Il mondo dei sogni.

Moderatori: heyoka, Ovidio

Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 7 mar 2021, 7:59 Sono arrivato a Prosnic con la mia bici, assieme ad altri due amici ciclisti. Nel tragitto, durante la salita ho dovuto sostituire un copertone in quanto non era adatto e mi son fatto tutta la salita tenendo in mano il copertone che avevo sostituito. Una bella fatica e rottura in più. Arrivati al piccolo borgo....
Ma una volta i copertoni non si tenevano a tracolla?
Sweating
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7833
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4082 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 8 mar 2021, 19:49
heyoka ha scritto: 7 mar 2021, 7:59 Sono arrivato a Prosnic con la mia bici, assieme ad altri due amici ciclisti. Nel tragitto, durante la salita ho dovuto sostituire un copertone in quanto non era adatto e mi son fatto tutta la salita tenendo in mano il copertone che avevo sostituito. Una bella fatica e rottura in più. Arrivati al piccolo borgo....
Ma una volta i copertoni non si tenevano a tracolla?
Sweating
Infatti. Ed è questo che trovo strano del sogno. E non ti ho raccontato il seguito del sogno.
E non ti ho detto nemmeno che quella sera avevo chiesto un sogno per te, Carletto.
Ti sentivo preoccupato per le derisioni che ti sarebbero arrivate da Alfa.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 8 mar 2021, 20:34
carletto3 ha scritto: 8 mar 2021, 19:49
heyoka ha scritto: 7 mar 2021, 7:59 Sono arrivato a Prosnic con la mia bici, assieme ad altri due amici ciclisti. Nel tragitto, durante la salita ho dovuto sostituire un copertone in quanto non era adatto e mi son fatto tutta la salita tenendo in mano il copertone che avevo sostituito. Una bella fatica e rottura in più. Arrivati al piccolo borgo....
Ma una volta i copertoni non si tenevano a tracolla?
Sweating
Infatti. Ed è questo che trovo strano del sogno. E non ti ho raccontato il seguito del sogno.
E non ti ho detto nemmeno che quella sera avevo chiesto un sogno per te, Carletto.
Ti sentivo preoccupato per le derisioni che ti sarebbero arrivate da Alfa.
Lo so e ti ringrazio.. ( FuckYou) ma i due, Alfa e Sayonne ormai credo di averli capiti....e ormai li prendo come una sciagura del Caos che ci circonda.
Ma nella buona tradizione dell'acqua che scivola sulla pelle ormai prendo le invettive di Alfa come un temporale momentaneo quando sei senza ombrello o impermeabile...che ci vuoi fare lui è un fumino viscerale.Invece quelle di Sayonne mi preoccupano veramente....non per me ma per lui...me lo immagino in una confusione mentale totale...e non so casa fare per aiutarlo perche' in fondo in fondo un po' mi dispiace per lui...... è pure un buon diavolaccio...pensa che lo ho elevato a nonnino vice-apprendista virtuale,così.... per incoraggiarlo.
Sweating
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Un'idea peregrina ...

Nei sogni compaino persone a noi note, e persone mai incontrate, ma ciò nonostante ben dettagliate, come le suore di Heyoka.

E se queste persone si fossero incontrate in vite precedenti?

Oppure ...

E se queste persone non fossero altro che l'intercettazione di pensieri non nostri che vagolano nello spazio come fotoni?
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7833
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4082 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da heyoka »

