Ora sono incavolato di brutto....

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da carletto3 »

I titoloni dei giornali i media ecc...tutti titolano "Record morti in USA"....
MI ha telefonato la Casalinga di Voghera che disperata mi ha detto:ho il nipote con la moglie e i bimbi in California per lavoro,sono preoccupatissima quasi quasi dico loro di tornare in Italia.
Le ho detto che è una pessima idea....ci sono piu' morti giornalieri qua che negli USA e forse nel resto del Mondo.
3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da Ovidio »

carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 19:38 3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
Loro si, ma credono che gli italiani no!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da carletto3 »

Ovidio ha scritto: 5 dic 2020, 19:55
carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 19:38 3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
Loro si, ma credono che gli italiani no!
E io comincio a insospettirmi.....non sara' che sia per una ventilata caduta del governo?
Andreotti genio subito!!!
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
albatros
Connesso: No
Messaggi: 1369
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Ha Assegnato: 1059 Mi Piace
Ha Ricevuto: 941 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da albatros »

carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 19:38 I titoloni dei giornali i media ecc...tutti titolano "Record morti in USA"....
MI ha telefonato la Casalinga di Voghera che disperata mi ha detto:ho il nipote con la moglie e i bimbi in California per lavoro,sono preoccupatissima quasi quasi dico loro di tornare in Italia.
Le ho detto che è una pessima idea....ci sono piu' morti giornalieri qua che negli USA e forse nel resto del Mondo.
3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
No Carletto, non è una presa per il culo, è qualcosa di assai più serio...ascolta...

Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11426
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3574 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4641 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da Sayon »

carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 19:38 I titoloni dei giornali i media ecc...tutti titolano "Record morti in USA"....
MI ha telefonato la Casalinga di Voghera che disperata mi ha detto:ho il nipote con la moglie e i bimbi in California per lavoro,sono preoccupatissima quasi quasi dico loro di tornare in Italia.
Le ho detto che è una pessima idea....ci sono piu' morti giornalieri qua che negli USA e forse nel resto del Mondo.
3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
Dai un'occhiata alle cartine geografiche dell'' Italia e di USA e capirai qualcosa di piu' . Le zone "mortali" degli USA sono le citta e e le zone abitate dove le percentuali sono molto piu alte che l' Italia, poi se guardi alle zone enorni del centro USA dove ci sono piu vacche che persone, e' chiaro che quaste fanno abbassare la media. Lo scanalo piu' grande e' che Trump non ha fatto e non sta facendo NULLA, interessandosi solo i avere le grazie per i familiari e magari per se stesso. Ti consiglio di parlare con qualcuno che il COVID lo ha avuto, prima di credere che ti stanno prendendo per il culo.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da carletto3 »

albatros ha scritto: 5 dic 2020, 20:34
carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 19:38 I titoloni dei giornali i media ecc...tutti titolano "Record morti in USA"....
MI ha telefonato la Casalinga di Voghera che disperata mi ha detto:ho il nipote con la moglie e i bimbi in California per lavoro,sono preoccupatissima quasi quasi dico loro di tornare in Italia.
Le ho detto che è una pessima idea....ci sono piu' morti giornalieri qua che negli USA e forse nel resto del Mondo.
3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
No Carletto, non è una presa per il culo, è qualcosa di assai più serio...ascolta...

