Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Discussioni inerenti la politica internazionale
Avatar utente
Vento
Connesso: Sì
Messaggi: 975
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Ha Assegnato: 293 Mi Piace
Ha Ricevuto: 351 Mi Piace

Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Vento »

Oggi sono stanco.

Stanco di tutto.

Voglio parlare ai leader del mondo.

Cos'avete che non va?

Che piano diabolico tramate ?

State deliberatamente cercando di ridurre la popolazione mondiale, e lo state facendo a costo di vite innocenti, di menti fragili che credono nella vostra correttezza politica.

Padri, madri, bambini...

Che razza di mostro convince una famiglia a mutilare i genitali del figlio perché un giorno si sente una bambina, sapendo perfettamente che un bambino non ha nemmeno una sua identità ben formata ?

Che razza di bestia malvagia convince un Paese occidentale ad aprire le porte al terrorismo dello Stato islamico ?

Lavando il cervello delle persone con nefandi e potenti sistemi mediatici che mentono spudoratamente.

State cambiando i valori della cultura occidentale.

Uno per uno.

Intenzionalmente.

State lasciando che il terrorismo porti via vite innocenti.

Voi stessi avete consapevolmente attaccato la vostra cultura e i vostri valori.

Avete voluto distruggere il cristianesimo, sapendo che dall'altra parte altri sarebbero venuti a imporre l'islam attraverso la violenza e il terrore.

Sapevate.

E avete lasciato che accadesse.

Ora, per le vittime del terrorismo, chiedo si faccia un minuto di silenzio.

Sono consapevole dei vostri piani diabolici per ridurre la popolazione del pianeta.

Dall'aprire le porte e i confini ai gruppi terroristici, al tentativo deliberato di omosessualizzare la popolazione.

Sono qui, oggi, per spiegare come e perché lo fate.

Sono stati così malvagi da approfittare dei deboli, degli oppressi.

Hanno preso i giovani per le orecchie e hanno riempito le loro menti di spazzatura.

Hanno normalizzato il cambio chirurgico del sesso.

Il sindaco della città di Manchester ha normalizzato il terrorismo islamico: dopo un attentato ha detto che gli attacchi terroristici sono una parte normale del vivere in una grande città.

Incredibile.

Se pensi che la tua gente debba abituarsi a essere massacrata, dimettiti dal tuo incarico.

E quello che stanno facendo con la comunità omosessuale, mio Dio, approfittando di una parte della società che è stata da sempre oppressa e sapendo che soffrono di disturbi di disforia, per far credere loro di far parte dell' ordine naturale, e che chiunque non accetti questa premessa sia una cattiva persona e un fobico squilibrato che li odia senza ritegno.

Omosessualizzazione attraverso studi falsi ed alterati che, mese dopo mese, riportano che l' eterosessualità non esiste, articoli su presunte mode per cui gli eterosessuali farebbero sesso tra uomini, e secondo cui l' eterosessualità non sarebbe altro che una struttura sociale.

Bene, oggi vi dico che quelle sono sciocchezze.

Bugie premeditate per ridurre poco a poco la popolazione mondiale, perché sapete bene che una società omosessuale non può riprodursi.

Gli islamisti ci massacrano.

Gli islamisti bombardano e la società non si riproduce.

Il risultato è ciò che vi aspettate: un' efficace riduzione della popolazione.

Ma non finisce qui.

Promuovono anche l' odio tra uomini e donne.

Hanno distrutto il movimento femminista per trasformarlo in una guerra tra esseri in competizione biologica, uomini e donne.

Se uomini e donne si odiano, le possibilità di riproduzione scompaiono del tutto.

Questo piano mostruoso è accompagnato da una filosofia neomarxista e dall'indebolimento della mente dei giovani.

Giovani che hanno ricevuto discorsi predigeriti.

Ragazzi e ragazze che si rifiutano di pensare da soli.

Hanno lavato loro il cervello e hanno riempito le loro menti di idee assurde.

Li hanno completamente rimbambiti.

Stanno sostenendo leggi jihadiste, sono assolutamente convinti che la mutilazione dei genitali non porti a un disturbo dell' identità sessuale.

Sono riusciti a convincerli che il nemico sia la famiglia tradizionale, cioè quella che si riproduce.

Ma oggi, governanti, la storia vi mostrerà che il buonsenso è più forte.

Vi chiediamo di desistere dal vostro piano.

Oggi vengo qui in pace, implorandovi di lasciare in pace le menti dei giovani e degli oppressi, ma puntando i piedi e mostrandovi che sono consapevole dei vostri piani.

