Parola di Orson Wells......

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 14729
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 9550 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3729 Mi Piace

Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Gli italiani di allora differiscono da quelli dei nostri tempi ?

....."Il popolo più analfabeta, la borghesia più ignorante d'Europa".....

Vi pare che da allora, 1963, sia cambiato qualcosa ?

Di Pasolini e con Orson Welles a impersonare Federico Fellini
e mi dispiace che la maggior parte di voi non capiscano il romanesco .

https://www.dagospia.com/rubrica-2/med ... 309393.htm
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da carletto3 »

Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 6:33 Gli italiani di allora differiscono da quelli dei nostri tempi ?

....."Il popolo più analfabeta, la borghesia più ignorante d'Europa".....

Vi pare che da allora, 1963, sia cambiato qualcosa ?

Di Pasolini e con Orson Welles a impersonare Federico Fellini
e mi dispiace che la maggior parte di voi non capiscano il romanesco .

https://www.dagospia.com/rubrica-2/med ... 309393.htm
Guarda Leno se vuoi sapere cosa è un italiano basta tu legga Curzio Malaparte ,un genio italianissimo (toscano) nel dipingere l'italiano!!!!!
Inutile scomodare O.Welles.....e non è problema di istruzione,ma di carattere.
E scritto tutto in italiano comprensibile anche dalla mia Casalinga.
PS:Poi Alfa vorrebbe la rivoluzione ..... :?
Beer4 StreamingTears
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Avatar utente
heyoka
Connesso: No
Messaggi: 7698
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 3945 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2367 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 8 mag 2022, 7:12
Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 6:33 Gli italiani di allora differiscono da quelli dei nostri tempi ?

....."Il popolo più analfabeta, la borghesia più ignorante d'Europa".....

Vi pare che da allora, 1963, sia cambiato qualcosa ?

Di Pasolini e con Orson Welles a impersonare Federico Fellini
e mi dispiace che la maggior parte di voi non capiscano il romanesco .

https://www.dagospia.com/rubrica-2/med ... 309393.htm
Guarda Leno se vuoi sapere cosa è un italiano basta tu legga Curzio Malaparte ,un genio italianissimo (toscano) nel dipingere l'italiano!!!!!
Inutile scomodare O.Welles.....e non è problema di istruzione,ma di carattere.
E scritto tutto in italiano comprensibile anche dalla mia Casalinga.
PS:Poi Alfa vorrebbe la rivoluzione ..... :?
Beer4 StreamingTears
Cosa è un italiano? Ancora con questa PATURNIA?
Partiamo dal famoso detto di D' Azeglio?
A sentire Lui, gli italiani NON esistevano fino a 170 anni fa.
IL MALE, mascherato da BENE (come succede spesso), è stato che i Poteri Forti stranieri NON sapevano come fare per tenere sotto controllo i variegati ed incompatibili popoli italici.
La genialata è stata quella di fare credere loro, spesso controvoglia, che sarebbero stati meglio se UNITI in una unica Patria.
Il fatto è che invece che una patria era ed È, una gabbia mortale.
Draghi oggi è costretto a fare quello che dicono gli Usa, come Giolitti è stato costretto CENTO anni fa, a fare quello che avevano deciso Francia ed Inghilterra.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 14729
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 9550 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3729 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

carletto3 ha scritto: 8 mag 2022, 7:12
Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 6:33 Gli italiani di allora differiscono da quelli dei nostri tempi ?

....."Il popolo più analfabeta, la borghesia più ignorante d'Europa".....

Vi pare che da allora, 1963, sia cambiato qualcosa ?

Di Pasolini e con Orson Welles a impersonare Federico Fellini
e mi dispiace che la maggior parte di voi non capiscano il romanesco .

https://www.dagospia.com/rubrica-2/med ... 309393.htm
Guarda Leno se vuoi sapere cosa è un italiano basta tu legga Curzio Malaparte ,un genio italianissimo (toscano) nel dipingere l'italiano!!!!!
Inutile scomodare O.Welles.....e non è problema di istruzione,ma di carattere.
E scritto tutto in italiano comprensibile anche dalla mia Casalinga.
PS:Poi Alfa vorrebbe la rivoluzione ..... :?
Beer4 StreamingTears
Potremmo dibattere e sbatterci sulla questione dell'ignoranza ma io penso che almeno in parte c'entri con la NON-formazione del nostro carattere .