Sayonne....
concordo...il fatto è che insisto,,,terrorizzando la gente ottieni quello che vuoi....occhio pero' che a disturbare il can che giace,poi diventa mordace. e il fatto ancora piu' grave è che ha la complicita' dei Media....non ce la possiamo fare...
StreamingTears
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto: 5 dic 2020, 20:41
carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 19:38 I titoloni dei giornali i media ecc...tutti titolano "Record morti in USA"....
MI ha telefonato la Casalinga di Voghera che disperata mi ha detto:ho il nipote con la moglie e i bimbi in California per lavoro,sono preoccupatissima quasi quasi dico loro di tornare in Italia.
Le ho detto che è una pessima idea....ci sono piu' morti giornalieri qua che negli USA e forse nel resto del Mondo.
3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
Dai un'occhiata alle cartine geografiche dell'' Italia e di USA e capirai qualcosa di piu' . Le zone "mortali" degli USA sono le citta e e le zone abitate dove le percentuali sono molto piu alte che l' Italia, poi se guardi alle zone enorni del centro USA dove ci sono piu vacche che persone, e' chiaro che quaste fanno abbassare la media. Lo scanalo piu' grande e' che Trump non ha fatto e non sta facendo NULLA, interessandosi solo i avere le grazie per i familiari e magari per se stesso. Ti consiglio di parlare con qualcuno che il COVID lo ha avuto, prima di credere che ti stanno prendendo per il culo.
Le proporzioni rimangono le stesse...anche noi abbiamo zone piu' densamente popolate e altre quasi disabitate...
Non mi hai convinto....
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: No
Messaggi: 3775
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 465 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2430 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da porterrockwell »

carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 21:12
Sayon ha scritto: 5 dic 2020, 20:41
carletto3 ha scritto: 5 dic 2020, 19:38 I titoloni dei giornali i media ecc...tutti titolano "Record morti in USA"....
MI ha telefonato la Casalinga di Voghera che disperata mi ha detto:ho il nipote con la moglie e i bimbi in California per lavoro,sono preoccupatissima quasi quasi dico loro di tornare in Italia.
Le ho detto che è una pessima idea....ci sono piu' morti giornalieri qua che negli USA e forse nel resto del Mondo.
3000 morti giornalieri tra 330 milioni di abitanti
814 morti giornalieri tra 60 miloni di abitanti (2019)
Basta una semplice proporzione e si scopre:
3000 : 330.000.000 = x : 100 .....x= 0,000909 percento di morti in USA giornalieri
818 : 60.000.000 = x : 100 .....x= 0,00136 percento di morti in Italia giornalieri
Ma nelle redazioni dei Media una proporzione la sanno fare o no?
Rispetto agli americani gli italiani muoiono come mosche dopo il DDT...ma siamo meglio di loro....e pensare che c'è Conte mica Trump....
E io continuo a sentirmi preso per il culo.....
Angry1
Dai un'occhiata alle cartine geografiche dell'' Italia e di USA e capirai qualcosa di piu' . Le zone "mortali" degli USA sono le citta e e le zone abitate dove le percentuali sono molto piu alte che l' Italia, poi se guardi alle zone enorni del centro USA dove ci sono piu vacche che persone, e' chiaro che quaste fanno abbassare la media. Lo scanalo piu' grande e' che Trump non ha fatto e non sta facendo NULLA, interessandosi solo i avere le grazie per i familiari e magari per se stesso. Ti consiglio di parlare con qualcuno che il COVID lo ha avuto, prima di credere che ti stanno prendendo per il culo.
Le proporzioni rimangono le stesse...anche noi abbiamo zone piu' densamente popolate e altre quasi disabitate...
Non mi hai convinto....
Non ce la puoi fare con Sayon. E' come un tifoso calcistico; parla di Trump come un interista parla di Moggi.
Non ce la può fare a capire che in Italia abbiamo più morti che nei paesi dei da lui vituperati Bolsonaro, Johnson e Trump. Nega la matematica, la statistica e si affida a scienze farlocche come un terrapiattista
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11426
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3574 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4641 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da Sayon »

Ma ri rendete conto che state sbagliando TUTTO!
Sulle idee che avete su Salvini, su quella che avete i Trump, sul COVID,.
Vi siete rincoglioniti a seguire lo Zuccone?
Guardate i grafici Europei e quelli American.. Neli USA negli ultimi due mesi gli infettati ed i morti stanno salendo quasi verticalmente. Si aspetta solo che stronzotrump vada via per cominciare a sanare la situazione, conFauci (consiglieree su infezioni di Trump, mai ascoltato ) gia' arruolato da Biden.

https://www.washingtonpost.com/graphics ... -box-1-1-1
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11426
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3574 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4641 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da Sayon »

Aggiungo questo, tanto perche' a me piace vincere sempre.

