Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6186
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1246 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4023 Mi Piace
Contatta:

Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Alfa »

Sembra proprio di si, dentro e senza condizioni, nemmeno lo avesse detto Renzi, uno che in caso di elezioni resterebbe ancorato a casa.
Che dire, sono deluso, ma contento nel pensare che "quando sarà", nessuno più prenderà il mio voto, non se lo merita nessuno.
Senza condizioni, proviamo a cercare sulla Treccani la definizione e ... inorridiamo.
Vi siete arresi anche voi come il popolo delle pecore che rappresentate in parte. Sovranisti, populisti, i duri, i forti ... che poi finiscono sempre per diventare froci!
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Ovidio »

Alfa ha scritto: 6 feb 2021, 12:52 Sembra proprio di si, dentro e senza condizioni, nemmeno lo avesse detto Renzi, uno che in caso di elezioni resterebbe ancorato a casa.
Che dire, sono deluso, ma contento nel pensare che "quando sarà", nessuno più prenderà il mio voto, non se lo merita nessuno.
Senza condizioni, proviamo a cercare sulla Treccani la definizione e ... inorridiamo.
Vi siete arresi anche voi come il popolo delle pecore che rappresentate in parte. Sovranisti, populisti, i duri, i forti ... che poi finiscono sempre per diventare froci!
Io al contrario sono molto soddisfatto!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
RedWine
Connesso: Sì
Messaggi: 5292
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 1192 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2878 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da RedWine »

Matteo Salvini Conferenza Stampa Dopo Primo Incontro Mario Draghi
"Non avrete nulla e sarete felici". e se non fossi felice? "non ti preoccupare, ti cureremo"
Davos agenda 2030.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da carletto3 »

Ovidio ha scritto: 6 feb 2021, 13:01
Alfa ha scritto: 6 feb 2021, 12:52 Sembra proprio di si, dentro e senza condizioni, nemmeno lo avesse detto Renzi, uno che in caso di elezioni resterebbe ancorato a casa.
Che dire, sono deluso, ma contento nel pensare che "quando sarà", nessuno più prenderà il mio voto, non se lo merita nessuno.
Senza condizioni, proviamo a cercare sulla Treccani la definizione e ... inorridiamo.
Vi siete arresi anche voi come il popolo delle pecore che rappresentate in parte. Sovranisti, populisti, i duri, i forti ... che poi finiscono sempre per diventare froci!
Io al contrario sono molto soddisfatto!
A bocca torta e a culo stretto ,anch'io.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11618
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3684 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4716 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Sayon »

carletto3 ha scritto: 6 feb 2021, 14:26
Ovidio ha scritto: 6 feb 2021, 13:01
Alfa ha scritto: 6 feb 2021, 12:52 Sembra proprio di si, dentro e senza condizioni, nemmeno lo avesse detto Renzi, uno che in caso di elezioni resterebbe ancorato a casa.
Che dire, sono deluso, ma contento nel pensare che "quando sarà", nessuno più prenderà il mio voto, non se lo merita nessuno.
Senza condizioni, proviamo a cercare sulla Treccani la definizione e ... inorridiamo.
Vi siete arresi anche voi come il popolo delle pecore che rappresentate in parte. Sovranisti, populisti, i duri, i forti ... che poi finiscono sempre per diventare froci!
Io al contrario sono molto soddisfatto!
A bocca torta e a culo stretto ,anch'io.
Ho letto da qualche parte (un giornale del Nord) che la lega e' un partito stalinista dove esistano anche differenze di opinioni, ma che alla fine tutti obbediscono e seguono le decisione del "capitano" dovunque esse conducano. La definiaizone mi sembra vera, quando osservo il comportamento dei Legaioli nella politica e nel Forum . Ma e' questa una decisione saggia, o una di grande masochismo?
Salvini lavora solo per se stesso, e per suo eventuale beneficio, e quindi vaga da un capo all' altro della politica, senza vere idee precise, senza una meta che non sia lui stesso. Alla fine, nessuno piu' crede in quello che fa lui e la lega che si trascina dietro. Anche nel governo Draghi , la sua presenza rappresenta piu' un fastidio che un asset per il centro-destra. Draghi dovra' decidere su come usare i talenti esistenti nella Lega senza dare troppo peso a Salvini, presenza ormai solo ingombrante, e che sta li solo per sopravvivere piu' a lungo, non per contribuire ad alcunche'.
Avatar utente
albatros
Connesso: No
Messaggi: 1369
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Ha Assegnato: 1059 Mi Piace
Ha Ricevuto: 941 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da albatros »

