Prima di tutto l' uomo.

Moderatori: heyoka, Ovidio

Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7418
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2999 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1717 Mi Piace

Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da heyoka »

Non vivere su questa terra

come un estraneo

e come un vagabondo sognatore.

Vivi in questo mondo

come nella casa di tuo padre:

credi al grano, alla terra, al mare,

ma prima di tutto credi all’uomo.

Ama le nuvole, le macchine, i libri,

ma prima di tutto ama l’uomo.

Senti la tristezza del ramo che secca,

dell’astro che si spegne,

dell’animale ferito che rantola,

ma prima di tutto senti la tristezza

e il dolore dell’uomo.

Ti diano gioia

tutti i beni della terra:

l’ombra e la luce ti diano gioia,

le quattro stagioni ti diano gioia,

ma soprattutto, a piene mani,

ti dia gioia l’uomo!



Nazim Hikmet


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7418
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2999 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1717 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da heyoka »

Più facile a dirsi che a farsi.
Specie se prendo spunto da molti post dibattuti ultimamente.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8438
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 420 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3036 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 4 mag 2021, 5:58 Più facile a dirsi che a farsi.
Specie se prendo spunto da molti post dibattuti ultimamente.
Non ti facevo un amante di versi ....colpa mia!!!
Sweating


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7418
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2999 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1717 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da heyoka »

WWE.gif


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3547
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 351 Mi Piace
Ha Ricevuto: 849 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Prima di tutto l’uomo …

Sì, se tutti seguissimo questa massima, un’altro modo per enunciare la regola d’oro, avremmo un mondo non certo privo di dolore, ma migliore.


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2010
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 2054 Mi Piace
Ha Ricevuto: 886 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Michelangelo »

heyoka ha scritto: 4 mag 2021, 5:47 Non vivere su questa terra

come un estraneo

e come un vagabondo sognatore.

Vivi in questo mondo

come nella casa di tuo padre:

credi al grano, alla terra, al mare,

ma prima di tutto credi all’uomo.

Ama le nuvole, le macchine, i libri,

ma prima di tutto ama l’uomo.

..... [...]

Nazim Hikmet
Come dicevo in altro post, l'uomo penso che abbia molto da imparare dagli animali.

Credo che l'uomo abbia un potenziale enorme, ma preferisce / sceglie di dare il peggio di sé.
Ci sono indubbiamente persone splendide, grandi MENTI e grandi CUORI, ma l'umanità credo che vada valutata osservandola in modo globale. Nei giorni nostri abbiamo: terrorismo; mafia; Unione Europea(= nazismo 2.0 ); corruzione politica; asservimento; servilismo; sudditanza; PolCor; buonismo e tanti altri "cancri" umani.

Inoltre, la bella poesia sopracitata, potrebbe avere una seconda interpretazione:
A questo Mondo, come possiamo constatare, si da maggiore importanza ( o anzi primaria ) alla finanza e non all'uomo.
Ne abbiamo un esempio nel nostro Paese. Le redini dell'Italia sono state consegnate a colui che a suo tempo disse: " Farò QUALSIASI cosa per salvare l'EURO! " Credo che si debba salvare SEMPRE l'uomo e non una misera e insulsa moneta. Idem come sopra per il Recovery Fund: si esulta e si rende gloria a chi ci ha permesso di accollarci un debito ( ennesimo) assurdo con l'Europa. Un bravo e capace economista, avrebbe trovato sicuramente il modo di trovare i fondi, senza indebitarci per decenni con gli avvoltoi europei.
Ed è per questo che apprezzo e stimo l'economista Valerio Malvezzi, da me più volte menzionato, il quale parla sempre di economia "umanistica" (= PER l'uomo).


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7418
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2999 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1717 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da heyoka »

Michelangelo ha scritto:
Come già detto in altro Topic ( sezione Metafisica), il senso dell'esistenza dell'uomo ( visto il suo potenziale infinito) credo che sia quello di "migliorarsi" e evolvere continuamente( "umanamente").
Non hai detto, Michelangelo, a quale dimensione umana ti riferisci.
Spesso ci concentriamo alla dimensione corporale e ci dimentichiamo del VERO scopo, per cui la GEP, si è inventata tutto questo immenso Luna park, che è il nostro pianeta.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2010
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 2054 Mi Piace
Ha Ricevuto: 886 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Michelangelo »

