La religione come strumento elettorale

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Holubice
Connesso: No

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 18:47 Il Brano che hai citato non dice proprio così.
Matteo 6,5-8
5 Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghee e negli angoli delle piazze], per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. 6 Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Questo è un bel passo del Vangelo. Credo che i Preti siano nel mirino di Gesù, più di altri. Da modo comunque di essere interpretato in tanti modi.
L' Importanza viene data comunque al modo di mettersi in contatto con il Divino ( che è in Noi) che non ha bisogno di intermediari, se viene cercato con spirito di ricerca.
E non parla della tua casa ma della TUA CAMERA CHIUSA A CHIAVE, che significa in completa intimità dove escludi di entrare anche TUTTI i tuoi affetti umani più intimi. Compito molte difficile da farsi, almeno per me.
Il riferimento che fai alla ipocrisia puoi chiarirlo meglio?
Bravo, ed il passo che fa il paio con questo è questo qui sotto...
Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. [2]Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno gia ricevuto la loro ricompensa. [3]Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, [4]perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Ragazzi, non mi voglio fare i ca$$i vostri, ma penso che vi siate resi conti, in tanti, che un sacco di gente versa in condizioni difficili. Famiglie che mai si sarebbero pensate a dovere rimanere senza mezzi, ora hanno una grande vergogna di chiedere aiuti per racimolare la spesa familiare.

Se avete mezzi, e so che in tanti li avete (lo dice la Allianz svizzera) fate transitare su di una carta Bitcoin una cifra cospiqua e, immediatamente, rigirate quei Bitcoin alle associazioni che ritenete più meritevoli ed affidabili. Fate l'elemosina alla stessa maniera con cui occultereste il denaro frutto di malaffare. Nessuno deve sapere che lo avete fatto. Nessuno, tranne uno...


Immagine
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7832
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4080 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da heyoka »

Holubice ha scritto: 9 apr 2020, 19:17
heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 18:47 Il Brano che hai citato non dice proprio così.
Matteo 6,5-8
5 Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghee e negli angoli delle piazze], per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. 6 Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Questo è un bel passo del Vangelo. Credo che i Preti siano nel mirino di Gesù, più di altri. Da modo comunque di essere interpretato in tanti modi.
L' Importanza viene data comunque al modo di mettersi in contatto con il Divino ( che è in Noi) che non ha bisogno di intermediari, se viene cercato con spirito di ricerca.
E non parla della tua casa ma della TUA CAMERA CHIUSA A CHIAVE, che significa in completa intimità dove escludi di entrare anche TUTTI i tuoi affetti umani più intimi. Compito molte difficile da farsi, almeno per me.
Il riferimento che fai alla ipocrisia puoi chiarirlo meglio?
Bravo, ed il passo che fa il paio con questo è questo qui sotto...
Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. [2]Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno gia ricevuto la loro ricompensa. [3]Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, [4]perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Ragazzi, non mi voglio fare i ca$$i vostri, ma penso che vi siate resi conti, in tanti, che un sacco di gente versa in condizioni difficili. Famiglie che mai si sarebbero pensate a dovere rimanere senza mezzi, ora hanno una grande vergogna di chiedere aiuti per racimolare la spesa familiare.

Se avete mezzi, e so che in tanti li avete (lo dice la Allianz svizzera) fate transitare su di una carta Bitcoin una cifra cospiqua e, immediatamente, rigirate quei Bitcoin alle associazioni che ritenete più meritevoli ed affidabili. Fate l'elemosina alla stessa maniera con cui occultereste il denaro frutto di malaffare. Nessuno deve sapere che lo avete fatto. Nessuno, tranne uno...


Immagine
Nessun aiuto a nessuna associazione.
In segreto posso guardare nel mio pianerottolo e vedere SENZA INTERMEDIARI (come quando Gesù ci dice di pregare) o nel mio quartiere per trovare chi ha bisogno.E soprattutto farlo con okkio di falco e non da trotone.
Che Gesù ci ha lasciato come testamento questo saggio monito:
ECCO io vi mando come pecore in mezzo ai LUPI, siate pertanto semplici come colombe e PRUDENTI come i serpenti.
E se la politica ha il forte DUBBIO che i LUPI si mascherino da pecore per entrare in uno stato senza chiedere il permesso, credo che la politica abbia tutto il DOVERE di difendere i confini con tutti i mezzi.
Ricordiamoci sempre che GESU' non ha mai parlato di POLITICA ma solo alla coscienza INDIVIDUALE di ognuno di Noi. E ai Farisei ( i Papi e Cardinali del suo tempo) che volevano trascinarlo sulle questione politiche Gesù disse:
DATE A CESARE QUELLO CHE E' DI CESARE E DATE A DIO ( la coscienza di ognuno di noi) QUELLO CHE E' DI DIO.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7832
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4080 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da heyoka »

