E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6176
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1245 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4019 Mi Piace
Contatta:

E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da Alfa »

Comincio con il dire che per dare libera parola a questo Forum ho rubato al sonno diverse nottate e del tempo alla mia famiglia e tutto ciò perchè anch'io non ho mai capito un cazzo. Non ho mai chiesto un cent e intendiamoci, non l'avrei MAI voluto, per portare avanti questa comunità da ben 11 anni, l'ho fatto da solo sorbendomi tutti i relativi problemi che ci sono dietro. Quando attraverso post ho chiesto dei piccoli favori (per esempio di votare un sondaggio) ho visto fare almeno nel 90% orecchie da mercante, ma va bene cosi, grazie lo stesso! Ma questo non è il problema che reputo più grande.
Ebbene si, mi sono rotto le balle.
Ma perché direte voi, perché oltre a vivere in un paese di succubi, di analgodenti, di incapaci e oltretutto pecoroni presi per il culo e contenti, bhè, io non mi ci sento e non intendo starci immischiato.
Sarò pazzo io o l’intero popolo italiano che gode nel vedersi distruggere restando fermo e immobile. Zitti perfino davanti a una gobba mummia raffigurata in quel fantomatico Presidente della Repubblica (maledetta) Italiana. E poi si deve vedere imbecilli che si accoltellano per una partita di calcio.

Da una tastiera non si risolve un bel niente e siccome sono portatore di spirito “garibaldino”, ho brontolato, attaccato e difeso anche chi è diversamente abile di cervello e sta dalla parte di chi lo fotte, ho alzato anche la voce per loro, ma ora non me la sento più, ognun per sé e Dio questa volta non sarà nemmeno per tutti, ma con nessuno.
Dico solo altre due parole ricavate da chi aveva più cervello di tutta l’intera popolazione mondiale attuale … “la storia mi darà ragione” e allora mangiarvi i coglioni non servirà a niente.

A cosa serve battere il cazzo su una tastiera, questi dilettanti incapaci potremmo mandarli via a suon di calci in culo, a morsi in cinque minuti e invece li concediamo pure l'onore di rammentarli e perdere tempo a scrivere delle loro incapacità e malattie mentali. Ma ci pensate, l'Italia sarà distrutta economicamente, malata, nelle mani di Grillo, Pidioti e di un Presidente che ha il solo compito di appoggiare una corona d'alloro una volta l'anno all'Altare della Patria. Ma siamo pazzi?

Vado in quarantena e forse arriverò pure all’ottantena e oltre, non ho più né la voglia e nemmeno la pazienza di sopportare la vostra non umana sodomissione a questi farabutti, incapaci e ladri di poltrone, giallorossi, gialloviola o come cazzo si chiamano, in bocca al lupo. Non agisco da vigliacco, non sono uno che scappa, ma siete voi che non avete ancora capito un cazzo.

Sicuro di NON lasciarvi in buone mani, affidatevi a Dio, almeno per voi spero che esista veramente.

PS: ai Mod e Admin, contattatemi solo e esclusivamente in caso di un guasto al Forum, tempo permettendo e se sarò ancora in questo lurido paese cercherò di risolvere eventuali problemi, ad altro non risponderò.

Con non stima, Alfa.
Avatar utente
nerorosso
Connesso: No
Messaggi: 5849
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 3548 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2822 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da nerorosso »

Fabrì, e che ti piglia?
È un forum, e i forum pullulano di leoni da tastiera.
Io conduco la mia battaglia cercando di convincere la gente che sperare nella democrazia parlamentare elettorale è vano, ma di più non possiamo fare.

