una domanda ai seguaci del "capitano"

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: Sì
Messaggi: 3782
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 469 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2440 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da porterrockwell »

Faccio notare che per anni qualche milione di stranieri è venuto a lavorare in Italia e nessuno ha fatto una piega.
La piega hanno cominciato a farla quando uno stato che nega sussidi a certi italiani ha injziato a spendere 35 euro giornalieri pro capite per mantenere centinaia di migliaia di finti profughi entrati con sotterfugi legali e aiuti delle ONG.
Parentesi: in un periodo di forte crisi economica e precariato giovanile.
Fra un Salvini che dice di chiudere i porti e una Boldrini che inneggia alle "avanguardie di un nuovo stile di vita", chi sceglieranno mai gli elettori?
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Rosanna
Connesso: No

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Rosanna »

carletto3 ha scritto: 16 ott 2019, 13:35
marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 13:25 Sarebbe interessante conoscere il perchè il 32% degli italiani seguono il "capitano". Perchè ha fatto del problema degli immigrati il suo slogan preferito? Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro>? Perchè crede che l'Italia possa fare a meno di ogni contesto internazionale e specificatamente europeo? Perchè ci riporta al far west armando e giustificando chi spara per difendersi? Se, oltre < questi motivi, qualcuno ne trova altri, ce lo dica. Ma credo che per un paese siano molti altri i problemi da affrontare
Perche' per quanto ha potuto ,ha mantenuto tutti gli impegni che aveva annunciato....e scusa se è poco!|!!!
O forse perché pensano con la loro testa in assoluta libertà e non si rendono mai schiavi dell'indottrinamento comunista che genera odio e malvagità nei confronti dell' avversario che li ha smascherati .
Il livore è alto..
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8239
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4291 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2658 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da heyoka »

serge ha scritto: 17 ott 2019, 11:32
heyoka ha scritto: 16 ott 2019, 15:23
Guarda che Salvini e anche il sottoscritto mica abbiamo paura deglu Stranieri.
Che ci fanno paura sono i SINISTRI italiani in quanto KOLLIONI.
I vecchi Comunusti di una volta avevano il difetto di essere Comunisti ma non di essere Kollioni.
Smiling
Questa è in ricordo della vecchia amicizia con Serge. Smiling
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ratio
Connesso: No
Messaggi: 127
Iscritto il: 3 gen 2021, 14:37
Ha Assegnato: 119 Mi Piace
Ha Ricevuto: 44 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Ratio »

marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 16:57
Alfa ha scritto: 16 ott 2019, 13:28
marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 13:25 Perchè ha fatto del problema degli immigrati il suo slogan preferito? Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro>?
Solo perché in quel 33% (ora sono già questi) non ci stanno imbecilli come te.....
Per quello che hai scritto e ho quotato, spero tu lo abbia fatto essendo ubriaco e non consapevole.


noto che Alfa ha l'insulto facile; più che argomenti convincenti. Cosa sa fare la passione politica smodata!
La tua, di passione, al contrario, ti fa scrivere cazzate rosse. Al refrain DEM gli Italiani sono abituati, è una moda.
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Ovidio »

marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 16:57
Alfa ha scritto: 16 ott 2019, 13:28
marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 13:25 Perchè ha fatto del problema degli immigrati il suo slogan preferito? Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro>?
Solo perché in quel 33% (ora sono già questi) non ci stanno imbecilli come te.....
Per quello che hai scritto e ho quotato, spero tu lo abbia fatto essendo ubriaco e non consapevole.


noto che Alfa ha l'insulto facile; più che argomenti convincenti. Cosa sa fare la passione politica smodata!
No, gli argomenti li ha, ma gli scappa la mosca al naso, è fatto così. Il fatto è che tu hai fatto un'anlisi politica poprio di merda!
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Connesso
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: Sì
Messaggi: 3782
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 469 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2440 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da porterrockwell »

marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 13:25 Sarebbe interessante conoscere il perchè il 32% degli italiani seguono il "capitano". Perchè ha fatto del problema degli immigrati il suo slogan preferito? Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro>? Perchè crede che l'Italia possa fare a meno di ogni contesto internazionale e specificatamente europeo? Perchè ci riporta al far west armando e giustificando chi spara per difendersi? Se, oltre < questi motivi, qualcuno ne trova altri, ce lo dica. Ma credo che per un paese siano molti altri i problemi da affrontare
.
.
Nota aggiunta dall'amministrazione: Indirizzo IP 95.237.202.59 assegnato dalla compagnia telefonica Telecom Italia di Milano 06 alle ore 11,40 del 16 ottobre 2019.
Vedi note sull' IP :95.237.202.59. Come da Regolamento agli Art. 5 e 6
Pericolose reazioni contro i diversi? A me sembra che siano di più i reati del "diversi" contro gli italiani.
Tu ed i tuoi simili politici prendetevi in casa due diversi a testa e manteneteli. Li avete voluti? Ve li tenete. Io devolvo le mie tasse agli italiani disoccupati ed invalidi
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11469
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3595 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4657 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Sayon »

marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 13:25 Sarebbe interessante conoscere il perchè il 32% degli italiani seguono il "capitano". Perchè ha fatto del problema degli immigrati il suo slogan preferito? Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro>? Perchè crede che l'Italia possa fare a meno di ogni contesto internazionale e specificatamente europeo? Perchè ci riporta al far west armando e giustificando chi spara per difendersi? Se, oltre < questi motivi, qualcuno ne trova altri, ce lo dica. Ma credo che per un paese siano molti altri i problemi da affrontare
.
.
Nota aggiunta dall'amministrazione: Indirizzo IP 95.237.202.59 assegnato dalla compagnia telefonica Telecom Italia di Milano 06 alle ore 11,40 del 16 ottobre 2019.
Vedi note sull' IP :95.237.202.59. Come da Regolamento agli Art. 5 e 6
Cosa avete fatto con giuliocesare? Perche pubblicare quei dato personali. Io lo considero un ABUSO. La sua e' un'opinione politica anche moderata se la si paragona a quella di altri personaggi del Forum.
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3554
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 352 Mi Piace
Ha Ricevuto: 862 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Ovidio »

Sayon ha scritto: 8 feb 2021, 22:20
marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 13:25 Sarebbe interessante conoscere il perchè il 32% degli italiani seguono il "capitano". Perchè ha fatto del problema degli immigrati il suo slogan preferito? Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro>? Perchè crede che l'Italia possa fare a meno di ogni contesto internazionale e specificatamente europeo? Perchè ci riporta al far west armando e giustificando chi spara per difendersi? Se, oltre < questi motivi, qualcuno ne trova altri, ce lo dica. Ma credo che per un paese siano molti altri i problemi da affrontare
.
.
Nota aggiunta dall'amministrazione: Indirizzo IP 95.237.202.59 assegnato dalla compagnia telefonica Telecom Italia di Milano 06 alle ore 11,40 del 16 ottobre 2019.
Vedi note sull' IP :95.237.202.59. Come da Regolamento agli Art. 5 e 6
Cosa avete fatto con giuliocesare? Perche pubblicare quei dato personali. Io lo considero un ABUSO. La sua e' un'opinione politica anche moderata se la si paragona a quella di altri personaggi del Forum.
Che le sue parole abbiano provocato azioni violenete contro i diversi (i gay? gli immigrati? I rumeni?) sono illazioni periolose, passibili di denuncia credo.
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6119
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1211 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3960 Mi Piace
Contatta:

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Alfa »

Sayon ha scritto: 8 feb 2021, 22:20
marinogiuliocesare ha scritto: 16 ott 2019, 13:25 Sarebbe interessante conoscere il perchè il 32% degli italiani seguono il "capitano". Perchè ha fatto del problema degli immigrati il suo slogan preferito? Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro>? Perchè crede che l'Italia possa fare a meno di ogni contesto internazionale e specificatamente europeo? Perchè ci riporta al far west armando e giustificando chi spara per difendersi? Se, oltre < questi motivi, qualcuno ne trova altri, ce lo dica. Ma credo che per un paese siano molti altri i problemi da affrontare
.
.
Nota aggiunta dall'amministrazione: Indirizzo IP 95.237.202.59 assegnato dalla compagnia telefonica Telecom Italia di Milano 06 alle ore 11,40 del 16 ottobre 2019.
Vedi note sull' IP :95.237.202.59. Come da Regolamento agli Art. 5 e 6
Cosa avete fatto con giuliocesare? Perche pubblicare quei dato personali. Io lo considero un ABUSO. La sua e' un'opinione politica anche moderata se la si paragona a quella di altri personaggi del Forum.
Come da regolamento accettato all'iscrizione ( art. 5 e 6) leggi:
viewtopic.php?f=17&t=6
Perchè ha instaurato la paura del diverso, fino a provocare reazioni violente contro di loro ....Perchè ci riporta al far west armando e giustificando chi spara per difendersi
...e poi, anche di più!
Riferito a un leader politico, ex Ministro della Repubblica Italiana al quale si imputa di aver incitato alla violenza fisica contro i migranti. Ti sembra un' opinione?
Il forum, come dagli art. 5 e 6 del regolamento (vedi sopra), ha preso le dovute distanze.
Faresti meglio a risentirti per le calunnie scritte invece di cercare di difendere l'indifendibile. E hai anche la faccia tosta di scrivere in testo enorme il tuo stupido risentimento?
Io lo considero un ABUSO
È il tuo cervello che abusa della tua bocca e non noi nei confronti del tipo in questione!
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11469
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3595 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4657 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Sayon »