Negli USA la morte (accertata) per COVID e' divenuta la terza causa di morte, dopo le crisi cardiache ed il tumore, rimpiazzando la morte per "incidenti". E allora che risposta avere, Santi Tommasi, a questo? E' evidente che una crisi sanitaria e' in corso e che e' dovuta al virus. Ormai siete rimasti solo voi e Zuccone a dire che si sta esagerando.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto: 6 dic 2020, 13:35 Aggiungo questo, tanto perche' a me piace vincere sempre.

Negli USA la morte (accertata) per COVID e' divenuta la terza causa di morte, dopo le crisi cardiache ed il tumore, rimpiazzando la morte per "incidenti". E allora che risposta avere, Santi Tommasi, a questo? E' evidente che una crisi sanitaria e' in corso e che e' dovuta al virus. Ormai siete rimasti solo voi e Zuccone a dire che si sta esagerando.
Quello che ti ostini a non voler capire è il modo di vedere il problema diversamente dal politically correct del pensiero governativo e degli "Scienziati"...ovvero se tu fossi vissuto nel 600 Galileo l'avresti messo al rogo senza dubbi e esitazioni.
Tu non hai dubbi,incertezze e esitazioni....tutto cio' che dice il governo e gli scienziati non è dubitabile....e la cosa che mi preoccupa di te e che non ti poni mai domande...e procedi come un carro armato.
Sayonne ,ti chiedo adesso :un tumore puo' colpire a qualsiasi eta' .dal neonato al nonnino ed è normalmente mortale se non diagnosticato e curato in tempo...ma oggi si da' la precedenza ai tamponi del virussone...rallentati e ritardate le diagnosi e i controlli per i tumori....tutti impegnati nella guerra al virus....perche'?
Il virus non è mortale...o non ha una mortalita' pari a chi è colpito da tumore...ma si da' la precedenza alla diagnosi del virussone....
Dimmi il senso....
Sei poi sicuro che ad uccidere un vecchietto di 90 anni con insufficienza renale,bronchitico cronico e diabetico sia stato il virus?Chi ti dice che anche una normalissima influenza non l'avrebbe ucciso lo stesso o una mangiata di trippa alla toscana,o una fetta di panettone un po' piu' abbondante ?
Sei poi sicuro che sia la terza causa della morte il virussone rispetto a Tumori,ictus,infarti,SLA,HIV,epatiti ecc...che hanno la caratteristica di essere certamente mortali o altamente invalidanti e hanno la proprieta' di colpire e falcidiare a qualsiasi eta'?
Eppure non si uccide un'economia per queste patologie....non si fanno screening di massa come per il Covid,non esiste un'isteria di massa come per il Covid...segno della stranezza dalla follia umana e della potenza terroristica dei media....
A te non pare che sia un'esagerazione?Beato te.....a me invece sembra un caso Freudiano o Orwelliano....scegli pure te..
Ma tieni sempre a mente una cosa:qualcosa non torna in tutto questo casino...e prima o poi qualcuno che la pensa come me si fara' le stesse domande ...e qualcuno dovra' rispondere.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11426
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3574 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4641 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da Sayon »

carletto3 ha scritto: 6 dic 2020, 19:05
Sayon ha scritto: 6 dic 2020, 13:35 Aggiungo questo, tanto perche' a me piace vincere sempre.

