Gli sprechi valgono il doppio dell'evasione fiscale

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 5989
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1172 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3855 Mi Piace
Contatta:

Gli sprechi valgono il doppio dell'evasione fiscale

Messaggio da leggere da Alfa »

L'evasione fiscale in Italia è stimata in circa 110 miliardi di euro all'anno, un importo paurosamente elevato che, comunque, appare decisamente inferiore agli oneri che i cittadini e le imprese subiscono in virtù degli sprechi, degli sperperi e delle inefficienze presenti nella nostra P.a., che ammonterebbero a oltre 200 miliardi all'anno, una dimensione economica quasi doppia rispetto all'evasione. Lo sostiene l'Ufficio studi della Cgia di Mestre.
Se evadi rischi la galera, se sprechi è tutto regolare, o quasi.
Avatar utente
giaguaro
Connesso: No
Messaggi: 793
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 429 Mi Piace

Re: Gli sprechi valgono il doppio dell'evasione fiscale

Messaggio da leggere da giaguaro »

Alfa ha scritto: 29 ago 2020, 9:52 L'evasione fiscale in Italia è stimata in circa 110 miliardi di euro all'anno, un importo paurosamente elevato che, comunque, appare decisamente inferiore agli oneri che i cittadini e le imprese subiscono in virtù degli sprechi, degli sperperi e delle inefficienze presenti nella nostra P.a., che ammonterebbero a oltre 200 miliardi all'anno, una dimensione economica quasi doppia rispetto all'evasione. Lo sostiene l'Ufficio studi della Cgia di Mestre.
Se evadi rischi la galera, se sprechi è tutto regolare, o quasi.
Smiling

Credo che l'incompetenza e l'incapacità sia la caratteristica che si riesce a vedere in modo chiaro su una buona parte dei politici e dei burocrati di alto livello che amministrano i vari settori pubblici italiani. A iniziare dal governo centrale fino ai più piccoli comuni, passando, logicamente, per le regioni e per i capoluoghi di provincia.
Per cui dobbiamo renderci conto che siamo noi elettori i veri responsabili di quei tanti sprechi e dei disastri che angustiano i cittadini laboriosi e distruggono la nostra povera economia, atttraverso tasse, supertasse e imposte varie a tutti i livelli.

StreamingTears
Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6400
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6456 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2269 Mi Piace

Re: Gli sprechi valgono il doppio dell'evasione fiscale

Messaggio da leggere da serge »

giaguaro ha scritto: 29 ago 2020, 20:11
Alfa ha scritto: 29 ago 2020, 9:52 L'evasione fiscale in Italia è stimata in circa 110 miliardi di euro all'anno, un importo paurosamente elevato che, comunque, appare decisamente inferiore agli oneri che i cittadini e le imprese subiscono in virtù degli sprechi, degli sperperi e delle inefficienze presenti nella nostra P.a., che ammonterebbero a oltre 200 miliardi all'anno, una dimensione economica quasi doppia rispetto all'evasione. Lo sostiene l'Ufficio studi della Cgia di Mestre.
Se evadi rischi la galera, se sprechi è tutto regolare, o quasi.
Smiling

Credo che l'incompetenza e l'incapacità sia la caratteristica che si riesce a vedere in modo chiaro su una buona parte dei politici e dei burocrati di alto livello che amministrano i vari settori pubblici italiani. A iniziare dal governo centrale fino ai più piccoli comuni, passando, logicamente, per le regioni e per i capoluoghi di provincia.
Per cui dobbiamo renderci conto che siamo noi elettori i veri responsabili di quei tanti sprechi e dei disastri che angustiano i cittadini laboriosi e distruggono la nostra povera economia, atttraverso tasse, supertasse e imposte varie a tutti i livelli.

StreamingTears
Amico caro,giusto quanto affermi. Purtroppo il susseguirsi di governi di vari colori,oserei dire di TUTTI i colori (disponibili) non ha cambiato nulla e ora siamo allo stesso punto di partenza.Eppure 'elettorato si è espresso più volte.....
ciao
Smiling
“Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.”(Albert Einstein)
Avatar utente
giaguaro
Connesso: No
Messaggi: 793
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 429 Mi Piace

Re: Gli sprechi valgono il doppio dell'evasione fiscale

Messaggio da leggere da giaguaro »

serge ha scritto: 30 ago 2020, 9:38
giaguaro ha scritto: 29 ago 2020, 20:11
Alfa ha scritto: 29 ago 2020, 9:52 L'evasione fiscale in Italia è stimata in circa 110 miliardi di euro all'anno, un importo paurosamente elevato che, comunque, appare decisamente inferiore agli oneri che i cittadini e le imprese subiscono in virtù degli sprechi, degli sperperi e delle inefficienze presenti nella nostra P.a., che ammonterebbero a oltre 200 miliardi all'anno, una dimensione economica quasi doppia rispetto all'evasione. Lo sostiene l'Ufficio studi della Cgia di Mestre.
Se evadi rischi la galera, se sprechi è tutto regolare, o quasi.
Smiling

Credo che l'incompetenza e l'incapacità sia la caratteristica che si riesce a vedere in modo chiaro su una buona parte dei politici e dei burocrati di alto livello che amministrano i vari settori pubblici italiani. A iniziare dal governo centrale fino ai più piccoli comuni, passando, logicamente, per le regioni e per i capoluoghi di provincia.
Per cui dobbiamo renderci conto che siamo noi elettori i veri responsabili di quei tanti sprechi e dei disastri che angustiano i cittadini laboriosi e distruggono la nostra povera economia, atttraverso tasse, supertasse e imposte varie a tutti i livelli.

StreamingTears
Amico caro,giusto quanto affermi. Purtroppo il susseguirsi di governi di vari colori,oserei dire di TUTTI i colori (disponibili) non ha cambiato nulla e ora siamo allo stesso punto di partenza.Eppure 'elettorato si è espresso più volte.....
ciao
Smiling
I casi sono due: o l'elettorato si è espresso male, oppure chi prende il comando non sempre è quello scelto dall'elettorato.
Comunque la causa che divide l'elettorato italiano è dovuto al fatto che ci sono troppi cittadini proiettati verso una vita sociale garantita dall'assistenzialismo. Per cui, meno persone vanno a votare e maggiore rilevanza assumeranno gli schieramenti politici che, con l'assistenzialismo, ci campano e sperano di poter prendere il potere e contiuare a fare quello che vogliono.
Per questo io, continuo a ricordare a coloro che hanno perso ogni fiducia nella politica e si ostinano a non andare più a votare, che in questo modo distruggono le speranza di chi vorrebbe cambiare e peggiorano quella situazione che li ha portati alla ribellione.
Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Rispondi