Posso azzardare???

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 5 mag 2020, 17:12
carletto3 ha scritto: 5 mag 2020, 12:51
serge ha scritto: 5 mag 2020, 10:02 heyoka
Per questo a me fanno una gran pena quei vecchietti che vengono rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE, da infernali macchine mediche e straimbottiti di veleni Luciferini.
Concordo. Non ha senso accanirsi su una persona non autosufficiente,immobile in un letto ,fuori di testa,con nessuna prospettiva di guarigione.In pratica si rinvia solamente il momento in cui il paziente lascerà questa valle di lacrime. Capisco che ognuno tende a “resistere” il più a lungo possibile,ma vegetare non è vivere.Non ho paura della morte,ma del dolore sì.Soffrire e far soffrire chi ci sta attorno non rientra nei miei desideri.Di conseguenza ho già disposto che all'occorrenza mi venga “staccata la spina”.
Bye
Infatti.....la decisione non puo' e non deve che essere tua e solo tua.
Tutti gli altri ,in caso contrario,si adoperino al meglio per preservarla.
Amen
Mica tanto, Carletto.
Finché non vi sono problemi può andare bene quello che dici.
Ma se arrivassero tempi di magra e il mantenimento di un vecchietto ZOMBI, costa allo Stato, come il mantenimento di un asilo nido e lo Stato ha risorse SOLO per uno dei due?
Heyoka indiano che venera Manitu' invece di Dio......impara dai santi della religione dei visi pallidi:San Martino cavalcava infreddolito e bagnato quando al lato della strada vide un povero e anziano mendicante che tremava dal freddo.si tolse il mantello ,lo divise in due e ne dette una meta' al poveretto....continuando nella strada ne trovo' un altro e ancora divise la meta' che gli rimaneva con lui....
Lo stesso si dovrebbe fare nel caso che hai esposto....- o vorrebbe dire non esserer piu' umani ma solo dei mostri disumani.
Vergognati e penitenziageti !!!!
Angry1
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da heyoka »

Heyoka indiano che venera Manitu' invece di Dio......impara dai santi della religione dei visi pallidi:San Martino cavalcava infreddolito e bagnato quando al lato della strada vide un povero e anziano mendicante che tremava dal freddo.si tolse il mantello ,lo divise in due e ne dette una meta' al poveretto....continuando nella strada ne trovo' un altro e ancora divise la meta' che gli rimaneva con lui....
Lo stesso si dovrebbe fare nel caso che hai esposto....- o vorrebbe dire non esserer piu' umani ma solo dei mostri disumani.
Vergognati e penitenziageti !!!!
Troppo facile fare i Santi in quel modo.
Metti il caso che Martino si stesse recando in un orfanotrofio dove alcuni bambini stavano morendo dal freddo e solo il mantello di Martino poteva salvarli dalla morte x assideramento.
Per diventare Santo cosa avrebbe dovuto Martino?
Dare il mantello ai poveri anziani o portarlo ai giovani orfani che morivano dal freddo?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
giaguaro
Connesso: No
Messaggi: 793
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 429 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da giaguaro »

heyoka ha scritto: 5 mag 2020, 8:19
Valerio ha scritto: 5 mag 2020, 8:00 Già sono antipatico di mio, non vorrei commentare il fatto di mettere in gioco la Vita solo per provare emozioni estetiche.

Ho perso un amico alpinista, che aveva moglie e tre figli, per un "volo" di 300 metri su una ferrata. LoveHeart
La vita è un soffio rispetto all' eternità che ci aspetta.
Con questo non dico che bisogna buttarla via nel voler provare di VIVERLA ma è molto peggio NON Viverla per paura di perderla!
L' arte di vivere non è quella di aver paura di MORIRE e perciò ti rinchiudi in una gabbia ben protetto da tutti i presunti mali del mondo.
Ma VIVERE è poter scorazzare LIBERO nel mondo, sapendo che troverai molti ostacoli e pericoli, ma che affrontandoli ti faranno crescere le ali per poter passare dall' essere un bruco che si trasforma in farfalla.
Per questo a me fanno una gran pena quei vecchietti che vengono rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE, da infernali macchine mediche e straimbottiti di veleni Luciferini.
Si, giusto. Però ai tempi di una peste ancora in pericolo di ricrescita, se non ci conteniamo un po' rischiamo di contagiarci noi e poi impestare anche i nostri parenti, i nostri amici e i nostri vicini, che sicuramente non vivono "rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE"
Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da heyoka »

