Piuttosto apolide, nordcoreano mai!..

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
sabinosarno1
Connesso: No
Messaggi: 1508
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:19
Ha Assegnato: 4 Mi Piace
Ha Ricevuto: 852 Mi Piace

Piuttosto apolide, nordcoreano mai!..

Messaggio da leggere da sabinosarno1 »

Perché, io me lo ricordo, noi italiani non eravamo così... Eravamo mai inquadrabili, mai prigionieri, sempre originali, a costo di sembrare strani.
Oggi, e manco ce ne rendiamo più conto, siamo uniformati. Più tempo passa più viviamo alla moda, che non è quella del vestire, ma, più gravemente, quella del sentire, del pensare.
Ridiamo, ci esaltiamo, ci abbattiamo, secondo moda, come i poveri disgraziati nordcoreani, i quali ridono e piangono, secondo ordine ricevuto. Oggi la tv riprendeva le scene dell' arrivo della Silvia, e le persone, sulle porte di casa, per la via, dalle finestre, persone di ogni foggia, età, applaudivano...
Che mi è venuto da chiedere, alla mia tv, "ma che cazzo mi applaudite? E' una vostra parente stretta? La conoscete? Ne avete seguito le sorti sinora? O è solo perché, ancora, vi hanno detto di applaudire?! Nordcoreani che non siete altro!
Io non applaudo, non italiano!? Ma sì, apolide, che è meglio!
Connesso
Avatar utente
nerorosso
Connesso: Sì
Messaggi: 5849
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3545 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2822 Mi Piace

Re: Piuttosto apolide, nordcoreano mai!..

Messaggio da leggere da nerorosso »

Giuro che questa mi è piaciuta...
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Avatar utente
Uguale
Connesso: No
Messaggi: 138
Iscritto il: 2 mag 2020, 17:35
Ha Assegnato: 43 Mi Piace
Ha Ricevuto: 25 Mi Piace

Re: Piuttosto apolide, nordcoreano mai!..

Messaggio da leggere da Uguale »

Si comunque resta il fatto che un simile ragionamento non è normale.
A questo punto penso che tu non ti appassionerai a un bel film, a una partita di calcio, a un libro o in un viaggio.
Dai su! Che non è normale... :grin: :grin: :grin:
“Il vecchio mondo sta morendo. Quello nuovo tarda ad arrivare. E in questo chiaroscuro, nascono i mostri.”
Antonio Gramsci
Rispondi