Quanto manca alla rivoluzione?

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Alfa »

In tempo di pace e democrazia ci si poteva chiedere se un governo sarebbe riuscito ad arrivare al panettone o alla colomba pasquale. Oggi, nella dittatura dei poltronincapaci ci si chiede invece quanto può mancare alla rivoluzione popolare.
Questi hanno l'arma segreta, il covid, quando sentono puzza la tirano fuori e cominciano ad usarla e noi?
Noi come sempre con la mascherina?
Spero che il Natale quest'anno sia un Natale completo, che Cristo nasca almeno un mese prima e questa volta sia lui a imbullettare alla croce i veri maledetti. Con i capelli rossi o neri non importa, ma che Cristo ... sia!
E se poi non volesse tornare ..... Noi siamo a sua immagine e somiglianza, non dimentichiamocelo!
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da carletto3 »

Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 9:29 In tempo di pace e democrazia ci si poteva chiedere se un governo sarebbe riuscito ad arrivare al panettone o alla colomba pasquale. Oggi, nella dittatura dei poltronincapaci ci si chiede invece quanto può mancare alla rivoluzione popolare.
Questi hanno l'arma segreta, il covid, quando sentono puzza la tirano fuori e cominciano ad usarla e noi?
Noi come sempre con la mascherina?
Spero che il Natale quest'anno sia un Natale completo, che Cristo nasca almeno un mese prima e questa volta sia lui a imbullettare alla croce i veri maledetti. Con i capelli rossi o neri non importa, ma che Cristo ... sia!
E se poi non volesse tornare ..... Noi siamo a sua immagine e somiglianza, non dimentichiamocelo!
".....quanto può mancare alla rivoluzione popolare."
E' presto ancora...troppo presto.....solo quando i depositi bancari sui CC non saranno almeno dimezzati (Come minimo) e quando i BTP non verranno piu' acquistati il popolo non si muovera'....e poi fa caldooooooo
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Alfa »

carletto3 ha scritto: 25 ago 2020, 12:42
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 9:29 In tempo di pace e democrazia ci si poteva chiedere se un governo sarebbe riuscito ad arrivare al panettone o alla colomba pasquale. Oggi, nella dittatura dei poltronincapaci ci si chiede invece quanto può mancare alla rivoluzione popolare.
Questi hanno l'arma segreta, il covid, quando sentono puzza la tirano fuori e cominciano ad usarla e noi?
Noi come sempre con la mascherina?
Spero che il Natale quest'anno sia un Natale completo, che Cristo nasca almeno un mese prima e questa volta sia lui a imbullettare alla croce i veri maledetti. Con i capelli rossi o neri non importa, ma che Cristo ... sia!
E se poi non volesse tornare ..... Noi siamo a sua immagine e somiglianza, non dimentichiamocelo!
".....quanto può mancare alla rivoluzione popolare."
E' presto ancora...troppo presto.....solo quando i depositi bancari sui CC non saranno almeno dimezzati (Come minimo) e quando i BTP non verranno piu' acquistati il popolo non si muovera'....e poi fa caldooooooo
Ora fa caldo, dopo farà freddo, poi le feste ...... caromio, meglio rimanere nella stalla o brucare in qua e la.
Io lo conosco il popolo italiano, a differenza tua.
La conosci no? "Cecco, Cecco, toccami" e quando Cecco allunga la mano: "mamma, mamma, Cecco mi tocca".
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da heyoka »

Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 13:02
carletto3 ha scritto: 25 ago 2020, 12:42
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 9:29 In tempo di pace e democrazia ci si poteva chiedere se un governo sarebbe riuscito ad arrivare al panettone o alla colomba pasquale. Oggi, nella dittatura dei poltronincapaci ci si chiede invece quanto può mancare alla rivoluzione popolare.
Questi hanno l'arma segreta, il covid, quando sentono puzza la tirano fuori e cominciano ad usarla e noi?
Noi come sempre con la mascherina?
Spero che il Natale quest'anno sia un Natale completo, che Cristo nasca almeno un mese prima e questa volta sia lui a imbullettare alla croce i veri maledetti. Con i capelli rossi o neri non importa, ma che Cristo ... sia!
E se poi non volesse tornare ..... Noi siamo a sua immagine e somiglianza, non dimentichiamocelo!
".....quanto può mancare alla rivoluzione popolare."
E' presto ancora...troppo presto.....solo quando i depositi bancari sui CC non saranno almeno dimezzati (Come minimo) e quando i BTP non verranno piu' acquistati il popolo non si muovera'....e poi fa caldooooooo
Ora fa caldo, dopo farà freddo, poi le feste ...... caromio, meglio rimanere nella stalla o brucare in qua e la.
Io lo conosco il popolo italiano, a differenza tua.
La conosci no? "Cecco, Cecco, toccami" e quando Cecco allunga la mano: "mamma, mamma, Cecco mi tocca".
NON esiste un popolo italiano, caro Alfa.
Quella del poppolo italiano è una farsa inventata DUE secoli fa x inculare i Popoli Italici, come oggi si sono inventati la Bufala del covid 19 x inculare i poppoli del mondo. La regia è sempre quella Alfa.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6208
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3705 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Valerio »

Alfa è un tantino estremista, ma non direi che sia proprio "fuori", anzi ci prende. Smiling
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Alfa »

heyoka ha scritto: 25 ago 2020, 14:13
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 13:02
carletto3 ha scritto: 25 ago 2020, 12:42
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 9:29 In tempo di pace e democrazia ci si poteva chiedere se un governo sarebbe riuscito ad arrivare al panettone o alla colomba pasquale. Oggi, nella dittatura dei poltronincapaci ci si chiede invece quanto può mancare alla rivoluzione popolare.
Questi hanno l'arma segreta, il covid, quando sentono puzza la tirano fuori e cominciano ad usarla e noi?
Noi come sempre con la mascherina?
Spero che il Natale quest'anno sia un Natale completo, che Cristo nasca almeno un mese prima e questa volta sia lui a imbullettare alla croce i veri maledetti. Con i capelli rossi o neri non importa, ma che Cristo ... sia!
E se poi non volesse tornare ..... Noi siamo a sua immagine e somiglianza, non dimentichiamocelo!
".....quanto può mancare alla rivoluzione popolare."
E' presto ancora...troppo presto.....solo quando i depositi bancari sui CC non saranno almeno dimezzati (Come minimo) e quando i BTP non verranno piu' acquistati il popolo non si muovera'....e poi fa caldooooooo
Ora fa caldo, dopo farà freddo, poi le feste ...... caromio, meglio rimanere nella stalla o brucare in qua e la.
Io lo conosco il popolo italiano, a differenza tua.
La conosci no? "Cecco, Cecco, toccami" e quando Cecco allunga la mano: "mamma, mamma, Cecco mi tocca".
NON esiste un popolo italiano, caro Alfa.
Quella del poppolo italiano è una farsa inventata DUE secoli fa x inculare i Popoli Italici, come oggi si sono inventati la Bufala del covid 19 x inculare i poppoli del mondo. La regia è sempre quella Alfa.
Esiste il popolo italiano pecorone come esistono i pecoroni veneti, tutti e due nati per essere diversamente sottomessi. Anche i veneti brontolano, ma continuano a brucare i pascoli, ugualmente al resto della penisola italia ... Dio li fa e poi l'accoppia.
Non mi far ridere per favore, stesso popolo e stesse palle (sgonfie), anzi, oserei dire AnalGodenti, con le mutande con le frecce tricolori abbassate l'uno e con le mutande con San Marco alle ginocchia l'altro.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6208
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3705 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Valerio »

Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:21
heyoka ha scritto: 25 ago 2020, 14:13
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 13:02
carletto3 ha scritto: 25 ago 2020, 12:42

