Europa

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6612
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6615 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2333 Mi Piace

Europa

Messaggio da leggere da serge »

Sono sempre stato un convinto europeista, assertore della libera circolazione di persone e merci, della condivisione di vedute nelle questioni di interesse comune. Oltre alla moneta unica,auspicavo un'Europa senza paradisi fiscali,un'unica legislazione del lavoro, una unificazione su tutto il territorio degli ordini professionali,la difesa comune dei confini,una posizione unica nell'affrontare il problema dei flussi migratori e quant'altro. Vedo oggi invece una Europa che appare in tutto il suo immobilismo,nell'arroganza e nella supponenza di alcuni Paesi, una Comunità assolutamente non in grado di affrontare le urgenze del momento.In questo frangente particolare il tempo è prezioso, ma questo non sembra preoccupare chi ormai detta legge in Europa,vale a dire la Germania della cancelliera Merkel. Credo che l'emergenza sanitaria che stiamo attraversando in questo momento sia la cartina di tornasole di questa Europa, a mio avviso arrivata al punto di non ritorno. Perché continuare a versare contributi che vengono in parte usufruiti da Paesi che ci fanno una concorrenza leale?Perché alimentare una fondo al cui accesso ci viene negato nel momento del bisogno, se non a condizioni capestro?Perché continuare a sottostare a regolamenti comunitari spesso assurdi?
Bye
Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.(Jean-Paul Sartre)
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6113
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1209 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3952 Mi Piace
Contatta:

Re: Europa

Messaggio da leggere da Alfa »

Anch'io mi ero illuso, ma siamo caduti dalla padella alla brace, da liberi a schiavi.
Inutili, puerili e insensati i discorsi che l'Europa va cambiata, questa è nata così e cosi resta, oggi l'unico modo per cambiare è uscirne.
Non ho mai visto uno schiavo entrare a far parte della società che fino ad ora l'ha frustificato, la fuga è l'unica via d'uscita.
Con i migranti abbiamo avuto la prova del nove, i confini che dovrebbero essere europei invece sono solo nostri e non abbiamo nemmeno il diritto di difenderli ... BASTA EUROPA, basta con questo porcaio tedesco.
Se il mondo avesse preteso il giusto risarcimento alla fine delle seconda guerra alla Germania, ora i tedescacci "sgalletterebbero" meno se non affatto. Non gli ho mai sopportati, oggi li odio.
Nella storia siamo sempre stati in guerra con quella razzaccia, meno che per una sciagurata idea di Mussolini, non possiamo convivere con quegli esseri infami e non abbiamo per natura niente in comune.
Mi sento a mio agio solo con gli spagnoli e ancor di più con i catalani, tutto il resto è marciume.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da carletto3 »

Il grosso errore che è stato fatto ,e secondo me voluto,è stato quello di un'Europa unita.....non doveva nascere come un'unione di popoli,ma una unione di stati federati,dove ognuno gestiva i propri affari a modo suo,con una sua banca centrale,con una sua economia...e una banca centrale europea che si dedicasse ad aiutare ,al bisogno, i propri stati.Come la Federal Bank in USA.Con un esercito proprio e una Costituzione ad hoc.
In altre parole una vera Federazione ,come gli USA.Ma gli economisti non lo hanno permesso....piu' che gli economosti l'alta finanza (gli affaristi finanziari) e siamo rimasti fregati.
Oggi l'unica soluzione è disfarsi di questa Europa,scioglierla e poi rifarla dalle fondamenta.
Non esiste altra possibilita' se non disfare tutto e ognun per se'.....
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6130
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3656 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2816 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Valerio »

La risposta ai vostri dubbi è di una semplicità entusiasmante.

L'Europa Unita sarebbe stata ottima se avesse portato, da subito, ad uno Stato unico ed omogeneo, sia autenticamente federale, che centrale.

Quello che è stato invece creato è un guazzabuglio di strutture e di poteri fatte per avvantaggiare banche e burocrazie.

