Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5840
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3524 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2813 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da nerorosso »

Sayon ha scritto: 24 apr 2020, 19:16
sabinosarno1 ha scritto: 24 apr 2020, 6:53 Domani, cari eterni Dissenzienti, pure non lo foste più, ormai stufi di questa recita che si trascina da più di settant' anni, comunque, atteggiatevi, esprimetevi, contro la Grande Festa!
Per i Sinistri, lo sapete, è il giorno della celebrazione di se stessi, durante il quale si sentono unici democratici, eticamente razza superiore, eterni necessari partigiani della loro guerra al fascismo! Fateli contenti, dichiaratevi amareggiati, disturbati da questo loro, solo loro, Evento; mostrate di rifiutare e patire l' invito-ordine a partecipare e giammai partecipate, mi vi raccomando!
Fingetevi tristi, mortificati, arrabbiati e impotenti. Che...che ci perdete? Loro saranno felici, li farete contenti, si sentiranno importanti, che...meno male che ci sono loro! Trattasi di fatto umano, e oggi, più che mai, c' è bisogno di umanità!
Il 25 aprile e' stato trasformato da giorno della liberazione dei nazisti (che ci puo' stare) in quella dei "partigiani" rossi che sono i responsabili per il trattamento orribile che ci hanno appioppato gli alleati. L' Italia ha PERSO TUTTO incluso buona parte del suo territorio per l' idiozia fatta dei partigiani di andare dietro a Stalin e Tito. Se i partigiani avessero veramente aiutato a liberare l' Italia dai nazisti (in realta' si dedicarono con ferocia a uccidere altri italiani) senza scegliere Stalin e Tito come loro leaders, non ci avrebbero penalizzato in quella maniera. Vi ricordo che Germania e Giappone hanno recuperato ogni parte del loro territorio. L' Italia che celebra un festa che per noi e' una condanna a morte, non ha recuperato nulla. Ancora adesso la USCIS (uffcio d'immigrazione americano) vuole sapere se si sia stati iscritti al PCI.
Sayon io ti rispetto ma certe volte ti dimostri proprio ottuso e a senso unico.

Nella resistenza ci fu di tutto. Come negli eserciti ci fu di tutto. Come perfino negli eserciti e nelle invasioni del passato ci fu di tutto.
Aggregati alle formazioni monarchiche così come alle Brigate Garibaldi ci furono una maggioranza di degne persone, e una minoranza di criminali, per i quali la guerra era semplicemente l'occasione per uccidere liberamente.
Ma tu sembri vedere i "partigiani" solo come pericolosi comunisti che mangiano i bambini…

Ricorda sempre che i criminali stanno in tutte le fazioni…
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da heyoka »

Caro amico,hai una visione distorta dei fatti.L'unico colpevole della tragedia che colpì il Paese e che ci portò conseguenze dolorosissime e è Colui che a tutti i costi volle entrare in guerra a fianco dei nazisti..
Se voleva entrarci a tutti i costi, perché ha aspettato quasi un anno?
Anche nel 1914 il Governo Giolitti e la maggioranza del Parlamento NON voleva entrare in guerra.
Poi il Gen. Pollio morì in modo misterioso e subentrò Cadorna.
Io ricordo che D' Alema e Prodi sono sempre stati pacifisti, eppure i caccia che bombardarono ospedali e civili Serbi partivano dalle basi di Istrana ed Aviano.
Come vedi abbiamo una tradizione consolidata in questo campo, che non è stato il buon Mussolini a collaudare.

Anche Berluska era amico di Gheddafi e MAI avrebbe voluto fargli la guerra...
.. Sappiamo tutti come è andata.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da carletto3 »

