I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: Sì
Messaggi: 3771
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 464 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2423 Mi Piace

I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da porterrockwell »

Si sta consumando una ignobile farsa contro la Siria laica ed un popolo fiero che vorrebbe la sua indipendenza.
Troppo presi dall'ambiente, dall'Amazzonia e da un accidente che li spacchi, i "vip" della nostra politica tacciono vergognosamente da marionette eterocomandate quali essi sono.
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Rosanna
Connesso: No

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da Rosanna »

porterrockwell ha scritto: 13 ott 2019, 19:14 Si sta consumando una ignobile farsa contro la Siria laica ed un popolo fiero che vorrebbe la sua indipendenza.
Troppo presi dall'ambiente, dall'Amazzonia e da un accidente che li spacchi, i "vip" della nostra politica tacciono vergognosamente da marionette eterocomandate quali essi sono.
Solidarietà ai Curdi senza se e senza ma..
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11401
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3565 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4635 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da Sayon »

porterrockwell ha scritto: 13 ott 2019, 19:14 Si sta consumando una ignobile farsa contro la Siria laica ed un popolo fiero che vorrebbe la sua indipendenza.
Troppo presi dall'ambiente, dall'Amazzonia e da un accidente che li spacchi, i "vip" della nostra politica tacciono vergognosamente da marionette eterocomandate quali essi sono.
Fossi in te non metterei questo tipo di post perche non fai certo un favore ai Curdi destinati al macello non solo con i Turchi, ma con l' Iraq, l' Armenia e la Siria. Islamici immoderati i Curdi si sono comportati come terroristi in tutte e quattro le nazioni citate sopra, poi hanno sfruttato l' appoggio americano per combattere l' ISIS e APPROFITTARE della situazione. Ora gli Americano sbagliano SEMPRE ad appoggiare i nemici dei loro nemici. Errore fatto dappertutto: appoggiarono i Talibani perche andavano contro i russi, i mafiosi perche' andavano contro Mussolini, gli Arabi Sauditi perche' gli Yemeni hanno simpatie comuniste, la guerrila latino-americani perche' andava contro un presidente comunista, il mostro Marcos perche diceva di essere anti-comunista etc etc etc. Ma gli Italiani devono solo pensare che appoggiando i Curdi servira' solo a creare una nazione MAI ESISTITA nel medio Oriente, a creare milioni di sfollati anche verso l' Italia e poi, se si creasse una nazione come l' inutile Kosovo, continuare ad appoggiarla per secoli per farla sopravvivere allo loro stessa ignoranza.
Perche' invece non parli dei BASCHI che hanno una lingua loro, un territorio loro da secoli, sono piu' antichi degli Spagnoli e Catalani, sono prevalentemente cattolici e non costituiscono un grande pericolo per le democrazie europee?
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8183
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4267 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2633 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da heyoka »

Io da sempre sto con i Kurdi, Armeni, Baschi, Corsi, Catalani, Tirolesi, Veneti, Fiamminghi, Valloni, Tibetani, Irlandesi e qualsiasi altro popolo che CHIEDE e pretende di essere riconosciuto Popolo e che vuole avere il DIRITTO di
AUTODETERMINARSI.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11401
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3565 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4635 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da Sayon »