Sentiamo cosa ci risponde Carletto.
Il sogno delle suore ha un bel numero di personaggi e di simboli da interpretare.
Solo con questo sogno si potrebbe arrivare ad almeno 50 pagine.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Michelangelo ha scritto: 21 feb 2021, 19:19
heyoka ha scritto: 21 feb 2021, 17:18 Era appunto questo che dicevo a Shamash, in uno dei primi post.
Non siamo Noi, con la nostra mente razionale ad inventarci le trame e le immagini dei nostri sogni.
Io con tutta la fantasia che ho, mai, avrei potuto partorire questa pazza idea di correre come un auto in strada, usando i miei sci da fondo.
E allora CHI è il regista dei nostri sogni?
Pensi che ci sia necessariamente un regista? Non è detto.
Il cervello, durante il sonno, sputa fuori( spesso alla rinfusa) tutto quello che ha immagazzinato nell'hard disk cerebrale: passioni, fobie, traumi (relativi alla nostra parte adulta) e situazioni mai vissute, fantasiose ( relative - deduco - alla parte infantile, che continua ad essere attiva in noi).
Oppure, il regista - o meglio - il "responsabile" dei nostri sogni sconclusionati, potrebbe essere il precedente proprietario della nostra anima, che intrufolandosi furtivamente durante il sonno ( ovvero, quando noi abbassiamo la guardia e non siamo più Padroni del nostro corpo /cervello ), genera un corto circuito di pensieri e elaborazioni.
* Questa Sezione è contagiosa! Ma che sto a dì ? :?
Vi sono pubblicazioni di esperimenti scientifici fatti da diversi ricercatori (non mi chiedete ulteriori indicazioni, perchè non mi sono annotato niente! Cercatele in internet). In breve:
Si elimina ogni attività sensoria: stanza isonorizzata, completamente al buio, tuta avvolgente ed immersione in una vasca così da non percepire la gravità, allontanamento di pensiro cosciente, altri accorgimenti che non ricordo.

Dopo ore di un simile isolamento il soggetto vede se stesso a ritroso comporsi nelle sue forme passate di processo evolutivo, sino a darsi una rappresentazione di se stesso come dinosauro immerso in un paesaggio tipico di quelle ere!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: No
Messaggi: 2196
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 3304 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1391 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Ovidio ha scritto: 11 mar 2021, 12:17
Vi sono pubblicazioni di esperimenti scientifici fatti da diversi ricercatori (non mi chiedete ulteriori indicazioni, perchè non mi sono annotato niente! Cercatele in internet). In breve:
Si elimina ogni attività sensoria: stanza isonorizzata, completamente al buio, tuta avvolgente ed immersione in una vasca così da non percepire la gravità, allontanamento di pensiro cosciente, altri accorgimenti che non ricordo.

Dopo ore di un simile isolamento il soggetto vede se stesso a ritroso comporsi nelle sue forme passate di processo evolutivo, sino a darsi una rappresentazione di se stesso come dinosauro immerso in un paesaggio tipico di quelle ere!
Molto interessante! Smiling
Ad una prima ricerca, riguardante la "meditazione" immersi in una vasca, ho trovato questo articolo, ma non parla di passaggio a vite precedenti.

https://gianpaolomarcucci.com/2013/12/0 ... ensoriale/
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Grazie Michelangelo. Se ritrovo le mie letture ve le faccio conoscere!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 10 mar 2021, 19:39 Sentiamo cosa ci risponde Carletto.
Il sogno delle suore ha un bel numero di personaggi e di simboli da interpretare.
Solo con questo sogno si potrebbe arrivare ad almeno 50 pagine.
Desiderio frustrato del proibito?E quando stai per ottenere il proibito,ti viene tolto con grazia e decisione da un altro proibito ma meno desiderabile?
Analizza tutti i tuoi desideri sessuali proibiti frustrati e forse trovi la soluzione...
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7833
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4082 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 11 mar 2021, 19:47
heyoka ha scritto: 10 mar 2021, 19:39 Sentiamo cosa ci risponde Carletto.
Il sogno delle suore ha un bel numero di personaggi e di simboli da interpretare.
Solo con questo sogno si potrebbe arrivare ad almeno 50 pagine.
Desiderio frustrato del proibito?E quando stai per ottenere il proibito,ti viene tolto con grazia e decisione da un altro proibito ma meno desiderabile?
Analizza tutti i tuoi desideri sessuali proibiti frustrati e forse trovi la soluzione...
Non ci sono solo le suore in quel film onirico, Carletto.
Il racconto onirico parte dal desiderio di una gita in bici ad un SANTUARIO.
La strada x arrivarci è inconsueta, tortuosa, oscura e in solitaria.
Al Santuario, nascosto nelle viscere del monte, ci arrivo al lume delle candele.
Il vecchio confessore SORDO che mi obbliga a gridare e quindi farmi ascoltare dalla giovane suora, che poi ritrovo nella SUA stanza, dove avevo trovato alloggio.
Dai Carletto, non essere banale.
Noi uomini dovremmo essere un tantino più elevati dal limitarci alle sole pulsioni sessuali.
La ricerca del proibito può riguardare molti ambiti....
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7833
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4082 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da heyoka »