Uno che vuole mandare delle motosiluranti per colare a picco i migranti in fuga da Mali e Ciad, secondo voi, che frutti sta smerciando?
E dove hai letto questa chicca di notizia.
Nel corrierino dei trotoni ? :grin: :grin: :grin:
Gesù ha anche detto: Non regalate le cose sante ai CANI e le perle ai PORCI che poi si rivoltano contro e vi sbraneranno.
E CHI sono questi CANI , PORCI e LUPI di cui ci parla Gesù?
Vedi come non è mica facile saper leggere bene con chi hai a che fare quando pensi di fare il BUONO?
Pensa che è lo stesso Gesù a dirci che neanche LUI era BUONO. E abbiamo un sacco di TROTONI Buonisti, che invece credono di essere BUONI e giudicano Cattivi quellimche non sono TROTE come loro.

Ricordiamoci che il grande Marx ha detto che
LE STRADE DELL' INFERNO SONO LASTRICATE DI BUONE INTENZIONI.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 19:36
Holubice ha scritto: 9 apr 2020, 19:17
heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 18:47 Il Brano che hai citato non dice proprio così.
Matteo 6,5-8
5 Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghee e negli angoli delle piazze], per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. 6 Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Questo è un bel passo del Vangelo. Credo che i Preti siano nel mirino di Gesù, più di altri. Da modo comunque di essere interpretato in tanti modi.
L' Importanza viene data comunque al modo di mettersi in contatto con il Divino ( che è in Noi) che non ha bisogno di intermediari, se viene cercato con spirito di ricerca.
E non parla della tua casa ma della TUA CAMERA CHIUSA A CHIAVE, che significa in completa intimità dove escludi di entrare anche TUTTI i tuoi affetti umani più intimi. Compito molte difficile da farsi, almeno per me.
Il riferimento che fai alla ipocrisia puoi chiarirlo meglio?
Bravo, ed il passo che fa il paio con questo è questo qui sotto...
Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. [2]Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno gia ricevuto la loro ricompensa. [3]Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, [4]perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

Ragazzi, non mi voglio fare i ca$$i vostri, ma penso che vi siate resi conti, in tanti, che un sacco di gente versa in condizioni difficili. Famiglie che mai si sarebbero pensate a dovere rimanere senza mezzi, ora hanno una grande vergogna di chiedere aiuti per racimolare la spesa familiare.

Se avete mezzi, e so che in tanti li avete (lo dice la Allianz svizzera) fate transitare su di una carta Bitcoin una cifra cospiqua e, immediatamente, rigirate quei Bitcoin alle associazioni che ritenete più meritevoli ed affidabili. Fate l'elemosina alla stessa maniera con cui occultereste il denaro frutto di malaffare. Nessuno deve sapere che lo avete fatto. Nessuno, tranne uno...


Immagine
Nessun aiuto a nessuna associazione.
In segreto posso guardare nel mio pianerottolo e vedere SENZA INTERMEDIARI (come quando Gesù ci dice di pregare) o nel mio quartiere per trovare chi ha bisogno.E soprattutto farlo con okkio di falco e non da trotone.
Che Gesù ci ha lasciato come testamento questo saggio monito:
ECCO io vi mando come pecore in mezzo ai LUPI, siate pertanto semplici come colombe e PRUDENTI come i serpenti.
E se la politica ha il forte DUBBIO che i LUPI si mascherino da pecore per entrare in uno stato senza chiedere il permesso, credo che la politica abbia tutto il DOVERE di difendere i confini con tutti i mezzi.
Ricordiamoci sempre che GESU' non ha mai parlato di POLITICA ma solo alla coscienza INDIVIDUALE di ognuno di Noi. E ai Farisei ( i Papi e Cardinali del suo tempo) che volevano trascinarlo sulle questione politiche Gesù disse:
DATE A CESARE QUELLO CHE E' DI CESARE E DATE A DIO ( la coscienza di ognuno di noi) QUELLO CHE E' DI DIO.
Porca vacca,e bravo indian-pedalatore..... e Gesu' disse "Amerai il prossiomo tuo come te stesso" e aggiunse in seguito "Come puoi amare Dio che non vedi se non ami colui che ti sta vicino e vedi?"
E Carletto ne fa derivare un corollario:ama il prossimo tuo...e siccome il prossimo mio è il piu' vicino e lo posso anche vedere ne deriva che mai dare soldi a chi non vedi.Mai ad associazioni benefiche ma aiuta direttamente colui che vedi in difficolta'...magari la vecchietta pensionata del pianerottolo o il barbone sotto i cartoni per strada.
PS:facciamo un petizione per far cessare quel commercio osceno in TV di piagniucolose associazioni varie?
Angry1
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 19:41
Uno che vuole mandare delle motosiluranti per colare a picco i migranti in fuga da Mali e Ciad, secondo voi, che frutti sta smerciando?
E dove hai letto questa chicca di notizia.
Nel corrierino dei trotoni ? :grin: :grin: :grin:
S'è confuso....forse si riferiva a me!!!
;)
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5839
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3524 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2813 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da nerorosso »