heyoka ha scritto: 13 ott 2019, 23:16 Io da sempre sto con i Kurdi, Armeni, Baschi, Corsi, Catalani, Tirolesi, Veneti, Fiamminghi, Valloni, Tibetani, Irlandesi e qualsiasi altro popolo che CHIEDE e pretende di essere riconosciuto Popolo e che vuole avere il DIRITTO di
AUTODETERMINARSI.
Ne abbiamo parlato Heyoccone. SE TUTTI reclamassero una loro nazione, si tornerebbe alle tribu' preistoriche e ai massacri quotidiani di famiglie e nemici. Un condominio formato da assassini seriali. Il che ormai e' assurdo al solo pensarlo. E' come nel calcio: ci sono le squadrette della parrocchia, le squadre di serie D,C, B ed A ma alla fine c'e' la NAZIONALE che rappresenta il meglio di ogni nazione. Si cresce Heyoccone, si diventa piu' grandi e piu' seri, e i giochi d'infanzia diventano un ricordo. E poi guardiamo a noi stessi che rappresentiamo il microcosmo: io mi sento un Cittadino del Mondo, d'origine europea, d'influenza genetica italiana, nato a Roma e sono amico fraterno di ogni altro Cittadino del Mondo, d'origine asiatica, europea, africana, americana....., d'influenza genetica ....(mettere nazione), nato a ...... (dovunque).E avendo conosciuto in passato donne (belle, simpatiche, sensuali e intelligenti) di ogni razza potrei tranquillamente avere marmocchi di ogni colore. I miei nipoti adesso hanno o avranno (essendone residenti) ragazze italiane (Bergamo, Lecce) ,indonesiane, brasiliane, inglesi , canadesi e neozelandesi. Che pronipoti potro' avere? Come li chiamero'? Che senso ha per uno di loro dire che e' un..... qualsivoglia.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8183
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4267 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2633 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da heyoka »

Vorrei ricordarti Sayon che i CONDOMINII che unzionano meglio sono quelli che lasciano il MASSIMO della Autonomia ai singoli condomini.
Quei poco che conosco che ancora hanno il Riscaldamento Centralizzato sono quelli mesdi peggio.
Detto questo, a livello condominiale politico io vedo sempre con favore l' esempio USA.
In quel condominio di centralizzato c' è solo la politica estera, la politica monetaria e quella militare.
Pensa che in quel condominio ci abitano 2 fratelli Dakota separati dove uno nel duo appartamento è libero di punire con la pena di morte i componenti della sua famiglia.
Tieni presente che in quel condominio sono autonomi altri DUE componenti la stessa famiglia.
Si chiamano Carolina del Nord e Carolina del Sud e Virginia Est e Virginia Ovest.
E nessuno fi loro oltre agli altri 45 componenti quel condominio pur essendo tutti statunitensi verrebbe in mente di mettere in condominio la gestione del riscaldamento o del regolamento dulla curva dei cetrioli.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8183
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4267 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2633 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da heyoka »

ma alla fine c'e' la NAZIONALE che rappresenta il meglio di ogni nazione.
Pessimo paragone Sayon.
Ti ricordo che agli ultimi mondiali di calcio la nazionale della Croazia è arrivata seconda.
Non ricordo che la Jugoslavia sia mai arrivata in finale pur potendo contare di avere in squadra dia Croati, che Serbi, che Sloveni, Bosniaci, Macedoni e pure Albanesi Kossovari.
A volte, e ultimamente sempre più spesso sei proprio un Trotone. 😁😇😂
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
porterrockwell
Connesso: Sì
Messaggi: 3771
Iscritto il: 9 giu 2019, 11:47
Ha Assegnato: 464 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2423 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da porterrockwell »

Faccio notare che ho parlato anche di Siria laica. Chi non vuol difendere i Curdi difenda almeno uno stato laico mussulmano ( e in parte cristiano).
Scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne. Amos 5,24
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da giampieros »

