Tempi moderni N.2

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
nuovagenerazione
Connesso: No
Messaggi: 195
Iscritto il: 3 apr 2020, 19:59
Ha Assegnato: 2 Mi Piace
Ha Ricevuto: 155 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da nuovagenerazione »

Questa globalizzazione è farina del diavolo, è la vittoria del capitalismo sfrenato, del governo di pochi su i molti. La realtà però,al contrario di quanto affermi, non è statica ma dinamica, tutto si evolve e si trasforma, è una legge fisica universale. Nessun impero , per quanto grande, nella storia dell'uomo è durato in eterno. La globalizzazione ha partorito un futuro incerto anche per se stessa. Confronto e sicuramente scontro con altre realtà economiche e culturali. Reazione della natura contro il saccheggio dell'uomo. L'intelligenza artificiale che può eliminare l'importanza ed il potere del capitale. Nel trascendentale non è l'uomo che può decidere il proprio destino o il proprio futuro, ma le coincidenze. Nel presente è bastato un essere piccolo ed invisibile, un virus, per mettere in dubbio le nostre capacità scientifiche, e creare serie difficoltà alla globalizzazione capitalistica. La storia è un concetto dinamico, basta attendere e quando è necessario agire.
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 8335
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4372 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2701 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da heyoka »

nuovagenerazione ha scritto: 18 lug 2020, 17:16 Questa globalizzazione è farina del diavolo, è la vittoria del capitalismo sfrenato, del governo di pochi su i molti. La realtà però,al contrario di quanto affermi, non è statica ma dinamica, tutto si evolve e si trasforma, è una legge fisica universale. Nessun impero , per quanto grande, nella storia dell'uomo è durato in eterno. La globalizzazione ha partorito un futuro incerto anche per se stessa. Confronto e sicuramente scontro con altre realtà economiche e culturali. Reazione della natura contro il saccheggio dell'uomo. L'intelligenza artificiale che può eliminare l'importanza ed il potere del capitale. Nel trascendentale non è l'uomo che può decidere il proprio destino o il proprio futuro, ma le coincidenze. Nel presente è bastato un essere piccolo ed invisibile, un virus, per mettere in dubbio le nostre capacità scientifiche, e creare serie difficoltà alla globalizzazione capitalistica. La storia è un concetto dinamico, basta attendere e quando è necessario agire.
QUOTONE Smiling
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11643
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3687 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4722 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da Sayon »