E se queste persone non fossero altro che l'intercettazione di pensieri non nostri che vagolano nello spazio come fotoni?
Puoi spiegarti meglio?
Io credo che le persone che entrano nei nostri sogni, hanno un significato simbolico che possiamo afferrare in maniera corretta, se riusciamo a mettere insieme tutto il puzzle di immagini che entrano nel sogno.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 11 mar 2021, 20:47
carletto3 ha scritto: 11 mar 2021, 19:47
heyoka ha scritto: 10 mar 2021, 19:39 Sentiamo cosa ci risponde Carletto.
Il sogno delle suore ha un bel numero di personaggi e di simboli da interpretare.
Solo con questo sogno si potrebbe arrivare ad almeno 50 pagine.
Desiderio frustrato del proibito?E quando stai per ottenere il proibito,ti viene tolto con grazia e decisione da un altro proibito ma meno desiderabile?
Analizza tutti i tuoi desideri sessuali proibiti frustrati e forse trovi la soluzione...
Non ci sono solo le suore in quel film onirico, Carletto.
Il racconto onirico parte dal desiderio di una gita in bici ad un SANTUARIO.
La strada x arrivarci è inconsueta, tortuosa, oscura e in solitaria.
Al Santuario, nascosto nelle viscere del monte, ci arrivo al lume delle candele.
Il vecchio confessore SORDO che mi obbliga a gridare e quindi farmi ascoltare dalla giovane suora, che poi ritrovo nella SUA stanza, dove avevo trovato alloggio.
Dai Carletto, non essere banale.
Noi uomini dovremmo essere un tantino più elevati dal limitarci alle sole pulsioni sessuali.
La ricerca del proibito può riguardare molti ambiti....
Io mi ritengo esperto solo nel cibo e nel sesso....e qua non c'è nulla di proibito (per me)...sulle altre materie Divine non so quasi nulla...prova a sognare cene pantagrueliche con annessa orgia e vedrai se so disquisire......mi parli di Santuari,confessori,frati strade tortuose e solitarie...tutte cose a me ignote....e a me viene da piangere ...forse Ovidio sa qualcosa...
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7833
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4082 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da heyoka »

.mi parli di Santuari,confessori,frati strade tortuose e solitarie...tutte cose a me ignote....e a me viene da piangere ...forse Ovidio sa qualcosa...
Chi è causa del SUO mal, pianga se stesso.....
Vedi Carletto, io ti ho parlato di un sogno molto variegato nella descrizione dei suoi luoghi e personaggi simbolici, ma tu ti sei fermato SOLO sul desiderio di trasgressione mio e della GIOVANE suora.
Spesso, i sogni più simbolici e significativi non vengono da soli, ma ne abbiamo più di uno conseguenti. A volte sono molto simili, come i famosissimi DUE sogni del Faraone, spiegati da Giuseppe, sulle vacche grasse e magre e sulle spighe di grano rigogliose e rinsecchite.
A volte, sembrano totalmente diversi per costruzione e simbologie ma , se meditati bene, ti rendi conto che hanno lo stesso identico significato.

Mi trovo in campagna, con alcuni miei amici d' infanzia a scorribandare sui prati. Correndo qua e la , senza una meta precisa, arriviamo all' inizio di una piccola collina recintata dove nel suo punto più alto, si trova una bella villetta padronale, alla quale si arriva valicando un grande portone in ferro battuto con un lungo viale in ghiaino, tutto diritto fino all' ingresso principale. Sappiamo che la villa padronale è abitata da una anziana signora, che nessuno ha mai visto di persona. Il podere è recintato da una rete metallica, oltre che da un fossato. Vedo che il portone è aperto ed allora entro anche se i miei amici non mi seguono, in quanto mi dicono di avere un pò paura. Io entro allora da solo, anche perchè l' ingresso è aperto e non vedo alcun cartello di divieto. Al lato del lungo viale, vedo un' imponente pianta di mele mature. Mi arrampico e comincio a mangiarne qualcuna quando all' improvviso sento una voce femminile che grida. Mi spavento e dalla fretta di scappare cado dalla pianta e mi rompo una mano. Guadagno di corsa l' uscita e corro a casa dove racconto l' episodio a mia madre, alla quale dico che sarebbe giusto andare da un avvocato per fare causa a CHI mi ha fatto cadere dall' albero con le sue grida.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 12 mar 2021, 10:46
.mi parli di Santuari,confessori,frati strade tortuose e solitarie...tutte cose a me ignote....e a me viene da piangere ...forse Ovidio sa qualcosa...
Chi è causa del SUO mal, pianga se stesso.....
Vedi Carletto, io ti ho parlato di un sogno molto variegato nella descrizione dei suoi luoghi e personaggi simbolici, ma tu ti sei fermato SOLO sul desiderio di trasgressione mio e della GIOVANE suora.
Spesso, i sogni più simbolici e significativi non vengono da soli, ma ne abbiamo più di uno conseguenti. A volte sono molto simili, come i famosissimi DUE sogni del Faraone, spiegati da Giuseppe, sulle vacche grasse e magre e sulle spighe di grano rigogliose e rinsecchite.
A volte, sembrano totalmente diversi per costruzione e simbologie ma , se meditati bene, ti rendi conto che hanno lo stesso identico significato.