Negli USA la morte (accertata) per COVID e' divenuta la terza causa di morte, dopo le crisi cardiache ed il tumore, rimpiazzando la morte per "incidenti". E allora che risposta avere, Santi Tommasi, a questo? E' evidente che una crisi sanitaria e' in corso e che e' dovuta al virus. Ormai siete rimasti solo voi e Zuccone a dire che si sta esagerando.
Quello che ti ostini a non voler capire è il modo di vedere il problema diversamente dal politically correct del pensiero governativo e degli "Scienziati"...ovvero se tu fossi vissuto nel 600 Galileo l'avresti messo al rogo senza dubbi e esitazioni.
Tu non hai dubbi,incertezze e esitazioni....tutto cio' che dice il governo e gli scienziati non è dubitabile....e la cosa che mi preoccupa di te e che non ti poni mai domande...e procedi come un carro armato.
Sayonne ,ti chiedo adesso :un tumore puo' colpire a qualsiasi eta' .dal neonato al nonnino ed è normalmente mortale se non diagnosticato e curato in tempo...ma oggi si da' la precedenza ai tamponi del virussone...rallentati e ritardate le diagnosi e i controlli per i tumori....tutti impegnati nella guerra al virus....perche'?
Il virus non è mortale...o non ha una mortalita' pari a chi è colpito da tumore...ma si da' la precedenza alla diagnosi del virussone....
Dimmi il senso...
Sei poi sicuro che ad uccidere un vecchietto di 90 anni con insufficienza renale,bronchitico cronico e diabetico sia stato il virus?Chi ti dice che anche una normalissima influenza non l'avrebbe ucciso lo stesso o una mangiata di trippa alla toscana,o una fetta di panettone un po' piu' abbondante ?
Sei poi sicuro che sia la terza causa della morte il virussone rispetto a Tumori,ictus,infarti,SLA,HIV,epatiti ecc...che hanno la caratteristica di essere certamente mortali o altamente invalidanti e hanno la proprieta' di colpire e falcidiare a qualsiasi eta'?
Eppure non si uccide un'economia per queste patologie....non si fanno screening di massa come per il Covid,non esiste un'isteria di massa come per il Covid...segno della stranezza dalla follia umana e della potenza terroristica dei media....
A te non pare che sia un'esagerazione?Beato te.....a me invece sembra un caso Freudiano o Orwelliano....scegli pure te..
Ma tieni sempre a mente una cosa:qualcosa non torna in tutto questo casino...e prima o poi qualcuno che la pensa come me si fara' le stesse domande ...e qualcuno dovra' rispondere.
I dottori non hanno affatto terminato di curare i pazienti con malattie diverse. Anche perche' loro non sono specialisti nel campo. Il problema riguara gli ospedali che in molte nazioni (incluso l' Italia a marzo) non ce la fanno ad accogliere la massa ingente dipazienti che non riescono a respirare, e senza la fornitura di ossigeno, morirebbero. E questa e' la gross differenza: le patologie tipo cardiologico o tumorale sonocasi indiduali e non di "massa" anche se piu complessi del COVID.. Il COVID puo' essere superato abbastanza facilmente con un ricovero ospedaliero ed ossugeno per un certo periodo, ma e' un fenomeno di MASSA che riguarda motissime persone. In pratica chiunque abbia una deficienza polmonare, e quindi non solo i VECCHI, ma anche i fumatori o chi ha l' influenza rischiano moltissimo se non ricoverati a tempo. In poche parole, l' unico sistema per bloccarlo e' quello i CHIUDERE TUTTI A CASA per un lungo periodo. Essendo questo impossibile, si cercano soluzioni intermedie che chiramente non andranno mai bene a tuti. La sciochezza piu grande invece e' far finta che non esiste, tanto a morire sono solo i vecchi. Perche' se si diffonce alla grande, e non ci sono sufficienti posti lettom a morire saranno milioni di persone , giovani e vecchi.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto: 6 dic 2020, 19:57
carletto3 ha scritto: 6 dic 2020, 19:05
Sayon ha scritto: 6 dic 2020, 13:35 Aggiungo questo, tanto perche' a me piace vincere sempre.