giaguaro ha scritto: 5 mag 2020, 20:00
heyoka ha scritto: 5 mag 2020, 8:19
Valerio ha scritto: 5 mag 2020, 8:00 Già sono antipatico di mio, non vorrei commentare il fatto di mettere in gioco la Vita solo per provare emozioni estetiche.

Ho perso un amico alpinista, che aveva moglie e tre figli, per un "volo" di 300 metri su una ferrata. LoveHeart
La vita è un soffio rispetto all' eternità che ci aspetta.
Con questo non dico che bisogna buttarla via nel voler provare di VIVERLA ma è molto peggio NON Viverla per paura di perderla!
L' arte di vivere non è quella di aver paura di MORIRE e perciò ti rinchiudi in una gabbia ben protetto da tutti i presunti mali del mondo.
Ma VIVERE è poter scorazzare LIBERO nel mondo, sapendo che troverai molti ostacoli e pericoli, ma che affrontandoli ti faranno crescere le ali per poter passare dall' essere un bruco che si trasforma in farfalla.
Per questo a me fanno una gran pena quei vecchietti che vengono rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE, da infernali macchine mediche e straimbottiti di veleni Luciferini.
Si, giusto. Però ai tempi di una peste ancora in pericolo di ricrescita, se non ci conteniamo un po' rischiamo di contagiarci noi e poi impestare anche i nostri parenti, i nostri amici e i nostri vicini, che sicuramente non vivono "rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE"
Giusta osservazione, Giaguaro, alla quale non c' è una risposta Univoca.
Come spesso accade nel gioco della vita, non ci è dato di scegliere tra Bene e Male ma tra quello che NOI supponiamo possa essere bene e male ( quando ci va bene), ma il bello del gioco è quando dobbiamo scegliere tra due possibilità che entrambe le giudichiamo essere un Male.
In questo caso, FORSE, ci sarà da scegliere per il FUTURO dell' Umanità e del Pianeta se è meglio privilegiare di dare una SPERANZA di vita alle NUOVE generazione o a quelle Vecchie.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 5 mag 2020, 19:48
Heyoka indiano che venera Manitu' invece di Dio......impara dai santi della religione dei visi pallidi:San Martino cavalcava infreddolito e bagnato quando al lato della strada vide un povero e anziano mendicante che tremava dal freddo.si tolse il mantello ,lo divise in due e ne dette una meta' al poveretto....continuando nella strada ne trovo' un altro e ancora divise la meta' che gli rimaneva con lui....
Lo stesso si dovrebbe fare nel caso che hai esposto....- o vorrebbe dire non esserer piu' umani ma solo dei mostri disumani.
Vergognati e penitenziageti !!!!
Troppo facile fare i Santi in quel modo.
Metti il caso che Martino si stesse recando in un orfanotrofio dove alcuni bambini stavano morendo dal freddo e solo il mantello di Martino poteva salvarli dalla morte x assideramento.
Per diventare Santo cosa avrebbe dovuto Martino?
Dare il mantello ai poveri anziani o portarlo ai giovani orfani che morivano dal freddo?
Lo sai che tra te e Sayonne mi state mandando davvero ai matti?
Heyokaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ....
Se...se....e se non c'era il temporale e il freddo?E se il cavallo avesse cominciato a tremare dal freddo e avesse avuto bisogno di mezzo mantello senno' crollava fulminato,se avesse incontrato Hansel e Gretel tutti bagnati e infreddoliti dalla pioggia mentre erano inseguiti dalla strega cattiva ...se.....se....se...
Angry1 Angry1 Angry1
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 6 mag 2020, 9:22 Lo sai che tra te e Sayonne mi state mandando davvero ai matti?
Heyokaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ....
E questo sarebbe un Bene o un Male???
Perché lo sai spero che c' è una pazzia SAGGIA e divina ( naturalmente la mia :mrgreen: ) ed una Luciferina che porta dritta all' inferno.