Mi trovo in campagna, con alcuni miei amici d' infanzia a scorribandare sui prati. Correndo qua e la , senza una meta precisa, arriviamo all' inizio di una piccola collina recintata dove nel suo punto più alto, si trova una bella villetta padronale, alla quale si arriva valicando un grande portone in ferro battuto con un lungo viale in ghiaino, tutto diritto fino all' ingresso principale. Sappiamo che la villa padronale è abitata da una anziana signora, che nessuno ha mai visto di persona. Il podere è recintato da una rete metallica, oltre che da un fossato. Vedo che il portone è aperto ed allora entro anche se i miei amici non mi seguono, in quanto mi dicono di avere un pò paura. Io entro allora da solo, anche perchè l' ingresso è aperto e non vedo alcun cartello di divieto. Al lato del lungo viale, vedo un' imponente pianta di mele mature. Mi arrampico e comincio a mangiarne qualcuna quando all' improvviso sento una voce femminile che grida. Mi spavento e dalla fretta di scappare cado dalla pianta e mi rompo una mano. Guadagno di corsa l' uscita e corro a casa dove racconto l' episodio a mia madre, alla quale dico che sarebbe giusto andare da un avvocato per fare causa a CHI mi ha fatto cadere dall' albero con le sue grida.
Vedi Heyoka...il Carletto ora ti svelera' uno dei pochi pilastri su cui si basa tutto il pensiero Carlettiano...questi sono pochissimi ma indistruttibili solidi e sicuri...uno di questi è applicare nella mia vita e nel mio pensiero ,come nello scrivere,qualcosa che fu stabilito da un frate nel 1300 ,tale Guglielmo di Occam...subito ne fui affascinato quando la mia vecchia Prof di filosofia al liceo ce lo illustro'.....lo feci mio e ne feci immediatamente tesoro.
Questo è il famoso "rasoio di Occam" e alla sua base sostiene che quando un problema si fa complicato e offre decine o centinaia di soluzioni diverse tra loro ...se sceglierai la piu' semplice difficilmente potrai sbagliare.IL guaio per te di questo assunto è che mi si è sempre dimostrato valido e sicuro.Ti consiglio di leggere su Wikipedia di cosa si tratta in esteso ... e corto e ce la fai a leggere almeno le parti piu' importanti
https://it.wikipedia.org/wiki/Rasoio_di_Occam
Ma il sunto bignamato è valido in ogni campo..da quello scientifico a quello religioso a quello Divino: e si compendia perfettamente in cio' che è scritto su Wiki: «A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
Perche' allora non usarlo anche per il tuo sogno?Ha mille possibilita' di spiegazioni e interpretazioni il tuo sogno ma se applichi il principio del rasoio di Occam otterrai due o tre soluzioni logiche e semplici per il tuo sogno..e basta sceglierne una e vedrai che difficilmente sbaglierai.Ma a te non piace questo metodo...preferisci trovarci interpretazioni Divine,oscure ,devianti e moltiplicanti...in un'orgia di masturbazioni mentali Freudiane...
Ora se lo fai per allungare il brodo a me va anche bene...ma non puoi pretendere che il Carletto lo allunghi all'infinito...diventerebbe solo acqua e non un brodo allungato...
Dici che ho scelto quella sbagliata?Ci sta....mica sono il depositario dell'eredita' di Freud.
---:)
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Il mondo dei sogni.

