Nessuno ne parla.....

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da carletto3 »

MI sono scoperto come un colpo di fulmine a pensare alle case di riposo per anziani.....nessuno ne parla mail rischio per i poveretti anziani che lì stazionano è ai massimi livelli.NOn vorrei che prima o poi si debbano preparare fosse comuni....se il virus entra lì sara' una strage.Non sarebbe il caso che le famiglie ora che possono accudirli a casa li riportino al proprio domicilio almeno per i mesi di quarantena??
PS:Heyoka è dispensato dal rispondere....
Sweating
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da Alfa »

carletto3 ha scritto: 15 mar 2020, 20:35 MI sono scoperto come un colpo di fulmine a pensare alle case di riposo per anziani.....nessuno ne parla mail rischio per i poveretti anziani che lì stazionano è ai massimi livelli.NOn vorrei che prima o poi si debbano preparare fosse comuni....se il virus entra lì sara' una strage.Non sarebbe il caso che le famiglie ora che possono accudirli a casa li riportino al proprio domicilio almeno per i mesi di quarantena??
PS:Heyoka è dispensato dal rispondere....
Sweating
Te lo dico per esperienza, guardare un anziano malato equivale a fare 3 lavori e forse anche di più. Poi ci sono anziani e anziani, vorrei vedere te carletto con un infermo/a allettato, attrezzarti di sollevatore elettrico o pneumatico per lavarlo e pulirlo di feci e urina, medicarlo per le piaghe dietro e a orario prestabilito, giorno e notte sorbirli le medicine. Parlare è facile e si fa presto, a fare però ...... io ci son passato, da figlio unico e con tutti e due allettati, avrei preferito morire io e tra l'altro c'è mancato davvero poco! Non sparare cazzate gratuite.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da carletto3 »

Alfa ha scritto: 15 mar 2020, 21:21
carletto3 ha scritto: 15 mar 2020, 20:35 MI sono scoperto come un colpo di fulmine a pensare alle case di riposo per anziani.....nessuno ne parla mail rischio per i poveretti anziani che lì stazionano è ai massimi livelli.NOn vorrei che prima o poi si debbano preparare fosse comuni....se il virus entra lì sara' una strage.Non sarebbe il caso che le famiglie ora che possono accudirli a casa li riportino al proprio domicilio almeno per i mesi di quarantena??
PS:Heyoka è dispensato dal rispondere....
Sweating
Te lo dico per esperienza, guardare un anziano malato equivale a fare 3 lavori e forse anche di più. Poi ci sono anziani e anziani, vorrei vedere te carletto con un infermo/a allettato, attrezzarti di sollevatore elettrico o pneumatico per lavarlo e pulirlo di feci e urina, medicarlo per le piaghe dietro e a orario prestabilito, giorno e notte sorbirli le medicine. Parlare è facile e si fa presto, a fare però ...... io ci son passato, da figlio unico e con tutti e due allettati, avrei preferito morire io e tra l'altro c'è mancato davvero poco! Non sparare cazzate gratuite.
Ma porca miseriaccia per te non esistono mai le mezze misure?
Non parlavo certo dei quelli nel reparto non autosufficienti......parlavo di quelli stazionanti li' perche' non possono essere seguiti a casa per vari motivi ma perfettamente autosufficienti con un minimo di assistenza....in questo momento che uno dei due coniugi deve stare a casa...
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6225
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1252 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4053 Mi Piace
Contatta:

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da Alfa »

