incredibile!

Tutto quello che non riguarda la politica.
Avatar utente
grazia
Connesso: No
Messaggi: 1066
Iscritto il: 10 giu 2019, 7:53
Ha Assegnato: 52 Mi Piace
Ha Ricevuto: 109 Mi Piace

incredibile!

Messaggio da leggere da grazia »

Ma nei prati intorno alla mia casa a Milano hanno fatto gia capolino le margherite!!!!!!

Primavera in anticipo anche quest'anno di un bel mesetto e passa
Avatar utente
Crossfire
Connesso: No
Messaggi: 1397
Iscritto il: 9 nov 2020, 16:45
Località: Italia
Ha Assegnato: 581 Mi Piace
Ha Ricevuto: 592 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da Crossfire »

Nelle grandi città, a causa del riscaldamento dovuto ad abitazioni ed industrie che alzano la temperatura ambientale, piante e prati hanno le stagioni "sbagliate" e fioriscono prima.
Anche a Central Park di New York succede ogni anno, rispetto alla media gli alberi vanno in fiore dalle due alle quattro settimane prima.
Poshibel 'na cavra de het quintai. [Moreschi]
"Mi fregate di poco, ho settantotto anni" [E. De Bono]
Connesso
Avatar utente
nerorosso
Connesso: Sì
Messaggi: 5849
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3545 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2822 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da nerorosso »

grazia ha scritto: 9 feb 2021, 9:22 Ma nei prati intorno alla mia casa a Milano hanno fatto gia capolino le margherite!!!!!!

Primavera in anticipo anche quest'anno di un bel mesetto e passa
Ciao Grazia
Anche qui a Torino bellissima giornata di sole, ma tra qualche giorno dovrebbe arrivare la temuta ondata di gelo siberiano…
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Avatar utente
grazia
Connesso: No
Messaggi: 1066
Iscritto il: 10 giu 2019, 7:53
Ha Assegnato: 52 Mi Piace
Ha Ricevuto: 109 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da grazia »

ciao carissimo speriamo di no dai, se viene anche la neve me le uccide tutte!!!!!!
Buona giornata!
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8227
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4286 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2652 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da heyoka »

nerorosso ha scritto: 9 feb 2021, 9:27
grazia ha scritto: 9 feb 2021, 9:22 Ma nei prati intorno alla mia casa a Milano hanno fatto gia capolino le margherite!!!!!!

Primavera in anticipo anche quest'anno di un bel mesetto e passa
Ciao Grazia
Anche qui a Torino bellissima giornata di sole, ma tra qualche giorno dovrebbe arrivare la temuta ondata di gelo siberiano…
Dicono che sia in arrivo il Burian.
Niente di nuovo sotto il sole.
In Veneto c' è un VECCHIO proverbio:
Alla Candelora dall' inverno semo fora; ma se piove o tira vento, dall' inverno semo ancora rento.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
grazia
Connesso: No
Messaggi: 1066
Iscritto il: 10 giu 2019, 7:53
Ha Assegnato: 52 Mi Piace
Ha Ricevuto: 109 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da grazia »