Non abbiamo più l'età per le rivoluzioni…
SLAVA ROSSIJA!!! 🇷🇺
Avatar utente
Sayon
Connesso: No
Messaggi: 11605
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3675 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4715 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da Sayon »

Alfa ha scritto: 4 mar 2020, 22:59 Comincio con il dire che per dare libera parola a questo Forum ho rubato al sonno diverse nottate e del tempo alla mia famiglia e tutto ciò perchè anch'io non ho mai capito un cazzo. Non ho mai chiesto un cent e intendiamoci, non l'avrei MAI voluto, per portare avanti questa comunità da ben 11 anni, l'ho fatto da solo sorbendomi tutti i relativi problemi che ci sono dietro. Quando attraverso post ho chiesto dei piccoli favori (per esempio di votare un sondaggio) ho visto fare almeno nel 90% orecchie da mercante, ma va bene cosi, grazie lo stesso! Ma questo non è il problema che reputo più grande.
Ebbene si, mi sono rotto le balle.
Ma perché direte voi, perché oltre a vivere in un paese di succubi, di analgodenti, di incapaci e oltretutto pecoroni presi per il culo e contenti, bhè, io non mi ci sento e non intendo starci immischiato.
Sarò pazzo io o l’intero popolo italiano che gode nel vedere distruggersi restando fermo e immobile. Zitti perfino davanti a una gobba mummia raffigurata in quel fantomatico Presidente della Repubblica (maledetta) Italiana. E poi si deve vedere imbecilli che si accoltellano per una partita di calcio.

Da una tastiera non si risolve un bel niente e siccome sono portatore di spirito “garibaldino”, ho brontolato, attaccato e difeso anche chi è diversamente abile di cervello e sta dalla parte di chi lo fotte, ho alzato anche la voce per loro, ma ora non me la sento più, ognun per sé e Dio questa volta non sarà nemmeno per tutti, ma con nessuno.
Dico solo altre due parole ricavate da chi aveva più cervello di tutta l’intera popolazione mondiale attuale … “la storia mi darà ragione” e allora mangiarvi i coglioni non servirà a niente.

A cosa serve battere il cazzo su una tastiera, questi dilettanti incapaci potremmo mandarli via a suon di calci in culo, a morsi in cinque minuti e invece li concediamo pure l'onore di rammentarli e perdere tempo a scrivere delle loro incapacità e malattie mentali. Ma ci pensate, l'Italia sarà distrutta economicamente, malata, nelle mani di Grillo, Pidioti e di un Presidente che ha il solo compito di appoggiare una corona d'alloro una volta l'anno all'Altare della Patria. Ma siamo pazzi?

Vado in quarantena e forse arriverò pure all’ottantena e oltre, non ho più né la voglia e nemmeno la pazienza di sopportare la vostra non umana sodomissione a questi farabutti, incapaci e ladri di poltrone, giallorossi, gialloviola o come cazzo si chiamano, in bocca al lupo. Non agisco da vigliacco, non sono uno che scappa, ma siete voi che non avete ancora capito un cazzo.

Sicuro di NON lasciarvi in buone mani, affidatevi a Dio, almeno per voi spero che esista veramente.

PS: ai Mod e Admin, contattatemi solo e esclusivamente in caso di un guasto al Forum, tempo permettendo e se sarò ancora in questo lurido paese cercherò di risolvere eventuali problemi, ad altro non risponderò.

Con non stima, Alfa.
Ma dove vai? La politica e' questa. Fa schifo indubbiamente, ma consolati, fa schifo dappertutto! Ci sono gli alti ed i bassi. Ma anche i bassi sono interessanti.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8331
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4365 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2699 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da heyoka »

Se posso darti um consiglio Fabrizio, io mi incaxxerei per motivi più SANI, della Trotoneria Umana.
Ti rinnovo comunque il mio grazie per l' impegno non solo economico che hai sempre dato a questa tua creatura.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da carletto3 »