Amici del forum, io confido in Gaia, o per dirla in altri termini nel Grande Spirito.

Ma da materialista, non posso che dire che l'Uomo (Homo Sapiens) se vuole salvarsi, deve metterci del suo. O Gaia lo eliminerà (o quantomeno lo ridurrà fortemente) con i suoi anticorpi. Siano essi il Virus o altro...

Madre Terra come tutti gli organismi mal tollera ì Virus, e per Gaia forse Il genere Homo è pari a un virus infettivo…
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da carletto3 »

Ma porca vaccona .....quante Madri spuntano fuori in questo Forum?Cominciano ad essere troppe......

BangHead
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6366
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6431 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2255 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da serge »

carletto3 ha scritto: 10 apr 2020, 5:24 Ma porca vaccona .....quante Madri spuntano fuori in questo Forum?Cominciano ad essere troppe......

BangHead
La globalizzazione, la globalizzazione.......
Angry1
“Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre.”(Albert Einstein)
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: No
Messaggi: 3727
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 458 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2405 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da porterrockwell »

marinogiuliocesare ha scritto: 7 apr 2020, 19:20
heyoka ha scritto: 6 apr 2020, 19:02 [

Questo, caro Heyoka, è semplicementeperchè la chiesa e i vari preti sono cittadini obbedienti delle leggi italiani e persone responsabili e non vanno in cerca di voti, come qualcun altro!
Come diceva Totò : "Ma mi faccia il piacere !!!! "
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Holubice
Connesso: No

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 19:41 E dove hai letto questa chicca di notizia.
Nel corrierino dei trotoni ? :grin: :grin: :grin:
Gesù ha anche detto: Non regalate le cose sante ai CANI e le perle ai PORCI che poi si rivoltano contro e vi sbraneranno.
E CHI sono questi CANI , PORCI e LUPI di cui ci parla Gesù?
Vedi come non è mica facile saper leggere bene con chi hai a che fare quando pensi di fare il BUONO?
Pensa che è lo stesso Gesù a dirci che neanche LUI era BUONO. E abbiamo un sacco di TROTONI Buonisti, che invece credono di essere BUONI e giudicano Cattivi quellimche non sono TROTE come loro.
Ricordiamoci che il grande Marx ha detto che
LE STRADE DELL' INFERNO SONO LASTRICATE DI BUONE INTENZIONI.
Se ti accorgi di aver trovato qualcuno che cerca di fare il bene degli altri, e che lo sta facendo di nascosto, quasi stesse rubando qualcosa, ecco... quello, anche se fosse lo spazzino del comune, ascoltalo con più attenzione del Papa all'Angelus...

Chi lascia dietro di sé buoni frutti, e lo fa di nascosto.

Questo è il metodo infallibile...

Smiling
Holubice
Connesso: No

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 19:36 Nessun aiuto a nessuna associazione.
In segreto posso guardare nel mio pianerottolo e vedere SENZA INTERMEDIARI (come quando Gesù ci dice di pregare) o nel mio quartiere per trovare chi ha bisogno.E soprattutto farlo con okkio di falco e non da trotone.
...
Sì,
questo è un ottimo sistema: si dice sempre che non è sicuro dare denaro in beneficenza perché (troppe volte) i gestori di queste ONLUS li sperperano e/o ci vanno a |u//ane... Ebbene, una famiglia in difficoltà, in fondo alla nostra via, la conosciamo tutti. Molti di noi possiamo dare un tot di soldi ad un market della zona e dirgli di rifornire, settimanalmente, quella famiglia di beni alimentari di base (pasta, conserve, tonno, etc...). Il tutto rimanendo nell'anonimato più assoluto. Questo sì che sarebbe un...