Carissimo Heyoka buona giornata e divertiti....
A Trieste
Se la vien con sol e bora
de l'inverno semo fora.
Se la vien con piova e vento
de l'inverno semo drento.
("Se [la Candelora] viene con sole e bora, siamo fuori dell'inverno, se viene con pioggia e vento, siamo [ancora] dentro [l'inverno]")
A Padova:
Se ghe xè sołe a Candelora, del inverno semo fòra; se piove e tira vento, del inverno semo drento.
(Se il giorno della Candelora è soleggiato, siamo fuori dell'inverno, se piove e tira vento, siamo dentro l'inverno)
In Lombardia:
A la Madona da la Sciriœura dol inverno a semm da fœura ma s'al fioca o al tira vent quaranta dì a semm anmò dent
(Alla Madonna della Candelora dall'inverno siamo fuori, ma se nevica o tira vento per quaranta giorni siamo ancora dentro)
A Bologna:
Al dé dl'Inzariôla, o ch'al naiva o ch'al piôva dal invêren a sän fòra, mo s'ai é al suladèl a in arän anc pr un mṡarèl
(Il giorno della Candelora, che nevichi o piova, dall'inverno siamo fuori, ma se c'è il sole ne avremo ancora per un mesetto)
In Piemonte:
A la Candlera n'ora 'ntera, mesa a la matin, mesa a la sera
(Alla Candelora [la giornata è più lunga di] un'ora intera, metà al mattino, metà alla sera")
Se a fà brut a la Candlora, da l'invern i soma fòra.
(Se fa brutto alla Candelora, dall'inverno siamo fuori)[9]
A la Candlora, da l'invern i soma pì 'ndrinta che fòra.
(Alla Candelora siamo più dentro all'inverno che fuori)[9]
Se la candeila a fa cer, n'aut inver
("Se la candela rischiara, (ci sarà) un altro inverno", dialetto canavesano)
In Toscana:
Pella Candelòra se piove o se gragnola dell'inverno siamo fora, ma se è sole o solicello, siamo ancora nell'inverno.
Nelle Marche:
Candelora, de l'invernu semu fora; ma se piôe u tira vendu, de l'invernu semu drendu.
(Candelora, dall'inverno siamo fuori; ma se piove o tira vento, dell'inverno siamo dentro)
In Puglia:
A Cannëlôrë, ci non nevëchë e non chiovë, a Vërnët non è fôrë
(Alla Candelora, se non nevica o non piove, l'inverno non è fuori).
A Catania la Candelora è assorbita dalla Festa di Sant'Agata e costituisce uno dei rituali più importanti della stessa.
Ad Acquaviva Collecroce in provincia di Campobasso la mattina della Candelora, dalle prime ore dell'alba, ha inizio l'antichissima Fiera di San Biagio (festeggiato il 3 febbraio), nelle ore pomeridiane il popolo si riunisce in chiesa per la Celebrazione Eucaristica, la Benedizione delle Candele e il tradizionale Bacio del Bambinello. A questo giorno è associato il seguente proverbio:
Uoj è la Candelora, la vernata è sciut fora, risponn san Bias la vernat ancor n'trasc. Se fa lu solariell quaranta juor d maltiemb, se fa lu solaron quaranta juorn d stagion
(Oggi è la Candelora, l'inverno è uscito fuori, risponde San Biagio, l'inverno ancora non entra. Se c'è poco sole quaranta giorni di maltempo, se c'è tanto sole quaranta giorni di stagione e quindi di giornate abbastanza calde).
A Castelpoto in provincia di Benevento, esiste un'antica tradizione: dalla notte di Natale fino al giorno della Candelora il Bambino Gesù viene esposto davanti l'altare maggiore per poi essere baciato l'ultima volta.
A Calitri, in provincia di Avellino,
A maronna r' a Cann'lora, meglij a bré u lup' ca u sol'
(Alla madonna della Candelora, è meglio vedere un lupo che il sole).
Ciò perché si sostiene che una giornata di bel tempo nel giorno in questione presagisca il prosieguo del maltempo e dunque della stagione invernale. Di contro, una brutta giornata indicherebbe che la stagione invernale è destinata a cedere in anticipo il passo alla primavera. Una singolare e curiosa osservazione andrebbe fatta intorno al proverbio sopraddetto: il fatto che venga utilizzato il lupo quale simbolo del male (da preferire comunque al sole per le ragioni suddette), potrebbe collegarsi alla festa romana dei Lupercalia, celebrata appunto dal 13 al 15 febbraio circa. Non sono pochi infatti gli elementi linguistici ed i proverbi popolari legati alla tradizione calitrana che testimoniano l'influenza della civiltà romana.
A Serro frazione di Villafranca Tirrena (Me) la Candelora è la Protettrice del borgo, il 2 febbraio nella solenne messa tutti i Serrentini vicini e lontani si uniscono per onorare la loro protettrice in una festa semplice dai sapori e tradizioni antiche,
A Oristano la candelora è molto sentita perché coincide con l'inizio dei preparativi de Sa Sartiglia.
In Francia, la Candelora (Chandeleur) è conosciuta soprattutto per essere il giorno delle crêpes che vengono preparate in tutti i modi.[10]
In Catalogna: Quan la Candelera plora el fred és fòra, quan la candelera riu, el fred és viu
In Messico, la Candelora (Candelaria) è un giorno di festa importante. Il 6 gennaio si nasconde una figurina del Bambino Gesù nella "rosca de reyes" (torta tipica a forma di ghirlanda contenente frutta candita). Chi la trova diventa uno degli sponsor[non chiaro] del Bambino Gesù della casa[non chiaro] e ha l'impegno di vestirlo con belli abbigliamenti, metterlo in un cesto decorato con fiori e di portarlo a benedire nella chiesa locale. Poi le famiglie mangiano tamales e bevono atole.

Nelle usanze cattoliche la Candelora è tradizionalmente il giorno in cui vengono rimossi il presepe e ogni altro addobbo natalizio.[11]
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da Ovidio »

grazia ha scritto: 9 feb 2021, 11:02 Carissimo Heyoka buona giornata e divertiti....
A Trieste
Se la vien con sol e bora
de l'inverno semo fora.
Se la vien con piova e vento
de l'inverno semo drento.

....
Ma con tutti i cambiamenti climatci in corso siete ancora a frate indovino?

Antidiluviani!
CAA4E6F6-63CC-42DD-8717-672B984B95DD.jpeg
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8227
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4286 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2652 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da heyoka »

A questo proposito divertente e Heyokano era i detto di mia nonna:
Prima di Natale, freddo non ne fa;
Passato il Natale il freddo l' è già passà!
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: 9 feb 2021, 11:38 A questo proposito divertente e Heyokano era i detto di mia nonna:
Prima di Natale, freddo non ne fa;
Passato il Natale il freddo l' è già passà!
In veneto c'erano allora buone stufe!
1CE0DFA1-D951-421E-B66E-90BDEF732FCC.jpeg
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8227
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4286 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2652 Mi Piace

Re: incredibile!

Messaggio da leggere da heyoka »

Più che buone stufe c' erano saggie pissicologhe, che anche se non sapevano leggere e scrivere ne sapevano di più di quelle che oggi si vantano di aver fatto anche i Master
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi