Coronavirus è arrivato in Africa.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B

Avatar utente
Alfa
Messaggi: 1774
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da Alfa »

Valerio ha scritto:
14 feb 2020, 14:09
State allegri tutti, bravi ragazzi!

Il Coronavirus è arrivato in Africa.
Puoi dire tranquillamente:
Grazie pidioti, grazie di cuore, anche i vostri figli e nipoti vi ringrazieranno per questo splendido regalo che gli avete preparato con tanto amore.
Come preannunciai pochi giorni fa, stanno arrivando le "lacrime di sangue", quelle che tutti sapevano meno che i pidioti. Spero solo che tocchi a loro versarne assai di più di tutti gli altri.

Con l'igene e la prevenzione che hanno gli africani, in un mese saranno tutti quanti contagiati e da noi sbarcheranno i poveri migranti con il virus in incubazione.
Tutti i nodi vengono al pettine, pidioti.
Scommettiamo che se in Cina hanno nascosto l'evolversi del virus per giorni, quello africano verrà nascosto per mesi?

Non venitemi a dire che non vi avevo avvertito, lo scritto resta:
viewtopic.php?p=20909#p20909

Prepariamoci a farli sbarcare così, sai che goduria! BangHead
Immagine

Avatar utente
carletto3
Messaggi: 1443
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da carletto3 »

Vedrai che tra poco ci sara' da piangere......noi non sappiamo costruire un campo di concentramento per accertamenti nemmeno in 10 anni figuriamoci due ospedali in 10 giorni come hanno fatto i cinesi....
Ci sara' una caccia al nero in Sicilia e poi saro' curioso quando ci sara' da sbarcare quelli delle ONG dove e come li faranno sbarcare i soloni dell'accoglienza....e come e quando accetteranno la ridistribuzione in Europa.
Si preparano mesi di discussioni a non finire....e tempi duri per barchini e ONG.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)

Avatar utente
Valerio
Messaggi: 1705
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da Valerio »

Comunque voglio vedere gli operatori commerciali del traffico ONG, se saranno in grado di non farsi infettare.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B

Avatar utente
carletto3
Messaggi: 1443
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20

Re: W gli emigranti! Non abbiamo altra scelta.

Messaggio da leggere da carletto3 »

Valerio ha scritto:
14 feb 2020, 17:40
Comunque voglio vedere gli operatori commerciali del traffico ONG, se saranno in grado di non farsi infettare.
Vuoi vedere che in cio' che non sono riuuscite marine militari,governi e mare,ci riuscira' un piccolo virussino?
Dovremmo adorare in eterno il Corona virus.....
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)

Rispondi