Le vostre politiche devono cambiare urgentemente.

I vostri media devono iniziare a dire la verità.

Smettete di cercare di confondere deliberatamente i giovani nella loro intimità.

Entrare nella vita sessuale di una persona sana è un atto spregevole e disgustoso.

Pretendere che un intero popolo si abitui a essere massacrato da immigrati radicali è un atto codardo e rivoltante.

Scontrarsi tra uomini e donne sotto la bandiera del femminismo, canaglie, è una delle cose più deplorevoli che abbia visto in tutta la mia vita politica.

L' America e l'Europa, se non metteranno fine ai loro piani, dovranno affrontare non solo l' ira di Dio, ma anche la mia.

Desistete dal vostro piano.

Dio e Patria !

O la morte !

Viva !

~ Mosca, 11 luglio 2019

*****
https://sadefenza.blogspot.com/2019/07/ ... zioni.html


Amen and Awoman :lol:
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 1659
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 1451 Mi Piace
Ha Ricevuto: 608 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Discorso da standing ovation di Putin. E' uno dei pochi Capi di Stato che ha un po' di sale in zucca e che ha capito l'importanza di difendere la propria Patria e le tradizioni occidentali. Probabilmente, se non ci fosse Putin, oggi l'Europa sarebbe già bella che islamizzata.
Oggi ci sono tutti gli uomini di Potere che servono per portare avanti questo progetto di cui parla Putin: Con Biden, ora l'album di figurine è completato: Riduzione della popolazione; "omosessualizzazione" e dunque distruzione della famiglia tradizionale; distruzione del Cristianesimo , sostituendo - in futuro - la fede Cristiana con quella Islamica; ( NON all'Ateismo di massa , che molti non credenti auspicano).

Il tutto , sapientemente camuffato dietro ad un messaggio di fratellanza( diffuso dal "moderno" Bergoglio) ; una finta lotta al razzismo ( "LORO" sì che sono realmente razzisti, perché danno l'idea di voler eliminare la "razza" cristiana-occidentale, per sostituirla con quella islamica) e una finta Moderazione ( il "moderato" Biden al posto di Trump), che in realtà porterà( penso) ad una dittatura/ totalitarismo globale( sul modello del Partito Comunista Cinese) con conseguente epurazione e censura totale del pensiero diverso da quello Dem.
Non riesco ad immaginare come se ne uscirà da questa situazione ( sono molto poche le figure politiche che hanno fiutato il pericolo e disposti a contrastarlo).


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
Sara
Connesso: No
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Ha Assegnato: 11 Mi Piace
Ha Ricevuto: 35 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Sara »

Immagine

Scusate la domanda, @Vento e @ Michelangelo, sono nuova del luogo. I vostri post sono seri o satirici?


Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 215 Mi Piace
Ha Ricevuto: 503 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Ovidio »

Sara ha scritto: ↑2 feb 2021, 19:33 Immagine

Scusate la domanda, @Vento e @ Michelangelo, sono nuova del luogo. I vostri post sono seri o satirici?
Fa differenza?


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 5998
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2130 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1136 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da heyoka »

Sara ha scritto: ↑2 feb 2021, 19:33 Immagine

Scusate la domanda, @Vento e @ Michelangelo, sono nuova del luogo. I vostri post sono seri o satirici?
Questa è una banda di matti, Sara!!!
Pensa che io, forse sono il più serio, specie quando mi metto la maschera del satirico.
Ma io sono convinto che la vita è un gioco che bisogna prenderlo con serietà ma anche con allegria.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Vento
Connesso: Sì
Messaggi: 975
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Ha Assegnato: 293 Mi Piace
Ha Ricevuto: 351 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Vento »

@Sara
Come sei laconica.
Se vuoi partecipare al forum, prova ad argomentare un pò.


Amen and Awoman :lol:
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 1659
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 1451 Mi Piace
Ha Ricevuto: 608 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Sara ha scritto: ↑2 feb 2021, 19:33 Immagine

Scusate la domanda, @Vento e @ Michelangelo, sono nuova del luogo. I vostri post sono seri o satirici?
Addirittura satirici? Io prevedo esattamente lo scenario deleterio che ho descritto e condivido il discorso di Putin, che vede sotto "attacco" la cultura occidentale, con i suoi valori che dovrebbero essere preservarti.
Penso che il Mondialismo "schiaccerà" l'umanità. Probabilmente, ci ritroveremo - senza neanche accorgercene - a vivere come in Cina: Sorvegliati a vista, telecomandati e MUTI. E, paradossalmente, taluni saranno pure contenti di questo; in quanto, per loro, la più grande vittoria è rappresentata dalla dipartita del "pericoloso" Sovranismo( e questo eventuale giubilo, sì che sarebbe comico...tragicomico).
E ahimè, penso che né Putin né nessun altro, riuscirà a fermare tutto ciò ( a naso).