Immagine

... miracolo a Milano, e in tante altre parti d'Italia. Soprattutto in un periodo, come questo in cui, in tantissimi, stanno scivolando da un lavoro un minimo stabile, nella più conclamata povertà...

C'è una estrema urgenza di Vasi Comunicanti ...

Immagine

... tra i nostri portafogli...

:!:
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7832
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4080 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da heyoka »

marinogiuliocesare ha scritto: 7 apr 2020, 19:20
heyoka ha scritto: 6 apr 2020, 19:02
Possibile che fra le migliaia di preti di ogni ordine e grado non ci sia un "cattolicone" che invochi la messa pasquale, che parli del rosario temendolo in mano, che nel parlare di Europa assediata dal sovranismo non citi i santi patroni della stessa?.
Vedo Port, che non conosci don Livio Fanzaga di Radio Maria. :grin: :grin: :grin:
Questo, caro Heyoka, è semplicementeperchè la chiesa e i vari preti sono cittadini obbedienti delle leggi italiani e persone responsabili e non vanno in cerca di voti, come qualcun altro!
Mai sentito parlare di Patti tra Vaticano e Stato Italiano?
Neanche La mafia è mai riuscita a stipulare un patto con lo stato italiano per non pagare la tassa sulle sue proprietà immobiliari. e per pagare uno stipendio ai suoi dipendenti con le casse dello Stato.
E non dirmi che la Chiesa fa il Bene e la Mafia fa il Male, che anche lo fosse non da titolo a NESSUNO di farsi pagare dallo stato per il BENE che fa.
Gesù stesso, a Chi si lamentava in tal senso, disse che NON bisognava chiedere DENARO per il Bene che si è intenzionati a fare,
E nella famosa Parabola del Buon Samaritano,citata spesso da don Abbondio per mettere in croce Salvini, non dice MAI che il Samaritano fece il BENE, pagando di TASCA SUA le sperse dell' albergo e non disse allo Stato della Samaria di contribuire.
Era la chiesa dei FARISEI che prendeva accordi con il Governo di Roma per mantenere i suoi privilegi.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Holubice
Connesso: No

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: 11 apr 2020, 7:54 Mai sentito parlare di Patti tra Vaticano e Stato Italiano?
Neanche La mafia è mai riuscita a stipulare un patto con lo stato italiano per non pagare la tassa sulle sue proprietà immobiliari. e per pagare uno stipendio ai suoi dipendenti con le casse dello Stato.
E non dirmi che la Chiesa fa il Bene e la Mafia fa il Male, che anche lo fosse non da titolo a NESSUNO di farsi pagare dallo stato per il BENE che fa.
Gesù stesso, a Chi si lamentava in tal senso, disse che NON bisognava chiedere DENARO per il Bene che si è intenzionati a fare,
E nella famosa Parabola del Buon Samaritano,citata spesso da don Abbondio per mettere in croce Salvini, non dice MAI che il Samaritano fece il BENE, pagando di TASCA SUA le sperse dell' albergo e non disse allo Stato della Samaria di contribuire.
Era la chiesa dei FARISEI che prendeva accordi con il Governo di Roma per mantenere i suoi privilegi.
Anche qui, cerchiamo di fare un'operazione Verità...

I Patti Lateranensi, quelli firmati dal Capoccione, per intenderci, non furono altro che una riparazione dello Stato Italiano nei confronti di quello che era, fino a 70 anni prima lo Stato Pontificio...

Immagine

... quando rimettete mano al vostro libro di storia delle elementari, delle medie, o delle superiori, abbiate bene in mente l'antico adagio del buon Confucio...

"La Storia la scrivono sempre i vincitori..."