Ma penso anche che la classe politica abbia il dovere di formare (non mi viene un termine più adatto) o aiutare a maturare una coscienza di popolo mentre la classe politica, i partiti, é concentrata unicamente sul mantenimento del suo culo a Palazzo Chigi allora bastano e avanzano gli slogan e le frasi fatte .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
carletto3
Connesso: No
Messaggi: 8090
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 436 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3215 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da carletto3 »

Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 7:54
carletto3 ha scritto: 8 mag 2022, 7:12
Guarda Leno se vuoi sapere cosa è un italiano basta tu legga Curzio Malaparte ,un genio italianissimo (toscano) nel dipingere l'italiano!!!!!
Inutile scomodare O.Welles.....e non è problema di istruzione,ma di carattere.
E scritto tutto in italiano comprensibile anche dalla mia Casalinga.
PS:Poi Alfa vorrebbe la rivoluzione ..... :?
Beer4 StreamingTears
Potremmo dibattere e sbatterci sulla questione dell'ignoranza ma io penso che almeno in parte c'entri con la NON-formazione del nostro carattere .

Ma penso anche che la classe politica abbia il dovere di formare (non mi viene un termine più adatto) o aiutare a maturare una coscienza di popolo mentre la classe politica, i partiti, é concentrata unicamente sul mantenimento del suo culo a Palazzo Chigi allora bastano e avanzano gli slogan e le frasi fatte .
Leno....Santa Pazienza con te.....
mio nonno contadino con la terza elementare,cresciuto a pane e cipolla,stagioni e viti e grano insegnerebbe a 100 laureati alla volta come si ragiona e si sta al Mondo.
FORMARE UNA COSCIENZA LA CLASSE POLITICA?
Spero sia una battutaccia di prima mattina...pigliati una tazzulella u' cafe'.....
Beer4
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
"Gli è tutto sbagliato....gli è tutto da rifa'"
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 14729
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 9550 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3729 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

carletto3 ha scritto: 8 mag 2022, 8:17
Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 7:54

Potremmo dibattere e sbatterci sulla questione dell'ignoranza ma io penso che almeno in parte c'entri con la NON-formazione del nostro carattere .

Ma penso anche che la classe politica abbia il dovere di formare (non mi viene un termine più adatto) o aiutare a maturare una coscienza di popolo mentre la classe politica, i partiti, é concentrata unicamente sul mantenimento del suo culo a Palazzo Chigi allora bastano e avanzano gli slogan e le frasi fatte .
Leno....Santa Pazienza con te.....
mio nonno contadino con la terza elementare,cresciuto a pane e cipolla,stagioni e viti e grano insegnerebbe a 100 laureati alla volta come si ragiona e si sta al Mondo.
FORMARE UNA COSCIENZA LA CLASSE POLITICA?
Spero sia una battutaccia di prima mattina...pigliati una tazzulella u' cafe'.....
Beer4
Anch'io conoscevo un contadino e vaccaro che in campagna tra bestiame e agricoltura lo si poteva considerare tranquillamente uno scienziato .

.........ma la maggior parte del popolo, e basta vedere l'umanità delle borgate romane o dei quartieri ultra periferici di Milano etc, é ignorante nel senso che non ha i mezzi per capire .

La politica, o meglio, i partiti possono scegliere tra rendere accessibile ed obbligatoria a TUTTI un'istruzione superiore oppure lasciare tutto come é adesso (obbligatoria fino alle medie ma se poi non ci vai sti cazzi) e sfruttare i creduloni per i quali l'altro partito é il male assoluto e ai partiti sta bene così .

Svegliarmi ? Io ?

Ma secondo te io non conosco i nostri partiti ? Secondo te io spero realmente che i partiti italiani potrebbero prendere in mano la situazione ? A loro fa comodo un elettorato il più possibile ignorante e circuibile e penso soprattutto alla SX e le sue cervellotiche riforme della scuola che oggi, rispetto a quando ero io un ragazzo, sfornano ignoranti a tutto spiano .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6187
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6287 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2199 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da serge »

Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 13:53
carletto3 ha scritto: 8 mag 2022, 8:17
Leno....Santa Pazienza con te.....
mio nonno contadino con la terza elementare,cresciuto a pane e cipolla,stagioni e viti e grano insegnerebbe a 100 laureati alla volta come si ragiona e si sta al Mondo.
FORMARE UNA COSCIENZA LA CLASSE POLITICA?
Spero sia una battutaccia di prima mattina...pigliati una tazzulella u' cafe'.....
Beer4
Anch'io conoscevo un contadino e vaccaro che in campagna tra bestiame e agricoltura lo si poteva considerare tranquillamente uno scienziato .