Ao'....o che si pianta così un campo di battaglia?
Sai quante volte anche a me ,da spettatore ,passerebbe la voglia di scrivere le stronzate che scrivo?
Sai quante volte mi sento inutile,impotente di fronte a cose piu' grandi di me e di noi tutti?
A meno che tu non prenda un mitra e vada in qualche piazza a sparare a destra e a manca di piu' non puoi fare....almeno qua ci si puo' sfogare,trovare qualcuno che ti ascolta e ti risponde,magari facendoti incazzare.
Siamo rimasti in quattro gatti ormai a scrivere e siamo tutti amici....ma questo rimane l'unico ...e dico unico Forum politico di un certo livello ...diciamolo pure....di qualita'.Ne sto visitando molti,così per curiosita' ,e mi cascano le palle a leggere cio' che viene scritto la'....oltre che deprimenti a me pare di frequentare dei social stupidi,privi di ogni qualita',frequentato da perfetti ignoranti e idioti...con una moderazioni ai limiti della decenza..dove gli insulti e i commenti sono a livello di un Vauro....
Alfa...o questo Forum o la pesca....scegli te,ma vedrai che ti manchera' e molto!!!
Dai retta al Carletto,fatti una setrtimana di pausa assoluta e poi torna...che fai senno' ?
Guarda che sarei disposto anche a sopportare la pubblicita',pur di non perdere questo Forum.
PS;non fare il bischero!!!
WWE.gif
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6792
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6766 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2373 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da serge »

Amico caro,comprendo chiaramente la tua amarezza, del tutto condivisibile, ma come afferma qualcuno che mi precede, non bisogna abbandonare la lotta nei momenti difficili. Naturalmente,mi auguro che la tua decisione non sia dovuta a motivi di salute,anche se dal tono del tuo scritto non mi pare sia questo il tuo problema. Nel corso della nostra vita tutti noi viviamo momenti difficili: pensa solo a chi - come me - ha vissuto gli anni terribili di piombo. Purtroppo,la politica è una cosa sporca ; ciò non toglie che non se ne possa fare a meno. Nel NOSTRO piccolo, attraverso strumenti come il forum,abbiamo modo di confrontarci - perché no, talvolta anche violentemente- con chi non la pensa come noi. Per tutto quanto hai fatto per la vita del forum,talvolta anche a scapito della tua salute, ti ringrazio vivamente, credendo anche di esprimere il pensiero degli altri forumisti.
Non vorrai mica gettare alle ortiche il buon lavoro sinora prodotto? Spero proprio dii NO.
Ti mando un caloroso salute con la speranza di continuare a leggerti in questo forum
CIAO
LoveHeart LoveHeart LoveHeart
Un autentico cretino, difficile a trovarsi in questi tempi in cui i cretini si camuffano da intelligenti. (Andrea Camilleri)
Avatar utente
Pescetti&Scherzetti
Connesso: No
Messaggi: 322
Iscritto il: 27 feb 2020, 14:26
Ha Assegnato: 276 Mi Piace
Ha Ricevuto: 154 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da Pescetti&Scherzetti »

Mi spiace. E davvero comprendo perfettamente.
Mi rode che insieme all'opinione pubblica lobotomizzata dal main-stream e frottole assortite ci andranno in mezzo anche quella minoranza di consapevoli del rischio che cercano di mettere in guardia.
I miei rispetti
🦂🦠🦟🐛 PD Parassiti Domestici PD 🐛🦟🦠🦂
Avatar utente
Pescetti&Scherzetti
Connesso: No
Messaggi: 322
Iscritto il: 27 feb 2020, 14:26
Ha Assegnato: 276 Mi Piace
Ha Ricevuto: 154 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da Pescetti&Scherzetti »

