L'etìca può essere devastante e dispotica

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: L'etìca può essere devastante e dispotica

Messaggio da leggere da heyoka »

Fuori del campo religioso, allettamento, impulso o stimolo, esterno o interno, a compiere qualche cosa che non si dovrebbe: vincere una t.; resistere o cedere alle t.; con uso iperb. e scherz., desiderio di fare qualche cosa da cui si ritiene meglio astenersi:
Bravo Carletto, vedo che con pazienza qualche buona tentazione interpretativa viene anche a te.
E' quello che continuo a dire io, infatti, a proposito della Ricerca Scientifica che vuole mettere il BECCO su compiti che Madre Natura, da MILIONI DI ANNI, ha dimostrato di saper gestire DIVINAMENTE!!!!
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: L'etìca può essere devastante e dispotica

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 28 gen 2021, 10:06
Fuori del campo religioso, allettamento, impulso o stimolo, esterno o interno, a compiere qualche cosa che non si dovrebbe: vincere una t.; resistere o cedere alle t.; con uso iperb. e scherz., desiderio di fare qualche cosa da cui si ritiene meglio astenersi:
Bravo Carletto, vedo che con pazienza qualche buona tentazione interpretativa viene anche a te.
E' quello che continuo a dire io, infatti, a proposito della Ricerca Scientifica che vuole mettere il BECCO su compiti che Madre Natura, da MILIONI DI ANNI, ha dimostrato di saper gestire DIVINAMENTE!!!!
E te non seguire o usare cio' che la Ricerca Scientifica ti mette a disposizione...mica sei obbligato!!!
Bye
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: L'etìca può essere devastante e dispotica

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 28 gen 2021, 12:56
heyoka ha scritto: 28 gen 2021, 10:06
Fuori del campo religioso, allettamento, impulso o stimolo, esterno o interno, a compiere qualche cosa che non si dovrebbe: vincere una t.; resistere o cedere alle t.; con uso iperb. e scherz., desiderio di fare qualche cosa da cui si ritiene meglio astenersi:
Bravo Carletto, vedo che con pazienza qualche buona tentazione interpretativa viene anche a te.
E' quello che continuo a dire io, infatti, a proposito della Ricerca Scientifica che vuole mettere il BECCO su compiti che Madre Natura, da MILIONI DI ANNI, ha dimostrato di saper gestire DIVINAMENTE!!!!
E te non seguire o usare cio' che la Ricerca Scientifica ti mette a disposizione...mica sei obbligato!!!
Bye
Guarda che io cerco di essere selettivo, mica scemo! Se la Scienza mi inventa la bici, poi la mtb e adesso la bici a pedalata assistita, mica mi obbligo di andare a cavallo come facevano i miei amati pellerossa nelle vaste praterie. Anche perchè le praterie, il modernismo scientifico le ha fatte sparire e ci tocca accontentarsi di cavalcare le ottime bici moderne, che la Scienza ci propone. Lo stesso vale se la Scienza mi inventa una pomata " meglio se naturale" che mi permette di stare in sella anche per 4 ore, senza far bollire le natiche.
Detto questo, in nome della mia religione del DUBBIO, questo non significa che ritenga buona qualsiasi diavoleria inventata da Satana.
Se lo stesso Spirito Santo ricorre al SUO aiuto, quando serve, vuoi che sia così Kollione da non seguire l' esempio divino???
Mica sono un Trota cattolico. e nemmeno un Trota agnostico o ateista.
Sulla lotta al Covid, ricorderai che ci ero arrivato prima di te, che sei anche del ramo, nel dire che la Scienza VI stava prendendo per il culo.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Sayon
Connesso: No
Messaggi: 11205
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3483 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4544 Mi Piace

Re: L'etìca può essere devastante e dispotica

Messaggio da leggere da Sayon »