Sayon ha scritto: 13 ott 2019, 21:52
porterrockwell ha scritto: 13 ott 2019, 19:14 Si sta consumando una ignobile farsa contro la Siria laica ed un popolo fiero che vorrebbe la sua indipendenza.
Troppo presi dall'ambiente, dall'Amazzonia e da un accidente che li spacchi, i "vip" della nostra politica tacciono vergognosamente da marionette eterocomandate quali essi sono.
Fossi in te non metterei questo tipo di post perche non fai certo un favore ai Curdi destinati al macello non solo con i Turchi, ma con l' Iraq, l' Armenia e la Siria. Islamici immoderati i Curdi si sono comportati come terroristi in tutte e quattro le nazioni citate sopra, poi hanno sfruttato l' appoggio americano per combattere l' ISIS e APPROFITTARE della situazione. Ora gli Americano sbagliano SEMPRE ad appoggiare i nemici dei loro nemici. Errore fatto dappertutto: appoggiarono i Talibani perche andavano contro i russi, i mafiosi perche' andavano contro Mussolini, gli Arabi Sauditi perche' gli Yemeni hanno simpatie comuniste, la guerrila latino-americani perche' andava contro un presidente comunista, il mostro Marcos perche diceva di essere anti-comunista etc etc etc. Ma gli Italiani devono solo pensare che appoggiando i Curdi servira' solo a creare una nazione MAI ESISTITA nel medio Oriente, a creare milioni di sfollati anche verso l' Italia e poi, se si creasse una nazione come l' inutile Kosovo, continuare ad appoggiarla per secoli per farla sopravvivere allo loro stessa ignoranza.
Perche' invece non parli dei BASCHI che hanno una lingua loro, un territorio loro da secoli, sono piu' antichi degli Spagnoli e Catalani, sono prevalentemente cattolici e non costituiscono un grande pericolo per le democrazie europee?
Caro Sayon, la NAZIONE Curda è sempre esistita. E' lo Stato Curdo che non è mai esistito. I Curdi hanno una loro lingua, le loro tradizioni, la loro cultura. E comunque sono loro che possono o non possono sentirsi un POPOLO. Non c'è nessuno che possa dire se i tibetani siano un popolo o no; nessuno all'infuori dei tibetani stessi.
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11401
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3565 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4635 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da Sayon »

giampieros ha scritto: 14 ott 2019, 14:41
Sayon ha scritto: 13 ott 2019, 21:52

Fossi in te non metterei questo tipo di post perche non fai certo un favore ai Curdi destinati al macello non solo con i Turchi, ma con l' Iraq, l' Armenia e la Siria. Islamici immoderati i Curdi si sono comportati come terroristi in tutte e quattro le nazioni citate sopra, poi hanno sfruttato l' appoggio americano per combattere l' ISIS e APPROFITTARE della situazione. Ora gli Americano sbagliano SEMPRE ad appoggiare i nemici dei loro nemici. Errore fatto dappertutto: appoggiarono i Talibani perche andavano contro i russi, i mafiosi perche' andavano contro Mussolini, gli Arabi Sauditi perche' gli Yemeni hanno simpatie comuniste, la guerrila latino-americani perche' andava contro un presidente comunista, il mostro Marcos perche diceva di essere anti-comunista etc etc etc. Ma gli Italiani devono solo pensare che appoggiando i Curdi servira' solo a creare una nazione MAI ESISTITA nel medio Oriente, a creare milioni di sfollati anche verso l' Italia e poi, se si creasse una nazione come l' inutile Kosovo, continuare ad appoggiarla per secoli per farla sopravvivere allo loro stessa ignoranza.
Perche' invece non parli dei BASCHI che hanno una lingua loro, un territorio loro da secoli, sono piu' antichi degli Spagnoli e Catalani, sono prevalentemente cattolici e non costituiscono un grande pericolo per le democrazie europee?
Caro Sayon, la NAZIONE Curda è sempre esistita. E' lo Stato Curdo che non è mai esistito. I Curdi hanno una loro lingua, le loro tradizioni, la loro cultura. E comunque sono loro che possono o non possono sentirsi un POPOLO. Non c'è nessuno che possa dire se i tibetani siano un popolo o no; nessuno all'infuori dei tibetani stessi.
Qual'era allora il nome della "nazione" Curda? Certi i Curdi sono sempre esistiti come decine di migliaia di tribu' nel modo. Con questa esaltazione della auto-determinazione abbiano creato Stati mai esistiti come Kosovo (formato da una minorita' d'origine albanese) o Macedonia (che e' il nome di una provincia greca) incapaci di autogovernarsi e tenuti in piedi dai finanziamenti europei. Di queste "nazioni" te ne posso descrivere decine, quasi sempre minorita' islamiche o linguistiche, in ogni Stato del mondo. Ad esempio i Rohinga della Birmania, minorita' islamica anche qui difesa dagli USA. Se appoggi queste minorita' (ricordo la ferocia soprattutto deli islamici del Mindanao) non fai che peggiorare la situazione. ASSURDO pretendere che ogni gruppo etnico abbia un suo Stato. Strano poi che dimentichiamo sempre i Baschi che se la meritano e andiamo sempre a proporre gruppi islamici con tendenze bellicose. Il mondo, cari Legaioli che non volete capirla, non puo' consistere nella autodetermianzione di decine di migliaia di gruppi etnici, linguistici, regionali o persino campanilisti. Si puo' capire il federalismo, ma non la formazione di Stati. Altrimenti non la finiremo MAI>
Avatar utente
giampieros
Connesso: No
Messaggi: 735
Iscritto il: 17 giu 2019, 20:07
Ha Assegnato: 302 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da giampieros »

