A proposito di anziani

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6792
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6766 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2373 Mi Piace

A proposito di anziani

Messaggio da leggere da serge »

Pare che nella così detta “fase 2 “chi ha superato i 65 anni di età dovrà rimanere chiuso in casa; a parte ogni altra qualsiasi considerazione,la misura sarebbe di difficilissima applicazione.
A me la cosa pare paradossale,anche se in tutta sincerità la fascia di anziani è la più fragile,ma non l'unica rischio.Evidentemente le tristi vicende delle RSA hanno posto in evidenza l'alto numero di decessi di ricoverati, che in un verso o in un altro non hanno avuto la piena assistenza loro dovuta.E' da dire anche che probabilmente molti tra i deceduti sarebbero venuti comunque a mancare, anche senza l'intervento del virus.Essendo parte interessata (sic) mi chiedo quale danno possa procurare alla ripresa economica,tanto da costringermi a stare confinato ulteriormente a casa.Tanto per dirne una,gli “anziani” non sono più in attività lavorativa e quindi,a differenza dei più giovani,non sono soggetti a contatti di alcun tipo.Notoriamente chi non è autosufficiente viene assistito a casa,mentre gli autosufficienti non frequentano “movide” e/o manifestazioni di altro genere,ma generalmente cercano un po' di tranquillità lontano dalla confusione. E quindi,anche in questo caso,non contagiano alcuno.Ma la clausura degli anziani viene sconsigliata dai medici,specie se,come avviene, i "vecchietti"(!) sono portatori di patologie di vario genere,quali ad esempio diabete e cardiopatie. Ogni volta che mi reco dal mio cardiologo per controlli periodici,questi tra le varie raccomandazioni non manca mai di consigliarmi frequenti e salutari passeggiate all'aria aperta .Oppure, anche una pedalata in mezzo alla nostra meravigliosa natura, come pratica regolarmente un caro amico del forum. Ebbene,come afferma qualcuno,neanch'io voglio finire i miei giorni (sic) confinato tra le mura amiche o in ospedale:ci mancherebbe! Sbaglierò,ma a me pare ce il problema degli anziani si stia avviando verso soluzioni affatto giuste.
Grazie per l'attenzione.
Bye
Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti. (Andrea Camilleri)
Avatar utente
Gasiot2
Connesso: No
Messaggi: 697
Iscritto il: 8 giu 2019, 22:01
Ha Assegnato: 219 Mi Piace
Ha Ricevuto: 222 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da Gasiot2 »

Ma se fino a pochi mesi fa ci dicevano che a 65 anni era presto per la pensione
“Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso.”
DESMOND BAGLEY
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8331
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4365 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2699 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da heyoka »

Gasiot ha scritto: 23 apr 2020, 12:17 Ma se fino a pochi mesi fa ci dicevano che a 65 anni era presto per la pensione
E se fosse un modo per costringere VOLONTARIAMENTE quelli che stanno per andare in pensione, a rinunciare di andarci?
Sarebbe un colpo da Maestro per gli allevatori di POLLI.
Secondo me, forse c' è lo zampino della Fornero.
Ti dicono: Hai 65 anni? Allora hai diritto ad andare in pensione; ma visto che abbiamo una emergenza Virus, se hai 65 anni DEVI rimanere a casa.
E siccome al POLLO gli han fatto scrivere sul balcone che ANDRA' TUTTO BENE e per natura LUi ha fiducia nel DIO Scienza, fatti i conti tra costi e benefici sceglierà di rimanere al lavoro fintanto che crepa: Tanto se va in pensione DOVRA' rimanere agli arresti domiciliari, magari a stretto contatto con il mastino di casa.
ANDRA' TUTTO BENE!!!!! Lo scrivono i polli ai loro balconi, ma saranno gli allevatori di polli a fregarsi le mani!
Cosa ne dici Carletto?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da giampieros »

heyoka ha scritto: 23 apr 2020, 13:10
Gasiot ha scritto: 23 apr 2020, 12:17 Ma se fino a pochi mesi fa ci dicevano che a 65 anni era presto per la pensione
E se fosse un modo per costringere VOLONTARIAMENTE quelli che stanno per andare in pensione, a rinunciare di andarci?
Sarebbe un colpo da Maestro per gli allevatori di POLLI.
Secondo me, forse c' è lo zampino della Fornero.
Ti dicono: Hai 65 anni? Allora hai diritto ad andare in pensione; ma visto che abbiamo una emergenza Virus, se hai 65 anni DEVI rimanere a casa.
E siccome al POLLO gli han fatto scrivere sul balcone che ANDRA' TUTTO BENE e per natura LUi ha fiducia nel DIO Scienza, fatti i conti tra costi e benefici sceglierà di rimanere al lavoro fintanto che crepa: Tanto se va in pensione DOVRA' rimanere agli arresti domiciliari, magari a stretto contatto con il mastino di casa.
ANDRA' TUTTO BENE!!!!! Lo scrivono i polli ai loro balconi, ma saranno gli allevatori di polli a fregarsi le mani!
Cosa ne dici Carletto?
Dovessero davvero tenerci chiusi in gabbia, bisogna ribellarsi. Intanto denunciare Giuseppi per "sequestro di persona" ed evidente incostituzionalità della norma. Poi bloccare strade, autostrade, linee ferroviarie. Che i vecchi votino queste teste di cazzo dovrebbero già saperlo, quello che forse non sanno ancora è che oltre a votare menano pure...e menano forte.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da carletto3 »