Ah per quelli che ancora non ci sono arrivati:
M5S=Syriza  Cavallo di Troia-Gatekeeper fabbricato a tavolino.
Inutile ricordare quello che hanno fatto alla Grecia, culla di civiltà. Quando aprirete gli occhi sarà troppo tardi.
🦂🦠🦟🐛 PD Parassiti Domestici PD 🐛🦟🦠🦂
Connesso
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2260
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 3447 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1444 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Alfa ha scritto: 4 mar 2020, 22:59 Comincio con il dire che per dare libera parola a questo Forum ho rubato al sonno diverse nottate e del tempo alla mia famiglia e tutto ciò perchè anch'io non ho mai capito un cazzo. Non ho mai chiesto un cent e intendiamoci, non l'avrei MAI voluto, per portare avanti questa comunità da ben 11 anni, l'ho fatto da solo sorbendomi tutti i relativi problemi che ci sono dietro. Quando attraverso post ho chiesto dei piccoli favori (per esempio di votare un sondaggio) ho visto fare almeno nel 90% orecchie da mercante, ma va bene cosi, grazie lo stesso! Ma questo non è il problema che reputo più grande.
Ebbene si, mi sono rotto le balle.
Ma perché direte voi, perché oltre a vivere in un paese di succubi, di analgodenti, di incapaci e oltretutto pecoroni presi per il culo e contenti, bhè, io non mi ci sento e non intendo starci immischiato.
Sarò pazzo io o l’intero popolo italiano che gode nel vedere distruggersi restando fermo e immobile. Zitti perfino davanti a una gobba mummia raffigurata in quel fantomatico Presidente della Repubblica (maledetta) Italiana. E poi si deve vedere imbecilli che si accoltellano per una partita di calcio.

Da una tastiera non si risolve un bel niente e siccome sono portatore di spirito “garibaldino”, ho brontolato, attaccato e difeso anche chi è diversamente abile di cervello e sta dalla parte di chi lo fotte, ho alzato anche la voce per loro, ma ora non me la sento più, ognun per sé e Dio questa volta non sarà nemmeno per tutti, ma con nessuno.
Dico solo altre due parole ricavate da chi aveva più cervello di tutta l’intera popolazione mondiale attuale … “la storia mi darà ragione” e allora mangiarvi i coglioni non servirà a niente.

A cosa serve battere il cazzo su una tastiera, questi dilettanti incapaci potremmo mandarli via a suon di calci in culo, a morsi in cinque minuti e invece li concediamo pure l'onore di rammentarli e perdere tempo a scrivere delle loro incapacità e malattie mentali. Ma ci pensate, l'Italia sarà distrutta economicamente, malata, nelle mani di Grillo, Pidioti e di un Presidente che ha il solo compito di appoggiare una corona d'alloro una volta l'anno all'Altare della Patria. Ma siamo pazzi?

Vado in quarantena e forse arriverò pure all’ottantena e oltre, non ho più né la voglia e nemmeno la pazienza di sopportare la vostra non umana sodomissione a questi farabutti, incapaci e ladri di poltrone, giallorossi, gialloviola o come cazzo si chiamano, in bocca al lupo. Non agisco da vigliacco, non sono uno che scappa, ma siete voi che non avete ancora capito un cazzo.

Sicuro di NON lasciarvi in buone mani, affidatevi a Dio, almeno per voi spero che esista veramente.

PS: ai Mod e Admin, contattatemi solo e esclusivamente in caso di un guasto al Forum, tempo permettendo e se sarò ancora in questo lurido paese cercherò di risolvere eventuali problemi, ad altro non risponderò.

Con non stima, Alfa.
Sfogo comprensibile. Gestire un forum penso sia di per sé complicatissimo e molto faticoso.
Non so esattamente quale sia stata la goccia che abbia fatto traboccare il vaso( eventuale post), ma il momento storico ( con il governo peggiore della storia...e l'epidemia) ci porta ad avere i nervi a fior di pelle.
Personalmente ho sempre apprezzato molto il tuo lavoro ( e i tuoi post) e ti ringrazio per avere creato questo spazio in cui ci si possa sfogare sulle malefatte politiche.
E' molto difficile rimanere fiduciosi e appassionati alla politica italiana.
Tendo a farmi spesso questa domanda: perché - mi domando - ho questo spiccato patriottismo, se alla fine dei conti gli italiani sono poco patriottici? e così rimarranno, probabilmente; così come rimarranno quelli che, ancora numerosi - nonostante tutto - votano il PD; quelli che appoggiano le sardine e i buonisti immigrazionisti; quelli che credono ancora - nonostante tutto - all'utilità dell'Unione Europea ( e che questa si possa cambiare!!!! ).
Come facciamo a cambiare la mentalità dei politici e metterli in riga ,se noi italiani per primi amiamo così poco l'Italia e siamo così ottusi?
E' dai tempi dei partigiani ( quelli che avrebbero cacciato via l'invasore..secondo la teoria scritta nei libri di storia ) che gli italiani si scannano tra italiani!( di guerra politica italiana si trattò) Non è mai cambiato e siamo nel 2020.