Sayon ha scritto: 14 ott 2019, 15:53
giampieros ha scritto: 14 ott 2019, 14:41

Caro Sayon, la NAZIONE Curda è sempre esistita. E' lo Stato Curdo che non è mai esistito. I Curdi hanno una loro lingua, le loro tradizioni, la loro cultura. E comunque sono loro che possono o non possono sentirsi un POPOLO. Non c'è nessuno che possa dire se i tibetani siano un popolo o no; nessuno all'infuori dei tibetani stessi.
Qual'era allora il nome della "nazione" Curda? Certi i Curdi sono sempre esistiti come decine di migliaia di tribu' nel modo. Con questa esaltazione della auto-determinazione abbiano creato Stati mai esistiti come Kosovo (formato da una minorita' d'origine albanese) o Macedonia (che e' il nome di una provincia greca) incapaci di autogovernarsi e tenuti in piedi dai finanziamenti europei. Di queste "nazioni" te ne posso descrivere decine, quasi sempre minorita' islamiche o linguistiche, in ogni Stato del mondo. Ad esempio i Rohinga della Birmania, minorita' islamica anche qui difesa dagli USA. Se appoggi queste minorita' (ricordo la ferocia soprattutto deli islamici del Mindanao) non fai che peggiorare la situazione. ASSURDO pretendere che ogni gruppo etnico abbia un suo Stato. Strano poi che dimentichiamo sempre i Baschi che se la meritano e andiamo sempre a proporre gruppi islamici con tendenze bellicose. Il mondo, cari Legaioli che non volete capirla, non puo' consistere nella autodetermianzione di decine di migliaia di gruppi etnici, linguistici, regionali o persino campanilisti. Si puo' capire il federalismo, ma non la formazione di Stati. Altrimenti non la finiremo MAI>
Io non dimentico affatto i baschi! Non hanno nulla a che vedere né con gli spagnoli né con i francesi né con nessun altro popolo al mondo! Dovrebbero avere il loro stato indipendente. Ma sono solo tre milioni! Sì, il doppio degli sloveni. A proposito di "piccole patrie", i curdi quasi 50 milioni. Tu li chiami una tribù ma sono 50 milioni!
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11401
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3565 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4635 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da Sayon »