porterrockwell ha scritto: 26 gen 2021, 14:43 Vaccinarsi è un dovere etico” ha tuonato Papa Bergoglio. Il piano pandemico del ministero della sanità, in bozza, decreta: “i principi di etica possono consentire di allocare risorse scarse in modo da fornire trattamenti necessari preferenzialmente a quei pazienti che hanno maggiori probabilità di trarne beneficio”. Traduci: con l’etica scegliamo chi salvare e chi no. L’etica prelude all’eugenetica. Ma il presidente del comitato di bioetica Lorenzo D’Avack condanna questa cernita. All’etica si appella sia chi dice di vaccinare prima i vecchi, sia chi dice di vaccinare prima i giovani. È ancora l’etica il freno d’emergenza che colpisce come una mannaia e una censura il mondo politically uncorrect, da Trump al filosofo Alain Fienkelkraut, fino ai sovranisti di casa nostra. Le leggi speciali, le commissioni di vigilanza, i tutori e i censori social che si abbattono come una scure su chi la pensa in modo difforme, si appellano all’etica. L’etica, l’unico Assoluto in vigore. Rischiamo la dittatura globale dell’etica; i suoi depositari non hanno alcuna legittimazione dall’alto o dal basso, religiosa o popolare, sono solo oligarchi
Tramonta la religione, sparisce la morale, fu sepolta l’ideologia, si modifica la natura e scompare il diritto naturale, si cancellano memorie storiche, tradizioni, principi e valori. Nel mondo globale, dominato dalla tecnologia e dall’economia, di tutta quella moria c’è solo un erede universale: l’etica, appunto. Se perfino un papa non si appella a valori religiosi e morali ma etici, se perfino la sanità non si appella a criteri medici ma etici, se la politica non affronta gli avversari sul terreno del confronto politico ma li squalifica sul terreno etico, e se perfino i colossi privati del web usano l’etica come alibi per censurare e favorire chi vogliono, vuol dire davvero che l’etica è diventata la nuova sovrana e giustiziera del pianeta. L’etica applicata agli algoritmi è devastante e dispotica.
bello il mondo SENZA egica. Ti permette di far more milioni di COVID per non ammettere che esista o ti fa stare al potere con l' amicizia di una potenza estera che ti tiene in iedi e ti fornisce dati sui tuoi nemici politici. ecco qualcosa da leggere se non ti piace l' Etica "Trump, agente Kgb rivela: «È un nostro uomo da 40 anni, salvato più volte dalla bancarotta» - Il Messaggero
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: No
Messaggi: 3734
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 458 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2405 Mi Piace

Re: L'etìca può essere devastante e dispotica

Messaggio da leggere da porterrockwell »

Sayon ha scritto: 30 gen 2021, 9:51
porterrockwell ha scritto: 26 gen 2021, 14:43 Vaccinarsi è un dovere etico” ha tuonato Papa Bergoglio. Il piano pandemico del ministero della sanità, in bozza, decreta: “i principi di etica possono consentire di allocare risorse scarse in modo da fornire trattamenti necessari preferenzialmente a quei pazienti che hanno maggiori probabilità di trarne beneficio”. Traduci: con l’etica scegliamo chi salvare e chi no. L’etica prelude all’eugenetica. Ma il presidente del comitato di bioetica Lorenzo D’Avack condanna questa cernita. All’etica si appella sia chi dice di vaccinare prima i vecchi, sia chi dice di vaccinare prima i giovani. È ancora l’etica il freno d’emergenza che colpisce come una mannaia e una censura il mondo politically uncorrect, da Trump al filosofo Alain Fienkelkraut, fino ai sovranisti di casa nostra. Le leggi speciali, le commissioni di vigilanza, i tutori e i censori social che si abbattono come una scure su chi la pensa in modo difforme, si appellano all’etica. L’etica, l’unico Assoluto in vigore. Rischiamo la dittatura globale dell’etica; i suoi depositari non hanno alcuna legittimazione dall’alto o dal basso, religiosa o popolare, sono solo oligarchi
Tramonta la religione, sparisce la morale, fu sepolta l’ideologia, si modifica la natura e scompare il diritto naturale, si cancellano memorie storiche, tradizioni, principi e valori. Nel mondo globale, dominato dalla tecnologia e dall’economia, di tutta quella moria c’è solo un erede universale: l’etica, appunto. Se perfino un papa non si appella a valori religiosi e morali ma etici, se perfino la sanità non si appella a criteri medici ma etici, se la politica non affronta gli avversari sul terreno del confronto politico ma li squalifica sul terreno etico, e se perfino i colossi privati del web usano l’etica come alibi per censurare e favorire chi vogliono, vuol dire davvero che l’etica è diventata la nuova sovrana e giustiziera del pianeta. L’etica applicata agli algoritmi è devastante e dispotica.
bello il mondo SENZA egica. Ti permette di far more milioni di COVID per non ammettere che esista o ti fa stare al potere con l' amicizia di una potenza estera che ti tiene in iedi e ti fornisce dati sui tuoi nemici politici. ecco qualcosa da leggere se non ti piace l' Etica "Trump, agente Kgb rivela: «È un nostro uomo da 40 anni, salvato più volte dalla bancarotta» - Il Messaggero
Levami una cuiosità. Il tuo psicologo che dice delle tue persistenti crisi fobiche su Trump e Salvini?
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Rispondi