".....quanto può mancare alla rivoluzione popolare."
E' presto ancora...troppo presto.....solo quando i depositi bancari sui CC non saranno almeno dimezzati (Come minimo) e quando i BTP non verranno piu' acquistati il popolo non si muovera'....e poi fa caldooooooo
Ora fa caldo, dopo farà freddo, poi le feste ...... caromio, meglio rimanere nella stalla o brucare in qua e la.
Io lo conosco il popolo italiano, a differenza tua.
La conosci no? "Cecco, Cecco, toccami" e quando Cecco allunga la mano: "mamma, mamma, Cecco mi tocca".
NON esiste un popolo italiano, caro Alfa.
Quella del poppolo italiano è una farsa inventata DUE secoli fa x inculare i Popoli Italici, come oggi si sono inventati la Bufala del covid 19 x inculare i poppoli del mondo. La regia è sempre quella Alfa.
Esiste il popolo italiano pecorone come esistono i pecoroni veneti, tutti e due nati per essere diversamente sottomessi. Anche i veneti brontolano, ma continuano a brucare i pascoli, ugualmente al resto della penisola italia ... Dio li fa e poi l'accoppia.
Non mi far ridere per favore, stesso popolo e stesse palle (sgonfie), anzi, oserei dire AnalGodenti, con le mutande con le frecce tricolori abbassate l'uno e con le mutande con San Marco alle ginocchia l'altro.
È vero. Però bisogna considerare che il Veneto non è una Regione a Statuto Speciale.

Io penso che bisognerebbe dare lo statuto siciliano a tutte le regioni italiane. E sarebbero cazzi amarissimi per qualunque governo di palloni gonfiati.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Alfa »

Valerio ha scritto: 25 ago 2020, 14:27
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:21
heyoka ha scritto: 25 ago 2020, 14:13
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 13:02
Ora fa caldo, dopo farà freddo, poi le feste ...... caromio, meglio rimanere nella stalla o brucare in qua e la.
Io lo conosco il popolo italiano, a differenza tua.
La conosci no? "Cecco, Cecco, toccami" e quando Cecco allunga la mano: "mamma, mamma, Cecco mi tocca".
NON esiste un popolo italiano, caro Alfa.
Quella del poppolo italiano è una farsa inventata DUE secoli fa x inculare i Popoli Italici, come oggi si sono inventati la Bufala del covid 19 x inculare i poppoli del mondo. La regia è sempre quella Alfa.
Esiste il popolo italiano pecorone come esistono i pecoroni veneti, tutti e due nati per essere diversamente sottomessi. Anche i veneti brontolano, ma continuano a brucare i pascoli, ugualmente al resto della penisola italia ... Dio li fa e poi l'accoppia.
Non mi far ridere per favore, stesso popolo e stesse palle (sgonfie), anzi, oserei dire AnalGodenti, con le mutande con le frecce tricolori abbassate l'uno e con le mutande con San Marco alle ginocchia l'altro.
È vero. Però bisogna considerare che il Veneto non è una Regione a Statuto Speciale.

Io penso che bisognerebbe dare lo statuto siciliano a tutte le regioni italiane. E sarebbero cazzi amarissimi per qualunque governo di palloni gonfiati.
Al giorno d'oggi i diritti ci si guadagnano sul campo, non piagnugolando in un confessionale.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6208
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3705 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2850 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Valerio »

Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:30
Valerio ha scritto: 25 ago 2020, 14:27
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:21
heyoka ha scritto: 25 ago 2020, 14:13
NON esiste un popolo italiano, caro Alfa.
Quella del poppolo italiano è una farsa inventata DUE secoli fa x inculare i Popoli Italici, come oggi si sono inventati la Bufala del covid 19 x inculare i poppoli del mondo. La regia è sempre quella Alfa.
Esiste il popolo italiano pecorone come esistono i pecoroni veneti, tutti e due nati per essere diversamente sottomessi. Anche i veneti brontolano, ma continuano a brucare i pascoli, ugualmente al resto della penisola italia ... Dio li fa e poi l'accoppia.
Non mi far ridere per favore, stesso popolo e stesse palle (sgonfie), anzi, oserei dire AnalGodenti, con le mutande con le frecce tricolori abbassate l'uno e con le mutande con San Marco alle ginocchia l'altro.
È vero. Però bisogna considerare che il Veneto non è una Regione a Statuto Speciale.