Messaggio da leggere da Ovidio »

carletto3 ha scritto: 12 mar 2021, 11:34
heyoka ha scritto: 12 mar 2021, 10:46
.mi parli di Santuari,confessori,frati strade tortuose e solitarie...tutte cose a me ignote....e a me viene da piangere ...forse Ovidio sa qualcosa...
Chi è causa del SUO mal, pianga se stesso.....
Vedi Carletto, io ti ho parlato di un sogno molto variegato nella descrizione dei suoi luoghi e personaggi simbolici, ma tu ti sei fermato SOLO sul desiderio di trasgressione mio e della GIOVANE suora.
Spesso, i sogni più simbolici e significativi non vengono da soli, ma ne abbiamo più di uno conseguenti. A volte sono molto simili, come i famosissimi DUE sogni del Faraone, spiegati da Giuseppe, sulle vacche grasse e magre e sulle spighe di grano rigogliose e rinsecchite.
A volte, sembrano totalmente diversi per costruzione e simbologie ma , se meditati bene, ti rendi conto che hanno lo stesso identico significato.

Mi trovo in campagna, con alcuni miei amici d' infanzia a scorribandare sui prati. Correndo qua e la , senza una meta precisa, arriviamo all' inizio di una piccola collina recintata dove nel suo punto più alto, si trova una bella villetta padronale, alla quale si arriva valicando un grande portone in ferro battuto con un lungo viale in ghiaino, tutto diritto fino all' ingresso principale. Sappiamo che la villa padronale è abitata da una anziana signora, che nessuno ha mai visto di persona. Il podere è recintato da una rete metallica, oltre che da un fossato. Vedo che il portone è aperto ed allora entro anche se i miei amici non mi seguono, in quanto mi dicono di avere un pò paura. Io entro allora da solo, anche perchè l' ingresso è aperto e non vedo alcun cartello di divieto. Al lato del lungo viale, vedo un' imponente pianta di mele mature. Mi arrampico e comincio a mangiarne qualcuna quando all' improvviso sento una voce femminile che grida. Mi spavento e dalla fretta di scappare cado dalla pianta e mi rompo una mano. Guadagno di corsa l' uscita e corro a casa dove racconto l' episodio a mia madre, alla quale dico che sarebbe giusto andare da un avvocato per fare causa a CHI mi ha fatto cadere dall' albero con le sue grida.
Vedi Heyoka...il Carletto ora ti svelera' uno dei pochi pilastri su cui si basa tutto il pensiero Carlettiano...questi sono pochissimi ma indistruttibili solidi e sicuri...uno di questi è applicare nella mia vita e nel mio pensiero ,come nello scrivere,qualcosa che fu stabilito da un frate nel 1300 ,tale Guglielmo di Occam...subito ne fui affascinato quando la mia vecchia Prof di filosofia al liceo ce lo illustro'.....lo feci mio e ne feci immediatamente tesoro.
Questo è il famoso "rasoio di Occam" e alla sua base sostiene che quando un problema si fa complicato e offre decine o centinaia di soluzioni diverse tra loro ...se sceglierai la piu' semplice difficilmente potrai sbagliare.IL guaio per te di questo assunto è che mi si è sempre dimostrato valido e sicuro.Ti consiglio di leggere su Wikipedia di cosa si tratta in esteso ... e corto e ce la fai a leggere almeno le parti piu' importanti
https://it.wikipedia.org/wiki/Rasoio_di_Occam
Ma il sunto bignamato è valido in ogni campo..da quello scientifico a quello religioso a quello Divino: e si compendia perfettamente in cio' che è scritto su Wiki: «A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
Perche' allora non usarlo anche per il tuo sogno?Ha mille possibilita' di spiegazioni e interpretazioni il tuo sogno ma se applichi il principio del rasoio di Occam otterrai due o tre soluzioni logiche e semplici per il tuo sogno..e basta sceglierne una e vedrai che difficilmente sbaglierai.Ma a te non piace questo metodo...preferisci trovarci interpretazioni Divine,oscure ,devianti e moltiplicanti...in un'orgia di masturbazioni mentali Freudiane...
Ora se lo fai per allungare il brodo a me va anche bene...ma non puoi pretendere che il Carletto lo allunghi all'infinito...diventerebbe solo acqua e non un brodo allungato...
Dici che ho scelto quella sbagliata?Ci sta....mica sono il depositario dell'eredita' di Freud.
---:)
A Carlè, rendici la vita più facile. Quali sono queste "due o tre soluzioni logiche e semplici"?
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Rispondi