La posizione più giusta è come sempre quella della Meloni, che pur non essendo a favore vuole aspettare per vedere come si muoverà nei fatti il nuovo governo, che tra l'altro forse vedrà ancora personaggi ampiamente squalificati di quello vecchio.
Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
Ratio
Connesso: No
Messaggi: 127
Iscritto il: 3 gen 2021, 14:37
Ha Assegnato: 119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 44 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Ratio »

Sayon ha scritto: 6 feb 2021, 14:48
carletto3 ha scritto: 6 feb 2021, 14:26
Ovidio ha scritto: 6 feb 2021, 13:01
Io al contrario sono molto soddisfatto!
A bocca torta e a culo stretto ,anch'io.
Ho letto da qualche parte (un giornale del Nord) che la lega e' un partito stalinista dove esistano anche differenze di opinioni, ma che alla fine tutti obbediscono e seguono le decisione del "capitano" dovunque esse conducano. La definiaizone mi sembra vera, quando osservo il comportamento dei Legaioli nella politica e nel Forum . Ma e' questa una decisione saggia, o una di grande masochismo?
Salvini lavora solo per se stesso, e per suo eventuale beneficio, e quindi vaga da un capo all' altro della politica, senza vere idee precise, senza una meta che non sia lui stesso. Alla fine, nessuno piu' crede in quello che fa lui e la lega che si trascina dietro. Anche nel governo Draghi , la sua presenza rappresenta piu' un fastidio che un asset per il centro-destra. Draghi dovra' decidere su come usare i talenti esistenti nella Lega senza dare troppo peso a Salvini, presenza ormai solo ingombrante, e che sta li solo per sopravvivere piu' a lungo, non per contribuire ad alcunche'.
Se Salvini seguisse i consigli di Giorgetti & Company farebbe un gran salto di qualità e si intesterebbe, in caso di successo di Draghi, parte del risultato, soprattutto agli occhi dei ceti produttivi del Nord. La sua adesione ha scompigliato le carte in casa PD (appoggio esterno poi smentito in fretta e furia) e M5S (Crimi ha detto meno di zero). Certo, il PD sta alla politica nostrana come il Libano al Medio Oriente. Un "partito" in perenne guerra civile, minato alla base da faide interne e senza un minimo di credibilità.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8334
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4371 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2701 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da heyoka »

albatros ha scritto: 6 feb 2021, 14:55 La posizione più giusta è come sempre quella della Meloni, che pur non essendo a favore vuole aspettare per vedere come si muoverà nei fatti il nuovo governo, che tra l'altro forse vedrà ancora personaggi ampiamente squalificati di quello vecchio.
Se mantiene quello che ha detto, la posizione più giusta è quella di Salvini. Dichiararsi disponibile ad entrare ma NON ad occhi chiusi.
Posizione rispettosa verso Draghi e il suo tentativo, verso Mattarella che ha dato a Draghi questa disposizione, rispettosa verso il centrosinistra che si dice preoccupato di andare alle elezioni per il BENE DEL PAESE.
Se sono sincere tutte queste posizioni, Salvini ha fatto BENE a dichiararsi disponibile a DARE una mano.
Adesso si vedrà da che parte stanno i Farisei.....
La Meloni, con il suo rifiuto ha fatto un favore a Mattarella e alla Sinistra.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
albatros
Connesso: No
Messaggi: 1369
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Ha Assegnato: 1059 Mi Piace
Ha Ricevuto: 941 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da albatros »