serge ha scritto: 23 apr 2020, 12:11 Pare che nella così detta “fase 2 “chi ha superato i 65 anni di età dovrà rimanere chiuso in casa; a parte ogni altra qualsiasi considerazione,la misura sarebbe di difficilissima applicazione.
A me la cosa pare paradossale,anche se in tutta sincerità la fascia di anziani è la più fragile,ma non l'unica rischio.Evidentemente le tristi vicende delle RSA hanno posto in evidenza l'alto numero di decessi di ricoverati, che in un verso o in un altro non hanno avuto la piena assistenza loro dovuta.E' da dire anche che probabilmente molti tra i deceduti sarebbero venuti comunque a mancare, anche senza l'intervento del virus.Essendo parte interessata (sic) mi chiedo quale danno possa procurare alla ripresa economica,tanto da costringermi a stare confinato ulteriormente a casa.Tanto per dirne una,gli “anziani” non sono più in attività lavorativa e quindi,a differenza dei più giovani,non sono soggetti a contatti di alcun tipo.Notoriamente chi non è autosufficiente viene assistito a casa,mentre gli autosufficienti non frequentano “movide” e/o manifestazioni di altro genere,ma generalmente cercano un po' di tranquillità lontano dalla confusione. E quindi,anche in questo caso,non contagiano alcuno.Ma la clausura degli anziani viene sconsigliata dai medici,specie se,come avviene, i "vecchietti"(!) sono portatori di patologie di vario genere,quali ad esempio diabete e cardiopatie. Ogni volta che mi reco dal mio cardiologo per controlli periodici,questi tra le varie raccomandazioni non manca mai di consigliarmi frequenti e salutari passeggiate all'aria aperta .Oppure, anche una pedalata in mezzo alla nostra meravigliosa natura, come pratica regolarmente un caro amico del forum. Ebbene,come afferma qualcuno,neanch'io voglio finire i miei giorni (sic) confinato tra le mura amiche o in ospedale:ci mancherebbe! Sbaglierò,ma a me pare ce il problema degli anziani si stia avviando verso soluzioni affatto giuste.
Grazie per l'attenzione.
Bye
Quando si dice che è un "Governo di improvvisati incompetenti cerebropenici" non si sbaglia......
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da giampieros »

carletto3 ha scritto: 23 apr 2020, 16:31
serge ha scritto: 23 apr 2020, 12:11 Pare che nella così detta “fase 2 “chi ha superato i 65 anni di età dovrà rimanere chiuso in casa; a parte ogni altra qualsiasi considerazione,la misura sarebbe di difficilissima applicazione.
A me la cosa pare paradossale,anche se in tutta sincerità la fascia di anziani è la più fragile,ma non l'unica rischio.Evidentemente le tristi vicende delle RSA hanno posto in evidenza l'alto numero di decessi di ricoverati, che in un verso o in un altro non hanno avuto la piena assistenza loro dovuta.E' da dire anche che probabilmente molti tra i deceduti sarebbero venuti comunque a mancare, anche senza l'intervento del virus.Essendo parte interessata (sic) mi chiedo quale danno possa procurare alla ripresa economica,tanto da costringermi a stare confinato ulteriormente a casa.Tanto per dirne una,gli “anziani” non sono più in attività lavorativa e quindi,a differenza dei più giovani,non sono soggetti a contatti di alcun tipo.Notoriamente chi non è autosufficiente viene assistito a casa,mentre gli autosufficienti non frequentano “movide” e/o manifestazioni di altro genere,ma generalmente cercano un po' di tranquillità lontano dalla confusione. E quindi,anche in questo caso,non contagiano alcuno.Ma la clausura degli anziani viene sconsigliata dai medici,specie se,come avviene, i "vecchietti"(!) sono portatori di patologie di vario genere,quali ad esempio diabete e cardiopatie. Ogni volta che mi reco dal mio cardiologo per controlli periodici,questi tra le varie raccomandazioni non manca mai di consigliarmi frequenti e salutari passeggiate all'aria aperta .Oppure, anche una pedalata in mezzo alla nostra meravigliosa natura, come pratica regolarmente un caro amico del forum. Ebbene,come afferma qualcuno,neanch'io voglio finire i miei giorni (sic) confinato tra le mura amiche o in ospedale:ci mancherebbe! Sbaglierò,ma a me pare ce il problema degli anziani si stia avviando verso soluzioni affatto giuste.
Grazie per l'attenzione.
Bye
Quando si dice che è un "Governo di improvvisati incompetenti cerebropenici" non si sbaglia......
Gli elicotteri continuano a volare sugli aspri ed impervi sentieri alla ricerca di questi maledetti criminali di escursionisti.
Il tragico è che alcuni cittadini avvertono la polizia:- Ho visto un criminale sul sentiero 7 di Gressoney, quello che porta al ghiacciaio del Lys. Presto! Se fate alzare l'elicottero lo beccate!-
Saranno o no grandissime teste di cazzo...


