E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da Alfa »

Quando dico che i pidioti vanno estinti in ogni modo .....vanno estinti e stop !!!

Un tunisino di 21 anni ha devastato una stazione, gettando su un binario tre transenne e rischiando così di far deragliare un treno. Il giovane è stato fermato dai carabinieri di Borgo Val di Taro (Parma), a Ostia Parmense. Gli stessi militari hanno evitato danni al regionale in arrivo, da La Spezia e diretto a Parma, con a bordo centinaia di persone: un militare è sceso sui binari ed è riuscito a spostare due delle tre transenne su un marciapiede.

La terza transenna è stata urtata dalla locomotiva ed è finita a distanza, ma senza gravi conseguenze: Il militare è stato lievemente ferito dal contraccolpo. Il tunisino è stato invece arrestato per attentato alla sicurezza dei trasporti.

La centrale operativa ha ricevuto una chiamata di una persona residente vicino alla stazione, che ha visto dalla finestra cosa stava facendo l'uomo. Una pattuglia è stata subito mandata sul posto. Il 21enne aveva rotto una porta a vetri, staccato una macchinetta obliteratrice, divelto il tabellone degli orari e gettato tre transenne sul binario. Fermato con difficoltà, i militari hanno sentito l'altoparlante della stazione annunciare l'arrivo di un convoglio in transito. Alla fine l'uomo, con precedenti, è stato portato in caserma: sarà denunciato anche per danneggiamento aggravato.
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6856
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6812 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2388 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da serge »

E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti. (Andrea Camilleri)
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da Alfa »

serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
Carissimo, va recisa la capoccia.
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6856
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6812 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2388 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da serge »

Alfa ha scritto: 2 ago 2020, 16:43
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
Carissimo, va recisa la capoccia.
Troppo semplice: deve soffrire.......
Beer4
Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti. (Andrea Camilleri)
Avatar utente
CaneSciolto
Connesso: No
Messaggi: 2662
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
Località: Roma
Ha Assegnato: 291 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1539 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

...non gli faranno un cazzo, qualche giudice sinistro lo rilascerà dicendo che non poteva immaginare l'arrivo del treno, anche perchè al suo porco paese non esistono treni, non poteva sapere, qualche prete lo accoglierà in parrocchia, lo sfamerà, lo accoglierà e giocherà col suo randellone nero!!! FuckYou
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da heyoka »

serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
Certo che è troppo.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11668
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3695 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4734 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da Sayon »

serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
uncriminla
La soluzione sarebbe di fare un accordo con la Tunisia che in caso di reato il colpevole sia espulso e sconti una pena equivalente nel paese d' origine. Questo varrrebbe anche per gli Italiani che commettano reati in Tunisia. Non vedo infatti alcun vantaggio per l' Italia a tenersi un criminale in casa, dato che, scontata la pena (sicuramente leniente), ricomencera' a circolare e combinare altri danni. Non sconterebbe la pena? E cosa importa? Meglio toglierselo dei piedi che mantenere uno che, dopo il carcere, si considerera' "resdiente".
Avatar utente
CaneSciolto
Connesso: No
Messaggi: 2662
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
Località: Roma
Ha Assegnato: 291 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1539 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

Sayon ha scritto: 2 ago 2020, 19:20
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
uncriminla
La soluzione sarebbe di fare un accordo con la Tunisia che in caso di reato il colpevole sia espulso e sconti una pena equivalente nel paese d' origine. Questo varrrebbe anche per gli Italiani che commettano reati in Tunisia. Non vedo infatti alcun vantaggio per l' Italia a tenersi un criminale in casa, dato che, scontata la pena (sicuramente leniente), ricomencera' a circolare e combinare altri danni. Non sconterebbe la pena? E cosa importa? Meglio toglierselo dei piedi che mantenere uno che, dopo il carcere, si considerera' "resdiente".
...sei il Re delle utopie! un accordo con la Tunisia? è come dire fare un accordo con gli zingari o coi mafiosi o coi ladroni...ma dove cazzarola vivi? su Marte? FuckYou
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da Alfa »