carletto3 ha scritto: 15 mar 2020, 21:34
Alfa ha scritto: 15 mar 2020, 21:21
carletto3 ha scritto: 15 mar 2020, 20:35 MI sono scoperto come un colpo di fulmine a pensare alle case di riposo per anziani.....nessuno ne parla mail rischio per i poveretti anziani che lì stazionano è ai massimi livelli.NOn vorrei che prima o poi si debbano preparare fosse comuni....se il virus entra lì sara' una strage.Non sarebbe il caso che le famiglie ora che possono accudirli a casa li riportino al proprio domicilio almeno per i mesi di quarantena??
PS:Heyoka è dispensato dal rispondere....
Sweating
Te lo dico per esperienza, guardare un anziano malato equivale a fare 3 lavori e forse anche di più. Poi ci sono anziani e anziani, vorrei vedere te carletto con un infermo/a allettato, attrezzarti di sollevatore elettrico o pneumatico per lavarlo e pulirlo di feci e urina, medicarlo per le piaghe dietro e a orario prestabilito, giorno e notte sorbirli le medicine. Parlare è facile e si fa presto, a fare però ...... io ci son passato, da figlio unico e con tutti e due allettati, avrei preferito morire io e tra l'altro c'è mancato davvero poco! Non sparare cazzate gratuite.
Ma porca miseriaccia per te non esistono mai le mezze misure?
Non parlavo certo dei quelli nel reparto non autosufficienti......parlavo di quelli stazionanti li' perche' non possono essere seguiti a casa per vari motivi ma perfettamente autosufficienti con un minimo di assistenza....in questo momento che uno dei due coniugi deve stare a casa...
Ma via, quelli saranno si e no lo zero virgola. Ma davvero credi che nelle case di riposo ci sia gente come quella che facevano vedere in Amici Miei atto 3°?
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da heyoka »

Noi siamo il paese che si scatena sulle emergenze.
Arriva Cernobil e subito chiudiamo le TRE centrali nucleari.
Miliardi BUTTATI.
Arriva la emergenza immigrati che muoiono in mare e allora chiudiamo i rubinetti alla Sanità per finanziare i centri di accoglienza.
Adesso arriva l' emergenza coronavirus e allora magari togliamo i fondi per la ricostruzione del disastro del terremoto in Umbria Marche e Abruzzo.
Adesso il nostro Carletto ci propone di portare a casa i nostri anziani per gestirli persobalmente visto che ci hanno sospeso il lavoro.
Fino a ieri TUTTI volevano stanziare fondi per fare Asilo nido ed incentivare le giovani coppie a fare figli, e adesso dovremo sospendere quei fondi per costruire nuove Sale di terapia Intensiva per prolungare di qualche mese la vita a qualche novantenne con un sacco di magagne.
Centri di terapia che magari fra 2 mesi non servono più ma magari servirebbero muovi centri di accoglienza per MILIONI di baldi giovani che dicono di scappare dalla guerra e dalla fame.
Teniamo conto che siamo un paese che ha un debito pubblico mostruoso.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 16 mar 2020, 0:04 Noi siamo il paese che si scatena sulle emergenze.
Arriva Cernobil e subito chiudiamo le TRE centrali nucleari.
Miliardi BUTTATI.
Arriva la emergenza immigrati che muoiono in mare e allora chiudiamo i rubinetti alla Sanità per finanziare i centri di accoglienza.
Adesso arriva l' emergenza coronavirus e allora magari togliamo i fondi per la ricostruzione del disastro del terremoto in Umbria Marche e Abruzzo.
Adesso il nostro Carletto ci propone di portare a casa i nostri anziani per gestirli persobalmente visto che ci hanno sospeso il lavoro.
Fino a ieri TUTTI volevano stanziare fondi per fare Asilo nido ed incentivare le giovani coppie a fare figli, e adesso dovremo sospendere quei fondi per costruire nuove Sale di terapia Intensiva per prolungare di qualche mese la vita a qualche novantenne con un sacco di magagne.
Centri di terapia che magari fra 2 mesi non servono più ma magari servirebbero muovi centri di accoglienza per MILIONI di baldi giovani che dicono di scappare dalla guerra e dalla fame.
Teniamo conto che siamo un paese che ha un debito pubblico mostruoso.
OK Heyoka.....adottiamo pure il metodo inglese,riapriamo tutto,mettiamo insieme tutti i vecchietti ,non adattiamo piu' i centri di respirazione assistita....ok .
Sappi pero' che ho solo un terrore ricorrente quasi un incubo che ogni tanto faccio ,da quando sono piccolo e vidi le immagini di un film :"Urla del silenzio".Avevo circa 8 anni quando vidi qualche immagine di straforo dalla cassatta che mio padre aveva lasciato nel videoregistratore.Il film descriveva le vicende di un aiuto reporter locale durante guerra civile in Cambogia...ad un certo punto del film il protagonista fugge da un campo di rieducazione comunista,dove era stato rinchiuso,,e corre su un viottolo tra le risaie,ad un certo punto il piede sprofonda e apre una breccia nel viottolo ,e vengono allo scoperto crani e ossa umane con i quali era stato costruito il viottolo ed era lungo,spaventosamente lungo...e le risaie erano piene di viottoli che facevano da sponde.......queste immagini mi hanno perseguitato per anni,la notte quando mi svegliavo all'improvviso....
Non vorrei che si ripetessero ancora qua per questo virus...sappi che gia' i forni crematori non ce la fanno piu',gia' adesso, a smaltire i morti,tra quelli del virus e quelli normali,le camere mortuarie sono piene ,le casse gia' chiuse vengono accatastate perche' non ce la fanno a tumularle degnamente tutte.....e la cosa sta peggiorando...ma nessuno ne parla ancora.Con il metodo Boris si arriverebbe alle fosse comuni con centinaia di resti sotto la calce viva..... non voglio avere ancora incubi ricorrenti ...se afferri il concetto.
Sweating
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da giampieros »