heyoka ha scritto: 5 mag 2022, 20:23
Michelangelo ha scritto:
Come già detto in altro Topic ( sezione Metafisica), il senso dell'esistenza dell'uomo ( visto il suo potenziale infinito) credo che sia quello di "migliorarsi" e evolvere continuamente( "umanamente").
Non hai detto, Michelangelo, a quale dimensione umana ti riferisci.
Spesso ci concentriamo alla dimensione corporale e ci dimentichiamo del VERO scopo, per cui la GEP, si è inventata tutto questo immenso Luna park, che è il nostro pianeta.
Mi riferisco alla dimensione spirituale( caratteriale/valoriale ). L'uomo è sempre più "tecnologico", ma continua ad essere malvagio e spietato come all'epoca degli antichi romani. L'evoluzione dell'uomo è stata asimmetrica( e pertanto effimera). Se è riuscito a progredire in vari settori, costruendo mezzi e strumenti Iper efficienti che agevolano la nostra vita (come ad esempio mezzi di locomozione e strumenti di comunicazione), si sarebbe dovuto evolvere - con la stessa percentuale - anche "spiritualmente". E mi riferisco sia ai malvagi che comandano il Mondo e sia a chi subisce-accetta( cittadini) ancora oggi, come in antichità, le loro vessazioni; nonché, chi - per opportunismo e per soldi - esegue diligentemente ( politicanti) gli ordini dei suddetti malvagi Potenti. Tutti, comunque, colpevoli: i primi classificabili come individui privi di ANIMA ( nonostante la civiltà e il progresso odierno); gli altri ( i politici-politicanti), uomini provvisti di un accenno di anima , MA, corruttibili e meschini; e infine i cittadini comuni, dotati di anima, MA, osservatori passivi e ingenui. Colpevoli di non essere MAI stati capaci di coalizzarsi (perché ognuno pensa solo al proprio orticello ) e scardinare questo Sistema marcio sino al midollo ( tranne qualche rivoluzione momentanea/ illusoria, senza mai schiacciare la "testa del serpente" ).

I problemi relativi al Pianeta (inquinamento e affini) ritengo che siano tutti ALIBI di ferro per i Potenti. Con quella scusa, possono - ancora una volta - schiacciare i popoli ( sottrarre privilegi, libertà...e felicità).

Vivere a questo Mondo( checché ne dica la GEP :grin: ) , oggi, non credo che sia così complicato come si crede. Ritengo che sia tutto un problema di spostamento di Poteri( che sono rimasti immutati nei secoli ) e soprattutto un problema di rassegnazione. La soluzione: secondo me si dovrebbero bandire tutte le dittature e il potere dovrebbe andare nelle mani del Popolo, il quale dovrebbe SCEGLIERE LUI tutti i rappresentanti all'interno delle istituzioni ( i quali sono i nostri Servitori, e NON i nostri Padroni come è sempre stato equivocato sino ad ora, nella nostra società).


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3547
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 351 Mi Piace
Ha Ricevuto: 849 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Michelangelo ha scritto: 6 mag 2022, 14:19
heyoka ha scritto: 5 mag 2022, 20:23
Non hai detto, Michelangelo, a quale dimensione umana ti riferisci.
Spesso ci concentriamo alla dimensione corporale e ci dimentichiamo del VERO scopo, per cui la GEP, si è inventata tutto questo immenso Luna park, che è il nostro pianeta.
La soluzione: secondo me si dovrebbero bandire tutte le dittature e il potere dovrebbe andare nelle mani del Popolo, il quale dovrebbe SCEGLIERE LUI tutti i rappresentanti all'interno delle istituzioni ( i quali sono i nostri Servitori, e NON i nostri Padroni come è sempre stato equivocato sino ad ora, nella nostra società).
Il problema è che il popolo è manipolabile (vedi Putin/russi e Marcos/filippini nella situazione attuale!)


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7418
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2999 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1717 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da heyoka »

Il problema è che il popolo è manipolabile (vedi Putin/russi e Marcos/filippini nella situazione attuale!)
Scusami Ovidio, ma credi che il popolo Usa che 6 mesi fa ha votato Byden e oggi lo manderebbe all' inferno non è manipolabile?


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3547
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 351 Mi Piace
Ha Ricevuto: 849 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: 10 mag 2022, 21:54
Il problema è che il popolo è manipolabile (vedi Putin/russi e Marcos/filippini nella situazione attuale!)
Scusami Ovidio, ma credi che il popolo Usa che 6 mesi fa ha votato Byden e oggi lo manderebbe all' inferno non è manipolabile?
Ma certamente, anche noi!