giampieros ha scritto: 14 ott 2019, 18:42
Sayon ha scritto: 14 ott 2019, 15:53

Qual'era allora il nome della "nazione" Curda? Certi i Curdi sono sempre esistiti come decine di migliaia di tribu' nel modo. Con questa esaltazione della auto-determinazione abbiano creato Stati mai esistiti come Kosovo (formato da una minorita' d'origine albanese) o Macedonia (che e' il nome di una provincia greca) incapaci di autogovernarsi e tenuti in piedi dai finanziamenti europei. Di queste "nazioni" te ne posso descrivere decine, quasi sempre minorita' islamiche o linguistiche, in ogni Stato del mondo. Ad esempio i Rohinga della Birmania, minorita' islamica anche qui difesa dagli USA. Se appoggi queste minorita' (ricordo la ferocia soprattutto deli islamici del Mindanao) non fai che peggiorare la situazione. ASSURDO pretendere che ogni gruppo etnico abbia un suo Stato. Strano poi che dimentichiamo sempre i Baschi che se la meritano e andiamo sempre a proporre gruppi islamici con tendenze bellicose. Il mondo, cari Legaioli che non volete capirla, non puo' consistere nella autodetermianzione di decine di migliaia di gruppi etnici, linguistici, regionali o persino campanilisti. Si puo' capire il federalismo, ma non la formazione di Stati. Altrimenti non la finiremo MAI>
Io non dimentico affatto i baschi! Non hanno nulla a che vedere né con gli spagnoli né con i francesi né con nessun altro popolo al mondo! Dovrebbero avere il loro stato indipendente. Ma sono solo tre milioni! Sì, il doppio degli sloveni. A proposito di "piccole patrie", i curdi quasi 50 milioni. Tu li chiami una tribù ma sono 50 milioni!
Ecco il conto numerico dei Kurdi
Iran‎: ‎8.2–12 milioni Turchia‎: 14.3–20 milioni
Iraq‎: ‎5.6–8.5 milioni Siria‎: ‎ 2–3.6 milioni
Come vedi vivono in 4 regioni diverse, parlano lingue diverse e sono suddivisi in tante sub-tribu che non vanno d'accordo fra loro. Comincerebbero a scannarsi fra di loro prima ancora di decidee chi e' il loro capo. Ora tu ti aspetti che le 4 nazioni citate qui sopra dicano ai Curdi: sceglietevi le citta' e la terra che volete e formate il Kurdistan. Ma questo non succedera' mai perche' ai LORO OCCHI questi non sono Kurdi: sono Iraniani, Siriani, Turchi ed Iraqeni, esattamente come un Veneto, un laziale e un sicialiano sono ITALIANI. La differenza? Posseggono quelle nazionalita' da secoli al contrario della cittadinanza italiana relativamente recente.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 8183
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 4267 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2633 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da heyoka »

Bello questo treadh.
Pensate che 30 mesi fa, si parlava di curdi, baschi, Mindanao, e altre minoranze e nessuno, nemmeno Sayon sapeva che proprio da qualche anno, c' erano dei patrioti russi che venivano massacrati in Donbass, con la probabile complicità,se non addirittura ordine, della Nato russofoba.
Proprio nel cuore dell' Europa, dove a distanza di un paio di anni sarebbe scoppiata questa guerra che rischia di diventare mondiale.
E tutto, per non salvaguardare il SACROSANTO principio che prima della Sovranità degli Stati viene la SOVRANITÀ dei Popoli.
Popoli che solo loro e non altri soggetti esterni hanno il DIRITTO di autodichiararsi tali.
Il mondo come dice Sayon, potrà vedere continue scaramucce condominiali, ma di certo non verrà travolto da una guerra mondiale, le cui conseguenze potrebbero diventare apocalittiche.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
ereticamente
Connesso: Sì
Messaggi: 5944
Iscritto il: 20 ott 2021, 18:03
Ha Assegnato: 716 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1573 Mi Piace
Contatta:

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da ereticamente »

heyoka ha scritto: 13 ott 2019, 23:16 Io da sempre sto con i Kurdi, Armeni, Baschi, Corsi, Catalani, Tirolesi, Veneti, Fiamminghi, Valloni, Tibetani, Irlandesi e qualsiasi altro popolo che CHIEDE e pretende di essere riconosciuto Popolo e che vuole avere il DIRITTO di
AUTODETERMINARSI.
veneti, tirolesi ?