heyoka ha scritto: 18 lug 2020, 20:35
nuovagenerazione ha scritto: 18 lug 2020, 17:16 Questa globalizzazione è farina del diavolo, è la vittoria del capitalismo sfrenato, del governo di pochi su i molti. La realtà però,al contrario di quanto affermi, non è statica ma dinamica, tutto si evolve e si trasforma, è una legge fisica universale. Nessun impero , per quanto grande, nella storia dell'uomo è durato in eterno. La globalizzazione ha partorito un futuro incerto anche per se stessa. Confronto e sicuramente scontro con altre realtà economiche e culturali. Reazione della natura contro il saccheggio dell'uomo. L'intelligenza artificiale che può eliminare l'importanza ed il potere del capitale. Nel trascendentale non è l'uomo che può decidere il proprio destino o il proprio futuro, ma le coincidenze. Nel presente è bastato un essere piccolo ed invisibile, un virus, per mettere in dubbio le nostre capacità scientifiche, e creare serie difficoltà alla globalizzazione capitalistica. La storia è un concetto dinamico, basta attendere e quando è necessario agire.
QUOTONE Smiling
Dispiace ragazzi, il mondo va AVANTI, non torna piu' indietro.La globalizzazione c'e' e ci sara' sempre piu' in futuro. Per viveri dentro occorre affrontrala, non scappare a gambe levate verso il paesino. Le imprese italiane e gli individui italiani che sapranno approfittarne, ne avranno IMMENSI vantaggi. Puo' fare piacere vivere come negli anni 50, ma ormai siamo nel 2020. Come non c'e' piu' la "Bersagliera" sul dorso di un asinello, occorre ricordare che quello che negli anni 5o era considerato un miracolo, asesso e' realta' La Nonnetta che usa Skipe per vedere i suoi nipoti in Cina vive meglio che non la Nonnetta che ancora usa le cartoline postali.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto: 18 lug 2020, 20:42
heyoka ha scritto: 18 lug 2020, 20:35
nuovagenerazione ha scritto: 18 lug 2020, 17:16 Questa globalizzazione è farina del diavolo, è la vittoria del capitalismo sfrenato, del governo di pochi su i molti. La realtà però,al contrario di quanto affermi, non è statica ma dinamica, tutto si evolve e si trasforma, è una legge fisica universale. Nessun impero , per quanto grande, nella storia dell'uomo è durato in eterno. La globalizzazione ha partorito un futuro incerto anche per se stessa. Confronto e sicuramente scontro con altre realtà economiche e culturali. Reazione della natura contro il saccheggio dell'uomo. L'intelligenza artificiale che può eliminare l'importanza ed il potere del capitale. Nel trascendentale non è l'uomo che può decidere il proprio destino o il proprio futuro, ma le coincidenze. Nel presente è bastato un essere piccolo ed invisibile, un virus, per mettere in dubbio le nostre capacità scientifiche, e creare serie difficoltà alla globalizzazione capitalistica. La storia è un concetto dinamico, basta attendere e quando è necessario agire.
QUOTONE Smiling
Dispiace ragazzi, il mondo va AVANTI, non torna piu' indietro.La globalizzazione c'e' e ci sara' sempre piu' in futuro. Per viveri dentro occorre affrontrala, non scappare a gambe levate verso il paesino. Le imprese italiane e gli individui italiani che sapranno approfittarne, ne avranno IMMENSI vantaggi. Puo' fare piacere vivere come negli anni 50, ma ormai siamo nel 2020. Come non c'e' piu' la "Bersagliera" sul dorso di un asinello, occorre ricordare che quello che negli anni 5o era considerato un miracolo, asesso e' realta' La Nonnetta che usa Skipe per vedere i suoi nipoti in Cina vive meglio che non la Nonnetta che ancora usa le cartoline postali.
Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh....eresie.....al rogooooooooo!!!
STani a Sayonne voglio fare la parte della maestrina dalla penna rossa (Cit. De Amicis libro Cuore)
A' Sayonne.......
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da carletto3 »

Sayon ha scritto: 18 lug 2020, 20:42
heyoka ha scritto: 18 lug 2020, 20:35
nuovagenerazione ha scritto: 18 lug 2020, 17:16 Questa globalizzazione è farina del diavolo, è la vittoria del capitalismo sfrenato, del governo di pochi su i molti. La realtà però,al contrario di quanto affermi, non è statica ma dinamica, tutto si evolve e si trasforma, è una legge fisica universale. Nessun impero , per quanto grande, nella storia dell'uomo è durato in eterno. La globalizzazione ha partorito un futuro incerto anche per se stessa. Confronto e sicuramente scontro con altre realtà economiche e culturali. Reazione della natura contro il saccheggio dell'uomo. L'intelligenza artificiale che può eliminare l'importanza ed il potere del capitale. Nel trascendentale non è l'uomo che può decidere il proprio destino o il proprio futuro, ma le coincidenze. Nel presente è bastato un essere piccolo ed invisibile, un virus, per mettere in dubbio le nostre capacità scientifiche, e creare serie difficoltà alla globalizzazione capitalistica. La storia è un concetto dinamico, basta attendere e quando è necessario agire.
QUOTONE Smiling
Dispiace ragazzi, il mondo va AVANTI, non torna piu' indietro.La globalizzazione c'e' e ci sara' sempre piu' in futuro. Per viveri dentro occorre affrontrala, non scappare a gambe levate verso il paesino. Le imprese italiane e gli individui italiani che sapranno approfittarne, ne avranno IMMENSI vantaggi. Puo' fare piacere vivere come negli anni 50, ma ormai siamo nel 2020. Come non c'e' piu' la "Bersagliera" sul dorso di un asinello, occorre ricordare che quello che negli anni 5o era considerato un miracolo, asesso e' realta' La Nonnetta che usa Skipe per vedere i suoi nipoti in Cina vive meglio che non la Nonnetta che ancora usa le cartoline postali.
Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh....eresie.....al rogooooooooo!!!
Stamani a Sayonne voglio fare la parte della maestrina dalla penna rossa (Cit. De Amicis libro Cuore)
A' Sayonne.......
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6206
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4032 Mi Piace
Contatta:

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da Alfa »

carletto3 ha scritto: 19 lug 2020, 8:52
Sayon ha scritto: 18 lug 2020, 20:42
heyoka ha scritto: 18 lug 2020, 20:35
nuovagenerazione ha scritto: 18 lug 2020, 17:16 Questa globalizzazione è farina del diavolo, è la vittoria del capitalismo sfrenato, del governo di pochi su i molti. La realtà però,al contrario di quanto affermi, non è statica ma dinamica, tutto si evolve e si trasforma, è una legge fisica universale. Nessun impero , per quanto grande, nella storia dell'uomo è durato in eterno. La globalizzazione ha partorito un futuro incerto anche per se stessa. Confronto e sicuramente scontro con altre realtà economiche e culturali. Reazione della natura contro il saccheggio dell'uomo. L'intelligenza artificiale che può eliminare l'importanza ed il potere del capitale. Nel trascendentale non è l'uomo che può decidere il proprio destino o il proprio futuro, ma le coincidenze. Nel presente è bastato un essere piccolo ed invisibile, un virus, per mettere in dubbio le nostre capacità scientifiche, e creare serie difficoltà alla globalizzazione capitalistica. La storia è un concetto dinamico, basta attendere e quando è necessario agire.
QUOTONE Smiling
Dispiace ragazzi, il mondo va AVANTI, non torna piu' indietro.La globalizzazione c'e' e ci sara' sempre piu' in futuro. Per viveri dentro occorre affrontrala, non scappare a gambe levate verso il paesino. Le imprese italiane e gli individui italiani che sapranno approfittarne, ne avranno IMMENSI vantaggi. Puo' fare piacere vivere come negli anni 50, ma ormai siamo nel 2020. Come non c'e' piu' la "Bersagliera" sul dorso di un asinello, occorre ricordare che quello che negli anni 5o era considerato un miracolo, asesso e' realta' La Nonnetta che usa Skipe per vedere i suoi nipoti in Cina vive meglio che non la Nonnetta che ancora usa le cartoline postali.
Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh....eresie.....al rogooooooooo!!!
Stamani a Sayonne voglio fare la parte della maestrina dalla penna rossa (Cit. De Amicis libro Cuore)
A' Sayonne.......
Sayon è un tipo tutto wi-fi, uno che scopa "virtualmente".
Avatar utente
nuovagenerazione
Connesso: No
Messaggi: 195
Iscritto il: 3 apr 2020, 19:59
Ha Assegnato: 2 Mi Piace
Ha Ricevuto: 155 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da nuovagenerazione »

Restare fermi nelle proprie idee senza capacità critica, si rimane fermi ed inerti ai cambiamenti storici che sono insiti nella storia umana e politica. Come dire che questo governo imbelle e pericoloso della sinistra più ottusa può riprodursi a se stesso,vana illusione.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6193
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3702 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2845 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da Valerio »

Mugik ha scritto: 18 lug 2020, 15:25
Valerio ha scritto: 16 lug 2020, 17:08 Bene, ora che hai fatto il copia/incolla col moltiplicatore, sei ancora in debito di definire la "redistribuzione del Reddito.

Continua, forse ce la fai, magari con wiki. Beer3

Poi ti spiegherò con pazienza perché il Consumismo è il vero pilastro della "redistribuzione" vista dalla destra sociale. Comunque un passo l'hai già fatto con il moltiplicatore di Keynes.