... ivi compresa quella buttata giù dagli agiografi tromboni che hanno incensato le gesta del nostro Risorgimento. Un marziano che avesse volteggiato nel 1860 sopra la Penisola su cui siamo Accampati cosa avvrebbe detto: uno dei tanti statarelli che componeva questa penisola di balordi, è riuscito (facendo accordi sottobanco con un grosso Stato vicino) ad avere il sopravvento sugli altri staterelli balordi (Ducato di Toscana, Stato Pontificio, Ducato di Piacenza e Parma, Ducato di Modena, Regno delle Due Sicilie, e si è preso una propaggine della Penisola che era finita in seno ad uno stato multinazionale (in vero) molto ben amministrato (Impero Austro Ungarico). Fu una guerra di aggressione e di invasione. Il fenomeno del 'brigantaggio' non fu che una sorta di 'resistenza', ordita e appoggiata dalla nobiltà dei Borbone estromessa da Cavour, in modo da fare contro gli invasori una sorta di Vietnam ante litteram. Ti dirò di più, la stessa Mafia, secondo me, è una diretta discendente, o quanto meno, una diretta conseguenza, dell'epoca del Brigantaggio. Vi chiedo? Esisteva una cosa simile alla Mafia nel Regno delle Due Sicilie prima del 1860? Se non c'era, allora quanto dico corrisponde a verità...
Quindi, con i Patti Lateranensi, il nuovo ordine costituito dalle truppe di Cavour andava a risarcire uno degli ex regnanti, il più rumoroso e fastidioso.

Ripeto, non date retta agli storici tromboni. Semmai, trombate voi in prima persona.... :mrgreen:


___________________________________________________



Quanto ai denari che lo Stato Italiano da alla CCAR (Chiesa Cattolica Apostolica Romana)...? Beh, a me non piace il sistema autenticamente truffaldino con cui, con l'8 x Mille, fanno uno scherzo da prete ai contribuenti italiani (leggi sotto) ...

UAAR: Occhio per Mille (un sistema truffaldino)

Immagine

"... Come funziona 8 x mille
L’otto per mille è il meccanismo adottato dallo Stato italiano per il finanziamento delle confessioni religiose. Probabilmente pensi che, quando fai la scelta per l’otto per mille, l’otto per mille delle tue tasse vada a chi decidi tu… Sbagliato! Lo Stato ogni anno raccoglie l’IRPEF e ne mette l’8‰ in un calderone. Sembra una quota piccola, ma in realtà sono molti soldi: circa un miliardo di euro. Questi soldi vengono poi ripartiti a seconda delle scelte che sono state espresse: insomma la tua firma conta come un voto e ha lo stesso valore di quella dei più ricchi d’Italia. ...
"


... alla fine di tutto questo pistolotto, come la penso io...? Beh, io penso che il sistema più giusto sia quello che hanno adottato i Tedeschi: ovvero ogni contribuente, in sede di dichiarazione dei redditi, devi indicare se vuole dare un suo 8% per mille alla sua confessione religione: questa cifra è una tassa in più che il fedele paga (e gli viene trattenuta) dal suo CAF tedesco. Se non barra la casella, non paga nulla. E alla sua confessione religiosa viene comunicato l'elenco dettagliato, anno per anno, di chi ha pagato la decima. E, da quanto so, se non hai dato loro una cippa, loro non ti sposano, o non ti fanno la cresima a tuo figlio. E, se permetti, mi pare giusto. Perché ogni fedele, in base alle sue disponibilità, deve provvedere al sostentamento dei suoi 'stregoni'.

Qui per approfondire...

Germania, una tassa obbligatoriache vale una scomunica


Immagine

"In ragione della forte ingerenza esistenza tra la Chiesa e lo Stato tedesco, i contributi fiscali destinati alla confessione religiosa vengono riscossi dall'anagrafe tributaria (che riceve un indennizzo per il servizio). Per verificare se un contribuente paga (o meno) la "tassa sulla religione" occorre controllare la cartella delle imposte sul reddito. Nel caso in cui sotto l'indicazione Kirchensteuerabzug sono indicate due lettere (EV per i protestanti, RK per i cattolici) si è ufficialmente membri della chiesa e occorre pagare la relativa imposta.

Tassa sulla religione
La legge tedesca cui fare riferimento è la "Artikel 140 des Grundgesetzes in Verbindung mit Artikel 137 der Weimarer Verfassung" sulla volontà e carità del cittadino cattolico. In particolare, la tassa, si chiama Kirchensteuer nel caso in cui il contributo (volontario) è destinato alle confessioni protestanti e a quelle cattoliche. Nell'ipotesi di sostentamento della religione ebraica, di recente, è stata introdotta una analoga imposta detta Kultussteuer (tassa di culto).