Quindi, capisco bene la frustrazione. A naso, appare una lotta impari. Ma, pur non essendoci motivo logico per essere fiduciosi, io ho una pia illusione quando ripenso a quella sorta di ribellione che fece - a suo tempo - buona parte del Paese , che, con estrema follia( probabilmente più disperazione che follia) votò in massa il M5S!
Fu' come affidare la nostra nazione a Topolino, Pippo e Paperino ( pur di non votare i "vecchi" politici furbacchioni ).
Beh, questo a me fa capire che il Popolo all'occorrenza è capace di ribellarsi. Purché, al prossimo giro, sia capace di votare persone preparate e serie.
Grazie per il tuo grandioso lavoro! Smiling Smiling Smiling ( ripensaci! ; )
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Connesso
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: Sì
Messaggi: 3825
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 477 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2483 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da porterrockwell »

Ho sentito una storia suppergiù così:
La foresta va in fiamme e tutti gli animali scappano. Solo uno scricciolo portando un minuscolo recipiente d'acqua vola verso le fiamme. Gli altri animali fanno: "Ma credi di poter spegnere l'incendio?" . "No-risponde lo scricciolo- ma faccio quel che posso ".
Non è inutile quello che si scrive qui ... ci sono i visitatori che leggono. Molto si semina e qualcosa viene raccolto.

Del resto anche nel romanzo "Il giovane Holden" viene scritto ""Ciò che distingue l'uomo immaturo è che vuole morire nobilmente per una causa, mentre ciò che distingue l'uomo maturo è che vuole umilmente vivere per essa". Ecco noi scriviamo umilmente per quello in cui crediamo e spesso ci becchiamo a vicenda. Ma non sarà certo la cialtroneria di una classe politica ed intellettuale a farmi smettere di scrivere e di mettere a nudo le sue porcherie.
Alfa, resta. Magari dormi di più e mettici meno impegno, ma resta.
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 6180
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3696 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2841 Mi Piace

Re: E' giunto il momento delle decisioni "irrevocabili" ... vi saluto e per quanto non sò!

Messaggio da leggere da Valerio »

porterrockwell ha scritto: 5 mar 2020, 19:08 Ho sentito una storia suppergiù così:
La foresta va in fiamme e tutti gli animali scappano. Solo uno scricciolo portando un minuscolo recipiente d'acqua vola verso le fiamme. Gli altri animali fanno: "Ma credi di poter spegnere l'incendio?" . "No-risponde lo scricciolo- ma faccio quel che posso ".
Non è inutile quello che si scrive qui ... ci sono i visitatori che leggono. Molto si semina e qualcosa viene raccolto.

Del resto anche nel romanzo "Il giovane Holden" viene scritto ""Ciò che distingue l'uomo immaturo è che vuole morire nobilmente per una causa, mentre ciò che distingue l'uomo maturo è che vuole umilmente vivere per essa". Ecco noi scriviamo umilmente per quello in cui crediamo e spesso ci becchiamo a vicenda. Ma non sarà certo la cialtroneria di una classe politica ed intellettuale a farmi smettere di scrivere e di mettere a nudo le sue porcherie.
Alfa, resta. Magari dormi di più e mettici meno impegno, ma resta.
Mi associo con vigore. Per qualche giorno la TIM mi ha isolato dalla rete, ma ho voglia di continuare a ragionare su questa emergenza.

Ha ragione Porter, qualcuno ci ascolta. Io ho avuto chiara questa sensazione, seguendo i vari commenti dei media.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Rispondi