.........ma la maggior parte del popolo, e basta vedere l'umanità delle borgate romane o dei quartieri ultra periferici di Milano etc, é ignorante nel senso che non ha i mezzi per capire .

La politica, o meglio, i partiti possono scegliere tra rendere accessibile ed obbligatoria a TUTTI un'istruzione superiore oppure lasciare tutto come é adesso (obbligatoria fino alle medie ma se poi non ci vai sti cazzi) e sfruttare i creduloni per i quali l'altro partito é il male assoluto e ai partiti sta bene così .

Svegliarmi ? Io ?

Ma secondo te io non conosco i nostri partiti ? Secondo te io spero realmente che i partiti italiani potrebbero prendere in mano la situazione ? A loro fa comodo un elettorato il più possibile ignorante e circuibile e penso soprattutto alla SX e le sue cervellotiche riforme della scuola che oggi, rispetto a quando ero io un ragazzo, sfornano ignoranti a tutto spiano .
Caro Leo,ai miei tempi le medie non erano obbligatorie. Per accedervi,dopo la quinta elementare ho dovuto sostenere un esame suppletivo di ammissione. Sono sempre stato dell'idea di pochi,ma buoni. Al giorno d'oggi mi sono imbattuto in geometri che non sanno cosa sia una radice quadra,un medico che non sa che esistono le lenti a contatto e un avvocato che non è in grado di scrivere in corretto italiano.......
Sweating Sweating Sweating Sweating Sweating
Quando la verità è evidente, è impossibile che sorgano partiti e fazioni. Mai s'è disputato se a mezzogiorno sia giorno o notte (Voltaire)
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 14729
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 9550 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3729 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

serge ha scritto: 8 mag 2022, 15:11
Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 13:53

Anch'io conoscevo un contadino e vaccaro che in campagna tra bestiame e agricoltura lo si poteva considerare tranquillamente uno scienziato .

.........ma la maggior parte del popolo, e basta vedere l'umanità delle borgate romane o dei quartieri ultra periferici di Milano etc, é ignorante nel senso che non ha i mezzi per capire .

La politica, o meglio, i partiti possono scegliere tra rendere accessibile ed obbligatoria a TUTTI un'istruzione superiore oppure lasciare tutto come é adesso (obbligatoria fino alle medie ma se poi non ci vai sti cazzi) e sfruttare i creduloni per i quali l'altro partito é il male assoluto e ai partiti sta bene così .

Svegliarmi ? Io ?

Ma secondo te io non conosco i nostri partiti ? Secondo te io spero realmente che i partiti italiani potrebbero prendere in mano la situazione ? A loro fa comodo un elettorato il più possibile ignorante e circuibile e penso soprattutto alla SX e le sue cervellotiche riforme della scuola che oggi, rispetto a quando ero io un ragazzo, sfornano ignoranti a tutto spiano .
Caro Leo,ai miei tempi le medie non erano obbligatorie. Per accedervi,dopo la quinta elementare ho dovuto sostenere un esame suppletivo di ammissione. Sono sempre stato dell'idea di pochi,ma buoni. Al giorno d'oggi mi sono imbattuto in geometri che non sanno cosa sia una radice quadra,un medico che non sa che esistono le lenti a contatto e un avvocato che non è in grado di scrivere in corretto italiano.......
Sweating Sweating Sweating Sweating Sweating
....."Al giorno d'oggi mi sono imbattuto in geometri che non sanno cosa sia una radice quadra,un medico che non sa che esistono le lenti a contatto e un avvocato che non è in grado di scrivere in corretto italiano".....

Colpa di un sistema scolastico sempre più nozionistico opera della SX politica che non é che ami proprio i cittadini che si pongono delle domande .

Non so se t'é mai capitato di sentir parlare di politica elettori duri e puri di SX perché la DX é fasista oppure berlusconiana che per loro é quasi peggio . A me é capitato ad esempio un poveretto (da noi sinonimo di minus habens) che su non so più che punto non era d'accordo con e pensò di poter chiudere la discussione con un "perché io ho la cultura" . Non so bene cosa intendesse esattamente ma due suoi compagni di partito (allora era il PDS) se lo portarono via perché non facesse fare una figuraccia al partito e anche a loro .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5611
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3326 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2546 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Valerio »

Questo tipo di discussioni mi fa incazzare. Io mi ricordo che nell'ambito universitario gli unici cultori di un'identità italiana, con i relativi principi e connotazioni erano professori e studenti di destra.