nerorosso ha scritto: 26 apr 2020, 16:42
Sayon ha scritto: 24 apr 2020, 19:16
sabinosarno1 ha scritto: 24 apr 2020, 6:53 Domani, cari eterni Dissenzienti, pure non lo foste più, ormai stufi di questa recita che si trascina da più di settant' anni, comunque, atteggiatevi, esprimetevi, contro la Grande Festa!
Per i Sinistri, lo sapete, è il giorno della celebrazione di se stessi, durante il quale si sentono unici democratici, eticamente razza superiore, eterni necessari partigiani della loro guerra al fascismo! Fateli contenti, dichiaratevi amareggiati, disturbati da questo loro, solo loro, Evento; mostrate di rifiutare e patire l' invito-ordine a partecipare e giammai partecipate, mi vi raccomando!
Fingetevi tristi, mortificati, arrabbiati e impotenti. Che...che ci perdete? Loro saranno felici, li farete contenti, si sentiranno importanti, che...meno male che ci sono loro! Trattasi di fatto umano, e oggi, più che mai, c' è bisogno di umanità!
Il 25 aprile e' stato trasformato da giorno della liberazione dei nazisti (che ci puo' stare) in quella dei "partigiani" rossi che sono i responsabili per il trattamento orribile che ci hanno appioppato gli alleati. L' Italia ha PERSO TUTTO incluso buona parte del suo territorio per l' idiozia fatta dei partigiani di andare dietro a Stalin e Tito. Se i partigiani avessero veramente aiutato a liberare l' Italia dai nazisti (in realta' si dedicarono con ferocia a uccidere altri italiani) senza scegliere Stalin e Tito come loro leaders, non ci avrebbero penalizzato in quella maniera. Vi ricordo che Germania e Giappone hanno recuperato ogni parte del loro territorio. L' Italia che celebra un festa che per noi e' una condanna a morte, non ha recuperato nulla. Ancora adesso la USCIS (uffcio d'immigrazione americano) vuole sapere se si sia stati iscritti al PCI.
Sayon io ti rispetto ma certe volte ti dimostri proprio ottuso e a senso unico.

Nella resistenza ci fu di tutto. Come negli eserciti ci fu di tutto. Come perfino negli eserciti e nelle invasioni del passato ci fu di tutto.
Aggregati alle formazioni monarchiche così come alle Brigate Garibaldi ci furono una maggioranza di degne persone, e una minoranza di criminali, per i quali la guerra era semplicemente l'occasione per uccidere liberamente.
Ma tu sembri vedere i "partigiani" solo come pericolosi comunisti che mangiano i bambini…

Ricorda sempre che i criminali stanno in tutte le fazioni…
Aaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!
Nero non permetterti piu' di maltrattarmi il Sayonne..............lui è mioooooo !!!!!
Poi se me lo impermalisci finisce male !!!!
Va trattato con dolcezza,a volte,con il bastone altre......sembra un duro ,ma è un tenerone....e se me lo maltratti anche te finisce che non si convince piu' a tornare sulla retta via dell' Homo Sapiens....e me lo mandi in depressione....
Ergo ti avverto:la prossima volta che me lo maltratti avverto i padrini e tiro fuori i guanti,avvertendo le carmelitane del convento che la mattina all'alba siano lontane dal lato Sud.(quelle sono impressionabili al sangue)
Considerati pre schiaffeggiato!!!
PS:per l'arma scelgo io....lo spadone corsaro!!!!
Angry1
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5840
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3524 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2813 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da nerorosso »

carletto3 ha scritto: 26 apr 2020, 17:22
nerorosso ha scritto: 26 apr 2020, 16:42
Sayon ha scritto: 24 apr 2020, 19:16
sabinosarno1 ha scritto: 24 apr 2020, 6:53 Domani, cari eterni Dissenzienti, pure non lo foste più, ormai stufi di questa recita che si trascina da più di settant' anni, comunque, atteggiatevi, esprimetevi, contro la Grande Festa!
Per i Sinistri, lo sapete, è il giorno della celebrazione di se stessi, durante il quale si sentono unici democratici, eticamente razza superiore, eterni necessari partigiani della loro guerra al fascismo! Fateli contenti, dichiaratevi amareggiati, disturbati da questo loro, solo loro, Evento; mostrate di rifiutare e patire l' invito-ordine a partecipare e giammai partecipate, mi vi raccomando!
Fingetevi tristi, mortificati, arrabbiati e impotenti. Che...che ci perdete? Loro saranno felici, li farete contenti, si sentiranno importanti, che...meno male che ci sono loro! Trattasi di fatto umano, e oggi, più che mai, c' è bisogno di umanità!
Il 25 aprile e' stato trasformato da giorno della liberazione dei nazisti (che ci puo' stare) in quella dei "partigiani" rossi che sono i responsabili per il trattamento orribile che ci hanno appioppato gli alleati. L' Italia ha PERSO TUTTO incluso buona parte del suo territorio per l' idiozia fatta dei partigiani di andare dietro a Stalin e Tito. Se i partigiani avessero veramente aiutato a liberare l' Italia dai nazisti (in realta' si dedicarono con ferocia a uccidere altri italiani) senza scegliere Stalin e Tito come loro leaders, non ci avrebbero penalizzato in quella maniera. Vi ricordo che Germania e Giappone hanno recuperato ogni parte del loro territorio. L' Italia che celebra un festa che per noi e' una condanna a morte, non ha recuperato nulla. Ancora adesso la USCIS (uffcio d'immigrazione americano) vuole sapere se si sia stati iscritti al PCI.
Sayon io ti rispetto ma certe volte ti dimostri proprio ottuso e a senso unico.