heyoka ha scritto: 6 feb 2021, 16:07
albatros ha scritto: 6 feb 2021, 14:55 La posizione più giusta è come sempre quella della Meloni, che pur non essendo a favore vuole aspettare per vedere come si muoverà nei fatti il nuovo governo, che tra l'altro forse vedrà ancora personaggi ampiamente squalificati di quello vecchio.
Se mantiene quello che ha detto, la posizione più giusta è quella di Salvini. Dichiararsi disponibile ad entrare ma NON ad occhi chiusi.
Posizione rispettosa verso Draghi e il suo tentativo, verso Mattarella che ha dato a Draghi questa disposizione, rispettosa verso il centrosinistra che si dice preoccupato di andare alle elezioni per il BENE DEL PAESE.
Se sono sincere tutte queste posizioni, Salvini ha fatto BENE a dichiararsi disponibile a DARE una mano.
Adesso si vedrà da che parte stanno i Farisei.....
La Meloni, con il suo rifiuto ha fatto un favore a Mattarella e alla Sinistra.
Grande Capo, io penso che solo il futuro potrà dirci se Giorgetta si è mossa bene oppure male. Io avrei fatto come lei. Non legarsi al nuovo governo non vuol dire per forza mettersi contro per i singoli provvedimenti che verranno presi, nel caso in cui li si ritenga giusti...
Su Draghi non riesco a dimenticare le parole di Cossiga, che non era uno stupido...
Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6186
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1246 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4023 Mi Piace
Contatta:

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Alfa »

albatros ha scritto: 6 feb 2021, 17:39
heyoka ha scritto: 6 feb 2021, 16:07
albatros ha scritto: 6 feb 2021, 14:55 La posizione più giusta è come sempre quella della Meloni, che pur non essendo a favore vuole aspettare per vedere come si muoverà nei fatti il nuovo governo, che tra l'altro forse vedrà ancora personaggi ampiamente squalificati di quello vecchio.
Se mantiene quello che ha detto, la posizione più giusta è quella di Salvini. Dichiararsi disponibile ad entrare ma NON ad occhi chiusi.
Posizione rispettosa verso Draghi e il suo tentativo, verso Mattarella che ha dato a Draghi questa disposizione, rispettosa verso il centrosinistra che si dice preoccupato di andare alle elezioni per il BENE DEL PAESE.
Se sono sincere tutte queste posizioni, Salvini ha fatto BENE a dichiararsi disponibile a DARE una mano.
Adesso si vedrà da che parte stanno i Farisei.....
La Meloni, con il suo rifiuto ha fatto un favore a Mattarella e alla Sinistra.
Grande Capo, io penso che solo il futuro potrà dirci se Giorgetta si è mossa bene oppure male. Io avrei fatto come lei. Non legarsi al nuovo governo non vuol dire per forza mettersi contro per i singoli provvedimenti che verranno presi, nel caso in cui li si ritenga giusti...
Su Draghi non riesco a dimenticare le parole di Cossiga, che non era uno stupido...
Da oggi avremo una Lega da governo (e che governo) e Fratelli d'Italia da battaglia.
Sarà che son nato battagliero e per questo, non mi sento e non mi sembra il momento giusto di calarmi le braghe.
Ho sempre digerito male il solo Berlusconi, figuriamoci ora con l'aggiunta del PD, Renzi e 5stelle ... il governo dei 30 denari di Giuda!

Quel mai col PD , detto solo qualche giorno fa da un "fu capitano", si inciucia con quei parolai e bifolchi che hanno sempre detto mai con la Lega. Proprio vero, tutto il mondo è paese e tutti quanti hanno una parola che vale al massimo ... "5 stelle". :shock:

Ora, fate pure a rinculino a turno e quando vi sarete stufati, ricordatevi che c'è sempre il popolo a 90 gradi in fervida attesa del suo turno di penetrazione.