In questo momenti negli USA c'e' in corso un proceso d'"impeachment" contro l'ex- Presidente Trump il quale parlando di fantomatiche truffe nei suoi confronti, ha scaldato gli animi di alcuni estremisti che , spinti dalle sue parole, hanno assaltato il Campidoglio. Ora, Alpha, una cosa e' quando uno dei partecipanti al Forum usa pariole "forti" ed un'altra quando le stesse parole o simili sono pronunciate da un capo politico o addirittura un ministro. E' evidente che le parole del politico hanno una risonanza ed un effettto di gran lunga superiore a quelle di un privato cittadino nell' ambito di un Forum dove di parole forti se ne dicono molte. Una frase di Giulio Cesare ha ZERO impatto ( e se Salvini si sentisse offeso, puo' prendere lui delle azioni legali, che perderebbe) , mentre frasi dette da un uomo politico hanno SEMPRE un effetto deleterio e , assolutamente, riscaldano gli animi. In realta' le frasi di Salvini hanno determinato l' ascesa dei suoi voti elettorali e stimolato fortemente il senso di ripugnanza verso gli immigrati. Se non avessero avuto impatto, la Lega non avrebbe preso il doppio dei suoi voti tradizionali. Mi risulta inoltre che lo stesso Salvini sia al presente sotto processo per abusi nei confronti di una nave ONG con immigranti. Indipendentemente dall' esito del processo, mi sembra che tutto sommato Giulio Cesare non fosse poi tanto abusivo nella sua citazione. Faccio presente che non conosco Giuliocesare e sono indiffferente alle sue simpatie politiche. Ma mi da molto fastidio che dati personali siano pubblicati in maniera repentina e senza preavviso,perche' questa PESSIMA pratica potrebbe eseere estesa anche ad altri.
Avatar utente
Alfa
Connesso: No
Messaggi: 6119
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35
Località: Toscana
Ha Assegnato: 1211 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3960 Mi Piace
Contatta:

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Alfa »

Sayon ha scritto: 8 feb 2021, 23:52 Ma mi da molto fastidio che dati personali siano pubblicati in maniera repentina e senza preavviso,perche' questa PESSIMA pratica potrebbe eseere estesa anche ad altri.
Sai quante cose danno fastidio a me?
Anche mettermi la mascherina, ma le regole me la impongono. O le rispetto o me ne sto in casa.
Qui invece le regole sono state accettate quando ci si è uscritti e senza alcun imposizione per farlo, se si scrive si accettano!!!
Avatar utente
Shamash
Connesso: No
Messaggi: 1974
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 1092 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1362 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Shamash »

Sayon ha scritto: 8 feb 2021, 23:52 dati personali siano pubblicati in maniera repentina e senza preavviso
In merito alla questione "dati personali", riporto in questa sede ciò che ho già espresso altrove in passato, a fronte di un quesito simile.
Essi non sono considerati "dati personali", perché non identificano una persona.
Da un mero indirizzo IP non si può risalire all'identità di un individuo (semmai alla macchina, al sistema o ai sistemi cui appartiene lo strumento, ma è un dato molto generico). Solo il tuo provider (ossia Telecom, Vodafone, WindTre, Iliad e così via) con cui hai stipulato il contratto di fornitura servizi internet ti conosce.
Le Forze dell'Ordine possono, attraverso numerose varie analisi e dietro mandato di un magistrato, chiedere tali dati personali al tuo provider.
Raccolte tutte le informazioni, sapranno chi sei e dove trovarti. Per chiunque altro, ciò non è possibile.
Oltretutto, come già detto, tu puoi disporre di un indirizzo IP dinamico (e solitamente è così, per noi privati) che cambia ad ogni tua connessione, così come usare metodi che "mascherano" alterando il tuo reale IP, in modo del tutto lecito, come ad esempio una VPN o la rete TOR.
In tal caso, il tuo IP sembrerà magari provenire dall'Ungheria, quando invece tu sei, ad esempio, a Sassari o a Bologna.
Da quel mero dato, dunque, chiunque vedrà solo un numero e, con una ricerca una località generica, perché fa capo al server a cui ti colleghi, non proprio a casa tua (o che può benissimo essere fasulla). Le Forze dell'Ordine, invece, anche grazie al tuo provider sapranno che ti chiami John Clark, abiti a Vienna e al numero civico 999 di InternetStraße.
Per approfondire, una buona di un avvocato esperto in queste faccende.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11469
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3595 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4657 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Sayon »