Negli USA la morte (accertata) per COVID e' divenuta la terza causa di morte, dopo le crisi cardiache ed il tumore, rimpiazzando la morte per "incidenti". E allora che risposta avere, Santi Tommasi, a questo? E' evidente che una crisi sanitaria e' in corso e che e' dovuta al virus. Ormai siete rimasti solo voi e Zuccone a dire che si sta esagerando.
Quello che ti ostini a non voler capire è il modo di vedere il problema diversamente dal politically correct del pensiero governativo e degli "Scienziati"...ovvero se tu fossi vissuto nel 600 Galileo l'avresti messo al rogo senza dubbi e esitazioni.
Tu non hai dubbi,incertezze e esitazioni....tutto cio' che dice il governo e gli scienziati non è dubitabile....e la cosa che mi preoccupa di te e che non ti poni mai domande...e procedi come un carro armato.
Sayonne ,ti chiedo adesso :un tumore puo' colpire a qualsiasi eta' .dal neonato al nonnino ed è normalmente mortale se non diagnosticato e curato in tempo...ma oggi si da' la precedenza ai tamponi del virussone...rallentati e ritardate le diagnosi e i controlli per i tumori....tutti impegnati nella guerra al virus....perche'?
Il virus non è mortale...o non ha una mortalita' pari a chi è colpito da tumore...ma si da' la precedenza alla diagnosi del virussone....
Dimmi il senso...
Sei poi sicuro che ad uccidere un vecchietto di 90 anni con insufficienza renale,bronchitico cronico e diabetico sia stato il virus?Chi ti dice che anche una normalissima influenza non l'avrebbe ucciso lo stesso o una mangiata di trippa alla toscana,o una fetta di panettone un po' piu' abbondante ?
Sei poi sicuro che sia la terza causa della morte il virussone rispetto a Tumori,ictus,infarti,SLA,HIV,epatiti ecc...che hanno la caratteristica di essere certamente mortali o altamente invalidanti e hanno la proprieta' di colpire e falcidiare a qualsiasi eta'?
Eppure non si uccide un'economia per queste patologie....non si fanno screening di massa come per il Covid,non esiste un'isteria di massa come per il Covid...segno della stranezza dalla follia umana e della potenza terroristica dei media....
A te non pare che sia un'esagerazione?Beato te.....a me invece sembra un caso Freudiano o Orwelliano....scegli pure te..
Ma tieni sempre a mente una cosa:qualcosa non torna in tutto questo casino...e prima o poi qualcuno che la pensa come me si fara' le stesse domande ...e qualcuno dovra' rispondere.
I dottori non hanno affatto terminato di curare i pazienti con malattie diverse. Anche perche' loro non sono specialisti nel campo. Il problema riguara gli ospedali che in molte nazioni (incluso l' Italia a marzo) non ce la fanno ad accogliere la massa ingente dipazienti che non riescono a respirare, e senza la fornitura di ossigeno, morirebbero. E questa e' la gross differenza: le patologie tipo cardiologico o tumorale sonocasi indiduali e non di "massa" anche se piu complessi del COVID.. Il COVID puo' essere superato abbastanza facilmente con un ricovero ospedaliero ed ossugeno per un certo periodo, ma e' un fenomeno di MASSA che riguarda motissime persone. In pratica chiunque abbia una deficienza polmonare, e quindi non solo i VECCHI, ma anche i fumatori o chi ha l' influenza rischiano moltissimo se non ricoverati a tempo. In poche parole, l' unico sistema per bloccarlo e' quello i CHIUDERE TUTTI A CASA per un lungo periodo. Essendo questo impossibile, si cercano soluzioni intermedie che chiramente non andranno mai bene a tuti. La sciochezza piu grande invece e' far finta che non esiste, tanto a morire sono solo i vecchi. Perche' se si diffonce alla grande, e non ci sono sufficienti posti lettom a morire saranno milioni di persone , giovani e vecchi.
Sayonne....non ti addentrare in discussioni delle quali non conosci la dinamica....sai ad esempio che gli interventi chirurgici dai piu' banali ai piu' complicati non possono essere eseguiti se non è presente un anestesista?Sai che gli esami prechirurgici vengono eseguiti per lo piu' da anestesisti?
Ma non sono infiniti gli anestesisti e se sono impegnati in una cosa non possono farne un'altra....
Quanto tempo è che non frequenti un poliambulatorio di terapia antitumorale ,o di diagnostica tumorale,o di ecocardiografia cardiaca o di neurochirurgia cerebrale?Meno male che queste secondo te non sono patologie di "massa".....dimmi che non sono pubblicizzate ed enfatizzate come quelle per il Covid...ma lasciamo perdere....
Sayonne.....
ci sarebbe anche un altro metodo per prevenire il virussone....chiedere tutti in tute spaziali e in ambienti sterili a pressione positiva ...ma che cavolo dici tutti chiusi a casa?Pensi che a chiudere tutti in casa senza nessun contatto con l'esterno si fermi un virus?
Puoi rallentarlo ma non fermarlo...ma sorge un altro problema...quando in tanti saranno assembrati alla caritas o ad un altro ente erogatore di alimenti,affamati e impoveriti,quando le piazze si riempiranno di gente che ha dovuto fallire chiudendo le attivita' come faremo?Perche' si muore anche per fame oltre che di virussone e la poverta' porta pestilenze e malattie....oltre che il Covid.
Per il "Chiudersi tutti in casa " per un lungo periodo ti rimando alla lettura veloce...solo una decina di pagine del bellissimo racconto di E.A.Poe che ti fara' capire l'inutilita' del farlo .
https://it.wikipedia.org/wiki/La_masche ... (racconto)
Bye
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Ora sono incavolato di brutto....