Un mostro a 27 teste, quelle note. Più qualche altro centinaio occulte.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2246
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 3421 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1443 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Michelangelo »

serge ha scritto: 1 apr 2020, 10:09 Sono sempre stato un convinto europeista, assertore della libera circolazione di persone e merci, della condivisione di vedute nelle questioni di interesse comune. Oltre alla moneta unica,auspicavo un'Europa senza paradisi fiscali,un'unica legislazione del lavoro, una unificazione su tutto il territorio degli ordini professionali,la difesa comune dei confini,una posizione unica nell'affrontare il problema dei flussi migratori e quant'altro. Vedo oggi invece una Europa che appare in tutto il suo immobilismo,nell'arroganza e nella supponenza di alcuni Paesi, una Comunità assolutamente non in grado di affrontare le urgenze del momento.In questo frangente particolare il tempo è prezioso, ma questo non sembra preoccupare chi ormai detta legge in Europa,vale a dire la Germania della cancelliera Merkel. Credo che l'emergenza sanitaria che stiamo attraversando in questo momento sia la cartina di tornasole di questa Europa, a mio avviso arrivata al punto di non ritorno. Perché continuare a versare contributi che vengono in parte usufruiti da Paesi che ci fanno una concorrenza leale?Perché alimentare una fondo al cui accesso ci viene negato nel momento del bisogno, se non a condizioni capestro?Perché continuare a sottostare a regolamenti comunitari spesso assurdi?
Bye
L'Europa Unita è l'inganno del secolo. E' sempre stata sfacciatamente ambigua e disonesta, alla luce del sole . Poi, c'è tutto quello che non vediamo; decisioni prese in gran segreto: le ben note riunioni top secret che avvengono al Bilderberg ; ordini segreti ricevuti dagli USA e affini .
L'Unione Europea, io penso che si possa definire come il proseguimento del sogno germanico Hitleriano : dominare l'Europa; attraverso la farsa dell'Unione, conquistarla, impoverirla e tenerla in pugno senza la necessità di bombardarla come un tempo.
La Germania, dopo i danni che provocò con la guerra ( le guerre), avrebbe dovuto - da prassi - pagare sanzioni tali da diventare una nazione da terzo Mondo, invece le annullarono ogni "debito"; evidentemente, proprio per poterle consentire di riprendere da dove aveva lasciato: per tornare subito forte, dominatrice e prevaricante.

I politici, penso che siano tutti complici e consapevoli di questo inganno, nessuno escluso. Mentre i cittadini si sono fatti ingannare dai media, d'accordo con il Potere. Fino a che i cittadini manterranno questa ostinata e ingenua fiducia nella UE, i politici( anche quelli di destra) continueranno a crogiolarsi negli allori, facendo SOLO finta di ribellarsi a tutto questo.
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6130
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3656 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2816 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Valerio »

Caro Michelangelo, forse dovresti correggere la mira.

https://www.secoloditalia.it/2018/04/70 ... llamerica/
Gli aiuti erano diretti in massima parte alle nazioni alleate, quindi Regno Unito e Francia, ma anche alle nazioni dell’Asse, come l’Italia, e a quelle che erano rimaste neutrali ma erano state coinvolte nel conflitto. Il maggior beneficiario del denaro del Piano Marshall fu il Regno Unito (che ricevette circa il 26% del totale), seguito da Francia (18%) e Germania Ovest (11%). In tutto 18 Paesi europei ebbero benefici dal piano. L’Unione Sovietica tuttavia, pur essendo stata invitata, rifiutò i benefici del Piano e bloccò anche i l’adesione dei Paesi satelliti del blocco orientale, come l’Ungheria e la Polonia, che pure erano state colpite duramente dalla guerra.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
RedWine
Connesso: Sì
Messaggi: 5163
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 1170 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2828 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da RedWine »

serge ha scritto: 1 apr 2020, 10:09 Sono sempre stato un convinto europeista, assertore della libera circolazione di persone e merci, della condivisione di vedute nelle questioni di interesse comune. Oltre alla moneta unica,auspicavo un'Europa senza paradisi fiscali,un'unica legislazione del lavoro, una unificazione su tutto il territorio degli ordini professionali,la difesa comune dei confini,una posizione unica nell'affrontare il problema dei flussi migratori e quant'altro.
potrei anche condividere,
ma perchè siete cosi attaccati a questa STRONZA di moneta unica?
aboliamo questo dannato euro, e quando i tedeschi verranno a spendere i loro pesanti marchi negli alberghi e ristoranti italiani saremo contenti noi e loro.
a economie diverse devono corrispondere monete diverse. io avrei diviso pure la lira tra nord e sud, e a guadagnarci sarebbe stato soprattutto il sud.
"Non avrete nulla e sarete felici". e se non fossi felice? "non ti preoccupare, ti cureremo"
Davos agenda 2030.
Connesso
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2246
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 3421 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1443 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Valerio ha scritto: 1 apr 2020, 11:56 Caro Michelangelo, forse dovresti correggere la mira.

https://www.secoloditalia.it/2018/04/70 ... llamerica/
Gli aiuti erano diretti in massima parte alle nazioni alleate, quindi Regno Unito e Francia, ma anche alle nazioni dell’Asse, come l’Italia, e a quelle che erano rimaste neutrali ma erano state coinvolte nel conflitto. Il maggior beneficiario del denaro del Piano Marshall fu il Regno Unito (che ricevette circa il 26% del totale), seguito da Francia (18%) e Germania Ovest (11%). In tutto 18 Paesi europei ebbero benefici dal piano. L’Unione Sovietica tuttavia, pur essendo stata invitata, rifiutò i benefici del Piano e bloccò anche i l’adesione dei Paesi satelliti del blocco orientale, come l’Ungheria e la Polonia, che pure erano state colpite duramente dalla guerra.
Il Piano Marshal si evince che sia stato utilizzato col mero scopo di trasformare le nazioni europee in colonie USA( in debito permanente).
Alleato pupillo degli USA : il Regno Unito. Tutti gli altri, colonie. La Germania, deduco che sia stata "salvata" dal baratro e scelta dagli USA opportunisticamente per essere la matrigna delle nazioni europee ( non difficile, vista la sua "indole genetica" da aguzzina ).
L'Unione Europea, è un progetto USA. Nello specifico, l'euro è stata creata e messa in campo dai Patrioti Prodi e Ciampi, per depotenziare l'Italia (se lasciata libera e sovrana, sarebbe stata troppo forte rispetto alla Germania) e favorire la Germania: il cambio monetario avvantaggiava solo la loro tipologia economica.
Non so se ti riferivi a questo per "correggere la mira" ( mirare sugli USA, gli artefici di tutto )
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6612
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6615 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2333 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da serge »

Alfa
Se il mondo avesse preteso il giusto risarcimento alla fine delle seconda guerra alla Germania, ora i tedescacci "sgalletterebbero" meno se non affatto.
Smiling Smiling Smiling
Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.(Jean-Paul Sartre)
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6612
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6615 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2333 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da serge »

Michelangelo ha scritto: 1 apr 2020, 11:44
serge ha scritto: 1 apr 2020, 10:09 Sono sempre stato un convinto europeista, assertore della libera circolazione di persone e merci, della condivisione di vedute nelle questioni di interesse comune. Oltre alla moneta unica,auspicavo un'Europa senza paradisi fiscali,un'unica legislazione del lavoro, una unificazione su tutto il territorio degli ordini professionali,la difesa comune dei confini,una posizione unica nell'affrontare il problema dei flussi migratori e quant'altro. Vedo oggi invece una Europa che appare in tutto il suo immobilismo,nell'arroganza e nella supponenza di alcuni Paesi, una Comunità assolutamente non in grado di affrontare le urgenze del momento.In questo frangente particolare il tempo è prezioso, ma questo non sembra preoccupare chi ormai detta legge in Europa,vale a dire la Germania della cancelliera Merkel. Credo che l'emergenza sanitaria che stiamo attraversando in questo momento sia la cartina di tornasole di questa Europa, a mio avviso arrivata al punto di non ritorno. Perché continuare a versare contributi che vengono in parte usufruiti da Paesi che ci fanno una concorrenza leale?Perché alimentare una fondo al cui accesso ci viene negato nel momento del bisogno, se non a condizioni capestro?Perché continuare a sottostare a regolamenti comunitari spesso assurdi?
Bye
L'Europa Unita è l'inganno del secolo. E' sempre stata sfacciatamente ambigua e disonesta, alla luce del sole . Poi, c'è tutto quello che non vediamo; decisioni prese in gran segreto: le ben note riunioni top secret che avvengono al Bilderberg ; ordini segreti ricevuti dagli USA e affini .
L'Unione Europea, io penso che si possa definire come il proseguimento del sogno germanico Hitleriano : dominare l'Europa; attraverso la farsa dell'Unione, conquistarla, impoverirla e tenerla in pugno senza la necessità di bombardarla come un tempo.
La Germania, dopo i danni che provocò con la guerra ( le guerre), avrebbe dovuto - da prassi - pagare sanzioni tali da diventare una nazione da terzo Mondo, invece le annullarono ogni "debito"; evidentemente, proprio per poterle consentire di riprendere da dove aveva lasciato: per tornare subito forte, dominatrice e prevaricante.