E pensa che non ho bisogno di fare il "professore" visti i fallimenti della attuale conduzione politica italiana, paragonati ai tempi in cui eravamo nel G7 a pieno titolo.
Mugik ha scritto:Per me in questo caso andare a sx significa redistribuire il reddito con un minimo di decenza .
Tutti qli economisti sono d'accordo nell'individuare tale anomalia generata dalla strutturale incapacità di farlo del neoliberismo imperante,
Questo per ricordarti che straparli, quando riferisci alla destra il neoliberismo.
.Lei è uma razza,un gattino nelle mutande, ha la simpatia del martello pneumatico,a 20 cmt dalle orecchie
Pero mi diverte
Quando millanta fantomatica cultura
Quando sottintende ingiuriando
Quando spaccia pessimo sarcasmo
Lei è per me è un gingillo ,un giochetto ,un passatempo sciocco,da rigirare fra le dita
La consigliero' a chi vuole smettere di fumare
Bene, ti senti meglio? Poi, se ti capita, magari, usa anche qualche argomento. Nei Forums si discute, non si fa la primadonna. Beer
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Mugik
Connesso: No

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da Mugik »

Valerio ha scritto: 19 lug 2020, 21:49
Mugik ha scritto: 18 lug 2020, 15:25
Valerio ha scritto: 16 lug 2020, 17:08 Bene, ora che hai fatto il copia/incolla col moltiplicatore, sei ancora in debito di definire la "redistribuzione del Reddito.

Continua, forse ce la fai, magari con wiki. Beer3

Poi ti spiegherò con pazienza perché il Consumismo è il vero pilastro della "redistribuzione" vista dalla destra sociale. Comunque un passo l'hai già fatto con il moltiplicatore di Keynes.

E pensa che non ho bisogno di fare il "professore" visti i fallimenti della attuale conduzione politica italiana, paragonati ai tempi in cui eravamo nel G7 a pieno titolo.
Mugik ha scritto:Per me in questo caso andare a sx significa redistribuire il reddito con un minimo di decenza .
Tutti qli economisti sono d'accordo nell'individuare tale anomalia generata dalla strutturale incapacità di farlo del neoliberismo imperante,
Questo per ricordarti che straparli, quando riferisci alla destra il neoliberismo.
.Lei è uma razza,un gattino nelle mutande, ha la simpatia del martello pneumatico,a 20 cmt dalle orecchie
Pero mi diverte
Quando millanta fantomatica cultura
Quando sottintende ingiuriando
Quando spaccia pessimo sarcasmo
Lei è per me è un gingillo ,un giochetto ,un passatempo sciocco,da rigirare fra le dita
La consigliero' a chi vuole smettere di fumare
Bene, ti senti meglio? Poi, se ti capita, magari, usa anche qualche argomento. Nei Forums si discute, non si fa la primadonna. Beer
Ecco,,,SI! concordo
E manco si fanno estemporanei giochetti assurdi ammantati di raffazzonata cultura post-odierna
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6193
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3702 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2845 Mi Piace

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da Valerio »

Vedremo come rispondi ai ragionamenti. Anche a quelli che non ti piacciono.

Il tuo primo tentativo è deludente, anche se ti ho dato un "mi piace". Vorrei qualche tuo elaborato, giusto per capirci, visto che dovremmo andare avanti e non fossilizzarci.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Mugik
Connesso: No

Re: Tempi moderni N.2

Messaggio da leggere da Mugik »

Valerio ha scritto: 20 lug 2020, 14:57 Vedremo come rispondi ai ragionamenti. Anche a quelli che non ti piacciono.

Il tuo primo tentativo è deludente, anche se ti ho dato un "mi piace". Vorrei qualche tuo elaborato, giusto per capirci, visto che dovremmo andare avanti e non fossilizzarci.

Valerio dice
"Il tuo primo tentativo è deludente",
se pensi che mi dispiaccia ti sbagli
il tuo like nn è una roba seria ,io e te stiamo agli antipodi ,sia detto senza astio
Veramente io qua ho poco da spartire con la stragrande maggioranza
Ho anche cercato di andarmene cancellando tutti i cokie ? ma nn è servito ,nn si è cancellato un bel niente
Rispondi