Messaggio da leggere da carletto3 »

carletto3 ha scritto: 6 dic 2020, 20:23
Sayon ha scritto: 6 dic 2020, 19:57
carletto3 ha scritto: 6 dic 2020, 19:05

Quello che ti ostini a non voler capire è il modo di vedere il problema diversamente dal politically correct del pensiero governativo e degli "Scienziati"...ovvero se tu fossi vissuto nel 600 Galileo l'avresti messo al rogo senza dubbi e esitazioni.
Tu non hai dubbi,incertezze e esitazioni....tutto cio' che dice il governo e gli scienziati non è dubitabile....e la cosa che mi preoccupa di te e che non ti poni mai domande...e procedi come un carro armato.
Sayonne ,ti chiedo adesso :un tumore puo' colpire a qualsiasi eta' .dal neonato al nonnino ed è normalmente mortale se non diagnosticato e curato in tempo...ma oggi si da' la precedenza ai tamponi del virussone...rallentati e ritardate le diagnosi e i controlli per i tumori....tutti impegnati nella guerra al virus....perche'?
Il virus non è mortale...o non ha una mortalita' pari a chi è colpito da tumore...ma si da' la precedenza alla diagnosi del virussone....
Dimmi il senso...
Sei poi sicuro che ad uccidere un vecchietto di 90 anni con insufficienza renale,bronchitico cronico e diabetico sia stato il virus?Chi ti dice che anche una normalissima influenza non l'avrebbe ucciso lo stesso o una mangiata di trippa alla toscana,o una fetta di panettone un po' piu' abbondante ?
Sei poi sicuro che sia la terza causa della morte il virussone rispetto a Tumori,ictus,infarti,SLA,HIV,epatiti ecc...che hanno la caratteristica di essere certamente mortali o altamente invalidanti e hanno la proprieta' di colpire e falcidiare a qualsiasi eta'?
Eppure non si uccide un'economia per queste patologie....non si fanno screening di massa come per il Covid,non esiste un'isteria di massa come per il Covid...segno della stranezza dalla follia umana e della potenza terroristica dei media....
A te non pare che sia un'esagerazione?Beato te.....a me invece sembra un caso Freudiano o Orwelliano....scegli pure te..
Ma tieni sempre a mente una cosa:qualcosa non torna in tutto questo casino...e prima o poi qualcuno che la pensa come me si fara' le stesse domande ...e qualcuno dovra' rispondere.
I dottori non hanno affatto terminato di curare i pazienti con malattie diverse. Anche perche' loro non sono specialisti nel campo. Il problema riguara gli ospedali che in molte nazioni (incluso l' Italia a marzo) non ce la fanno ad accogliere la massa ingente dipazienti che non riescono a respirare, e senza la fornitura di ossigeno, morirebbero. E questa e' la gross differenza: le patologie tipo cardiologico o tumorale sonocasi indiduali e non di "massa" anche se piu complessi del