Quelli di sinistra, invece, fin dai tempi dei collettivi sessantottini si preoccupavano solo di demolire e sradicare sentimenti popolari come Dio, Patria e Famiglia.

Che vomito.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
Sayon
Connesso: Sì
Messaggi: 10433
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58
Ha Assegnato: 3162 Mi Piace
Ha Ricevuto: 4277 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Sayon »

Valerio ha scritto: 8 mag 2022, 18:33 Questo tipo di discussioni mi fa incazzare. Io mi ricordo che nell'ambito universitario gli unici cultori di un'identità italiana, con i relativi principi e connotazioni erano professori e studenti di destra.

Quelli di sinistra, invece, fin dai tempi dei collettivi sessantottini si preoccupava o solo di demolire e sradicare sentimenti popolari come Dio, Patria e Famiglia.

Che vomito.
Ci sono molte ragioni per la quale gli Italiano si distinguono per i loro difetti, ilpiu grande dei quali e' una autocritica a livello masochista. Basta leggere alcuno dei vostri posts. Io conosco i difetti di quasi tutti i Paesi del mondo, avendcci lavorato, e non esiste paese piu stupidamente auto-lesionista . Non so da dove si nata questo assoluta mancanza di fiducia in se stessi, questa mancanza di auto-stima. Io l' attribuisco ai troppi anni di sottomissione ai vari Austriaci, Francesi e Spagnoli che , al contrario, approfittarono dela loro presenza in Italia per arricchire se stessi di beni (il ladro Napoleone) e cultura. Se abbiamo dei pessimi politici (esistenti anche all' estero comunqe) questo e' dovuto al fatto che riflettono gli stessi sentimenti di sentirsi sempre peggiori degli altri. Cazzo, io dono stato sempre apprezzato all' estero non solo perche avevo DOTI DI ITALIANO, ma perche ero sempre pronto a far notare i difetti degli altri. Non ho mai peccato di sfiducia in me stesso o nell'Italia, perche conoscevo le pecche degli altri.
Connesso
Avatar utente
Valerio
Connesso: Sì
Messaggi: 5611
Iscritto il: 8 giu 2019, 20:31
Località: Messina
Ha Assegnato: 3326 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2546 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Valerio »

Sayon ha scritto: 8 mag 2022, 18:53
Valerio ha scritto: 8 mag 2022, 18:33 Questo tipo di discussioni mi fa incazzare. Io mi ricordo che nell'ambito universitario gli unici cultori di un'identità italiana, con i relativi principi e connotazioni erano professori e studenti di destra.

Quelli di sinistra, invece, fin dai tempi dei collettivi sessantottini si preoccupava o solo di demolire e sradicare sentimenti popolari come Dio, Patria e Famiglia.

Che vomito.
Ci sono molte ragioni per la quale gli Italiano si distinguono per i loro difetti, ilpiu grande dei quali e' una autocritica a livello masochista. Basta leggere alcuno dei vostri posts. Io conosco i difetti di quasi tutti i Paesi del mondo, avendcci lavorato, e non esiste paese piu stupidamente auto-lesionista . Non so da dove si nata questo assoluta mancanza di fiducia in se stessi, questa mancanza di auto-stima. Io l' attribuisco ai troppi anni di sottomissione ai vari Austriaci, Francesi e Spagnoli che , al contrario, approfittarono dela loro presenza in Italia per arricchire se stessi di beni (il ladro Napoleone) e cultura. Se abbiamo dei pessimi politici (esistenti anche all' estero comunqe) questo e' dovuto al fatto che riflettono gli stessi sentimenti di sentirsi sempre peggiori degli altri. Cazzo, io dono stato sempre apprezzato all' estero non solo perche avevo DOTI DI ITALIANO, ma perche ero sempre pronto a far notare i difetti degli altri. Non ho mai peccato di sfiducia in me stesso o nell'Italia, perche conoscevo le pecche degli altri.
D'accordo, questa può essere una risposta accettabile. Ed è quello che è già successo ai nostri padri storici: i greci.
Sovranità al Cittadino.
Non abbiamo un pianeta B
In onore dei pennuti heyokani: Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 14729
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 9550 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3729 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

Valerio ha scritto: 8 mag 2022, 18:33 Questo tipo di discussioni mi fa incazzare. Io mi ricordo che nell'ambito universitario gli unici cultori di un'identità italiana, con i relativi principi e connotazioni erano professori e studenti di destra.

