Odio razziale? Macché ! E' coglioneria razziale

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: No
Messaggi: 3770
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 464 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2420 Mi Piace

Odio razziale? Macché ! E' coglioneria razziale

Messaggio da leggere da porterrockwell »

La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per 4 antagonisti che il 25 aprile 2018 al corteo pubblico antifascista per l’anniversario della Liberazione si scagliarono, come più volte avvenuto, contro i rappresentanti della Brigata ebraica. Il capo del pool antiterrorismo Alberto Nobili e il pm Leonardo Lesti ai 4 hanno contestato l’aggravante dell’odio «razziale» (c’è un quinto indagato senza aggravante).

Il desolante è che questi "antagonisti" si presentano al corteo del 25 aprile con le bandiere palestinesi. Il capo religioso dei palestinesi allora era di stanza a Berlino ed organizzava il reclutamento di SS mussulmane in Bosnia. Sono quali convinto che questi 4 soggetti manco lo sappiano ed é per questo che trovo che il loro antisionismo, nella circostanza del 25 aprile, gli faccia oltrepassare la frontiera della coglioneria.
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11390
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3560 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4632 Mi Piace

Re: Odio razziale? Macché ! E' coglioneria razziale

Messaggio da leggere da Sayon »

porterrockwell ha scritto: 9 dic 2019, 14:38 La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per 4 antagonisti che il 25 aprile 2018 al corteo pubblico antifascista per l’anniversario della Liberazione si scagliarono, come più volte avvenuto, contro i rappresentanti della Brigata ebraica. Il capo del pool antiterrorismo Alberto Nobili e il pm Leonardo Lesti ai 4 hanno contestato l’aggravante dell’odio «razziale» (c’è un quinto indagato senza aggravante).

Il desolante è che questi "antagonisti" si presentano al corteo del 25 aprile con le bandiere palestinesi. Il capo religioso dei palestinesi allora era di stanza a Berlino ed organizzava il reclutamento di SS mussulmane in Bosnia. Sono quali convinto che questi 4 soggetti manco lo sappiano ed é per questo che trovo che il loro antisionismo, nella circostanza del 25 aprile, gli faccia oltrepassare la frontiera della coglioneria.
Quelklo dei Palestinesi e' un mito che deve essere assolutamente dissolto. Se e' vero che nel lontano 1948 persero la loro patria e' anche vero che lo stesso e' avvenuto, nel corso dei secoli e nel corso degli ultimi anni, a tantissime nazioni e popoli. Nazioni nascono e muoiono e la vita continua. Pensate agli abitanti di Nizza o della Dalmazia o della Serbia o dell' Alsazia e Lorena o Germania Est e cosi via. Nei Paesi Arabi pero' l'odio resta per sempre e PURTROPPO riceve troppa attenzione dal resto del mondo. I musulmani si ammazzano da secoli,le nazioni di Irak, Algeria, Palestina, Somalia, Yemen, Arabia Saudita si stanno sbranando anche adesso, in ogni parte del mondo esistono terroristi e ribelli musulmani. I Palestinesi poi hanno pessimi record (basti pensare alle Olimpiadi di Munich) e la loro molto probabile partecipazione ad alcune stragi italiane. BASTA! Le guerre si perdono e la vita continua. L' Italia ha perso parte della Venezia Giulia e qui gli STESSI sostenitori dei Palestinesi se ne sono fregati persino delle stragi, le foibe, le umiliazioni fonite dagli Slavi! Dopo aver visitto qualche volta il West Bank, Gaza e Gerusalemme, credo che sia tempo di capire che i Palestinesi non meritino piu' di essere difesi ad oltranza. Praticano odio ed insegnano odio. Israele ha iil DIRITTO di esistere e una forma di accordo sarebbe possibile se non fosse per la loro insistenza a mandar via gli Ebrei che vivono li, con buon esempio di democrazia e sviluppo economici, da GENERAZIONI oltre che per tradizioni antichissime. L' antisemitismo e' una forma di razzismo abominevole che va stroncata con molta forza perche' praticata dai peggiori nella societa'.
Connesso
Avatar utente
Vento
Connesso: Sì
Messaggi: 2628
Iscritto il: 8 giu 2019, 23:48
Ha Assegnato: 1092 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1429 Mi Piace