8 x 1000 e kirchensteuer
In Italia, la tassa per eccellenza in favore della Chiesa cattolica è rappresentata dall'8 x 1000 dell'Irpef. Il contributo di "solidarietà" (che è sottratto all'erario generale), di fatto, rappresenta una imposizione imprescindibile in quanto una non scelta dell'8 x 1000 in sede di dichiarazione dei redditi comporta, comunque, la ripartizione delle quote (comprese quelle non effettuate) in proporzione a quelle effettivamente espresse.
Tale meccanismo di funzionamento differisce integralmente dal sistema utilizzato in Germania, Austria e Svizzera dove il sostentamento del clero è basato sulla kirchensteuer (kirchenbeitrag), la tassa volontaria sulla religione che viene pagata solo in caso di scelta espressa le cui aliquote variano, a seconda dei casi, dal 3 fino all'8% di alcuni Lander del sud per arrivare al 9 x 100 in alcune regioni settentrionali. Ogni Land, peraltro, è libero di stabilire la quota territoriale dell'imposta la cui base imponibile coincide generalmente con quella del reddito delle persone (fisiche) e sui redditi subordinati. Con le dovute differenziazioni propria degli ordinamenti federali, tale imposta (parzialmente deducibile dal reddito nella misura del 2-4%) non è dovuta da alcuni soggetti come i pensionati o i disoccupati. Tuttavia, nel caso in cui non si intenda versare il contributo (addizionale), le conseguenze che derivano per il soggetto passivo d'imposta sono di tipo formale e sostanziale.

Gli stranieri e i lavoratori
L'imposizione religiosa Kirchensteuer vale sia per i cittadini che per i lavoratori stranieri che decidono di trasferirsi nei territori tedeschi, svizzeri e austriaci. A costoro, durante l'iscrizione nei registri anagrafici viene, infatti, chiesto, tra l'altro, di indicare l'appartenenza religiosa (Römisch Katholisch) senza, però, spiegare gli effetti che qualunque risposta che non sia "nessuna" (keine) comporterà l'immediato "obbligo" del pagamento della tassa. Un rapporto di lavoro, inoltre, passa anche attraverso la cosiddetta lohnsteuerkarte, una scheda tributaria per l'imposta sul reddito o salario, da consegnare al datore di lavoro prima di iniziare un'attività da lavoratore dipendente. In quel caso, il datore di lavoro funge da "intermediario" comunicando alla competente diocesi la dichiarazione del lavoratore/fedele di appartenere alla Confessione religiosa (RK ovvero EV) e alla "volontà" dello stesso di pagare il tributo.

Scopi della tassazione
Dalla lettura comparativa dei due istituti (quella italiana e quelle germanica) emergono alcune riflessioni. Le finalità che si propone l'8 x 1000 possono individuarsi in ragione del soggetto destinatario del contributo. La Chiesa cattolica destina le quote per "esigenze di culto della popolazione", "sostentamento del clero", "interventi caritativi a favore della collettività nazionale o del terzo mondo"; le assemblee di Dio per "interventi caritativi e sociali anche a favore del terzo mondo"; la chiesa evangelica valdese per "interventi sociali, assistenziali, umanitari e culturali in Italia e all'estero"; la chiesa evangelica luterana per "sostentamento dei ministri del culto", "esigenze specifiche di culto e di evangelizzazione", "interventi sociali, assistenziali, umanitari e culturali in Italia e all'estero"; l'Unione chiese cristiane avventiste per "interventi sociali, assistenziali, umanitari e culturali in Italia e all'estero"; l'Unione comunità ebraiche italiane per "finalità istituzionali dell'Ente", in particolare "attività culturali", "salvaguardia del patrimonio storico artistico culturale", "interventi sociali ed umanitari volti alla tutela delle minoranze contro il razzismo e l'antisemitismo".
Oltre alle confessioni religiose, l'8 x 1000 italiano può essere destinato direttamente allo Stato che utilizza i fondi per far fronte alle "calamità naturali", "fame nel mondo", "assistenza ai rifugiati", "Conservazione dei beni culturali".
Il gettito della Kirchensteuer germanica è finalizzato a mantenere i luoghi di preghiera quindi le chiese, le strutture e il clero e le sinagoghe per quanto riguarda la religione ebraica. Le moschee e gli altri luoghi religiosi delle altre Confessioni, invece, non ottengono meccanismi di sovvenzione fiscale dallo Stato.
L'imposta di culto fu un privilegio che venne concesso alle Chiese in virtù del loro riconoscimento come istituzioni di diritto pubblico.

Effetti sullo status
Particolarmente interessanti risultano gli effetti derivanti da un "rifiuto" all'obbligazione religiosa. In Italia, la possibilità di scegliere di destinare la quota di solidarietà allo Stato o alle altre confessioni religiose, come noto, non comporta, infatti, particolari effetti (se non quelli morali) sullo "status" di appartenente alla Chiesa cattolica. Ne consegue che la scelta di un soggetto destinatario diverso dalla Chiesa cattolica, come lo "Stato", non si traduce in una ammonizione/scomunica da parte del Vaticano.
In Germania, Austria e Svizzera, invece, (salvo l'ipotesi in cui la stessa sia stata già pagata in un altro Paese europeo come nel caso in cui si presta attività lavorativa presso un'altra nazione) la tassa religiosa è fiscalmente e moralmente obbligatoria in quanto chi intende sottrarsi alla stessa può farlo soltanto distaccandosi in modo definitivo dalla Chiesa. In caso di non adempimento, quindi, scatta un dispositivo per cui la scelta (di non pagare) viene comunicata ai competenti organi che provvedono ad annullare i sacramenti ricevuti (che in sostanza equivale ad un vero e proprio sbattezzo, nel senso che si viene cancellati dal registro dei battesimali). Chi intende uscire ufficialmente dall'organizzazione religiosa, tuttavia, deve aspettare il raggiungimento della maggiore età, che per quanto riguarda l'appartenenza religiosa è stabilita a 14 anni.
La procedura dello sbattezzo, peraltro, può risultare assai difficoltosa in quanto alcuni sacerdoti invitano (legittimamente) i "dubbiosi" a valutare la decisione di non adempiere fiscalmente e abbandonare (in modo netto) la Chiesa. Il meccanismo per sconfessarsi, poi, varia in ragione dei Lander federali. In Germania, ad esempio, occorre una semplice autocertificazione a Monaco, una dichiarazione e il pagamento di una penale a Berlino, di un certificato della diocesi di provenienza che provi l'uscita dalla confessione religiosa a Francoforte, di un fax a Wiesbaden o altre volte una decisione formale da parte del tribunale.
"
(CONTINUA NEL LINK)


Ma questo, voi converrete con me, è un meccanismo spietato e freddo che solo gente come la Kulona Inkiawabile poteva congeniare. Molto meglio il nostro metodo 'alla volemose bene' del nostro 8 x mille...


Auf Wiedersehen...!

Immagine
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7832
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4080 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2473 Mi Piace

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da heyoka »

Holubice ha scritto: 11 apr 2020, 6:44
heyoka ha scritto: 9 apr 2020, 19:41 E dove hai letto questa chicca di notizia.
Nel corrierino dei trotoni ? :grin: :grin: :grin:
Gesù ha anche detto: Non regalate le cose sante ai CANI e le perle ai PORCI che poi si rivoltano contro e vi sbraneranno.
E CHI sono questi CANI , PORCI e LUPI di cui ci parla Gesù?
Vedi come non è mica facile saper leggere bene con chi hai a che fare quando pensi di fare il BUONO?
Pensa che è lo stesso Gesù a dirci che neanche LUI era BUONO. E abbiamo un sacco di TROTONI Buonisti, che invece credono di essere BUONI e giudicano Cattivi quellimche non sono TROTE come loro.
Ricordiamoci che il grande Marx ha detto che
LE STRADE DELL' INFERNO SONO LASTRICATE DI BUONE INTENZIONI.
Se ti accorgi di aver trovato qualcuno che cerca di fare il bene degli altri, e che lo sta facendo di nascosto, quasi stesse rubando qualcosa, ecco... quello, anche se fosse lo spazzino del comune, ascoltalo con più attenzione del Papa all'Angelus...

Chi lascia dietro di sé buoni frutti, e lo fa di nascosto.

Questo è il metodo infallibile...

Smiling
Tutto è fallibile! Altrimenti che gioco sarebbe?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Holubice
Connesso: No

Re: La religione come strumento elettorale

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: 20 apr 2020, 18:33
Tutto è fallibile! Altrimenti che gioco sarebbe?

Non è un gioco... E' tutto, fuorché un gioco...



Immagine
Rispondi