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
Sara
Connesso: No
Messaggi: 140
Iscritto il: 27 dic 2020, 18:14
Ha Assegnato: 11 Mi Piace
Ha Ricevuto: 35 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Sara »

Questa è una banda di matti, Sara!!!
Pensa che io, forse sono il più serio, specie quando mi metto la maschera del satirico.
Ma io sono convinto che la vita è un gioco che bisogna prenderlo con serietà ma anche con allegria.
Ne sono convinta anch'io, lo dichiaro già nella firma.
Se definire Putin un governante da proporre a esempio è una satira, bene: sorrido volentieri.
Stento un po' a seguire i passaggi che dalla "finta moderazione" ci condurrebbe dall'attuale pd a un regime simil cinese, ma insomma ci provo. Per l'islamizzazione abbiamo la strada spianata grazie al romanzo, che però con convinse granché.
Se invece si tratta di un discorso serio (lo è, temo) rinuncio a priori ad argomentare. Lo faccio per mestiere, e in tanti anni ho imparato a evitare le fatiche inutili.

Immagine


Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 5998
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2130 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1136 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da heyoka »

Ne sono convinta anch'io, lo dichiaro già nella firma.
Per una volta che non faccio attenzione alla firma guarda che figura, alla Emilio Fede, che mi tocca fare.
Io che mi vanto di essere il ten. Colombo del forum. 😭😭😭😭
Devo farmi prestare un muretto da Carletto, se non li ha esauriti.

Oltretutto una bella firma che non avrei mai pensato essere stata partorita da un depresso cronico come Leopardi.
Non si finisce mai di imparare a questo mondo.
Invidio voi atei che almeno non avete la fregola di ritornare alla casa del Padre.
🤩🤩🤩


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 5998
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2130 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1136 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da heyoka »

Se invece si tratta di un discorso serio (lo è, temo) rinuncio a priori ad argomentare. Lo faccio per mestiere, e in tanti anni ho imparato a evitare le fatiche inutili.
Mi stai tentando alla apertura di un topic dal titolo: SARA !!!!!
Sempre se sei d' accordo.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 215 Mi Piace
Ha Ricevuto: 503 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: ↑3 feb 2021, 16:52
Se invece si tratta di un discorso serio (lo è, temo) rinuncio a priori ad argomentare. Lo faccio per mestiere, e in tanti anni ho imparato a evitare le fatiche inutili.
Mi stai tentando alla apertura di un topic dal titolo: SARA !!!!!
Sempre se sei d' accordo.
Sara o sarà?


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 5998
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2130 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1136 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da heyoka »

Ovidio ha scritto: ↑3 feb 2021, 18:10
heyoka ha scritto: ↑3 feb 2021, 16:52
Se invece si tratta di un discorso serio (lo è, temo) rinuncio a priori ad argomentare. Lo faccio per mestiere, e in tanti anni ho imparato a evitare le fatiche inutili.
Mi stai tentando alla apertura di un topic dal titolo: SARA !!!!!
Sempre se sei d' accordo.
Sara o sarà?
Ti dirò che il discorso sulle fatiche inutili mi intriga.
Sara è nuova e certamente non sa che uno dei 7 libri che porterei con me, se fossi mandato a vivere da solo in esilio perpetuo è QOHELET.
Ed è proprio incentrato sulle fatiche inutili.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Vento
Connesso: Sì
Messaggi: 975
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Ha Assegnato: 293 Mi Piace
Ha Ricevuto: 351 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Vento »

Oggi sono stanco, anch’io, ma avendo avviato questa discussione (in realtà è stato Putin), mi sento in dovere di dire qualcosa, per non sembrare sgarbato, a chi gentilente ha manifestato un qualche interesse.
Non sono un tifoso di Putin, ma apprezzo il suo equilibrio nella scena geopolitica (non conosco la politica interna russa). Soprattutto è un valido portavoce di uno degli approcci alla globalizzazione in corso. L’altro è quello dei tifosi del globalismo stesso, che da noi e in tutto l’Occidente imperversano.

