Combattere il razzismo e I razzisti.

Discussioni riguardanti la politica europea
Avatar utente
Der Panzerhund
Connesso: No
Messaggi: 39
Iscritto il: 10 mar 2020, 16:44
Ha Ricevuto: 2 Mi Piace

Combattere il razzismo e I razzisti.

Messaggio da leggere da Der Panzerhund »

Combattere il razzismo vuol dire combattere questa immigrazione di razzisti nemici e combattere i razzisti che aiutano l’immigrazione razzista.


Avatar utente
CaneSciolto
Connesso: Sì
Messaggi: 1279
Iscritto il: 9 giu 2019, 9:13
Località: Roma
Ha Assegnato: 111 Mi Piace
Ha Ricevuto: 586 Mi Piace

Re: Combattere il razzismo e I razzisti.

Messaggio da leggere da CaneSciolto »

...ma che cazzarola scrivi?


Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 215 Mi Piace
Ha Ricevuto: 503 Mi Piace

Re: Combattere il razzismo e I razzisti.

Messaggio da leggere da Ovidio »

CaneSciolto ha scritto: ‚ÜĎ19 nov 2020, 17:50 ...ma che cazzarola scrivi?
Semplice e chiaro, anche se un pò contorto!


Tenere sempre a mente la ‚Äěregola d‚Äėoro‚Äú
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: Sì
Messaggi: 2043
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 141 Mi Piace
Ha Ricevuto: 774 Mi Piace

Re: Combattere il razzismo e I razzisti.

Messaggio da leggere da porterrockwell »

Io comunque comincerei a mandare a dar via il lato B quelli che non son capaci di articolare una frase senza metterci dentro la parola razzismo, questo mantra che assomiglia tanto a quelle parole che il conte Mascetti di "Amici miei" infilava fra un "tarapiatapioca" e l'altro . In mezzo a parole senza senso ci metteva la parola "sindaco" o "ispettore" ecc ed il povero tapino che lo ascoltava senza capire nulla interiorizzava solo quelle parole che sanno di potere che gli facevano immaginare una connessione fra queste cariche e chi gli parlava,


Avatar utente
Studente
Connesso: No
Messaggi: 432
Iscritto il: 9 nov 2020, 12:14
Ha Assegnato: 9 Mi Piace
Ha Ricevuto: 46 Mi Piace

Re: Combattere il razzismo e I razzisti.

Messaggio da leggere da Studente »

Non esiste il razzimo ma esiste l classismo.
Il re africano che arriva e occupa un albergo intero con 10 mogli, 40 schiavi, si porta il cuoco e le provviste, caga per tera e spacca ttto ma quando va via paga, lascia un bel sovrapprezzo e molla 2000 ‚ā¨ di mancia ai camerieri e al proprietario regala un rolex da 10.000‚ā¨ non √© "uno schifoso negracio mangiabanane che vuole venire a fare il padrone a casa nostra" ma "un simpatico signore dai modi esotici"
Mentre il povero raccoglitore di cetrioli che vive in una baracca e a stento riesce a sopravvivere e la domenica va in centro paese e chiede un caffé E "una schifosa risorsa boldriniana che vuol venire a scopare le nostre donne e fare il padrone a casa nostra"
Quello che fa schifo sono i poveri, qalsasi colore della pelle abbiano


Un popolo perdente é ossessionato dal proprio passato
Un popolo vincente é ossessionato dal proprio futuro
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 2424
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 215 Mi Piace
Ha Ricevuto: 503 Mi Piace

Re: Combattere il razzismo e I razzisti.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Studente ha scritto: ‚ÜĎ8 dic 2020, 13:48 Non esiste il razzimo ma esiste l classismo.
Il re africano che arriva e occupa un albergo intero con 10 mogli, 40 schiavi, si porta il cuoco e le provviste, caga per tera e spacca ttto ma quando va via paga, lascia un bel sovrapprezzo e molla 2000 ‚ā¨ di mancia ai camerieri e al proprietario regala un rolex da 10.000‚ā¨ non √© "uno schifoso negracio mangiabanane che vuole venire a fare il padrone a casa nostra" ma "un simpatico signore dai modi esotici"
Mentre il povero raccoglitore di cetrioli che vive in una baracca e a stento riesce a sopravvivere e la domenica va in centro paese e chiede un caffé E "una schifosa risorsa boldriniana che vuol venire a scopare le nostre donne e fare il padrone a casa nostra"
Quello che fa schifo sono i poveri, qalsasi colore della pelle abbiano
Per quanto riguarda il classismo/razismo, non penso sia vero nè l'uno nè l'altro. Invece quello che tu racconti sul re africano è successo realmente a Ginevra, ma era un principe arabo, non un negro.

Ha defecato per tre giorni non per terra ma sul letto, ed ogni volta è intervenuto il direttore dell'albergo minacciandolo di negargli l'alloggio.

Al terzo giorno il direttore voleva mettere in atto la minaccia, ma quando si è preentato al prinipe è stato licenziato in tronco: il pincipe si era comprato l'albergo!


Tenere sempre a mente la ‚Äěregola d‚Äėoro‚Äú
Rispondi