Se...se....e se non c'era il temporale e il freddo? E se il cavallo avesse cominciato a tremare dal freddo e avesse avuto bisogno di mezzo mantello senno' crollava fulminato,se avesse incontrato Hansel e Gretel tutti bagnati e infreddoliti dalla pioggia mentre erano inseguiti dalla strega cattiva ...se.....se....se...
Quando si citano le fiabe per cavalcare una verità, bisogna mettere nel conto tutti i se di questo mondo, se vuoi uscire dalla verità dei trotoni per entrare nella verità dei PRAGMATICI.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 6 mag 2020, 12:27
carletto3 ha scritto: 6 mag 2020, 9:22 Lo sai che tra te e Sayonne mi state mandando davvero ai matti?
Heyokaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ....
E questo sarebbe un Bene o un Male???
Perché lo sai spero che c' è una pazzia SAGGIA e divina ( naturalmente la mia :mrgreen: ) ed una Luciferina che porta dritta all' inferno.


Se...se....e se non c'era il temporale e il freddo? E se il cavallo avesse cominciato a tremare dal freddo e avesse avuto bisogno di mezzo mantello senno' crollava fulminato,se avesse incontrato Hansel e Gretel tutti bagnati e infreddoliti dalla pioggia mentre erano inseguiti dalla strega cattiva ...se.....se....se...
Quando si citano le fiabe per cavalcare una verità, bisogna mettere nel conto tutti i se di questo mondo, se vuoi uscire dalla verità dei trotoni per entrare nella verità dei PRAGMATICI.
Non mi fare arrabbiare davvero adesso....non sono io a credere alle favole e ai Santi mio caro....prova con un mea culpa.
Per il resto,insisto aggiungendo pure che SE mia nonna avesse avuto due ruote al posto delle gambe sarebbe stata una carretta.....
Mai usare i se....introducono tutte un periodo ipotetico dove tutto è possibile....e hai cominciato te....FuckYou
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 6 mag 2020, 12:35 Non mi fare arrabbiare davvero adesso....
Scusa Carletto, ma questa è da TROTONI, Tu ti arrabbi e dai la colpa a me? SE affermi questo significa che TU sei un mio schiavo; cosa che NON voglio, oppure sei TU che decidi di voler essermi schiavo.
Io che sono un LIBERO se mi arrabbio ( capita rarissime volte) mi arrabbio solo perché lo decido Io e IO mi ritengo responsabile del MIO essermi arrabbiato. Ti facevo meno trota su questo.


non sono io a credere alle favole e ai Santi mio caro....prova con un mea culpa.
Puoi citarmi un post dove io dicodicredere ai Santi, ai Miracoli miracolistici e alla realtà ( se non quella simbolica) delle favole?


Per il resto,insisto aggiungendo pure che SE mia nonna avesse avuto due ruote al posto delle gambe sarebbe stata una carretta.....
Contro ogni parere, due mesi fa, in questo forum, e forse in TUTTO IL MONDO, ho proposto un SE ereticissimo sul soggetto che apre queto treadh di Rosanna.
Ed era questo: E Se il Corona fosse una benedizione divina?????
500 anni fa, con un simile DUBBIO, sarei finito direttamente al rogo.
A due mesi di distanza, mi pare che anche TU, non abbia più tutte le certezze che avevi su questo virus.
Non sei ancora arrivato ai miei SANTI dubbi, ma da un Trotino ateista come te, non potevo pretendere di più.
In fondo sei un buon aspirante allievo vice aiuto heyoka. :mrgreen:


Mai usare i se....introducono tutte un periodo ipotetico dove tutto è possibile....e hai cominciato te....
Un BUON ricercatore che NON usa continuamente i Se, anche i più astrusi ed improbabile, non sarà mai un buon ricercatore.
Resterà sempre nella categoria Trote.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5987
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3553 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2764 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da Valerio »

Sui "se" da noi è in auge una battuta molto volgare, non sessista, ma da osteria. Che posso mandare solo a chi dimostra di essere maschio e maggiorenne, via mp.