COVID.. Il COVID puo' essere superato abbastanza facilmente con un ricovero ospedaliero ed ossugeno per un certo periodo, ma e' un fenomeno di MASSA che riguarda motissime persone. In pratica chiunque abbia una deficienza polmonare, e quindi non solo i VECCHI, ma anche i fumatori o chi ha l' influenza rischiano moltissimo se non ricoverati a tempo. In poche parole, l' unico sistema per bloccarlo e' quello i CHIUDERE TUTTI A CASA per un lungo periodo. Essendo questo impossibile, si cercano soluzioni intermedie che chiramente non andranno mai bene a tuti. La sciochezza piu grande invece e' far finta che non esiste, tanto a morire sono solo i vecchi. Perche' se si diffonce alla grande, e non ci sono sufficienti posti lettom a morire saranno milioni di persone , giovani e vecchi.
Sayonne....non ti addentrare in discussioni delle quali non conosci la dinamica....sai ad esempio che gli interventi chirurgici dai piu' banali ai piu' complicati non possono essere eseguiti se non è presente un anestesista?Sai che gli esami prechirurgici vengono eseguiti per lo piu' da anestesisti?
Ma non sono infiniti gli anestesisti e se sono impegnati in una cosa non possono farne un'altra....
Quanto tempo è che non frequenti un poliambulatorio di terapia antitumorale ,o di diagnostica tumorale,o di ecocardiografia cardiaca o di neurochirurgia cerebrale?Meno male che queste secondo te non sono patologie di "massa".....dimmi che non sono pubblicizzate ed enfatizzate come quelle per il Covid...ma lasciamo perdere....
Sayonne.....
ci sarebbe anche un altro metodo per prevenire il virussone....chiedere tutti in tute spaziali e in ambienti sterili a pressione positiva ...ma che cavolo dici tutti chiusi a casa?Pensi che a chiudere tutti in casa senza nessun contatto con l'esterno si fermi un virus?
Puoi rallentarlo ma non fermarlo...ma sorge un altro problema...quando in tanti saranno assembrati alla caritas o ad un altro ente erogatore di alimenti,affamati e impoveriti,quando le piazze si riempiranno di gente che ha dovuto fallire chiudendo le attivita' come faremo?Perche' si muore anche per fame oltre che di virussone e la poverta' porta pestilenze e malattie....oltre che il Covid.
Per il "Chiudersi tutti in casa " per un lungo periodo ti rimando alla lettura veloce...solo una decina di pagine del bellissimo racconto di E.A.Poe che ti fara' capire l'inutilita' del farlo .
https://it.wikipedia.org/wiki/La_masche ... (racconto)
Bye
Per chi ama la bellissima narrativa di Poe qua c'è il link dell'intero racconto....non è lungo e si legge in cinque minuti...
https://edgarallanpoe.it/la-maschera-della-morte-rossa/
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Rispondi