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2010
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 2054 Mi Piace
Ha Ricevuto: 886 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Ovidio ha scritto: 10 mag 2022, 22:35
heyoka ha scritto: 10 mag 2022, 21:54
Scusami Ovidio, ma credi che il popolo Usa che 6 mesi fa ha votato Byden e oggi lo manderebbe all' inferno non è manipolabile?
Ma certamente, anche noi!
Siamo tutti costantemente manipolati e manipolabili, perché ci siamo abituati a vivere da pecore e non da Uomini( mediante lavaggio del cervello/ imprinting, prodotto dai vari "soldati" del Potere). Crediamo di essere uomini, ma viviamo e pensiamo come pecore.
E dunque io ribadisco quanto dicevo nell'altro post: l'uomo, dal punto di vista "valoriale" non evolve e non impara mai dagli errori passati. Ricade puntualmente nello stesso errore, all'infinito.
Ergo i Potenti imparano e diventano sempre più furbi ( per stritolarci al meglio) ; viceversa, noi comuni mortali rimaniamo sempre dei gran fessacchiotti.

L'unica via di fuga, per tentare di divincolarsi dalla manipolazione, penso che sia l'AUTO-documentazione ( approfondita) e la conseguente coalizzazione del proprio popolo, che dovrebbe smettere di cadere nel giochino ( ideato dal Potere) di dividersi e scannarsi tra cittadini.


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
Ovidio
Connesso: No
Messaggi: 3547
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Ha Assegnato: 351 Mi Piace
Ha Ricevuto: 849 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Ovidio »

Michelangelo ha scritto: 11 mag 2022, 10:45
Ovidio ha scritto: 10 mag 2022, 22:35
Ma certamente, anche noi!
Siamo tutti costantemente manipolati e manipolabili, perché ci siamo abituati a vivere da pecore e non da Uomini( mediante lavaggio del cervello/ imprinting, prodotto dai vari "soldati" del Potere). Crediamo di essere uomini, ma viviamo e pensiamo come pecore.
E dunque io ribadisco quanto dicevo nell'altro post: l'uomo, dal punto di vista "valoriale" non evolve e non impara mai dagli errori passati. Ricade puntualmente nello steso errore, all'infinito.
Ergo i Potenti imparano e diventano sempre più furbi ( per stritolarci al meglio) ; viceversa, noi comuni mortali rimaniamo sempre dei gran fessacchiotti.

L'unica via di fuga, per tentare di divincolarsi dalla manipolazione, penso che sia l'AUTO-documentazione ( approfondita) e la conseguente coalizzazione del proprio popolo, che dovrebbe smettere di cadere nel giochino ( ideato dal Potere) di dividersi e scannarsi tra cittadini.
E come fai a sapere che la tua documentazione non è manipolata?

A mio parere ... segui il tuo istinto etico!


Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
Michelangelo
Connesso: Sì
Messaggi: 2010
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 2054 Mi Piace
Ha Ricevuto: 886 Mi Piace

Re: Prima di tutto l' uomo.

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Ovidio ha scritto: 11 mag 2022, 15:13
Michelangelo ha scritto: 11 mag 2022, 10:45

Siamo tutti costantemente manipolati e manipolabili, perché ci siamo abituati a vivere da pecore e non da Uomini( mediante lavaggio del cervello/ imprinting, prodotto dai vari "soldati" del Potere). Crediamo di essere uomini, ma viviamo e pensiamo come pecore.
E dunque io ribadisco quanto dicevo nell'altro post: l'uomo, dal punto di vista "valoriale" non evolve e non impara mai dagli errori passati. Ricade puntualmente nello stesso errore, all'infinito.
Ergo i Potenti imparano e diventano sempre più furbi ( per stritolarci al meglio) ; viceversa, noi comuni mortali rimaniamo sempre dei gran fessacchiotti.

L'unica via di fuga, per tentare di divincolarsi dalla manipolazione, penso che sia l'AUTO-documentazione ( approfondita) e la conseguente coalizzazione del proprio popolo, che dovrebbe smettere di cadere nel giochino ( ideato dal Potere) di dividersi e scannarsi tra cittadini.
E come fai a sapere che la tua documentazione non è manipolata?

A mio parere ... segui il tuo istinto etico!
Nessuna certezza, ma, dopo una prima traccia ( di una informazione "fuori dal coro", che spesso può sembrare surreale), faccio una sorta di controllo incrociato, cercando conferma da chi ha meno conflitto di interessi possibili ( e comunque, in generale da chi dimostra maggiore "affidabilità", linearità, coerenza e preparazione sull'argomento). Ma, come dici, è soprattutto una questione di istinto. Il proprio istinto ci porta a valutare se credere o non credere a quella determinata informazione.
Inizialmente, si può incappare in una una miriade di fake news e ciarlatani. Poi, col tempo si riesce a "filtrare" meglio questo tipo di "contro informazione".


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Rispondi