Nella resistenza ci fu di tutto. Come negli eserciti ci fu di tutto. Come perfino negli eserciti e nelle invasioni del passato ci fu di tutto.
Aggregati alle formazioni monarchiche così come alle Brigate Garibaldi ci furono una maggioranza di degne persone, e una minoranza di criminali, per i quali la guerra era semplicemente l'occasione per uccidere liberamente.
Ma tu sembri vedere i "partigiani" solo come pericolosi comunisti che mangiano i bambini…

Ricorda sempre che i criminali stanno in tutte le fazioni…
Aaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!
Nero non permetterti piu' di maltrattarmi il Sayonne..............lui è mioooooo !!!!!
Poi se me lo impermalisci finisce male !!!!
Va trattato con dolcezza,a volte,con il bastone altre......sembra un duro ,ma è un tenerone....e se me lo maltratti anche te finisce che non si convince piu' a tornare sulla retta via dell' Homo Sapiens....e me lo mandi in depressione....
Ergo ti avverto:la prossima volta che me lo maltratti avverto i padrini e tiro fuori i guanti,avvertendo le carmelitane del convento che la mattina all'alba siano lontane dal lato Sud.(quelle sono impressionabili al sangue)
Considerati pre schiaffeggiato!!!
PS:per l'arma scelgo io....lo spadone corsaro!!!!
Angry1
Kekkakkio, la scelta delle armi non spetterebbe allo sfidato?
Io opto per il kalashnikov… :mrgreen:


Eppoi io rispetto Sayon, ma non possa fare a meno di contestarlo quando spara qualche cazzata da pregiudiziale "anti", peccato in cui molti qui sul forum cadete…

Poi maltrattato, ma no…
Sayon ed io ci conosciamo e rispettiamo reciprocamente, per quanto politicamente condividiamo nulla, anche se a volte siamo d'accordo tra noi.

PS
Nei miei primi inteventi su FP ebbi a polemizzare proprio con Sayon e con il suo anticomunismo viscerale. Il nostro rispetto reciproco credo nasca da lì…

PPS
Tu ovviamente puoi maltrattarlo quanto vuoi, ma Sayon è refrattario ai maltrattamenti.

PPPS
Sayon ti voglio bene, ma… ;)
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6400
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6456 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2269 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da serge »

heyoka ha scritto: 26 apr 2020, 17:04
Caro amico,hai una visione distorta dei fatti.L'unico colpevole della tragedia che colpì il Paese e che ci portò conseguenze dolorosissime e è Colui che a tutti i costi volle entrare in guerra a fianco dei nazisti..
Se voleva entrarci a tutti i costi, perché ha aspettato quasi un anno?
Anche nel 1914 il Governo Giolitti e la maggioranza del Parlamento NON voleva entrare in guerra.
Poi il Gen. Pollio morì in modo misterioso e subentrò Cadorna.
Io ricordo che D' Alema e Prodi sono sempre stati pacifisti, eppure i caccia che bombardarono ospedali e civili Serbi partivano dalle basi di Istrana ed Aviano.
Come vedi abbiamo una tradizione consolidata in questo campo, che non è stato il buon Mussolini a collaudare.

Anche Berluska era amico di Gheddafi e MAI avrebbe voluto fargli la guerra...
.. Sappiamo tutti come è andata.
Caro amico ciclista,non finisci di stupirmi. Da buon "stratega" (sic) il Duce attese per vedere come andavano le operazioni di guerra...lampo! Nessuno ricorda la frase attribuita a Lui secondo cui gli servivano alcuni (!) morti per sedersi al tavolo dei vincitori.Da che si deduce che Lui era sicuro della vittoria.... Notoriamente i tedeschi non ci volevano al loro fianco per la campagna di Russia,ma visto la nostra insistenza.....Non ti ricordi come fummo trattati dai nostri "ALLEATI" (!) durante la disastrosa ritirata.....
MANDI
Bye
“Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.”(Albert Einstein)
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6400
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6456 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2269 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da serge »