https://www.aostaoggi.it/attualita/1721 ... stono.html
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8331
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4365 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2699 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da heyoka »

Saranno o no grandissime teste di cazzo.
.
Non direi, Giampieros.
Sono dei buoni Trotoni, rispettosi fi quello che la Scienza ( al servizio dei Padroni del farmaco), obbliga a fare alla politica.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Sayon
Connesso: No
Messaggi: 11605
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3675 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4714 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da Sayon »

heyoka ha scritto: 24 apr 2020, 12:54
Saranno o no grandissime teste di cazzo.
.
Non direi, Giampieros.
Sono dei buoni Trotoni, rispettosi fi quello che la Scienza ( al servizio dei Padroni del farmaco), obbliga a fare alla politica.
Gli anni non c'entrano nulla. Io a 65 anni ero il leader (No 1) di una squadra di tennis che vinse la finale club (eta' 45) a Las Vegas, sciavo le piste XX doppio diamante e non sapevo cosa fossero i raffreddori. Come me ci sono tantissimi uomini e donne in perfetta salute. Quello che rende "vecchi" alle persone non sono gli anni, ma eventuali acciacchi, malattie, vizi , e obesita' . Allora occorre smetteral di cecrare d'identificare vecchiaia con gli anni. Un drogato eroinomane e' destinato a morire a 25-27 anni, un fumatore perde almeno 15 anni di vita, un obeso anche 20 ani, e cosi via chiunque abbia malattie addizionali. Ma le credenze sono dure a morire.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: A proposito di anziani

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 23 apr 2020, 13:10
Gasiot ha scritto: 23 apr 2020, 12:17 Ma se fino a pochi mesi fa ci dicevano che a 65 anni era presto per la pensione
E se fosse un modo per costringere VOLONTARIAMENTE quelli che stanno per andare in pensione, a rinunciare di andarci?
Sarebbe un colpo da Maestro per gli allevatori di POLLI.
Secondo me, forse c' è lo zampino della Fornero.
Ti dicono: Hai 65 anni? Allora hai diritto ad andare in pensione; ma visto che abbiamo una emergenza Virus, se hai 65 anni DEVI rimanere a casa.
E siccome al POLLO gli han fatto scrivere sul balcone che ANDRA' TUTTO BENE e per natura LUi ha fiducia nel DIO Scienza, fatti i conti tra costi e benefici sceglierà di rimanere al lavoro fintanto che crepa: Tanto se va in pensione DOVRA' rimanere agli arresti domiciliari, magari a stretto contatto con il mastino di casa.
ANDRA' TUTTO BENE!!!!! Lo scrivono i polli ai loro balconi, ma saranno gli allevatori di polli a fregarsi le mani!
Cosa ne dici Carletto?
Carissimo Heyoka...il Carletto s'è sdato......non sa piu' cosa pensare e fare ...e in questa condizione sentir parlare della Fornero mi si arricciano tutti i peli della barba......la pensione è un evento talmente improbabile per me che nemmeno riesco a pensarci.
Cosa vuoi che ti dica...attuero' tutte le precauzioni che mi vengono in mente volta per volta e continuero' a ripetermi "Io speriamo che me la cavo." .....non ci sto capendo piu' nulla ...e quando mi prende così ricorro sempre all'amico fidato:il bottiglione del vino.
Ti diro' sconcertato e rinfrancato oggi ho sentito l'ultima: i fumatori incalliti e cronici si ammalano con piu' difficolta'.Pare che la nicotina o un componente del catrame del fumo uccida il virussone ...e non l'ho sentita sul web.La prossima sara' che chi tromba spesso non si ammala !
PS:(Il fiasco del vino) o che avevi capito zozzone....?
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Rispondi