Io penso che bisognerebbe dare lo statuto siciliano a tutte le regioni italiane. E sarebbero cazzi amarissimi per qualunque governo di palloni gonfiati.
Al giorno d'oggi i diritti ci si guadagnano sul campo, non piagnugolando in un confessionale.
Io sto parlando di riforme costituzionali, non di improbabili rivoluzioni di un popolo piagnone.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da carletto3 »

Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:30
Valerio ha scritto: 25 ago 2020, 14:27
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:21
heyoka ha scritto: 25 ago 2020, 14:13
NON esiste un popolo italiano, caro Alfa.
Quella del poppolo italiano è una farsa inventata DUE secoli fa x inculare i Popoli Italici, come oggi si sono inventati la Bufala del covid 19 x inculare i poppoli del mondo. La regia è sempre quella Alfa.
Esiste il popolo italiano pecorone come esistono i pecoroni veneti, tutti e due nati per essere diversamente sottomessi. Anche i veneti brontolano, ma continuano a brucare i pascoli, ugualmente al resto della penisola italia ... Dio li fa e poi l'accoppia.
Non mi far ridere per favore, stesso popolo e stesse palle (sgonfie), anzi, oserei dire AnalGodenti, con le mutande con le frecce tricolori abbassate l'uno e con le mutande con San Marco alle ginocchia l'altro.
È vero. Però bisogna considerare che il Veneto non è una Regione a Statuto Speciale.

Io penso che bisognerebbe dare lo statuto siciliano a tutte le regioni italiane. E sarebbero cazzi amarissimi per qualunque governo di palloni gonfiati.
Al giorno d'oggi i diritti ci si guadagnano sul campo, non piagnugolando in un confessionale.
Alfa ...lo sai che a volte mi fai proprio tenerezza?
Ancora non riesci ad accettare la realta'...a volte mi sembri Sayon....
Dimmi....ricordi una volta...dico una volta sola,in tutta la storia in cui l'italiano si sia ribellato seriamente ad un oppressore?Non dico la barzelletta italiana del Risorgimento delle giornate di Milano Napoli ecc...sto parlando di vere ,serie e profonde rivoluzioni di popolo.quelle che cambiano veramente tutto l'assetto sociale,economico e politico di un Paese....
TI faccio qualche esempio classico:Gli USA festeggiano il 4 Luglio...quando 13 colonie inglesi si ribellarono proclamando la loro indipendenza dalla GB.
La Rivoluzione Francese ....di questa meglio evitare ....come un Popolo vero si ribella al giogo oppressivo...e anche oggi vedi come reagisce a imposizioni vessatorie...tipo i Gilet gialli.
La Rivoluzione Russa...,quella Cubana,successivamente quelle che tutti hanno chiamato le primavere arabe....Tunisia,egitto,Libia,Siria,Yemen....e altri paesi arabi.
Tutte portate avanti da popoli fieri che se la conquistano la liberta' e non transigono verso coloro che li opprimono....ma noi?
La fierezza non è nel nostro DNA....noi subiamo tutto e sopportiamo tutto ...e tutto si compendia nella frase geniale popolare :"Franza o Spagna,purche' se magna...."...pensa che in Mille sciagurati e improvvisati conquistarono e regalarono mezza Italia a un improvvisato e improbabile reuccio,quasi senza colpo ferire....
Insomma cosa pretendi dall'Italico popolo Alfa? E' fatto così....e come dice sempre il mi' nonnino santo quando un c'è un ce lo metti a forza....
Io spero solo che la fame faccia miracoli....ma poco anche quella...tutti in Italia hanno qualcuno che in famiglia coltiva un'orto...magari con conigli e galline....
L'unica speranza è che arrivi un Matto che insieme ad altri due o tremila matti matteggi un po'....senno' unn'abbiamo scampo....i Conte,i Di Maio,i Toninelli e altri personaggi improbabili tipo un Santori e i Casaleggio ,i Casalino e i Grillo ...comanderanno indisturbati.
Stamani all'una ho acceso la tv e mi si para davanti la Morani che stava disquisendo sui tempi di riavvio dei forni delle acciaierie come se fosse un punto a croce....quando l'argomento farebbe tremare i polsi a una decina di ingegneri con le palle quadrate....Ma in dove vogliamo andare con gente così che ci governa?
Insomma Alfa...mi sembri piu' uno dei quattro amici al Bar di Paoli....che un rivoluzionario vero...sappi anche che sangue da una rapa non lo puoi spremere....quando un c'è....un c'è!!!
E la mejo gioventu' italiana che dovrebbe scendere in piazza è occupata in Movida,a bere spritz,a giocare con la playstation,monopattini e Nike....e a spremere olive per mettersi sott'olio come Sardine DOC...un ci so' piu' i giovani d'una vorta....(mica è vero ...ma si dice lo stesso)...ma adesso anche quei pochi che scenderebbero in piazza per farli star calmi l'hanno tacitati con il Reddito di Cittadinanza....
Un ci si pole fa'..... un' c'è verso.....
StreamingTears
ALfaaaaaaaaaaaaaaaaaaa rassegnati.....
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da heyoka »

Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 9:29 In tempo di pace e democrazia ci si poteva chiedere se un governo sarebbe riuscito ad arrivare al panettone o alla colomba pasquale. Oggi, nella dittatura dei poltronincapaci ci si chiede invece quanto può mancare alla rivoluzione popolare.
Questi hanno l'arma segreta, il covid, quando sentono puzza la tirano fuori e cominciano ad usarla e noi?
Noi come sempre con la mascherina?
Spero che il Natale quest'anno sia un Natale completo, che Cristo nasca almeno un mese prima e questa volta sia lui a imbullettare alla croce i veri maledetti. Con i capelli rossi o neri non importa, ma che Cristo ... sia!
E se poi non volesse tornare ..... Noi siamo a sua immagine e somiglianza, non dimentichiamocelo!
Mi meraviglia Valerio che a questo post blasfemo, ha dato un mi piace.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da heyoka »

Vedi Alfa, se i popoli italici mandano a fanculo l' Italia, stai certo che in poco tempo risolvono almeno il 50% dei loro problemi.
E parlo di coloro che riescono a fare il MINIMO.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Alfa »

heyoka ha scritto: 25 ago 2020, 20:45
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 9:29 In tempo di pace e democrazia ci si poteva chiedere se un governo sarebbe riuscito ad arrivare al panettone o alla colomba pasquale. Oggi, nella dittatura dei poltronincapaci ci si chiede invece quanto può mancare alla rivoluzione popolare.
Questi hanno l'arma segreta, il covid, quando sentono puzza la tirano fuori e cominciano ad usarla e noi?
Noi come sempre con la mascherina?
Spero che il Natale quest'anno sia un Natale completo, che Cristo nasca almeno un mese prima e questa volta sia lui a imbullettare alla croce i veri maledetti. Con i capelli rossi o neri non importa, ma che Cristo ... sia!
E se poi non volesse tornare ..... Noi siamo a sua immagine e somiglianza, non dimentichiamocelo!
Mi meraviglia Valerio che a questo post blasfemo, ha dato un mi piace.
Senti religioso, Gesù è stato il primo rivoluzionario della storia, tutto l'opposto dei veneti e degli italici che sono nati per prenderlo tra le chiappe felici e contenti.
Succubi siete e schiavi morirete!
Le strade, le piazze e quando serve ... la giusta "messa in croce" per tornare alla libertà. Già, ma voi siete pecoroni .....
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Alfa »

carletto3 ha scritto: 25 ago 2020, 19:08
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:30
Valerio ha scritto: 25 ago 2020, 14:27 È vero. Però bisogna considerare che il Veneto non è una Regione a Statuto Speciale.