Rosanna perdonami, non ho il coraggio di riportarla a te, mi vergognerei come un cane. :mrgreen:
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da giampieros »

heyoka ha scritto: 5 mag 2020, 7:54
Sayon ha scritto: 4 mag 2020, 17:05
Rosanna ha scritto: 4 mag 2020, 14:30 Il covid è nato contro il referendum sul taglio dei parlamentari, contro la piazza, contro la paura del 25 Aprile , contro la paura del primo maggio.
Ora la tireranno x le lunghe oltre il due giugno...giorno della res pubblica.

;) Bye
IL COVID e' una epidemia pandemica. PUNTO.
Vederlo come un fenomeno locale sfruttabile per motivi politici non ha senso, anzi e' un concetto sbagliatissimo e controproducente. Fallo a dire a quei poveracci che sono morti o hanno perso un congiunto,
Io 15 anni fa ho perso un amico fraterno, in un incidente in bicicletta.
Ho letto da qualche parte che in rapporto km. percorsi, l' uso della bicicletta è quello che crea ogni anno più morti rispetto all' uso di qualsiasi altro mezzo di locomozione.
Stando a questa PARANOIA, che ha comunque un valore statistico, cosa facciamo?
Proibiamo l' uso delle biciclette?
Lo sport che di gran lunga provoca più incidenti mortali, in rapporto a quanti lo praticano, è l' alpinismo.
In maniera molto blanda, per molti anni ho praticato anch' io questo genere di sport e ti posso assicurare che le emozioni che provi nel salire una montagna arrampicandosi è INEGUAGLIABILE.
Questo per dire che l' Uomo non è nato per vivere come una trota da allevamento che corre il minimissimo rischio di morire, visto che è supervaccinata, supermangimizzata e supervaricchinata, rispetto ad una trota del Lima o dell' Astico che ha la vita dura ma LIBERA e appunto per questo sempre a rischio di essere lamata da qualche brigante pescatore come Alfa.
Guarda, ti sembrerà strano ma questa volta di do ragione...parzialmente ragione...Pure io vado in montagna, non ho mai scalato a meno di facili arrampicate e qualche ferrata...in passato andavo anche sott'acqua sia in apnea che con le bombole, sempre con molta prudenza. Ti piace andare in bici? E fai bene ad andarci, anche se è moderatamente rischioso...hai ragione. L'uomo (e la donna naturalmente!) non è fatto per stare dentro la bambagia dalla culla alla tomba!
Mi dici però tutto questo cosa c'entra con la vaccinazione contro il tetano? Chi non è vaccinato non infetta nessuno e se è adulto può benissimo non vaccinarsi..."ca...sua!" dicono a Roma. Ma se un bambino muore di tetano perchè i genitori non l'hanno vaccinato, quei genitori sono dei delinquenti.
Da quando sono in pensione mi son girato un po' di mondo. Vado alla ASL del "viaggiatore", dico dove vado e per quanto tempo e faccio tutte le vaccinazioni che mi consigliano. Non ho mai avuto niente, nemmeno una semplice diarrea... eppure sono stato in Uganda, in Tanzania, In Vietnam, in Madagascar, in Amazzonia. Certo, la profilassi antimalarica con il Malarone qualche effetto collaterale lo dà... niente di speciale: un senso di gonfiore all'addome, più raramente un po' di nausea...considerato che con il "plasmodium falciparum" si può morire mi sembra un sacrificio sopportabile. L'ho fatta così lunga perché non so giustificarmi la tua avversione per i vaccini, anche quelli super testati che hanno salvato decine di milioni di vite!
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da heyoka »