heyoka ha scritto: 16 mar 2020, 0:04 Noi siamo il paese che si scatena sulle emergenze.
Arriva Cernobil e subito chiudiamo le TRE centrali nucleari.
Miliardi BUTTATI.
Arriva la emergenza immigrati che muoiono in mare e allora chiudiamo i rubinetti alla Sanità per finanziare i centri di accoglienza.
Adesso arriva l' emergenza coronavirus e allora magari togliamo i fondi per la ricostruzione del disastro del terremoto in Umbria Marche e Abruzzo.
Adesso il nostro Carletto ci propone di portare a casa i nostri anziani per gestirli persobalmente visto che ci hanno sospeso il lavoro.
Fino a ieri TUTTI volevano stanziare fondi per fare Asilo nido ed incentivare le giovani coppie a fare figli, e adesso dovremo sospendere quei fondi per costruire nuove Sale di terapia Intensiva per prolungare di qualche mese la vita a qualche novantenne con un sacco di magagne.
Centri di terapia che magari fra 2 mesi non servono più ma magari servirebbero muovi centri di accoglienza per MILIONI di baldi giovani che dicono di scappare dalla guerra e dalla fame.
Teniamo conto che siamo un paese che ha un debito pubblico mostruoso.
Quella della chiusura delle centrali nucleari fu un errore drammatico che abbiamo pagato e continuiamo a pagare carissimo. Come se non bastasse abbiamo poi finanziato in maniera insensata fotovoltaico e eolico: ci sta costando 14 miliardi all'anno! I due errori messi insieme hanno determinato il costo dell'energia elettrica di gran lunga più alto d'Europa. Questo costo così elevato è una concausa non secondaria della stagnazione economica degli ultimi trent'anni.
I soldi dati alla salute pubblica non servono a finanziare la politica; quelli dati alle cooperative che si prendono in carico i migranti, SI'.
Sul "coronavirus" ti risponderò un'altra volta quando avremo numeri più affidabili... se mai li avremo, naturalmente.
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da carletto3 »