Io penso che bisognerebbe dare lo statuto siciliano a tutte le regioni italiane. E sarebbero cazzi amarissimi per qualunque governo di palloni gonfiati.
Al giorno d'oggi i diritti ci si guadagnano sul campo, non piagnugolando in un confessionale.
Alfa ...lo sai che a volte mi fai proprio tenerezza?
Ancora non riesci ad accettare la realta'...a volte mi sembri Sayon....
Dimmi....ricordi una volta...dico una volta sola,in tutta la storia in cui l'italiano si sia ribellato seriamente ad un oppressore?Non dico la barzelletta italiana del Risorgimento delle giornate di Milano Napoli ecc...sto parlando di vere ,serie e profonde rivoluzioni di popolo.quelle che cambiano veramente tutto l'assetto sociale,economico e politico di un Paese....
TI faccio qualche esempio classico:Gli USA festeggiano il 4 Luglio...quando 13 colonie inglesi si ribellarono proclamando la loro indipendenza dalla GB.
La Rivoluzione Francese ....di questa meglio evitare ....come un Popolo vero si ribella al giogo oppressivo...e anche oggi vedi come reagisce a imposizioni vessatorie...tipo i Gilet gialli.
La Rivoluzione Russa...,quella Cubana,successivamente quelle che tutti hanno chiamato le primavere arabe....Tunisia,egitto,Libia,Siria,Yemen....e altri paesi arabi.
Tutte portate avanti da popoli fieri che se la conquistano la liberta' e non transigono verso coloro che li opprimono....ma noi?
La fierezza non è nel nostro DNA....noi subiamo tutto e sopportiamo tutto ...e tutto si compendia nella frase geniale popolare :"Franza o Spagna,purche' se magna...."...pensa che in Mille sciagurati e improvvisati conquistarono e regalarono mezza Italia a un improvvisato e improbabile reuccio,quasi senza colpo ferire....
Insomma cosa pretendi dall'Italico popolo Alfa? E' fatto così....e come dice sempre il mi' nonnino santo quando un c'è un ce lo metti a forza....
Io spero solo che la fame faccia miracoli....ma poco anche quella...tutti in Italia hanno qualcuno che in famiglia coltiva un'orto...magari con conigli e galline....
L'unica speranza è che arrivi un Matto che insieme ad altri due o tremila matti matteggi un po'....senno' unn'abbiamo scampo....i Conte,i Di Maio,i Toninelli e altri personaggi improbabili tipo un Santori e i Casaleggio ,i Casalino e i Grillo ...comanderanno indisturbati.
Stamani all'una ho acceso la tv e mi si para davanti la Morani che stava disquisendo sui tempi di riavvio dei forni delle acciaierie come se fosse un punto a croce....quando l'argomento farebbe tremare i polsi a una decina di ingegneri con le palle quadrate....Ma in dove vogliamo andare con gente così che ci governa?
Insomma Alfa...mi sembri piu' uno dei quattro amici al Bar di Paoli....che un rivoluzionario vero...sappi anche che sangue da una rapa non lo puoi spremere....quando un c'è....un c'è!!!
E la mejo gioventu' italiana che dovrebbe scendere in piazza è occupata in Movida,a bere spritz,a giocare con la playstation,monopattini e Nike....e a spremere olive per mettersi sott'olio come Sardine DOC...un ci so' piu' i giovani d'una vorta....(mica è vero ...ma si dice lo stesso)...ma adesso anche quei pochi che scenderebbero in piazza per farli star calmi l'hanno tacitati con il Reddito di Cittadinanza....
Un ci si pole fa'..... un' c'è verso.....
StreamingTears
ALfaaaaaaaaaaaaaaaaaaa rassegnati.....
Vedi, forse mia madre ha fatto cornuto mio padre e sono italiano solo al 50%, non so, ma far parte di un popolo, che poi popolo non è, ma solo un gregge, mi rompe altamente i coglioni.
25.000 fascisti riuscirono a prendere il potere contro un bilione di compagni .... forse ai ragione tu, proprio con voi non mi ci sento, non siete il mio dna.
Arrendetevi e andate a fare nel culo !!!
Suicidatevi, i vigliacchi e i nulli possono solo rifarsela con se stessi, le corde ve le pago io.
Gli africani avranno vita facile a buttarvi fuori di casa, ne sono certo.
Per quanto riguarda la rassegnazione .... a me importa una bella sega, me ne vado, ho un po' di soldi, minimo di pensione raggiunto, affitto la casa italiana di centro città con l'affiliazione Booking (già fatta) a 500 euro a settimana affidandola all'amministratore e vi lascio da soli a prenderlo nel culo. Tanto ormai non è più Italia, ma ItalBee e ItalAfrica.
Subito, appena migliora la situazione covid, vado in Spagna, dai miei amici di Madrid e tanti saluti. Ho già l'appartamento di un amico in Puerta del Sol, prendo la dovuta residenza e per almeno 7 mesi l'anno me ne resto li, senza nemmeno guardare il tg italafricano.
Ho per questo rifiutato la candidatura per le regionali, ormai voglio andarmene ad ogni costo, altri invece si sarebbero candidati e venduto il culo per la poltrona, questo non sono io, io ho la mia dignità, i miei nervi e la mia italica sopportazione è terminata.
Un giorno mi rimpiangerete, ne sono certo.
Rosanna
Connesso: No