Mio nonno è morto di tetano quando avevo un mese di vita.
Perciò su molti vaccini e anche sulle medicine ed interventi medici anche io ti do parzialmente ragione.
Poi sappiamo tutti che c' è uso ed abuso.
E non mi sembra ci sia contezza sulla pericolosità dell' abuso.
Non meno importante quello di NON sollecitare il nostro corpo a trovare gli anticorpi in modo naturale rendendolo addirittura più forte.
Da non trascurare il gigantesco conflitto fi interessi nelle grandi multinazionali che devono fare utili per i loro manager e per hli azionisti.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 6 mag 2020, 12:58
carletto3 ha scritto: 6 mag 2020, 12:35 Non mi fare arrabbiare davvero adesso....
Scusa Carletto, ma questa è da TROTONI, Tu ti arrabbi e dai la colpa a me? SE affermi questo significa che TU sei un mio schiavo; cosa che NON voglio, oppure sei TU che decidi di voler essermi schiavo.
Io che sono un LIBERO se mi arrabbio ( capita rarissime volte) mi arrabbio solo perché lo decido Io e IO mi ritengo responsabile del MIO essermi arrabbiato. Ti facevo meno trota su questo.


non sono io a credere alle favole e ai Santi mio caro....prova con un mea culpa.
Puoi citarmi un post dove io dicodicredere ai Santi, ai Miracoli miracolistici e alla realtà ( se non quella simbolica) delle favole?


Per il resto,insisto aggiungendo pure che SE mia nonna avesse avuto due ruote al posto delle gambe sarebbe stata una carretta.....
Contro ogni parere, due mesi fa, in questo forum, e forse in TUTTO IL MONDO, ho proposto un SE ereticissimo sul soggetto che apre queto treadh di Rosanna.
Ed era questo: E Se il Corona fosse una benedizione divina?????
500 anni fa, con un simile DUBBIO, sarei finito direttamente al rogo.
A due mesi di distanza, mi pare che anche TU, non abbia più tutte le certezze che avevi su questo virus.
Non sei ancora arrivato ai miei SANTI dubbi, ma da un Trotino ateista come te, non potevo pretendere di più.
In fondo sei un buon aspirante allievo vice aiuto heyoka. :mrgreen:


Mai usare i se....introducono tutte un periodo ipotetico dove tutto è possibile....e hai cominciato te....
Un BUON ricercatore che NON usa continuamente i Se, anche i più astrusi ed improbabile, non sarà mai un buon ricercatore.
Resterà sempre nella categoria Trote.
BangHead BangHead BangHead
E questa volta la testa è la mia.....perche' mi confondo con gli indianoni confusi tra Manitou e Dio.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
giaguaro
Connesso: No
Messaggi: 793
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 933 Mi Piace
Ha Ricevuto: 429 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da giaguaro »

heyoka ha scritto: 6 mag 2020, 9:08
giaguaro ha scritto: 5 mag 2020, 20:00
heyoka ha scritto: 5 mag 2020, 8:19
Valerio ha scritto: 5 mag 2020, 8:00 Già sono antipatico di mio, non vorrei commentare il fatto di mettere in gioco la Vita solo per provare emozioni estetiche.