Non cercherò di descrivere le due visioni contrapposte, che conoscete meglio di me. Penso si tratti di due ideologie, ma anche di due propensioni emotive e addirittura di due esperienze esistenziali differenti. Con ‘esperienze esistenziali' mi riferisco a chi già vive la globalizzazione nella vita privata, come gli abitanti di metropoli aperte al mondo o i funzionari di istituzioni internazionali, o chi parla varie lingue, a differenza di coloro che invece abitano le campagne o comunque paesi più defilati. Quindi la posizione che ognuno prende sul fenomeno della globalizzazione deriva a mio parere da questi aspetti e altri cui non ho pensato. Quindi un pò il carattere.un pò gli orientamenti ideologici e un pò le esperienze di vita, ma soprattutto si stanno divaricando le situazioni urbana e rurale, quasi due future civiltà contrapposte.

Personalmente, abitando in campagna e non parlando cinque lingue, vedo con apprensione l’abolizione di fatto dei confini avvenuta qui, anche perché illegale, quindi un attentato alla società stessa, ma soprattutto perché la storia insegna come vanno a finire queste cose (basta rileggersi le cronache del basso impero romano). Credo che una società non sia un insieme di individui, come un pollaio, ma un aggregato di persone con tante cose in comune, la lingua, la storia, i simboli, ecc. e credo anche che non siano inutili orpelli, ma al contrario il legante delle società stesse. Questo spiega perché quando le società perdono omogeneità per mescolamenti eccessivi (per numero e natura), finiscono per crollare.

Chi ha ragione? Credo che la tecnologia abbia ormai cambiato il mondo, rendendo fin troppo facili gli spostamenti. L’euforia del consumismo ha però portato ad eccessi che ora cominciano a produrre i loro effetti di segno contrario, come l’inquinamento e le pandemie in aumento. Per la salute nostra, delle nostre società e del pianeta, sarà inevitabile rivedere i comportamenti recenti, valutandone meglio le conseguenze pericolose. Sono convinto che la soluzione non stia in nessuno dei due atteggiamenti attuali, ma nella loro tensione, che, se si svilupperà costruttivamente, distillerà dialetticamente una nuova visione comune.
Tra un bel pò.


Amen and Awoman :lol:
Avatar utente
giaguaro
Connesso: Sì
Messaggi: 602
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 723 Mi Piace
Ha Ricevuto: 257 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da giaguaro »

Gli italiani più intraprendenti hanno portato l'Italia a diventare una delle migliori e più solide economie del mondo.
Gli scansa fatica, i mangiapane a tradimento e l'invasione incontrollata dei migranti ci porteranno alla distruzione della nostra economia e della nostra civiltà ..... Come avvenne ai tempi delle invasioni barbariche!


Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Avatar utente
Holubice
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 385 Mi Piace

Re: Discorso di Vladimir Putin alle Nazioni

Messaggio da leggere da Holubice »

Sara ha scritto: ↑3 feb 2021, 16:19
Ne sono convinta anch'io, lo dichiaro già nella firma.
Se definire Putin un governante da proporre a esempio è una satira, bene: sorrido volentieri.
Stento un po' a seguire i passaggi che dalla "finta moderazione" ci condurrebbe dall'attuale pd a un regime simil cinese, ma insomma ci provo. Per l'islamizzazione abbiamo la strada spianata grazie al romanzo, che però con convinse granché.
Se invece si tratta di un discorso serio (lo è, temo) rinuncio a priori ad argomentare. Lo faccio per mestiere, e in tanti anni ho imparato a evitare le fatiche inutili.

Se parli con i Russi, ed io l'ho fatto spesso, ti dicono un po' tutti che Putin è il leader giusto per il loro Paese. E' sì un ladro, ma è un ladro intelligente che, ingrassato lui e la sua coorte, riesce comunque a dare una direzione e un ruolo alla Russia.

Immagine

In molti ricordano il periodo turbolento ed umiliante di Yeltsin, il Segretario del Partito Comunista che si presentava agli incontri pubblici spesso completamente ubriaco, con il Paese completamente in preda a delle guerre per bande tra i vari papaveri dell'ex Nomenklatura. Gli Stati Uniti pomparono miliardi di dollari all'interno del loro (ancora) nemico e/o avversario, per la paura che la situazione potesse finire completamente fuori controllo, e che tutte le 7.000 atomiche in quota U.R.S.S. finissero in mano a qualche pazzoide. E, più in generale, è meglio un nemico conosciuto rispetto ad un nemico sconosciuto.

Speriamo che il nonnino nel bunker (cit.) stia benone, e continui ad guidare quella barca lunga 9 fusi orari, spesso in gran tempesta. Ma mai con lui sul cassero.

Sennò, son casseri...


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Rispondi