Re: Odio razziale? Macché ! E' coglioneria razziale

Messaggio da leggere da Vento »

Sayon ha scritto: 9 dic 2019, 15:06
porterrockwell ha scritto: 9 dic 2019, 14:38 La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per 4 antagonisti che il 25 aprile 2018 al corteo pubblico antifascista per l’anniversario della Liberazione si scagliarono, come più volte avvenuto, contro i rappresentanti della Brigata ebraica. Il capo del pool antiterrorismo Alberto Nobili e il pm Leonardo Lesti ai 4 hanno contestato l’aggravante dell’odio «razziale» (c’è un quinto indagato senza aggravante).

Il desolante è che questi "antagonisti" si presentano al corteo del 25 aprile con le bandiere palestinesi. Il capo religioso dei palestinesi allora era di stanza a Berlino ed organizzava il reclutamento di SS mussulmane in Bosnia. Sono quali convinto che questi 4 soggetti manco lo sappiano ed é per questo che trovo che il loro antisionismo, nella circostanza del 25 aprile, gli faccia oltrepassare la frontiera della coglioneria.
Quelklo dei Palestinesi e' un mito che deve essere assolutamente dissolto. Se e' vero che nel lontano 1948 persero la loro patria e' anche vero che lo stesso e' avvenuto, nel corso dei secoli e nel corso degli ultimi anni, a tantissime nazioni e popoli. Nazioni nascono e muoiono e la vita continua. Pensate agli abitanti di Nizza o della Dalmazia o della Serbia o dell' Alsazia e Lorena o Germania Est e cosi via. Nei Paesi Arabi pero' l'odio resta per sempre e PURTROPPO riceve troppa attenzione dal resto del mondo. I musulmani si ammazzano da secoli,le nazioni di Irak, Algeria, Palestina, Somalia, Yemen, Arabia Saudita si stanno sbranando anche adesso, in ogni parte del mondo esistono terroristi e ribelli musulmani. I Palestinesi poi hanno pessimi record (basti pensare alle Olimpiadi di Munich) e la loro molto probabile partecipazione ad alcune stragi italiane. BASTA! Le guerre si perdono e la vita continua. L' Italia ha perso parte della Venezia Giulia e qui gli STESSI sostenitori dei Palestinesi se ne sono fregati persino delle stragi, le foibe, le umiliazioni fonite dagli Slavi! Dopo aver visitto qualche volta il West Bank, Gaza e Gerusalemme, credo che sia tempo di capire che i Palestinesi non meritino piu' di essere difesi ad oltranza. Praticano odio ed insegnano odio. Israele ha iil DIRITTO di esistere e una forma di accordo sarebbe possibile se non fosse per la loro insistenza a mandar via gli Ebrei che vivono li, con buon esempio di democrazia e sviluppo economici, da GENERAZIONI oltre che per tradizioni antichissime. L' antisemitismo e' una forma di razzismo abominevole che va stroncata con molta forza perche' praticata dai peggiori nella societa'.
Sono d'accordo con voi. Sempre in tema di privilegi vittimistici, anche la retorica sugli ebrei è tempo che si dissolva nella storia, che è piena di sciagure e atrocità, ancora vive nei ricordi degli interessati, ma non per questo sbandierate. Oggi anche gli ebrei hanno finalmente una loro casa e sanno ben difendersi, come vediamo, quindi le lamentazioni sono ingiustificate, anche perché sempre strumentalizzate ad altri fini poco nobili.
Fuck Europe FuckYou by Victoria Nuland
Amen and Awoman :lol: egalité
Rispondi