BREAKING: La Contea di Los Angeles (CA) rimuove 1,59 MILIONI di nomi "inattivi" dalle liste di voto

Discussioni inerenti la politica internazionale
Avatar utente
xmanx
Connesso: No
Messaggi: 266
Iscritto il: 2 nov 2020, 11:27
Ha Assegnato: 5 Mi Piace
Ha Ricevuto: 89 Mi Piace

BREAKING: La Contea di Los Angeles (CA) rimuove 1,59 MILIONI di nomi "inattivi" dalle liste di voto

Messaggio da leggere da xmanx »

BREAKING: LA County rimuove fino a 1,59 milioni di nomi "inattivi" dalle liste elettorali.
Risultato ottenuto grazie alla causa federale intentata da @JudicialWatch!
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5985
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3551 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2762 Mi Piace

Re: BREAKING: La Contea di Los Angeles (CA) rimuove 1,59 MILIONI di nomi "inattivi" dalle liste di voto

Messaggio da leggere da Valerio »

xmanx ha scritto: 3 dic 2020, 16:48 BREAKING: LA County rimuove fino a 1,59 milioni di nomi "inattivi" dalle liste elettorali.
Risultato ottenuto grazie alla causa federale intentata da @JudicialWatch!
Vuol dire che qualcuno ha usato le loro schede? No, se così fosse non sarebbero "inattivi"!
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: BREAKING: La Contea di Los Angeles (CA) rimuove 1,59 MILIONI di nomi "inattivi" dalle liste di voto

Messaggio da leggere da Ovidio »

Valerio ha scritto: 3 dic 2020, 16:56
xmanx ha scritto: 3 dic 2020, 16:48 BREAKING: LA County rimuove fino a 1,59 milioni di nomi "inattivi" dalle liste elettorali.
Risultato ottenuto grazie alla causa federale intentata da @JudicialWatch!
Vuol dire che qualcuno ha usato le loro schede? No, se così fosse non sarebbero "inattivi"!
Credo che abbiano cancellato i nomi di chi in ogni caso non ha votato perché appunto inattivo.
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Rispondi