IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11181
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3471 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4531 Mi Piace

IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da Sayon »

Un ragazzo viene bocciato a scuola sicuramente perche' non studiava e non aveva i voti sufficienti per passare al grado successivo. NIENTE PAURA! In Italia essere ignoranti e' un diritto, anche perche' e' la via piu sicura per divenire un politico di peso, capo partito, ministro o , perche no, capo governo. E allora interviene la LEGGE, e lo promuove. A quel Paese i professori, preside e compagni di scuola troppo studiosi. Ecco la sentenza:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 88469.html
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da cuneoman »

https://www.miur.gov.it/documents/20182 ... 7715361451
Nell'articolo è anche citata la motivazione della sentenza, LO PREVEDE LA LEGGE ITALIANA, prendiamocela con chi scrive simili porcate!!!
Quello è un PDF ma c'è scritto che ti devono promuovere anche se hai preso una o più insufficienze, leggetevelo, è del 2017.

Ne avevamo già parlato, alle elementari è vietato bocciare, ora anche mettere le note e adesso vale anche per la prima media... NO COMMENT!!!!!!!!

E non mi dite che i politici no lo fanno apposta perchè non ci credo, vorrei capire qual'è l'utilità di questo se non il crescere popolazioni di stupidi che non sono obbligati a sbattersi, vengono premiati sempre e comunque. Viziati per legge
WWE.gif Angry1 Angry1 BangHead !!
Avatar utente
RedWine
Connesso: No
Messaggi: 4870
Iscritto il: 9 giu 2019, 14:54
Ha Assegnato: 1122 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2700 Mi Piace

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da RedWine »

cuneoman ha scritto: 22 nov 2019, 17:23
Nell'articolo è anche citata la motivazione della sentenza, LO PREVEDE LA LEGGE ITALIANA, prendiamocela con chi scrive simili porcate!!!
Quello è un PDF ma c'è scritto che ti devono promuovere anche se hai preso una o più insufficienze, leggetevelo, è del 2017.
allevamento intensivo di sardine.
:grin:
"Non avrete nulla e sarete felici". e se non fossi felice? "non ti preoccupare, ti cureremo"
Davos agenda 2030.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da cuneoman »

RedWine ha scritto: 22 nov 2019, 18:00 allevamento intensivo di sardine.
:grin:
Che ne sai, magari i genitori votano Lega!! :mrgreen:
Avatar utente
Ghino di Tacco
Connesso: No
Messaggi: 105
Iscritto il: 15 set 2019, 22:23
Ha Ricevuto: 2 Mi Piace

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da Ghino di Tacco »

Di che vi preoccupate?
L'ignoranza è uno sport nazionale!
È dall’ironia che comincia la libertà.
Victor Hugo
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11181
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3471 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4531 Mi Piace

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da Sayon »

Ghino di Tacco ha scritto: 22 nov 2019, 21:59 Di che vi preoccupate?
L'ignoranza è uno sport nazionale!
Ghino l'ignoranza non e' uno sport nazionale. E' la ROVINA dell' Italia che poi si trovera' al comando dei "politici" senza visione ed incapaci di lasciare un segno a livello internzaionale. L' ignoranza fa la differenza fra una nazione moderna ed una rimasta in mano ai caporioni. Ma tornando al caso specifico, la legge sta parlando ai "professori". Sono loro che decidono se un giovane e' maturo per andare avanti o non soddisfa i requisiti per la promozione. Cosa ne sa il GIUDICE? Ha frequentato le classi? Ha assistito alle interrogazioni? Conosce dierettamente il comportamento del ragazzo? Sa quale sara' la reazione dei suoi compagni? Questa sentenza e' di per se stessa SBAGLIATA e non mi sorprenderei che sia stata presa da un giudice vicino alla famiglia del ragazzo. Mi sembra che i magistrati in Italia interferiscano in TUTTO, rendendo torbida invece che limpida ogni situazione.
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da cuneoman »

I giudici fanno rispettare le leggi, le leggi le scrivono i politici, la legge è uguale per tutti.

Sicuramente non mi vado a leggere tutte quelle pagine, ma conosco una maestra elementare che mi ha detto che è vietato bocciare i bambini in tutte e 5 le classi, asini o non asini. Ho letto i primi articoli di quel PDF e pare che abbiano esteso questo anche alle medie, almeno al primo anno.
Quale sia la ragione non la so, ma se i politici ti vietano di bocciare qualcuno in base ai dei parametri e se il bambino ci rientra, sei obbligato a promuoverlo.

Una volta era più semplice, sopra la sufficienza promosso, sotto bocciato o rimandato. Così è solo una porcata all'italiana per distruggere sempre di più il sistema scolastico italiano.