Ho perso un amico alpinista, che aveva moglie e tre figli, per un "volo" di 300 metri su una ferrata. LoveHeart
La vita è un soffio rispetto all' eternità che ci aspetta.
Con questo non dico che bisogna buttarla via nel voler provare di VIVERLA ma è molto peggio NON Viverla per paura di perderla!
L' arte di vivere non è quella di aver paura di MORIRE e perciò ti rinchiudi in una gabbia ben protetto da tutti i presunti mali del mondo.
Ma VIVERE è poter scorazzare LIBERO nel mondo, sapendo che troverai molti ostacoli e pericoli, ma che affrontandoli ti faranno crescere le ali per poter passare dall' essere un bruco che si trasforma in farfalla.
Per questo a me fanno una gran pena quei vecchietti che vengono rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE, da infernali macchine mediche e straimbottiti di veleni Luciferini.
Si, giusto. Però ai tempi di una peste ancora in pericolo di ricrescita, se non ci conteniamo un po' rischiamo di contagiarci noi e poi impestare anche i nostri parenti, i nostri amici e i nostri vicini, che sicuramente non vivono "rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE"
Giusta osservazione, Giaguaro, alla quale non c' è una risposta Univoca.
Come spesso accade nel gioco della vita, non ci è dato di scegliere tra Bene e Male ma tra quello che NOI supponiamo possa essere bene e male ( quando ci va bene), ma il bello del gioco è quando dobbiamo scegliere tra due possibilità che entrambe le giudichiamo essere un Male.
In questo caso, FORSE, ci sarà da scegliere per il FUTURO dell' Umanità e del Pianeta se è meglio privilegiare di dare una SPERANZA di vita alle NUOVE generazione o a quelle Vecchie.
Tutto sommato a me la filosofia è sempre piaciuta. Soprattutto quella che ci porta a ragionare per cercare di capire quale potrebbe essere la strada più breve per raggiungere un bene comune, una vita migliore per tutti. Però, nonostante le buone intenzioni, non sempre la cosa riesce. Ed è per questa ragione che non ho mai apprezzato la filosofia di Marx e dei suoi seguaci, compreso qualche nostro contemporaneo. Perchè, con la scusa di voler risolvere i problemi di vita dell'umanità, hanno sempre pensato che tutti gli esseri umani debbano avere gli stessi diritti, senza sottolineare che, però, bisognerebbe che avessero anche gli stessi doveri e le medesime capacità. Considerando la variegata mentalità della gente, com'è stato dimostrato da tutti i paesi marxisti/comunisti, nessuno potrà mai riuscire a costruire una società dove tutti sono uguali, sia sotto l'aspetto economico che sotto l'aspetto ideologico e sociale.
Riprendendo il discorso che stai facendo tu ormai da tempo, cioè di voler fare una selezione tra i cittadini del mondo, approfittando di questa pandemia e del fatto che la popolazione della terra è troppo numerosa, non mi sembra che sia giusto studiare un progetto con l'intenzione di eliminare i vecchi per dare maggiore spazio ai giovani.
E' vero che, se si fosse costretti a fare la scelta di salvare la vita a una sola tra due persone in gravissimo pericolo di età molto diversa, potrebbe essere più urgente intervenire per salvare un ragazzo piuttosto che un vecchio. Ma se ci sono le possibilità di intervenire per soccorrere entrambi non mi sembra il caso di far morire il vecchio per diminuire il numero eccessivo delle persone che popolano la terra. Ma, soprattutto, non ritengo che sia ragionevole evitare di farsi contagiare, magari con un certo sacrificio (i così detti arresti domicilari), per poi appestare la gente che gli gira intorno, spesso persone amate, che avrebbe il desiderio di poter continuare a vivere sereni.
E questo soltanto perchè qualcuno decide che sia giunto il momento di diminuire il numero degli abitanti del pianeta!
Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da carletto3 »