Quelli di sinistra, invece, fin dai tempi dei collettivi sessantottini si preoccupavano solo di demolire e sradicare sentimenti popolari come Dio, Patria e Famiglia.

Che vomito.
era quello che voleva e vuole ancora il partito, cancellare gradualmente la coscienza critica (se esiste una cosa del genere) perché il buon elettore SXoide non deve criticare ma soltanto creere ciecamente e SOPRATTUTTO acriticamente .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Connesso
Avatar utente
serge
Connesso: Sì
Messaggi: 6187
Iscritto il: 9 giu 2019, 8:58
Ha Assegnato: 6287 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2199 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da serge »

Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 18:23
serge ha scritto: 8 mag 2022, 15:11

Caro Leo,ai miei tempi le medie non erano obbligatorie. Per accedervi,dopo la quinta elementare ho dovuto sostenere un esame suppletivo di ammissione. Sono sempre stato dell'idea di pochi,ma buoni. Al giorno d'oggi mi sono imbattuto in geometri che non sanno cosa sia una radice quadra,un medico che non sa che esistono le lenti a contatto e un avvocato che non è in grado di scrivere in corretto italiano.......
Sweating Sweating Sweating Sweating Sweating
....."Al giorno d'oggi mi sono imbattuto in geometri che non sanno cosa sia una radice quadra,un medico che non sa che esistono le lenti a contatto e un avvocato che non è in grado di scrivere in corretto italiano".....

Colpa di un sistema scolastico sempre più nozionistico opera della SX politica che non é che ami proprio i cittadini che si pongono delle domande .

Non so se t'é mai capitato di sentir parlare di politica elettori duri e puri di SX perché la DX é fasista oppure berlusconiana che per loro é quasi peggio . A me é capitato ad esempio un poveretto (da noi sinonimo di minus habens) che su non so più che punto non era d'accordo con e pensò di poter chiudere la discussione con un "perché io ho la cultura" . Non so bene cosa intendesse esattamente ma due suoi compagni di partito (allora era il PDS) se lo portarono via perché non facesse fare una figuraccia al partito e anche a loro .
Caro Leno,i faziosi e gli imbecilli sono presenti in qualsiasi fazione politica,destra,centro e sinistra che sia.Convieni?
ciao
Bye
Quando la verità è evidente, è impossibile che sorgano partiti e fazioni. Mai s'è disputato se a mezzogiorno sia giorno o notte (Voltaire)
Connesso
Avatar utente
Leno Lazzari
Connesso: Sì
Messaggi: 14729
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
Località: Fiano Romano (RM)
Ha Assegnato: 9550 Mi Piace
Ha Ricevuto: 3729 Mi Piace

Re: Parola di Orson Wells......

Messaggio da leggere da Leno Lazzari »

serge ha scritto: 9 mag 2022, 16:17
Leno Lazzari ha scritto: 8 mag 2022, 18:23

....."Al giorno d'oggi mi sono imbattuto in geometri che non sanno cosa sia una radice quadra,un medico che non sa che esistono le lenti a contatto e un avvocato che non è in grado di scrivere in corretto italiano".....

Colpa di un sistema scolastico sempre più nozionistico opera della SX politica che non é che ami proprio i cittadini che si pongono delle domande .

Non so se t'é mai capitato di sentir parlare di politica elettori duri e puri di SX perché la DX é fasista oppure berlusconiana che per loro é quasi peggio . A me é capitato ad esempio un poveretto (da noi sinonimo di minus habens) che su non so più che punto non era d'accordo con e pensò di poter chiudere la discussione con un "perché io ho la cultura" . Non so bene cosa intendesse esattamente ma due suoi compagni di partito (allora era il PDS) se lo portarono via perché non facesse fare una figuraccia al partito e anche a loro .
Caro Leno,i faziosi e gli imbecilli sono presenti in qualsiasi fazione politica,destra,centro e sinistra che sia.Convieni?
ciao
Bye
OVVIAMENTE si caro Serge .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Rispondi