Dedicato all'amico Sayon
Hai mai sentito parlare dello Adriatisches Küstenland (Zona del Litorale Adriatico che comprendeva e province di Udine, Gorizia, Trieste, Pola, Fiume e si estendeva fino a Lubiana, in Jugoslavia. Insieme con la Zona delle Prealpi (Alpenvorland), comprendente le province di Trento, Bolzano e Belluno, si trovava sotto diretta amministrazione tedesca, sia militare che civile, e quindi il territorio venne totalmente sottratto alla sovranità della Repubblica Sociale Italiana di Mussolini. Hitler voleva riprendere sotto la propria diretta amministrazione i territori ex asburgici, per farne un prolungamento del Reich,
altro che territori ceduti a Tito!.
“Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.”(Albert Einstein)
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7835
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4083 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2474 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da heyoka »

serge ha scritto: 27 apr 2020, 9:12
heyoka ha scritto: 26 apr 2020, 17:04
Caro amico,hai una visione distorta dei fatti.L'unico colpevole della tragedia che colpì il Paese e che ci portò conseguenze dolorosissime e è Colui che a tutti i costi volle entrare in guerra a fianco dei nazisti..
Se voleva entrarci a tutti i costi, perché ha aspettato quasi un anno?
Anche nel 1914 il Governo Giolitti e la maggioranza del Parlamento NON voleva entrare in guerra.
Poi il Gen. Pollio morì in modo misterioso e subentrò Cadorna.
Io ricordo che D' Alema e Prodi sono sempre stati pacifisti, eppure i caccia che bombardarono ospedali e civili Serbi partivano dalle basi di Istrana ed Aviano.
Come vedi abbiamo una tradizione consolidata in questo campo, che non è stato il buon Mussolini a collaudare.

Anche Berluska era amico di Gheddafi e MAI avrebbe voluto fargli la guerra...
.. Sappiamo tutti come è andata.
Caro amico ciclista,non finisci di stupirmi. Da buon "stratega" (sic) il Duce attese per vedere come andavano le operazioni di guerra...lampo! Nessuno ricorda la frase attribuita a Lui secondo cui gli servivano alcuni (!) morti per sedersi al tavolo dei vincitori.Da che si deduce che Lui era sicuro della vittoria.... Notoriamente i tedeschi non ci volevano al loro fianco per la campagna di Russia,ma visto la nostra insistenza.....Non ti ricordi come fummo trattati dai nostri "ALLEATI" (!) durante la disastrosa ritirata.....
MANDI
Bye
APPUNTO! In quel SOLO caso, l' Italia è stata LIBERA di entrare in guerra scegliendosi con chi farla!
Al buon ed astuto Mussolini, purtroppo per Lui e per gli Italiani è andata male. Ma stando ai pronostici aveva puntato sul cavallo giusto.
Negli altri casi, invece, ( comprese le guerre economiche finanziarie dove gli STRANIERI ci hanno imposto dei governi fantoccio, (come quello di Monti, di Gentiloni e quello di Giuseppi DUE ed in parte di Giuseppi UNO) Se e CON CHI entrare in guerra NON lo abbiamo MAI deciso Noi.
Tornando al DUCE, vista la sciagurata campagna di Russia, Mussolini da grande Statista, aveva compreso di aver puntato sul cavallo sbagliato ed ha cercato, secondo me, in TUTTE le maniere di uscirne, limitando il più possibile i danni per il Popolo Italiano.
Restano avvolte nel mistero le lettere di Mussolini a Churchill.
E restano nel mistero, anche lo strano arresto di Mussolini avvenuto nel Luglio del 1943.
Ed ancor più misterioso è stato il modo in cui Mussolini venne ( LIBERATO?) da un commando tedesco.
Da quel momento MUSSOLINI è diventato un MORTO vivente, totalmente schiavo di Hitler.
Spero che la Storia un giorno renda il giusto merito a Mussolini, che io considero, NONNOSTANTE IO SIA TOTALMENTE CONTRARIO AGLI IDEALI DEL FASCISMO, l' Unico Statista che il Popolo Italiano abbia mai avuto nella sua sciagurata Storia Unitaria.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6400
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6456 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2269 Mi Piace

Re: Raccomandazione a tutti i Dissenzienti dal 25 Aprile...

Messaggio da leggere da serge »

heyoka
Restano avvolte nel mistero le lettere di Mussolini a Churchill.
E restano nel mistero, anche lo strano arresto di Mussolini avvenuto nel Luglio del 1943.
Ed ancor più misterioso è stato il modo in cui Mussolini venne ( LIBERATO?) da un commando tedesco.
Da quel momento MUSSOLINI è diventato un MORTO vivente, totalmente schiavo di Hitler.
Smiling
“Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.”(Albert Einstein)
Rispondi