Shamash ha scritto: 9 feb 2021, 0:13
Sayon ha scritto: 8 feb 2021, 23:52 dati personali siano pubblicati in maniera repentina e senza preavviso
In merito alla questione "dati personali", riporto in questa sede ciò che ho già espresso altrove in passato, a fronte di un quesito simile.
Essi non sono considerati "dati personali", perché non identificano una persona.
Da un mero indirizzo IP non si può risalire all'identità di un individuo (semmai alla macchina, al sistema o ai sistemi cui appartiene lo strumento, ma è un dato molto generico). Solo il tuo provider (ossia Telecom, Vodafone, WindTre, Iliad e così via) con cui hai stipulato il contratto di fornitura servizi internet ti conosce.
Le Forze dell'Ordine possono, attraverso numerose varie analisi e dietro mandato di un magistrato, chiedere tali dati personali al tuo provider.
Raccolte tutte le informazioni, sapranno chi sei e dove trovarti. Per chiunque altro, ciò non è possibile.
Oltretutto, come già detto, tu puoi disporre di un indirizzo IP dinamico (e solitamente è così, per noi privati) che cambia ad ogni tua connessione, così come usare metodi che "mascherano" alterando il tuo reale IP, in modo del tutto lecito, come ad esempio una VPN o la rete TOR.
In tal caso, il tuo IP sembrerà magari provenire dall'Ungheria, quando invece tu sei, ad esempio, a Sassari o a Bologna.
Da quel mero dato, dunque, chiunque vedrà solo un numero e, con una ricerca una località generica, perché fa capo al server a cui ti colleghi, non proprio a casa tua (o che può benissimo essere fasulla). Le Forze dell'Ordine, invece, anche grazie al tuo provider sapranno che ti chiami John Clark, abiti a Vienna e al numero civico 999 di InternetStraße.
Per approfondire, una buona di un avvocato esperto in queste faccende.
D' accordo non sono personali, ma sono intimidatori. E questo limita di molto la capacita' di critica di alcuni pesonaggi politici, ma non di altri.
Avatar utente
Shamash
Connesso: No
Messaggi: 1974
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Ha Assegnato: 1092 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1362 Mi Piace

Re: una domanda ai seguaci del "capitano"

Messaggio da leggere da Shamash »

Sayon ha scritto: 9 feb 2021, 0:23 D' accordo non sono personali, ma sono intimidatori. E questo limita di molto la capacita' di critica di alcuni pesonaggi politici, ma non di altri.
Nessuno intima o minaccia chicchessia. Serve come deterrente per evitare di oltrepassare il limite.
Criticare è una cosa, passare alle offese è un'altra.
L'utente è avvisato prima, attraverso l'accettazione del Regolamento, il quale tutela l'utente stesso e il Forum da possibili azioni legali da parte di terzi che si sentono offesi. Ricordo che, in prima analisi, è l'utente stesso il responsabile di ciò che afferma e deve essere consapevole delle conseguenze (di natura civile e penale) di quanto espresso nei suoi scritti. Tale pubblicazione, quindi, solleva il Forum da scritte offensive, prendendone le distanze, e al contempo permette all'offeso di poter tutelare il suo onore.

Allo Staff non piace affatto comminare sanzioni, perché è sempre una cosa fastidiosa. Il dialogo, la comprensione e la ragionevolezza possono risolvere moltissime questioni. Quando però tali atti di apertura falliscono, bisogna agire. Ovviamente in un forum di politica gli animi si possono accendere, ma come già sostenuto in passato in molte circostanze, il rispetto non può mai mancare verso nessuno. Bye
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Rispondi