Re: Quanto manca alla rivoluzione?

Messaggio da leggere da Rosanna »

Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 22:32
carletto3 ha scritto: 25 ago 2020, 19:08
Alfa ha scritto: 25 ago 2020, 14:30
Valerio ha scritto: 25 ago 2020, 14:27

È vero. Però bisogna considerare che il Veneto non è una Regione a Statuto Speciale.

Io penso che bisognerebbe dare lo statuto siciliano a tutte le regioni italiane. E sarebbero cazzi amarissimi per qualunque governo di palloni gonfiati.
Al giorno d'oggi i diritti ci si guadagnano sul campo, non piagnugolando in un confessionale.
Alfa ...lo sai che a volte mi fai proprio tenerezza?
Ancora non riesci ad accettare la realta'...a volte mi sembri Sayon....
Dimmi....ricordi una volta...dico una volta sola,in tutta la storia in cui l'italiano si sia ribellato seriamente ad un oppressore?Non dico la barzelletta italiana del Risorgimento delle giornate di Milano Napoli ecc...sto parlando di vere ,serie e profonde rivoluzioni di popolo.quelle che cambiano veramente tutto l'assetto sociale,economico e politico di un Paese....
TI faccio qualche esempio classico:Gli USA festeggiano il 4 Luglio...quando 13 colonie inglesi si ribellarono proclamando la loro indipendenza dalla GB.
La Rivoluzione Francese ....di questa meglio evitare ....come un Popolo vero si ribella al giogo oppressivo...e anche oggi vedi come reagisce a imposizioni vessatorie...tipo i Gilet gialli.
La Rivoluzione Russa...,quella Cubana,successivamente quelle che tutti hanno chiamato le primavere arabe....Tunisia,egitto,Libia,Siria,Yemen....e altri paesi arabi.
Tutte portate avanti da popoli fieri che se la conquistano la liberta' e non transigono verso coloro che li opprimono....ma noi?
La fierezza non è nel nostro DNA....noi subiamo tutto e sopportiamo tutto ...e tutto si compendia nella frase geniale popolare :"Franza o Spagna,purche' se magna...."...pensa che in Mille sciagurati e improvvisati conquistarono e regalarono mezza Italia a un improvvisato e improbabile reuccio,quasi senza colpo ferire....
Insomma cosa pretendi dall'Italico popolo Alfa? E' fatto così....e come dice sempre il mi' nonnino santo quando un c'è un ce lo metti a forza....
Io spero solo che la fame faccia miracoli....ma poco anche quella...tutti in Italia hanno qualcuno che in famiglia coltiva un'orto...magari con conigli e galline....
L'unica speranza è che arrivi un Matto che insieme ad altri due o tremila matti matteggi un po'....senno' unn'abbiamo scampo....i Conte,i Di Maio,i Toninelli e altri personaggi improbabili tipo un Santori e i Casaleggio ,i Casalino e i Grillo ...comanderanno indisturbati.
