Gli italiani e il corona virus

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8239
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4291 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2658 Mi Piace

Re: Gli italiani e il corona virus

Messaggio da leggere da heyoka »

Ma porca vaccona ...che razza di consigli....
Heyoka non dar retta a sto baccala'....dagli di Amarone di Valpolicella,e se capiti in Trentino...Marzemino e Muller-Thurgau,Teroldego,Riesling (che adoro come quello del mi' nonno)... come se piovesse....se vuoi campa' a lungo...magari
arrivi a 100 .
Ma ti pare,consiglia' di smette di bere bene?Un si pole senti'...nella patria del nettare degli dei.
Mia nonna era veronese ma io sono un magnagati.
Non sono un grande amante di vini anche se sono nato nella zona di ottimi bianchi come il Soave, il Gambellara e il Durello.
Comunque il mio motto sui vini è
POCO MA BUONO.
Spero che Conte stasera non mi metta a terra con la bici.
Solo per non mettere in crisi le nostre Sale di terapia intensiva intasate da vecchietti già moribondi cui Lucifero non vuole farli nascere a miglior vita etornare alla casa del Padre.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Gli italiani e il corona virus

Messaggio da leggere da giampieros »

marinogiuliocesare ha scritto: 11 mar 2020, 11:18
giampieros ha scritto: 10 mar 2020, 14:32
marinogiuliocesare ha scritto: 10 mar 2020, 10:59
UN PO' DI SOTTOVALUTAZIONE? Un po'? Temo tu abbia la memoria un poco corta... "un po' di sottovalutazione?". Il Governo e gli "scienziati" vicini all'area di sinistra hanno concertato un vero e proprio attacco mediatico per minimizzare il pericolo ed irridere e deridere quelli che
esprimevano preoccupazione. "Le mascherine non servono! ah, ah, ah...; è una semplice epidemia influenzale...; è morta della gente? Ma sì, anche con la normale influenza si muore... anzi, ne muoiono molti di più; colpisce solo gli anziani... ultraottantenni, con malattie pregresse...sono questi i pochi che sono morti... sarebbero morti ugualmente...; non sono morti DI coronavirus ma COL coronavirus. Possibile che non te lo ricordi? E' stato sino ad una settimana fa.
Vatti a leggere cosa diceva la virologa del Sacco Maria Rita Gismondo sino a pochi giorni fa. Ha anche parlato di quelli che hanno l'ossessione "dei confini", che colgono la scusa del contagio per "chiuderci". Si riferiva a Zaia che con una nota di assoluto buonsenso aveva proposto di mettere in quarantena chiunque fosse arrivato dalla Cina. Ma no! Confini aperti! Rendendo così palese che qui la scienza 'entrava poco, il furore ideologico molto.
Ma d'altra parte, se il tuo ricordo è che il Governo ha un po' sottovalutato il pericolo, credo non ci sia nulla che possa convincerti che il Governo ha inanellato una sequenza di errori madornali che ci hanno portato dove siamo. Ma naturalmente la colpa è degli altri: del centrodestra in generale e di Salvini in particolare.
caro Giampieros,
forse hai ragione. La sottovalutazione iniziale con gli inviti a minimizzare e all'ottimismo sono stati poco prudenti ( ma in quel momento avrei voluto vedere se altri avrebbero subito imposto misure forti ). Però, lasciami dire che la "coerenza" in politica è merce rara : i signori che ora vogliono chiudere tutto e tutti, a prescindere delle conseguenze economiche, erano quelli che fino a poco fa criticavano il governo perchè con le sue misure strozzava l'economia del paese. E' facile prendersela sempre col "governo ladro"; ma quel povero signore di Conte che ha dovuto prima governare mettendo in riga i due galli Salvini e Di Maio che litigavano ad ogni piè sospinto; poi ha dovuto mettere in riga, prima il M5S col PD e poi i due mattei che mettevano i bastoni tra le ruote;infine, si è trovato a gestire un'emergenza catastrofica, cosa avrebbe potuto fare, anche se in certe situazioni qualche errore è normale ? Quindi, va bene che ce l'avete con la sinistra ( posso anche essere d'accordo in parte); ma ora è il momento di essere consapevoli, responsabili e seri, non trovi?
Trovo, trovo... caspita se trovo! I partiti di opposizione hanno appoggiato e sorretto tutte le misure del Governo. Moderate e limitate le critiche sui recenti passati errori. Più di così non so cosa l'opposizione potrebbe fare.
Io "non ce l'ho con la sinistra" (perchè dici "avete", io sono uno, quindi "...va bene che ce l'hai con la sinistra), da molti anni ormai credo che questo disgraziato Paese abbia bisogno di cambiamenti epocali, di una vera e propria rivoluzione senza armi, di essere rivoltato come un calzino, insomma.
Avevo posto la fiducia su vari leaders che poi mi hanno sistematicamente deluso: da Craxi, che ho votato più volte a Berlusconi che non ho mai votato, da Renzi di cui ero un seguace entusiasta e che ho votato sia alle primarie che alle elezioni... a Monti! Pensa che ho persino votato Monti che personalmente mi è cordialmente antipatico! L'ho votato perché come Craxi, come Berlusconi (che ripeto non l'ho mai votato), come Renzi, mi aveva illuso di poter essere l'uomo del cambiamento. Adesso su chi dovrei puntare? Guarda, con molta diffidenza punto su Salvini... su chi se no? Qualche pentastellato? Ma andiamo, siamo seri! Conte? Una mezza tacca di figura, a mio giudizio un incapace, un pavone come lo ha efficacemente definito Luca Telese. Nel PD purtroppo vedo il vuoto assoluto... ci fosse un D'Alema di quarant'anni ci penserei... ma un Zingaretti! E dai, ma non si può pensare sul serio possa essere l'uomo del cambiamento!
Rispondi