Alfa ha scritto: 15 mar 2020, 21:42
carletto3 ha scritto: 15 mar 2020, 21:34
Alfa ha scritto: 15 mar 2020, 21:21
carletto3 ha scritto: 15 mar 2020, 20:35 MI sono scoperto come un colpo di fulmine a pensare alle case di riposo per anziani.....nessuno ne parla mail rischio per i poveretti anziani che lì stazionano è ai massimi livelli.NOn vorrei che prima o poi si debbano preparare fosse comuni....se il virus entra lì sara' una strage.Non sarebbe il caso che le famiglie ora che possono accudirli a casa li riportino al proprio domicilio almeno per i mesi di quarantena??
PS:Heyoka è dispensato dal rispondere....
Sweating
Te lo dico per esperienza, guardare un anziano malato equivale a fare 3 lavori e forse anche di più. Poi ci sono anziani e anziani, vorrei vedere te carletto con un infermo/a allettato, attrezzarti di sollevatore elettrico o pneumatico per lavarlo e pulirlo di feci e urina, medicarlo per le piaghe dietro e a orario prestabilito, giorno e notte sorbirli le medicine. Parlare è facile e si fa presto, a fare però ...... io ci son passato, da figlio unico e con tutti e due allettati, avrei preferito morire io e tra l'altro c'è mancato davvero poco! Non sparare cazzate gratuite.
Ma porca miseriaccia per te non esistono mai le mezze misure?
Non parlavo certo dei quelli nel reparto non autosufficienti......parlavo di quelli stazionanti li' perche' non possono essere seguiti a casa per vari motivi ma perfettamente autosufficienti con un minimo di assistenza....in questo momento che uno dei due coniugi deve stare a casa...
Ma via, quelli saranno si e no lo zero virgola. Ma davvero credi che nelle case di riposo ci sia gente come quella che facevano vedere in Amici Miei atto 3°?
Dici?
Non credo proprio...a parte i costi,che non tutti possono permettersi visto che un non autosufficiente costa da 3500 a 4000 euro al mese e d'accompagnamento ti danno sì e no 600 euro al mese.CI sono case di riposo dove i non autosufficienti nemmeno li accolgono.Direi che ci sono quelli che da soli non possono stare a casa,o per un principio di alzheimer o perche' potrebbero lasciare il gas aperto,o l'acqua...insomma tutti coloro che non possono essere lasciati soli per la loro e l'altrui sicurezza.Poi ci sono quelli che camminano male ,che non hanno la forza di scendere o salire le scale ,che non possono cucinare e fare la spesa....essendo soli.Noi forniamo di presidi medici moltissime case di riposo e proprio quelle che non tengono i non autosufficienti specie proprio quelli allettati o in fasi terminali.
Quella casa di riposo che c'è in Amici MIei è qua a Castelnuovo Berardenga e ci sono solo una decina di ospiti.E' una casa di riposo per funzionari del Monte dei paschi con pensioni da favola Villa di proprieta' proprio del Monte dei Paschi quando era in tutto il suo splendore spendereccio.Era un vero e proprio albergo per dipendenti ormai in pensione.
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11668
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3695 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4734 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da Sayon »