E chiediamoci come crescerà una persona, che studia o non studia, tanto avanzerà lo stesso?
Siamo a metà novembre, questa mia amica ha già parlato più volte con i genitori, anche italiani, per i loro figli che se ne fregano, disturbano, picchiano i compagni, non ascoltano la lezione. Bene, i genitori se ne fregano più dei figli o gli comprano i giochini purchè a casa non rompano i maroni. Ecco, questa è la scuola italiana che ti impedisce di bocciare i bambini, che ti obbliga ad avere capre in classe che disturbano e sono anche un pericolo fisico per chi invece vuole imparare.

Quale sarebbe lo scopo di queste leggi?
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11181
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3471 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4531 Mi Piace

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da Sayon »

cuneoman ha scritto: 23 nov 2019, 18:53 I giudici fanno rispettare le leggi, le leggi le scrivono i politici, la legge è uguale per tutti.

Sicuramente non mi vado a leggere tutte quelle pagine, ma conosco una maestra elementare che mi ha detto che è vietato bocciare i bambini in tutte e 5 le classi, asini o non asini. Ho letto i primi articoli di quel PDF e pare che abbiano esteso questo anche alle medie, almeno al primo anno.
Quale sia la ragione non la so, ma se i politici ti vietano di bocciare qualcuno in base ai dei parametri e se il bambino ci rientra, sei obbligato a promuoverlo.

Una volta era più semplice, sopra la sufficienza promosso, sotto bocciato o rimandato. Così è solo una porcata all'italiana per distruggere sempre di più il sistema scolastico italiano.

E chiediamoci come crescerà una persona, che studia o non studia, tanto avanzerà lo stesso?
Siamo a metà novembre, questa mia amica ha già parlato più volte con i genitori, anche italiani, per i loro figli che se ne fregano, disturbano, picchiano i compagni, non ascoltano la lezione. Bene, i genitori se ne fregano più dei figli o gli comprano i giochini purchè a casa non rompano i maroni. Ecco, questa è la scuola italiana che ti impedisce di bocciare i bambini, che ti obbliga ad avere capre in classe che disturbano e sono anche un pericolo fisico per chi invece vuole imparare.

Quale sarebbe lo scopo di queste leggi?
Lo scopo di queste leggi e' di mortificare chi ha capacita' e volonta' di studiare, ed esaltare le ipotetiche capacita' di chi queste capacita' non ce l'ha o non vuole studiare. Il risultato e' un appiattimento della cultura, la fuga all'estero dei migliori dove credono di essere piu' apprezzati, e il decadimento graduale della cultura in Italia, dove TUTTI sono bravi anche le capre. E' un problema gravissimo per il prestigio di una nazione come l' Italia che non capisco quale vantaggio ne stia ricavando. Cosa c'e' di meraviglioso ad essere rappresentati dai politici piu' ignoranti d'Europa?
Avatar utente
cuneoman
Connesso: No
Messaggi: 879
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da cuneoman »

Un essere umano degno di questo nome non voterebbe mai certi politici o accetterebbe certi compromessi.
Tu rendilo stupido, povero, precario, ricattabile, vedi che implorerà per un decimo dei suoi diritti e ti ringrazierà pure. Chiudendo entrambi gli occhi sul resto.
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11181
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3471 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4531 Mi Piace

Re: IGNORANTI per forza! Ce lo impone la Legge Italiana

Messaggio da leggere da Sayon »

cuneoman ha scritto: 23 nov 2019, 19:47 Un essere umano degno di questo nome non voterebbe mai certi politici o accetterebbe certi compromessi.
Tu rendilo stupido, povero, precario, ricattabile, vedi che implorerà per un decimo dei suoi diritti e ti ringrazierà pure. Chiudendo entrambi gli occhi sul resto.
L' Italia e' un Paese che ha deciso di perdere la sua dignita' dagli infausti anni 68-75, quando appunto ci fu il decadimento della cultura, gli esami di "gruppo", la violenza per le strade. Gli stessi pessimi studenti di quegli anni sono quelli , ormai maturi ed anche anziani, che stanno rovinando la cultura del presente. Non per nulla Fieramonti nelle sue dichiarazioni si riferisce al 1968, come punto di riferimento, e le decisioni dei magistrati continuano a ribadire il punto che la cultura ce l' hanno anche i somari. Io lo vedo come un segno di bassa autostima quella di voler sempre disprezzare i migliori e l' educazione, ed esaltare il populismo e la volgarita' ad ogni livello. Ripeto, non ci guadagniamo nulla.
Rispondi