I politici, penso che siano tutti complici e consapevoli di questo inganno, nessuno escluso. Mentre i cittadini si sono fatti ingannare dai media, d'accordo con il Potere. Fino a che i cittadini manterranno questa ostinata e ingenua fiducia nella UE, i politici( anche quelli di destra) continueranno a crogiolarsi negli allori, facendo SOLO finta di ribellarsi a tutto questo.
Smiling Smiling Smiling Smiling Smiling
P.S. A parte i russi,le altre Nazioni occidentali VINCITRICI non hanno niente da rimproverarsi?
StreamingTears
Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.(Jean-Paul Sartre)
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6130
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3656 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2816 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Valerio »

serge ha scritto: 1 apr 2020, 16:36 Alfa
Se il mondo avesse preteso il giusto risarcimento alla fine delle seconda guerra alla Germania, ora i tedescacci "sgalletterebbero" meno se non affatto.
Smiling Smiling Smiling
Gli americani avevano bisogno di una Germania forte per contenere i sovietici. Qualcosa di molto più forte di uno stato cuscinetto.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
giaguaro
Connesso: Sì
Messaggi: 802
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 936 Mi Piace
Ha Ricevuto: 435 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da giaguaro »

Pur non avendo altro da aggiungere, se non che condivido appieno le vostre tesi, devo constatare che, se prendiamo come base l'orientamento dei presenti a questa discussione, l'attuale EU dimostra di raccogliere ben poco consenso.
Smiling Smiling Smiling

Se qualcuno la pensa diversamente sarebbe utile che lo facesse sapere, spiegando in dettaglio il loro diverso modo di vedere il problema, anche per farci capire meglio la situazione.
Bye
Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Avatar utente
Pescetti&Scherzetti
Connesso: No
Messaggi: 322
Iscritto il: 27 feb 2020, 14:26
Ha Assegnato: 276 Mi Piace
Ha Ricevuto: 154 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Pescetti&Scherzetti »

UE ha massacrato l'Europa, calpestato i popoli, messo il cappio al collo agli Stati.
In Grecia devono vedersela con il virus anche loro. Avranno da mangiare?  Sono stati trattati come sporcizia.
Immagine

Sinceramente questo " sequestrati respiratori in partenza per la Grecia" le autorità italiane potevano risparmiarselo. Hanno bisogno di aiuto.
🦂🦠🦟🐛 PD Parassiti Domestici PD 🐛🦟🦠🦂
Avatar utente
Pescetti&Scherzetti
Connesso: No
Messaggi: 322
Iscritto il: 27 feb 2020, 14:26
Ha Assegnato: 276 Mi Piace
Ha Ricevuto: 154 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Pescetti&Scherzetti »

Euro

Immagine

Immagine
🦂🦠🦟🐛 PD Parassiti Domestici PD 🐛🦟🦠🦂
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6130
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3656 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2816 Mi Piace

Re: Europa

Messaggio da leggere da Valerio »

giaguaro ha scritto: 1 apr 2020, 19:23 Pur non avendo altro da aggiungere, se non che condivido appieno le vostre tesi, devo constatare che, se prendiamo come base l'orientamento dei presenti a questa discussione, l'attuale EU dimostra di raccogliere ben poco consenso.
Smiling  Smiling  Smiling

Se qualcuno la pensa diversamente sarebbe utile che lo facesse sapere, spiegando in dettaglio il loro diverso modo di vedere il problema, anche per farci capire meglio la situazione.
Bye
Ma come si fa, alla luce degli attuali comportamenti, a sostenere "questa" EU?

Si rischia di essere presi per coglioni! Magari qualcuno (!) potrebbe perfino ipotizzare un Coglioni Virus!  :mrgreen:
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Rispondi