carletto3 ha scritto: 16 mar 2020, 23:43
Alfa ha scritto: 15 mar 2020, 21:42
carletto3 ha scritto: 15 mar 2020, 21:34
Alfa ha scritto: 15 mar 2020, 21:21
Te lo dico per esperienza, guardare un anziano malato equivale a fare 3 lavori e forse anche di più. Poi ci sono anziani e anziani, vorrei vedere te carletto con un infermo/a allettato, attrezzarti di sollevatore elettrico o pneumatico per lavarlo e pulirlo di feci e urina, medicarlo per le piaghe dietro e a orario prestabilito, giorno e notte sorbirli le medicine. Parlare è facile e si fa presto, a fare però ...... io ci son passato, da figlio unico e con tutti e due allettati, avrei preferito morire io e tra l'altro c'è mancato davvero poco! Non sparare cazzate gratuite.
Ma porca miseriaccia per te non esistono mai le mezze misure?
Non parlavo certo dei quelli nel reparto non autosufficienti......parlavo di quelli stazionanti li' perche' non possono essere seguiti a casa per vari motivi ma perfettamente autosufficienti con un minimo di assistenza....in questo momento che uno dei due coniugi deve stare a casa...
Ma via, quelli saranno si e no lo zero virgola. Ma davvero credi che nelle case di riposo ci sia gente come quella che facevano vedere in Amici Miei atto 3°?
Dici?
Non credo proprio...a parte i costi,che non tutti possono permettersi visto che un non autosufficiente costa da 3500 a 4000 euro al mese e d'accompagnamento ti danno sì e no 600 euro al mese.CI sono case di riposo dove i non autosufficienti nemmeno li accolgono.Direi che ci sono quelli che da soli non possono stare a casa,o per un principio di alzheimer o perche' potrebbero lasciare il gas aperto,o l'acqua...insomma tutti coloro che non possono essere lasciati soli per la loro e l'altrui sicurezza.Poi ci sono quelli che camminano male ,che non hanno la forza di scendere o salire le scale ,che non possono cucinare e fare la spesa....essendo soli.Noi forniamo di presidi medici moltissime case di riposo e proprio quelle che non tengono i non autosufficienti specie proprio quelli allettati o in fasi terminali.
Quella casa di riposo che c'è in Amici MIei è qua a Castelnuovo Berardenga e ci sono solo una decina di ospiti.E' una casa di riposo per funzionari del Monte dei paschi con pensioni da favola Villa di proprieta' proprio del Monte dei Paschi quando era in tutto il suo splendore spendereccio.Era un vero e proprio albergo per dipendenti ormai in pensione.
La morte non e' affatto una brutta cosa. Al contrario e' l'inizio di una nuova vita, e molte delle persone anziane lo sanno e sinceramente se ne fregano di morire oggi o fra 1-3 anni. Se non vogliono morire pero c'e una ragione ed e' quella in molti casi che hanno ancora la responsabilita' di aiutare i loro figli o nipoti, vendere una casa o non lasciare sola una moglie o un marito. Poi ci sono quelli che semplicemente non vogliono morire e quelli che sono tremendamente utili alla societa' . Quindi e' del tutto sciocco considerare una persona anziana come preferibile che muoia. Perche', perche ha piu anni di un altro? Che idiozia ! Perche allora non togliere di mezzo chi e' veramente inutile per la societa', come i drogati, gli spacciatori, i magnaccia, i politici cretini e costosi? Se si vuole seguire una LOGICA, seguiamola fino in fondo.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da heyoka »

La logica più giusta da seguire è quella che Madre Natura, a volte molto più CINICA di un Hitler o fi uno Stalin, ha applicato da Milioni di anni.
Si nasce a questo mondo, si cerca di vivere al meglio e si muore.
Statisticamente e NATURALMENTE si hanno molye più probabilità di morire quando si è avanti con gli anni sommati allo stato di salute.
Voler stravolgere questa legge Naturale non è saggio sotto alcun punto di vista se non quello LUCIFERINO.
La storia oltretutto ci dimostra che morto un Einstein, un Leonardo, un Gandhi o un Gesù ne nasce sempre un altro.
Una società che ha più anziani che giovami e FORTEMENTE minacciata da un Virus certamente più MORTALE del covid 19 che la Divina Provvidenza ci ha mandato.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8337
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4377 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2703 Mi Piace

Re: Nessuno ne parla.....

Messaggio da leggere da heyoka »

Codice: Seleziona tutto

Sul "coronavirus" ti risponderò un'altra volta quando avremo numeri più affidabili... se mai li avremo, naturalmente.
👍👍👍👍
E su questi numeri che non vogliono darci in modo dettagliato che si nasconde il DEMONE.
Perché non ci dicono quanti sono in realtà i colpiti dal virus ultraottantenni con patologie che hanno messo in ctisi le sale terapie intensive magari per 15 giorni e che se la sono cavata?
Ho il sospetto che siano ZERO.
Se fosse come sospetto, fi fatto avremmo messo alla carità economica, lavorativa sociale e in parte anche mentale 60 MILIONI di italiani, solo per andare dietro a quella GRAVE Patologia mentale del DEMONE Scienza che vuole sfidare le leggi fi Madre Natura.
Alla fine di questa guerra conteremo i morti e le cause.
Spero ci sarà qualcuno che ci darà dei dati ben specifici di questa STUPIDA guerra tra le leggi Luciferine della Scienza e le leggi di Madre Natura.
E spero che la LUCIFERINA Scienza possa cominciare ad avere la saggia umiltà di capire che NON può e non deve ribellarsi alle leggi DIVINE.
Mia nonna direbbe che
Xe sta' peso el tacon de lo sbrego.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi