Consigliere leghista insulta Pertini

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6594
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6608 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2329 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da serge »

Socialism
--Il delitto di Aldo Moro, eseguito materialmente dalle BR, dopo 30 anni si scopre che CIA e DC erano i mandanti...

Caro amico,questa è un'affermazione GRAVISSIMA che andrebbe documentata.
BangHead
Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.(Jean-Paul Sartre)
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11390
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3560 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4632 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da Sayon »

serge ha scritto: 30 gen 2020, 17:11 Socialism
--Il delitto di Aldo Moro, eseguito materialmente dalle BR, dopo 30 anni si scopre che CIA e DC erano i mandanti...

Caro amico,questa è un'affermazione GRAVISSIMA che andrebbe documentata.
BangHead
Capito adesso perche a volte sono insolente? Perche si spargono tante notizie senza alcuna prova. Soprattutto per far "capire" che le BR erano innocui ragazzi che non facevano male a nessuno. E che ogni strage attribuita a loro DEVE assolutamente essere ri-attribuita ai "fascisti" anche se non si forniscono le prove. Il fatto poi che chi ha ucciso Moro e i suoi guardiani sono in liberta' e che ci fosse un Politico che addirittura conosceva il nome della strada dove lo avevano nascosto, cavandosela con il dire che glielo aveva suggerito una Medium, non sorprende nessuno. Se si pensa che sia stata la CIA, allora i nostri giudici e poliziotti che ci stanno a fare? Non sono loro che devono far uscir fuori la verita'? Quanto alla DC hanno fatto come al solito: hanno preferito incrociare le braccia, Certo anche cosi sono colpevoli, ma io alle BR le avrei lascito marcire in carcere per tutta la vita. hanno ucciso un capo di governo e agenti di polizia. Non meritano alcuna diminuizione di pena o "comprensione".
Avatar utente
Socialism
Connesso: No
Messaggi: 67
Iscritto il: 26 gen 2020, 3:06

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da Socialism »

Affermazioni gravissime che andrebbero documentate?
Subito dopo la morte di Cossiga, hanno inondato le TV di programmi televisivi in cui si parlava dei veri mandanti del rapimento e omicidio Moro. Forse non eri sintonizzato...
Purtroppo non è la prima volta che i comunisti si vendono agli americani.
Anche il regime comunista del criminale Pol Pot ha fatto stragi di innocenti, salvo essere rovesciato dai vietnamiti che avevano capito che il tiranno eseguiva ordini degli americani, al solo scopo di infangare il comunismo.
Badate bene che non sto difendendo il comunismo.
Il comunismo per me è un crimine al pari del fascismo, in quanto i regimi comunisti hanno massacrato senza pietà molti miei compagni socialisti, con la sola motivazione che non la pensavano come loro...
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da cuneoman »

Sayon ha scritto: 30 gen 2020, 19:17
serge ha scritto: 30 gen 2020, 17:11 Socialism
--Il delitto di Aldo Moro, eseguito materialmente dalle BR, dopo 30 anni si scopre che CIA e DC erano i mandanti...

Caro amico,questa è un'affermazione GRAVISSIMA che andrebbe documentata.
BangHead
Capito adesso perche a volte sono insolente? Perche si spargono tante notizie senza alcuna prova. Soprattutto per far "capire" che le BR erano innocui ragazzi che non facevano male a nessuno. E che ogni strage attribuita a loro DEVE assolutamente essere ri-attribuita ai "fascisti" anche se non si forniscono le prove. Il fatto poi che chi ha ucciso Moro e i suoi guardiani sono in liberta' e che ci fosse un Politico che addirittura conosceva il nome della strada dove lo avevano nascosto, cavandosela con il dire che glielo aveva suggerito una Medium, non sorprende nessuno. Se si pensa che sia stata la CIA, allora i nostri giudici e poliziotti che ci stanno a fare? Non sono loro che devono far uscir fuori la verita'? Quanto alla DC hanno fatto come al solito: hanno preferito incrociare le braccia, Certo anche cosi sono colpevoli, ma io alle BR le avrei lascito marcire in carcere per tutta la vita. hanno ucciso un capo di governo e agenti di polizia. Non meritano alcuna diminuizione di pena o "comprensione".
Avevo notato subito questa frase, ma prima volevo finire il discorso Pertini per non fare un minestrone di questa discussione.
La politica italiana degli anni '70 ha sicuramente protetto decine di terroristi di destra, comprese le stragi italiane, questo ormai è riconosciuto. Però sul caso Moro non ci sono alcune prove, figuriamoci una verità storica, riguardo al coinvolgimento della DC o della CIA.

Su Prodi però hai detto una cosa esatta interpretandola in modo errato, Lui conosceva la via dove era Moro e lo ha detto, il governo, la polizia, i servizi segreti non hanno voluto trovarlo. Qualcuno ha detto che quella via non esisteva a Roma, l'appartamento non è stato perquisito perchè....hanno citofonato e nessuno ha risposto. Diciamo che le BR sono colpevoli, ma la sua scomparsa ha fatto comodo a tanti. Se poi ci saranno altre verità, dovranno essere supportate da prove, altrimenti ognuno è libero di dire tutto e il contrario di tutto, come viene comodo.
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11390
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3560 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4632 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da Sayon »

cuneoman ha scritto: 30 gen 2020, 22:46
Sayon ha scritto: 30 gen 2020, 19:17
serge ha scritto: 30 gen 2020, 17:11 Socialism
--Il delitto di Aldo Moro, eseguito materialmente dalle BR, dopo 30 anni si scopre che CIA e DC erano i mandanti...

Caro amico,questa è un'affermazione GRAVISSIMA che andrebbe documentata.
BangHead
Capito adesso perche a volte sono insolente? Perche si spargono tante notizie senza alcuna prova. Soprattutto per far "capire" che le BR erano innocui ragazzi che non facevano male a nessuno. E che ogni strage attribuita a loro DEVE assolutamente essere ri-attribuita ai "fascisti" anche se non si forniscono le prove. Il fatto poi che chi ha ucciso Moro e i suoi guardiani sono in liberta' e che ci fosse un Politico che addirittura conosceva il nome della strada dove lo avevano nascosto, cavandosela con il dire che glielo aveva suggerito una Medium, non sorprende nessuno. Se si pensa che sia stata la CIA, allora i nostri giudici e poliziotti che ci stanno a fare? Non sono loro che devono far uscir fuori la verita'? Quanto alla DC hanno fatto come al solito: hanno preferito incrociare le braccia, Certo anche cosi sono colpevoli, ma io alle BR le avrei lascito marcire in carcere per tutta la vita. hanno ucciso un capo di governo e agenti di polizia. Non meritano alcuna diminuizione di pena o "comprensione".
Avevo notato subito questa frase, ma prima volevo finire il discorso Pertini per non fare un minestrone di questa discussione.
La politica italiana degli anni '70 ha sicuramente protetto decine di terroristi di destra, comprese le stragi italiane, questo ormai è riconosciuto. Però sul caso Moro non ci sono alcune prove, figuriamoci una verità storica, riguardo al coinvolgimento della DC o della CIA.

Su Prodi però hai detto una cosa esatta interpretandola in modo errato, Lui conosceva la via dove era Moro e lo ha detto, il governo, la polizia, i servizi segreti non hanno voluto trovarlo. Qualcuno ha detto che quella via non esisteva a Roma, l'appartamento non è stato perquisito perchè....hanno citofonato e nessuno ha risposto. Diciamo che le BR sono colpevoli, ma la sua scomparsa ha fatto comodo a tanti. Se poi ci saranno altre verità, dovranno essere supportate da prove, altrimenti ognuno è libero di dire tutto e il contrario di tutto, come viene comodo.
La versione ufficiale e' che invece di cercare in VIA GRADOLI andarono a cercarlo a Gradoli, paese. ma tutta la storia e' infarcita di bugie e questo mi rende triste. Significa che in Italia comanda sempre la mafia semplicemente perche' la giustizia e la politica sono FALSE, IPOCRITE E TOTALMENTE MARCE. Non c'e strage, attentato, omicidio a sfondo politico dove si riesca a conoscere la verita'. Usando la PROPRIA testa pero' e' evidente che sia Prodi, sia Andreotti, sia Cossiga e il Capo dei carabinieri SAPEVANO dove era stato nascosto Moro e che il suo cadavere fu trovato almeno due ore prima della scoperta ufficiale. Inutile ficcarci di mezzo la CIA o il KBG che forse aiutarono gli esecutori del delitto, che rimangono al 100% le BR. La vergogna pero' e' totale: i politici e i giudici hanno preferito nascondere la verita', evitare gli interrogatori scomodi comportandosi in tutto e per tutto come mafiosi.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da cuneoman »

Sayon ha scritto: 30 gen 2020, 23:38 La versione ufficiale e' che invece di cercare in VIA GRADOLI andarono a cercarlo a Gradoli, paese. ma tutta la storia e' infarcita di bugie e questo mi rende triste. Significa che in Italia comanda sempre la mafia semplicemente perche' la giustizia e la politica sono FALSE, IPOCRITE E TOTALMENTE MARCE. Non c'e strage, attentato, omicidio a sfondo politico dove si riesca a conoscere la verita'. Usando la PROPRIA testa pero' e' evidente che sia Prodi, sia Andreotti, sia Cossiga e il Capo dei carabinieri SAPEVANO dove era stato nascosto Moro e che il suo cadavere fu trovato almeno due ore prima della scoperta ufficiale. Inutile ficcarci di mezzo la CIA o il KBG che forse aiutarono gli esecutori del delitto, che rimangono al 100% le BR. La vergogna pero' e' totale: i politici e i giudici hanno preferito nascondere la verita', evitare gli interrogatori scomodi comportandosi in tutto e per tutto come mafiosi.
I magistrati immagino abbiano le loro colpe, d'altronde quando c'è stato qualcosa da insabbiare è sempre stato spostato alle procure di Roma. Qui erano già a Roma. Però non c'è stata strage senza depistaggi, quasi sempre delle istituzioni, poi si parlava di "membri deviati", ma spesso erano le stesse istituzioni a tutti i livelli, perchè su cose così importanti devi avere le spalle ben coperte, da chi è al governo e che ha un potere assoluto. Questo discorso non mi entusiasma molto, proprio perchè è ancora coperto da troppi misteri. Certo è che Prodi ha provato a salvare Moro e che in tantissimi avevano interesse a farlo fuori. Io la chiudo qua, mi sembrerebbe di speculare sulla vita di uno dei migliori politici italiani che abbiamo mai avuto, uno che ha provato a cambiare l'Italia.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da cuneoman »

PS mi chiedo se quelli che abitavano in Via Gradoli non sapessero che esiste una Via Gradoli a Roma :roll: , e che non abbiano provato ad avvertire la polizia e Carabinieri. E anche quelli che abitavano vicino alla via, la cosa era stata trasmessa da Tv e giornali... Capisci perchè preferisco chiudere qui?
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6594
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6608 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2329 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da serge »

Socialism ha scritto: 30 gen 2020, 22:08 Affermazioni gravissime che andrebbero documentate?
Subito dopo la morte di Cossiga, hanno inondato le TV di programmi televisivi in cui si parlava dei veri mandanti del rapimento e omicidio Moro. Forse non eri sintonizzato.
..
Amico caro ero sintonizzato,eccome. Tanto che quei momenti li ho vissuti di persona: e tu dove eri?
Purtroppo non è la prima volta che i comunisti si vendono agli americani.
Forse ti confondi con qualche altro partito politico....
Anche il regime comunista del criminale Pol Pot ha fatto stragi di innocenti, salvo essere rovesciato dai vietnamiti che avevano capito che il tiranno eseguiva ordini degli americani, al solo scopo di infangare il comunismo.
Badate bene che non sto difendendo il comunismo.
Il comunismo per me è un crimine al pari del fascismo, in quanto i regimi comunisti hanno massacrato senza pietà molti miei compagni socialisti, con la sola motivazione che non la pensavano come loro.
..
Ti riferisci forse al fascista Pinochet?
Sweating
Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.(Jean-Paul Sartre)
Avatar utente
Ghino di Tacco
Connesso: No
Messaggi: 105
Iscritto il: 15 set 2019, 22:23
Ha Ricevuto: 2 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da Ghino di Tacco »

Sayon ha scritto: 29 gen 2020, 20:23 Fossi stato Pertini, alla fine della guerra avrei condannato ogni partigiano che avesse commesso un eccidio verso un altro italiano. Si trattava infatti di reati criminali.
Piu tardi, se io fossi Pertini PdR, avrei organizzato una riconciliazione del popolo, chiuso l' ANPI perche ormai non necessario, fatto un monumento alle vittime della guerra civile,, condonati ma RIVELATI al pubblico ogni eccidio da parte di fascisti e partigiani avvenuti dopo la guerra. E a;llora mi avrebbero fatto un monumento come Padre della Patria, denominato strade e piazze con i nomi di ogni vittima deele due parti a cominciare da Aldo Moro. Tutte queste cose io le ho viste fare da una persona che io ho incontrato PRIMA che divenisse famoso, appena uscito dal carcere: Nelson Mandela. Se lo fece lui che pure passo piu di 25 anni in carcere, avrebbe potuto farlo Pertini che invece a preferito perpetuare la leggenda dei ex-fascisti mostri e partigiani eroi con l' aureola in testa.
Sai quale è il vero problema?
La memoria corta!!
Mio zio pace all'anima sua pur non essendosi mai occupato di politica di fascisti ne ha ammazzati una mezza dozzina e non l'ho mai visto pentito.
Gliene avevano fatte passare troppe, ma veramente troppe, solo perché era orfano, primogenito di 8 figli e di povera famiglia e per sopravvivere doveva lavorare come un mulo in montagna dove al vita non è certo facile e non aveva certo tempo per i sabati fascisti e tutto il resto e la condanna come renitente alla leva da parte della RSI, alla faccia del fatto che fosse l'unico che poteva portare polenta a casa.
Questo era il fascismo e come si dice "chi semina vento raccoglie tempesta"!!
È dall’ironia che comincia la libertà.
Victor Hugo
Avatar utente
sabinosarno1
Connesso: No
Messaggi: 1508
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:19
Ha Assegnato: 4 Mi Piace
Ha Ricevuto: 852 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da sabinosarno1 »

Socialism ha scritto: 29 gen 2020, 3:36 Un giovane consigliere comunale di Massa, tale Filippo Frugoli, si è rifiutato di far intitolare una strada della propria Città a Sandro Pertini, dipingendolo sui social come uno "spietato assassino" e "brigatista rosso".
Dinanzi a tale ignoranza, resto disarmato e sconcertato, dunque mi astengo persino dal commentare e rispondere.
Sta di fatto che la Direzione Nazionale del PSI sta valutando le condizioni giuridiche per portare in tribunale il galoppino di Salvini, per vilipendio nei confronti dell'ex Capo dello Stato.
A voi ogni considerazione.
SE sei del PSI, come dal simbolo che esponi, peraltro anche il mio, dovresti sapere che neppure Craxi amava molto Pertini, non lo voleva Presidente, imposto tale dal PCI.
Avatar utente
Pescetti&Scherzetti
Connesso: No
Messaggi: 322
Iscritto il: 27 feb 2020, 14:26
Ha Assegnato: 276 Mi Piace
Ha Ricevuto: 154 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da Pescetti&Scherzetti »

serge ha scritto: 30 gen 2020, 17:11 Socialism
--Il delitto di Aldo Moro, eseguito materialmente dalle BR, dopo 30 anni si scopre che CIA e DC erano i mandanti...

Caro amico,questa è un'affermazione GRAVISSIMA che andrebbe documentata.
BangHead
Lo sa Prodi come è andata. Sempre lui......
🦂🦠🦟🐛 PD Parassiti Domestici PD 🐛🦟🦠🦂
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11390
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3560 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4632 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da Sayon »

Basterebbe leggere una biografia di Pertini per capire che non era uno stinco di santo e che divenne popolare con i partigiani per essere particolarmente spietato. E' stato santificato ma ha la grnde responsabilita, assieme a Napolitano, di non aver capito che nella posizione di Presidente senza dubbi sulla sua fama di anti-fascista che avrebbe dovuto facilitare una pacificazione fra destrre e sinistra in Italia. Invece non fece un tubo, e si accontento' di assumere la finta faccia di "bonario" che non era mai stato. Sarebbe anche ora di controllare (smentire o confermare) se ebbe una parte prominente nel selvaggio assassinio di Mussolini e la sua compagna Petacci. In quel caso sarebbe in realta' un assassino e non un partigiano. Tante cose stanno cambiando. Si parla persino delle foibe, come se fino ad ora non fosse stato un brutale atto degli Slavi di Tito tanto amato dai nostri comunisti.
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6594
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6608 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2329 Mi Piace

Re: Consigliere leghista insulta Pertini

Messaggio da leggere da serge »

Sayon ha scritto: 1 mar 2020, 19:35 Basterebbe leggere una biografia di Pertini per capire che non era uno stinco di santo e che divenne popolare con i partigiani per essere particolarmente spietato. E' stato santificato ma ha la grnde responsabilita, assieme a Napolitano, di non aver capito che nella posizione di Presidente senza dubbi sulla sua fama di anti-fascista che avrebbe dovuto facilitare una pacificazione fra destrre e sinistra in Italia. Invece non fece un tubo, e si accontento' di assumere la finta faccia di "bonario" che non era mai stato. Sarebbe anche ora di controllare (smentire o confermare) se ebbe una parte prominente nel selvaggio assassinio di Mussolini e la sua compagna Petacci. In quel caso sarebbe in realta' un assassino e non un partigiano. Tante cose stanno cambiando. Si parla persino delle foibe, come se fino ad ora non fosse stato un brutale atto degli Slavi di Tito tanto amato dai nostri comunisti.
Va bene caro amico,però non hai dato risposta al mio post...........
Bye
Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.(Jean-Paul Sartre)
Rispondi