VERGOGNATI ITALIA ... che hai fatto la guerriglia per il Vietnam e te ne freghi di te stessa!
.
Immagine
Avatar utente
Shamash
Connesso: No
Messaggi: 1994
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 1125 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1377 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Shamash »

albatros ha scritto: 6 feb 2021, 14:55 La posizione più giusta è come sempre quella della Meloni, che pur non essendo a favore vuole aspettare per vedere come si muoverà nei fatti il nuovo governo, che tra l'altro forse vedrà ancora personaggi ampiamente squalificati di quello vecchio.
Concordo e aggiungo che si è dimostrata, ancora una volta, l'unica veramente coerente del panorama politico.
Questo atteggiamento coerente e corretto le farà acquisire numerosi voti in più (che perderà la Lega, dopo questo fatto).
Oddio, menzione d'onore a Di Battista per ciò che ha espresso, ma è un individuo solo in un partito che fa acqua da tutte le parti e quindi non lo considero "di peso".

Secondo il mio parere Salvini e la Lega hanno sbagliato a dare disponibilità e, addirittura, desiderare dei ministeri in quello che sarà un governo pseudo-tecnico misto ad un'accozzaglia di politicanti.

L'unica, vera e risolutiva possibilità erano e sono ancora le elezioni. Tutto il resto è "accanimento terapeutico".
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
Ratio
Connesso: No
Messaggi: 127
Iscritto il: 3 gen 2021, 14:37
Ha Assegnato: 119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 44 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Ratio »

Shamash ha scritto: 6 feb 2021, 19:13
albatros ha scritto: 6 feb 2021, 14:55 La posizione più giusta è come sempre quella della Meloni, che pur non essendo a favore vuole aspettare per vedere come si muoverà nei fatti il nuovo governo, che tra l'altro forse vedrà ancora personaggi ampiamente squalificati di quello vecchio.
Concordo e aggiungo che si è dimostrata, ancora una volta, l'unica veramente coerente del panorama politico.
Questo atteggiamento coerente e corretto le farà acquisire numerosi voti in più (che perderà la Lega, dopo questo fatto).
Oddio, menzione d'onore a Di Battista per ciò che ha espresso, ma è un individuo solo in un partito che fa acqua da tutte le parti e quindi non lo considero "di peso".

Secondo il mio parere Salvini e la Lega hanno sbagliato a dare disponibilità e, addirittura, desiderare dei ministeri in quello che sarà un governo pseudo-tecnico misto ad un'accozzaglia di politicanti.

L'unica, vera e risolutiva possibilità erano e sono ancora le elezioni. Tutto il resto è "accanimento terapeutico".
Credo che, invece, aver dato disponibilità darà a Salvini la garanzia di mantenere l'elettorato delle partite IVA e dei piccoli imprenditori, che diversamente non capirebbero un atteggiamento ostruzionistico. In ogni caso è una posizione rispettabile anche quella della Meloni, pronta a votare alcuni provvedimenti, se indirizzati in una certa ottica, pur schierandosi contro all'atto dell'insediamento.
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Ovidio »

Ratio ha scritto: 6 feb 2021, 19:52
Shamash ha scritto: 6 feb 2021, 19:13
albatros ha scritto: 6 feb 2021, 14:55 La posizione più giusta è come sempre quella della Meloni, che pur non essendo a favore vuole aspettare per vedere come si muoverà nei fatti il nuovo governo, che tra l'altro forse vedrà ancora personaggi ampiamente squalificati di quello vecchio.
Concordo e aggiungo che si è dimostrata, ancora una volta, l'unica veramente coerente del panorama politico.
Questo atteggiamento coerente e corretto le farà acquisire numerosi voti in più (che perderà la Lega, dopo questo fatto).
Oddio, menzione d'onore a Di Battista per ciò che ha espresso, ma è un individuo solo in un partito che fa acqua da tutte le parti e quindi non lo considero "di peso".