Sayon ha scritto: 2 ago 2020, 19:20
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
uncriminla
La soluzione sarebbe di fare un accordo con la Tunisia che in caso di reato il colpevole sia espulso e sconti una pena equivalente nel paese d' origine. Questo varrrebbe anche per gli Italiani che commettano reati in Tunisia. Non vedo infatti alcun vantaggio per l' Italia a tenersi un criminale in casa, dato che, scontata la pena (sicuramente leniente), ricomencera' a circolare e combinare altri danni. Non sconterebbe la pena? E cosa importa? Meglio toglierselo dei piedi che mantenere uno che, dopo il carcere, si considerera' "resdiente".
Accordo?
I tunisini non hanno alcun diritto di entrare di prepotenza. Chi entra lo fa a suo rischio e pericolo, un clandestino non è nessuno e se sparisce non sparisce nessuno. Stop.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da heyoka »

CaneSciolto ha scritto: 2 ago 2020, 21:16
Sayon ha scritto: 2 ago 2020, 19:20
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
uncriminla
La soluzione sarebbe di fare un accordo con la Tunisia che in caso di reato il colpevole sia espulso e sconti una pena equivalente nel paese d' origine. Questo varrrebbe anche per gli Italiani che commettano reati in Tunisia. Non vedo infatti alcun vantaggio per l' Italia a tenersi un criminale in casa, dato che, scontata la pena (sicuramente leniente), ricomencera' a circolare e combinare altri danni. Non sconterebbe la pena? E cosa importa? Meglio toglierselo dei piedi che mantenere uno che, dopo il carcere, si considerera' "resdiente".
...sei il Re delle utopie! un accordo con la Tunisia? è come dire fare un accordo con gli zingari o coi mafiosi o coi ladroni...ma dove cazzarola vivi? su Marte? FuckYou
👍
Solo che mi devi dire a quale popolo appartengono i mafiosi.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11668
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3695 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4734 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da Sayon »

CaneSciolto ha scritto: 2 ago 2020, 21:16
Sayon ha scritto: 2 ago 2020, 19:20
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
uncriminla
La soluzione sarebbe di fare un accordo con la Tunisia che in caso di reato il colpevole sia espulso e sconti una pena equivalente nel paese d' origine. Questo varrrebbe anche per gli Italiani che commettano reati in Tunisia. Non vedo infatti alcun vantaggio per l' Italia a tenersi un criminale in casa, dato che, scontata la pena (sicuramente leniente), ricomencera' a circolare e combinare altri danni. Non sconterebbe la pena? E cosa importa? Meglio toglierselo dei piedi che mantenere uno che, dopo il carcere, si considerera' "residente".
...sei il Re delle utopie! un accordo con la Tunisia? è come dire fare un accordo con gli zingari o coi mafiosi o coi ladroni...ma dove cazzarola vivi? su Marte? FuckYou
Ma tu la conosci la Tunisia? Perche' sempre pensare a Paesi retrogradi. Io ho lavoato con il loro governo ( e tanti altri) e ti assicuro che molti dei loro politici sono piu' svegli di tantissimi dei nostri arroganti ed super-ignoranti equivalenti. Alla Tunisia interessa che partano per l' Italia lavoratori che potranno mandare soldi indietro, e non delinquenti che mettano in cattiva luce il loro Paese. Sarebbero felicissimi di riprenderseli e schiaffarli in prigione.Il problema anche qui siamo noi che abbiamo leggi che impediscono di mandare detenuti indietro se in quei paesi c'e la pena di morte o altre forma di punizione considerata inaccettabile. Dovremo vivere (per colpa della nostra incapacita' di riprodurci) con l' immigrazione,volenti o nolenti, e allora vediamo di aprire le porte a chi viene a lavorare e chiudiamole ai delinquenti o pazzi stranieri. Altra soluzione, obbligare i nostri sfaticati italiani a lavorare nei campi e nelle fabbriche o perdere il RdC che li mantiene a nostre spese.
Avatar utente
CaneSciolto
Connesso: No
Messaggi: 2662
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
Località: Roma
Ha Assegnato: 291 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1539 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