i tirolesi se ne possono andare anche domani ma non se ne vanno perchè gli austriaci li guardano come inferiori e nessuno dà loro i soldi che dà l'italia. e sui soldi buttati nelle regioni a statuto speciale bisognerebbe intervenire perchè è puro razzismo dare più soldi a sardi, siciliani, aostani, trentini, alto altesini e friuliani.

in quanto ai quei trogloditi arricchiti dei veneti ringrazino le commesse delle lombardia se hanno un minimo di sviluppo e anche loro, se non si sentono italiani, possono andarsene a fare in culo anche domani ma con la consapevolezza che le poste, l'eni, l'enel rimangono italiane come anche venezia quindi preparino la valigia e si preparino a partire come hanno fatto nei secoli addietro quando gli uomini erano i braccianti nei campi stranieri e le donne andavano nei bordelli per tutta italia.
Da ragazzo ero anarchico, adesso mi accorgo che si può essere sovversivi soltanto chiedendo che le leggi dello Stato vengano rispettate da chi ci governa. (Ennio Flaiano)
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 11401
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3565 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4635 Mi Piace

Re: I patrioti italiani appoggino i curdi e la Siria

Messaggio da leggere da Sayon »

ereticamente ha scritto: 20 giu 2022, 16:10
heyoka ha scritto: 13 ott 2019, 23:16 Io da sempre sto con i Kurdi, Armeni, Baschi, Corsi, Catalani, Tirolesi, Veneti, Fiamminghi, Valloni, Tibetani, Irlandesi e qualsiasi altro popolo che CHIEDE e pretende di essere riconosciuto Popolo e che vuole avere il DIRITTO di
AUTODETERMINARSI.
veneti, tirolesi ?

i tirolesi se ne possono andare anche domani ma non se ne vanno perchè gli austriaci li guardano come inferiori e nessuno dà loro i soldi che dà l'italia. e sui soldi buttati nelle regioni a statuto speciale bisognerebbe intervenire perchè è puro razzismo dare più soldi a sardi, siciliani, aostani, trentini, alto altesini e friuliani.

in quanto ai quei trogloditi arricchiti dei veneti ringrazino le commesse delle lombardia se hanno un minimo di sviluppo e anche loro, se non si sentono italiani, possono andarsene a fare in culo anche domani ma con la consapevolezza che le poste, l'eni, l'enel rimangono italiane come anche venezia quindi preparino la valigia e si preparino a partire come hanno fatto nei secoli addietro quando gli uomini erano i braccianti nei campi stranieri e le donne andavano nei bordelli per tutta italia.
L' autodeterminazione e' sempre stata una farsa che vleva per gli uni e non valeva per gli altri. Ci sono casi addirittura drammatici quali quella dei Baschi, che hanno lingua, radici, costumi individuali durati millenni e che continuano a essere francesi e spagnoli, e casi ridicoli come quello del Sokovo, dove immigrarti albanesi mussulmani hanno ricevuto la qualifica di "Stato" pur essendo il territorio sempre stato slavo e cristiano.
Personalmente io preferisco la semplice qualifica di stato speciale che hanno gli altoatesini, alle pretese di migliaia di piccoi centri che vogliono essere riconosxiuti come Stati. Semplicmente perche la storis e' fatta di quello: guerre, conquiste, inglobamento e stato predominante. NON SI PUO TORNARE AL LIVELLO TRIBALE, soprattutto adesso che il mondo si e' globalizzato. Anche perche i deboli "Stati" che ne escono fuori non possono sopravvivere senza un continuo aiuto finnziario da parte di altri Stati. In poche parole ,il futuro (se ci sara') non sara' tribale, ma globale. Siamo tutti uguali alla fine, non importa se abbiamo dialetti differeni. E poi siamo troppo mescolati. Anche nel Veneto quanti cittadini di origine Sud Italia ci sono? e quanti stranieri?
Quest'ultini nel 2021 erano >500,000, vvero il 10% della popolazione veneta.
Rispondi