Stamani all'una ho acceso la tv e mi si para davanti la Morani che stava disquisendo sui tempi di riavvio dei forni delle acciaierie come se fosse un punto a croce....quando l'argomento farebbe tremare i polsi a una decina di ingegneri con le palle quadrate....Ma in dove vogliamo andare con gente così che ci governa?
Insomma Alfa...mi sembri piu' uno dei quattro amici al Bar di Paoli....che un rivoluzionario vero...sappi anche che sangue da una rapa non lo puoi spremere....quando un c'è....un c'è!!!
E la mejo gioventu' italiana che dovrebbe scendere in piazza è occupata in Movida,a bere spritz,a giocare con la playstation,monopattini e Nike....e a spremere olive per mettersi sott'olio come Sardine DOC...un ci so' piu' i giovani d'una vorta....(mica è vero ...ma si dice lo stesso)...ma adesso anche quei pochi che scenderebbero in piazza per farli star calmi l'hanno tacitati con il Reddito di Cittadinanza....
Un ci si pole fa'..... un' c'è verso.....
StreamingTears
ALfaaaaaaaaaaaaaaaaaaa rassegnati.....
Vedi, forse mia madre ha fatto cornuto mio padre e sono italiano solo al 50%, non so, ma far parte di un popolo, che poi popolo non è, ma solo un gregge, mi rompe altamente i coglioni.
25.000 fascisti riuscirono a prendere il potere contro un bilione di compagni .... forse ai ragione tu, proprio con voi non mi ci sento, non siete il mio dna.
Arrendetevi e andate a fare nel culo !!!
Suicidatevi, i vigliacchi e i nulli possono solo rifarsela con se stessi, le corde ve le pago io.
Gli africani avranno vita facile a buttarvi fuori di casa, ne sono certo.
Per quanto riguarda la rassegnazione .... a me importa una bella sega, me ne vado, ho un po' di soldi, minimo di pensione raggiunto, affitto la casa italiana di centro città con l'affiliazione Booking (già fatta) a 500 euro a settimana affidandola all'amministratore e vi lascio da soli a prenderlo nel culo. Tanto ormai non è più Italia, ma ItalBee e ItalAfrica.
Subito, appena migliora la situazione covid, vado in Spagna, dai miei amici di Madrid e tanti saluti. Ho già l'appartamento di un amico in Puerta del Sol n°12, prendo la dovuta residenza e per almeno 7 mesi l'anno me ne resto li, senza nemmeno guardare il tg italafricano.
Ho per questo rifiutato la candidatura per le regionali, ormai voglio andarmene ad ogni costo, altri invece si sarebbero candidati e venduto il culo per la poltrona, questo non sono io, io ho la mia dignità, i miei nervi e la mia italica sopportazione è terminata.
Un giorno mi rimpiangerete, ne sono certo.
E smettila... Resta dove sei...
Rispondi