L’ARTE DEL COMPLICARSI LA VITA

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Uguale
Connesso: No
Messaggi: 138
Iscritto il: 2 mag 2020, 17:35
Ha Assegnato: 43 Mi Piace
Ha Ricevuto: 25 Mi Piace

L’ARTE DEL COMPLICARSI LA VITA

Messaggio da leggere da Uguale »

È una caratteristica tutta Italiana quella di rendere le cose più complicate, se analizziamo i decreti che stanno sfornando Ormai a cadenza mensile ci accorgiamo che sono composti da un numero infinito di articoli e sub-articoli, in alcuni casi contraddittori.
Solo pensare ai tempi di discussione e agli scontri anche violenti per metterli in piedi mi fa rabbrividire, discussioni che causano pericolosi rinvii e contrapposizioni insensate, questo solo per potersi intestare quell’intervento e tenere a bada il proprio elettorato.
Sarebbe molto più facile studiare e concedere un unico sostegno universale e temporale, basato su parametri che vanno discussi, ... unico lecito motivo di eventuali lungaggini. Aiuti articolati al reddito, a colf , a badanti, a disoccupati ai lavoratori e alle imprese, rimborso affitti, credito d’imposta e quant’altro.... in sostanza una pioggia di denaro per tutti, appunto molto articolata e complessa nonché di difficile applicazione e comprensione.
Decreti iniqui e contraddittori nell’aspetto sociale... decretano per esempio, la possibilità di stare a casa assieme al convivente e non di viaggiare in macchina assieme per recarsi a fare la spesa o a lavoro.
Iniqui in quello economico.... Dove è più assistito chi non ha raggiunto una certa soglia di reddito, :shock: :shock: come dire che il virus abbia selezionato i bersagli :roll: e in un sistema come il nostro, potrebbe anche essere che, chi ha dichiarato bassi introiti, è paradossalmente un evasore fiscale....
Si salvi chi può!!! Io speriamo che me la cavo :mrgreen:
“Il vecchio mondo sta morendo. Quello nuovo tarda ad arrivare. E in questo chiaroscuro, nascono i mostri.”
Antonio Gramsci
Connesso
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2246
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 3421 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1443 Mi Piace

Re: L’ARTE DEL COMPLICARSI LA VITA

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Concordo. Questo governo ostenta sicurezza, ma è andato completamente nel pallone. Sono scandalosamente inetti. Attendono stoltamente e servilmente gli aiuti dall'Europa, che non arriveranno MAI! ...se non mediante MES.
Non riusciranno a fare NULLA di concreto e realmente utile per fare ripartire il Paese. Pensano che ripartendo da oggi, le aziende potranno man mano rimettersi in carreggiata. Ma se non verrà rimpinguato interamente( a fondo perduto) il guadagno mancato di questi 2-3 mesi, non potranno mai risollevarsi. ( se non dopo anni, per chi ce la farà. Gli altri chiuderanno bottega.)
Ma è un problema generale cronicizzato di tutta la politica italiana. Bisognerebbe buttare giù completamente l'attuale sistema politico e ricostruire da zero le fondamenta. Ma se non ci fanno neanche votare, anche quando è evidente che un governo sia fallito( come questo), figuriamo se vorranno ricostruire tutta la politica!
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6130
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3656 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2816 Mi Piace

Re: L’ARTE DEL COMPLICARSI LA VITA

Messaggio da leggere da Valerio »

Ma vi rendete conto che quelli che hanno protestato, e che ne avevano ampie motivazioni, sono stati "multati" di 400 euro a testa?

Pinochet gli avrebbe fatto un baffo a questi stronzi.

Luciana Lamorgese, ma lei ha ancora un minimo di dignità? Il diritto di esprimere il proprio dissenso ha consistenza costituzionale. Nessuna legge, decreto o emergenza di alcun tipo può reprimerlo. Ne' con la forza fisica, ne' con sanzioni economiche. Essendo stata un prefetto, forse dovrebbe avere qualche conoscenza al riguardo.

O siamo già entrati in dittatura?
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: L’ARTE DEL COMPLICARSI LA VITA

Messaggio da leggere da giampieros »

Valerio ha scritto: 7 mag 2020, 9:56 Ma vi rendete conto che quelli che hanno protestato, e che ne avevano ampie motivazioni, sono stati "multati" di 400 euro a testa?

Pinochet gli avrebbe fatto un baffo a questi stronzi.

Luciana Lamorgese, ma lei ha ancora un minimo di dignità? Il diritto di esprimere il proprio dissenso ha consistenza costituzionale. Nessuna legge, decreto o emergenza di alcun tipo può reprimerlo. Ne' con la forza fisica, ne' con sanzioni economiche. Essendo stata un prefetto, forse dovrebbe avere qualche conoscenza al riguardo.

O siamo già entrati in dittatura?
Entrati in dittatura magari no. Entrati in una strada pericolosa direi di sì. Segnali per nulla rassicuranti stanno arrivando eccome. Uno lo hai citato tu, quello delle multe ai ristoratori che protestavano a Milano, non so se siano stati i Vigili mandati dal Comune o la Polizia di Stato. Tu sai che io son sempre stato favorevole al decentramento ed al federalismo, però fintanto che c'è uno Stato sovrano, i decreti che limitano le libertà personali devono discendere dal Governo dopo un passaggio parlamentare obbligatorio, magari a posteriori...un giorno dopo...due, non tre mesi dopo! Poi i sindaci! Soprattutto quelli di città piccole o medie...toni da signorotti medievali: il MIO territorio; i MIEI cittadini...dei pazzi fanatici! Quello che insegue con i droni le persone per strada...che intima con la sua voce dal drone: "CHE FATE IN GIRO! ANDATE A CASA!". Quel pazzo scatenato che dichiara "dal MIO territorio non faccio passare nessuno...". E poi mi sembra che nei blocchi stradali ci si metta un po' troppo zelo... zelo che non eravamo abituati a vedere nei confronti di spacciatori, borseggiatori, truffatori di ogni genere...ci sarà anche un po' di ribellione alla frustrazione quotidiana...questo "potere" diretto sulla persona magari esalta qualcuno...Sarà il caso che si diano una calmatina...il pericolo è che a qualcuno questa prova generale di mondo orwelliano non sia dispiaciuta e che tenti di perpetuarla al di là del virussone, come direbbe Carletto. Stiamo in campana...amici o non amici, di destra, di sinistra e di centro... a tutti quelli che credono e amano lo Stato di Diritto...STIAMO IN CAMPANA
Rispondi