Secondo il mio parere Salvini e la Lega hanno sbagliato a dare disponibilità e, addirittura, desiderare dei ministeri in quello che sarà un governo pseudo-tecnico misto ad un'accozzaglia di politicanti.

L'unica, vera e risolutiva possibilità erano e sono ancora le elezioni. Tutto il resto è "accanimento terapeutico".
Credo che, invece, aver dato disponibilità darà a Salvini la garanzia di mantenere l'elettorato delle partite IVA e dei piccoli imprenditori, che diversamente non capirebbero un atteggiamento ostruzionistico. In ogni caso è una posizione rispettabile anche quella della Meloni, pronta a votare alcuni provvedimenti, se indirizzati in una certa ottica, pur schierandosi contro all'atto dell'insediamento.
sono d'accordo!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Shamash
Connesso: No
Messaggi: 1994
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 1125 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1377 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Shamash »

Ratio ha scritto: 6 feb 2021, 19:52 Credo che, invece, aver dato disponibilità darà a Salvini la garanzia di mantenere l'elettorato delle partite IVA e dei piccoli imprenditori, che diversamente non capirebbero un atteggiamento ostruzionistico. In ogni caso è una posizione rispettabile anche quella della Meloni, pronta a votare alcuni provvedimenti, se indirizzati in una certa ottica, pur schierandosi contro all'atto dell'insediamento.
Penso che, invece, se Salvini si fosse comportato come la Meloni nella misura in cui avesse proposto un "ni", desiderando quindi starne fuori dall'esecutivo senza chiedere ministeri (e bisogna ricordare che si tornerebbe quasi all'epoca della "collaborazione" con il M5S, ancora numericamente molto forte in Parlamento) e soprattutto votando a favore solo le proposte utili al Paese e in linea con il programma della Lega, avrebbe fatto miglior figura. Così sembra voglia fare carte false pur di sedere al governo senza passare dalle urne. E ciò non è spiegabile come gli altri (che in caso di votazioni sarebbero spacciati), visto che i consensi della Lega permetterebbero, alle urne, un successo.
Resto dell'idea che, in politica come nella vita, la coerenza ripaghi sempre.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
Ratio
Connesso: No
Messaggi: 127
Iscritto il: 3 gen 2021, 14:37
Ha Assegnato: 119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 44 Mi Piace

Re: Lega a disposizione e senza condizioni ... ma davvero cadremo nel sacco?

Messaggio da leggere da Ratio »

Shamash ha scritto: 6 feb 2021, 22:49
Ratio ha scritto: 6 feb 2021, 19:52 Credo che, invece, aver dato disponibilità darà a Salvini la garanzia di mantenere l'elettorato delle partite IVA e dei piccoli imprenditori, che diversamente non capirebbero un atteggiamento ostruzionistico. In ogni caso è una posizione rispettabile anche quella della Meloni, pronta a votare alcuni provvedimenti, se indirizzati in una certa ottica, pur schierandosi contro all'atto dell'insediamento.
Penso che, invece, se Salvini si fosse comportato come la Meloni nella misura in cui avesse proposto un "ni", desiderando quindi starne fuori dall'esecutivo senza chiedere ministeri (e bisogna ricordare che si tornerebbe quasi all'epoca della "collaborazione" con il M5S, ancora numericamente molto forte in Parlamento) e soprattutto votando a favore solo le proposte utili al Paese e in linea con il programma della Lega, avrebbe fatto miglior figura. Così sembra voglia fare carte false pur di sedere al governo senza passare dalle urne. E ciò non è spiegabile come gli altri (che in caso di votazioni sarebbero spacciati), visto che i consensi della Lega permetterebbero, alle urne, un successo.
Resto dell'idea che, in politica come nella vita, la coerenza ripaghi sempre.
La coerenza paga sempre ma, in politica, a volte pagano maggiormente il realismo e la lungimiranza. Credo che non sia tutta farina del sacco di Salvini, ma che sia stato molto ben consigliato.
Rispondi