Sayon ha scritto: 3 ago 2020, 6:12
CaneSciolto ha scritto: 2 ago 2020, 21:16
Sayon ha scritto: 2 ago 2020, 19:20
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
uncriminla
La soluzione sarebbe di fare un accordo con la Tunisia che in caso di reato il colpevole sia espulso e sconti una pena equivalente nel paese d' origine. Questo varrrebbe anche per gli Italiani che commettano reati in Tunisia. Non vedo infatti alcun vantaggio per l' Italia a tenersi un criminale in casa, dato che, scontata la pena (sicuramente leniente), ricomencera' a circolare e combinare altri danni. Non sconterebbe la pena? E cosa importa? Meglio toglierselo dei piedi che mantenere uno che, dopo il carcere, si considerera' "residente".
...sei il Re delle utopie! un accordo con la Tunisia? è come dire fare un accordo con gli zingari o coi mafiosi o coi ladroni...ma dove cazzarola vivi? su Marte? FuckYou
Ma tu la conosci la Tunisia? Perche' sempre pensare a Paesi retrogradi. Io ho lavoato con il loro governo ( e tanti altri) e ti assicuro che molti dei loro politici sono piu' svegli di tantissimi dei nostri arroganti ed super-ignoranti equivalenti. Alla Tunisia interessa che partano per l' Italia lavoratori che potranno mandare soldi indietro, e non delinquenti che mettano in cattiva luce il loro Paese. Sarebbero felicissimi di riprenderseli e schiaffarli in prigione.Il problema anche qui siamo noi che abbiamo leggi che impediscono di mandare detenuti indietro se in quei paesi c'e la pena di morte o altre forma di punizione considerata inaccettabile. Dovremo vivere (per colpa della nostra incapacita' di riprodurci) con l' immigrazione,volenti o nolenti, e allora vediamo di aprire le porte a chi viene a lavorare e chiudiamole ai delinquenti o pazzi stranieri. Altra soluzione, obbligare i nostri sfaticati italiani a lavorare nei campi e nelle fabbriche o perdere il RdC che li mantiene a nostre spese.
...la Tunisia se ne fotte, cosa fa per evitare gli espatri?
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6856
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6812 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2388 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da serge »

Sayon ha scritto: 2 ago 2020, 19:20
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
uncriminla
La soluzione sarebbe di fare un accordo con la Tunisia che in caso di reato il colpevole sia espulso e sconti una pena equivalente nel paese d' origine. Questo varrrebbe anche per gli Italiani che commettano reati in Tunisia. Non vedo infatti alcun vantaggio per l' Italia a tenersi un criminale in casa, dato che, scontata la pena (sicuramente leniente), ricomencera' a circolare e combinare altri danni. Non sconterebbe la pena? E cosa importa? Meglio toglierselo dei piedi che mantenere uno che, dopo il carcere, si considererà' "residente".

Smiling
Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti. (Andrea Camilleri)
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da giampieros »

serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
Ovviamente sì. E' troppo. Tu credi davvero che le "pene corporali" tipo frustate, scariche elettriche, finte esecuzioni, strappo delle unghie e sistemi "educativi" similari, troverebbero l'approvazione degli elettori della Lega, di F.I. o di F.lli d'Italia? Guarda che per fortuna non è così. Informati.
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6856
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6812 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2388 Mi Piace

Re: E si comincia, migrante tunisino "rischia" una strage a Parma. LA NOTIZIA VERRÀ DATA?

Messaggio da leggere da serge »

giampieros ha scritto: 3 ago 2020, 16:03
serge ha scritto: 2 ago 2020, 16:42 E' troppo chiedere che a questo imbecille sia applicata una severa lezione corporale?
Angry1
Ovviamente sì. E' troppo. Tu credi davvero che le "pene corporali" tipo frustate, scariche elettriche, finte esecuzioni, strappo delle unghie e sistemi "educativi" similari, troverebbero l'approvazione degli elettori della Lega, di F.I. o di F.lli d'Italia? Guarda che per fortuna non è così. Informati.
Amico caro,non mi interessa chi sia favorevole a tale "punizione": è importante che avvenga. Quando è troppo è troppo........
Bye
Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti. (Andrea Camilleri)
Rispondi