giaguaro ha scritto: 6 mag 2020, 18:40
heyoka ha scritto: 6 mag 2020, 9:08
giaguaro ha scritto: 5 mag 2020, 20:00
heyoka ha scritto: 5 mag 2020, 8:19
La vita è un soffio rispetto all' eternità che ci aspetta.
Con questo non dico che bisogna buttarla via nel voler provare di VIVERLA ma è molto peggio NON Viverla per paura di perderla!
L' arte di vivere non è quella di aver paura di MORIRE e perciò ti rinchiudi in una gabbia ben protetto da tutti i presunti mali del mondo.
Ma VIVERE è poter scorazzare LIBERO nel mondo, sapendo che troverai molti ostacoli e pericoli, ma che affrontandoli ti faranno crescere le ali per poter passare dall' essere un bruco che si trasforma in farfalla.
Per questo a me fanno una gran pena quei vecchietti che vengono rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE, da infernali macchine mediche e straimbottiti di veleni Luciferini.
Si, giusto. Però ai tempi di una peste ancora in pericolo di ricrescita, se non ci conteniamo un po' rischiamo di contagiarci noi e poi impestare anche i nostri parenti, i nostri amici e i nostri vicini, che sicuramente non vivono "rinchiusi nei lager, chiamati ipocritamente Villa Serena o magari imprigionati per sempre in un letto e tenuti in MORTE"
Giusta osservazione, Giaguaro, alla quale non c' è una risposta Univoca.
Come spesso accade nel gioco della vita, non ci è dato di scegliere tra Bene e Male ma tra quello che NOI supponiamo possa essere bene e male ( quando ci va bene), ma il bello del gioco è quando dobbiamo scegliere tra due possibilità che entrambe le giudichiamo essere un Male.
In questo caso, FORSE, ci sarà da scegliere per il FUTURO dell' Umanità e del Pianeta se è meglio privilegiare di dare una SPERANZA di vita alle NUOVE generazione o a quelle Vecchie.
Tutto sommato a me la filosofia è sempre piaciuta. Soprattutto quella che ci porta a ragionare per cercare di capire quale potrebbe essere la strada più breve per raggiungere un bene comune, una vita migliore per tutti. Però, nonostante le buone intenzioni, non sempre la cosa riesce. Ed è per questa ragione che non ho mai apprezzato la filosofia di Marx e dei suoi seguaci, compreso qualche nostro contemporaneo. Perchè, con la scusa di voler risolvere i problemi di vita dell'umanità, hanno sempre pensato che tutti gli esseri umani debbano avere gli stessi diritti, senza sottolineare che, però, bisognerebbe che avessero anche gli stessi doveri e le medesime capacità. Considerando la variegata mentalità della gente, com'è stato dimostrato da tutti i paesi marxisti/comunisti, nessuno potrà mai riuscire a costruire una società dove tutti sono uguali, sia sotto l'aspetto economico che sotto l'aspetto ideologico e sociale.
Riprendendo il discorso che stai facendo tu ormai da tempo, cioè di voler fare una selezione tra i cittadini del mondo, approfittando di questa pandemia e del fatto che la popolazione della terra è troppo numerosa, non mi sembra che sia giusto studiare un progetto con l'intenzione di eliminare i vecchi per dare maggiore spazio ai giovani.
E' vero che, se si fosse costretti a fare la scelta di salvare la vita a una sola tra due persone in gravissimo pericolo di età molto diversa, potrebbe essere più urgente intervenire per salvare un ragazzo piuttosto che un vecchio. Ma se ci sono le possibilità di intervenire per soccorrere entrambi non mi sembra il caso di far morire il vecchio per diminuire il numero eccessivo delle persone che popolano la terra. Ma, soprattutto, non ritengo che sia ragionevole evitare di farsi contagiare, magari con un certo sacrificio (i così detti arresti domicilari), per poi appestare la gente che gli gira intorno, spesso persone amate, che avrebbe il desiderio di poter continuare a vivere sereni.
E questo soltanto perchè qualcuno decide che sia giunto il momento di diminuire il numero degli abitanti del pianeta!
Ti sfugge un fatto rilevante....guarda che ormai Heyoka è quasi in estasi mistica....si crede la mano sinistra di Dio ormai....è perduto !!!Ritiene persino di poter decidere chi far far vivere e chi morire.Benedice virussoni letali come se fossero una manna dal ciel giunta a salvarci, inneggia a Madre Natura dispensatrice di giustizia divina,contesta le definizioni di Bene e Male non tenedo conto dell'etica corrente della popolazione tra la quale vive e pedala libero e felice.Odia ferocemente le multinazionali del farmaco ,ree secondo lui di sfruttare una Scienza Luciferina per accumulare miliardi a spese dei poveri utenti truffati invece di lasciarli morire ,quelli piu' deboli e malridotti,per rafforzare il resto della popolazione che sopravvive.Odia ferocemente i vecchietti specie quelli piu' deboli ,che secondo lui dovrebbero stiattare,per far spazio ai giovani....
Che ci possiamo fare....è cosi'....una vera disperazione fatta indiano!
StreamingTears
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Posso azzardare???

Messaggio da leggere da heyoka »

Io non benedico nessuno e non odio nessuno.
Sono solo uno che cerca...
.. E se una risposta non mi convince...
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi