Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Moderatori: heyoka, Ovidio

Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5482
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da heyoka »

È possibile?
La stessa chiesa, che su manifestazioni miracolistiche, ci va sempre con i piedi di piombo, in questo caso, non ha mai avuto alcun dubbio, in quanto ha studiato con serietà maniacale questo genere di contatti.
Per contro, raccomanda imperiosamente di NON farlo.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Messaggi: 4811
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
1
Has thanked: 183 times
Ti Piace: 1142 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 24 feb 2021, 17:52 È possibile?
La stessa chiesa, che su manifestazioni miracolistiche, ci va sempre con i piedi di piombo, in questo caso, non ha mai avuto alcun dubbio, in quanto ha studiato con serietà maniacale questo genere di contatti.
Per contro, raccomanda imperiosamente di NON farlo.
Maremma superindiavolata Heyoka...hai deciso di mandarmi ai matti?

“Serie basi teologiche e liturgiche fanno sperare che i bambini morti senza battesimo siano salvi e godano della visione beatifica”.
E questa giravolta teologica avviene dopo che, per secoli, il Limbo era rimasto certezza granitica: un fior di teologo, della fama di S.Agostino , ce lo confermava in uno scritto del 412 in cui così si esprimeva:
“I bambini che muoiono senza battesimo si troveranno nella condanna: chi, infatti, tra i Cristiani può sopportare l’idea che si conceda a qualcuno la possibilità della salvezza eterna senza rinascere nel Cristo? Mai è stata detta, mai si dice, mai si dirà una tale sciocchezza nella Chiesa di Cristo”.
Certezza confermata, due secoli dopo, da Papa Gregorio Magno, che così dettava:
“Dio condanna anche coloro le cui anime si sono macchiate anche solo del peccato originale: perfino i bambini che non hanno mai peccato di loro volontà dovranno andare incontro ai tormenti eterni”.
Condanna ribadita dal massimo teologo della Chiesa, San Tommaso, che nel “Supplemento alla Summa Theologica” così affermava:
“Per il peccato originale è previsto il Limbo dei bambini morti senza battesimo”, e rincarava la dose papa Eugenio IV che, nel 1439, nella
bolla “Laetentur caeli”, così stabiliva:
“Le anime di coloro che muoiono con il solo peccato originale scendono immediatamente all’Inferno per essere punite con pene diverse”.
Tale sorte fu, infine, ufficialmente confermata dal Concilio di Trento nel Giugno 1546 ed, ai giorni nostri, ribadita da papa Pio X, che, nel 1912, si domandava e si rispondeva:
“I bambini morti senza battesimo dove vanno?
Vanno al Limbo perché, avendo il solo peccato originale, non meritano né il Paradiso, né l’Inferno, né il Purgatorio”.

Ma, sparito il Limbo, voi penserete: rimangono comunque Paradiso, Inferno e Purgatorio.
Errore, o meglio, contrordine, cari fedeli: che questo mondo ultraterreno sia solo un immaginario destino, inventato dai preti, per fare cassa ( pensate solo a quanto denaro ha fruttato il commercio delle indulgenze per le anime del Purgatorio) ce lo confermano ora addirittura due Papi del calibro di Karol Wojtyla e di Ratzinger.
Il primo , nel corso di un ciclo di catechesi pubbliche, descriveva Paradiso, Inferno e Purgatorio come:
“Semplici stati dell’anima legati o meno alla comunione con Dio e non vanno considerati come luoghi fisici secondo le nostre concezioni”.
Otto anni dopo, il 12 Gennaio 2011, in una udienza pubblica , a sua volta il Papa tedesco ribadiva lo stesso concetto:
“Il Purgatorio non è un luogo fisico dove, dopo la morte, poter purificare l’anima tra fiamme fuoco e tormenti.
È, invece, uno spazio interiore, senza tempo, e senza dimensioni, un momento di ricerca e di intima penitenza da cui partire, per incontrare la misericordia di Dio”......"
https://www.panfoli.it/il-limbo-non-ce- ... anto-bene/
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5482
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da heyoka »

Guarda Carletto che anche la Scienza teologica ha le sue EVOLUZIONI.
Dai tempi di Agostino ne è passata di acqua sotto i ponti.
Papa Luciani ha affermato che Dio è anche MADRE.
Bene hai detto di Ratzinger...
Peccato sia stato sostituito da un Prete della mutua, venduto al relativismo.
Ti sei dimenticato della mia teologia sulla evoluzione ALARE?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Messaggi: 4811
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
1
Has thanked: 183 times
Ti Piace: 1142 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 24 feb 2021, 20:09 Guarda Carletto che anche la Scienza teologica ha le sue EVOLUZIONI.
Dai tempi di Agostino ne è passata di acqua sotto i ponti.
Papa Luciani ha affermato che Dio è anche MADRE.
Bene hai detto di Ratzinger...
Peccato sia stato sostituito da un Prete della mutua, venduto al relativismo.
Ti sei dimenticato della mia teologia sulla evoluzione ALARE?
Guarda che non esistono solo gli atei della sottomutua ...esistono anche i Papi della sotto-sotto-mutua.Gia' Ratzinger era sulla buona strada ma questo,Franceschiello proprio " lo nacque!".
Pvero Vaticano e povera Chiesa in povero Stato....
StreamingTears
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5482
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da heyoka »

Devi metterti anche nei panni di un Papa.
Mica può spaventare le sue pecore, con stravolgimenti teologici.
Ratzinger era un teologo con i fiocchi, con la responsabilità di Papa.
Ritornando al topic, io credo che le anime di coloro che in questa vita sono riusciti a crearsi delle ali da pollo, da struzzo, da kiwi o da pinguini, saranno costretti a giocare nei tornei confinanti con il nostro mondo.
Con quelle anime è possibile entrare in contatto.
Certo che il farlo non è un BENE per la loro evoluzione e lo è anche per Noi Umani se non tagliamo di netto il cordone ombelicale che ci incatena al loro ricordo.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2443
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 218 times
Ti Piace: 501 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: 24 feb 2021, 20:39 Devi metterti anche nei panni di un Papa.
Mica può spaventare le sue pecore, con stravolgimenti teologici.
Ratzinger era un teologo con i fiocchi, con la responsabilità di Papa.
Ritornando al topic, io credo che le anime di coloro che in questa vita sono riusciti a crearsi delle ali da pollo, da struzzo, da kiwi o da pinguini, saranno costretti a giocare nei tornei confinanti con il nostro mondo.
Con quelle anime è possibile entrare in contatto.
Certo che il farlo non è un BENE per la loro evoluzione e lo è anche per Noi Umani se non tagliamo di netto il cordone ombelicale che ci incatena al loro ricordo.
Cerchiamo di usare la ragione! Limbo, purgatorio, pardiso, inferno! Tutte cose per me altamente irrazionali per come vengono descitte, ma sorprendentemente vere nella vita reale, quella di tutti i giorni.
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Messaggi: 2815
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
1
Has thanked: 629 times
Ti Piace: 626 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da nerorosso »

Ovidio ha scritto: 24 feb 2021, 22:06
heyoka ha scritto: 24 feb 2021, 20:39 Devi metterti anche nei panni di un Papa.
Mica può spaventare le sue pecore, con stravolgimenti teologici.
Ratzinger era un teologo con i fiocchi, con la responsabilità di Papa.
Ritornando al topic, io credo che le anime di coloro che in questa vita sono riusciti a crearsi delle ali da pollo, da struzzo, da kiwi o da pinguini, saranno costretti a giocare nei tornei confinanti con il nostro mondo.
Con quelle anime è possibile entrare in contatto.
Certo che il farlo non è un BENE per la loro evoluzione e lo è anche per Noi Umani se non tagliamo di netto il cordone ombelicale che ci incatena al loro ricordo.
Cerchiamo di usare la ragione! Limbo, purgatorio, pardiso, inferno! Tutte cose per me altamente irrazionali per come vengono descitte, ma sorprendentemente vere nella vita reale, quella di tutti i giorni.
Si infatti. Sono l'ultima delle mie preoccupazioni…
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5482
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da heyoka »

Un vero ricercatore non DEVE escludere mai, alcuna pista. La possibilità che si possa entrare in contatto con il mondo spirituale è affascinante e ci sono delle casistiche che ne dimostrano la veridicità. Al netto naturalmente dalla possibilità che ci possano essere i soliti truffatori, che sfruttano la ingenuità e il "bisogno" di coloro che si avvicinano.
Ricordo a tutti il caso Moro.
la seduta spiritica del 2 aprile 1978 rappresenta un caso di studio esemplare. Il suo momento genetico è quando la notizia divenne di dominio pubblico, ossia il 17 ottobre 1978 grazie a un articolo del Corriere della Sera di Roberto Martinelli e Antonio Padellaro intitolato “Dov’è il leader Dc?”, chiesero allo spirito di La Pira. E la risposta arrivò col posacenere: “Gradoli… 095”
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Messaggi: 4811
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
1
Has thanked: 183 times
Ti Piace: 1142 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da carletto3 »

heyoka ha scritto: 26 feb 2021, 8:37 Un vero ricercatore non DEVE escludere mai, alcuna pista. La possibilità che si possa entrare in contatto con il mondo spirituale è affascinante e ci sono delle casistiche che ne dimostrano la veridicità. Al netto naturalmente dalla possibilità che ci possano essere i soliti truffatori, che sfruttano la ingenuità e il "bisogno" di coloro che si avvicinano.
Ricordo a tutti il caso Moro.
la seduta spiritica del 2 aprile 1978 rappresenta un caso di studio esemplare. Il suo momento genetico è quando la notizia divenne di dominio pubblico, ossia il 17 ottobre 1978 grazie a un articolo del Corriere della Sera di Roberto Martinelli e Antonio Padellaro intitolato “Dov’è il leader Dc?”, chiesero allo spirito di La Pira. E la risposta arrivò col posacenere: “Gradoli… 095”
Chi era al tavolo dei partecipanti?
Qualcuno di essi SAPEVA!!!!!!!
E dai su.....non sarai mica così nottolo da credere che un portacenere dia una risposta?
Beer4 Beer4 Beer4
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5482
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1773 times
Ti Piace: 948 times

Re: Mettersi in contatto con le anime del purgatorio.

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 26 feb 2021, 9:53
heyoka ha scritto: 26 feb 2021, 8:37 Un vero ricercatore non DEVE escludere mai, alcuna pista. La possibilità che si possa entrare in contatto con il mondo spirituale è affascinante e ci sono delle casistiche che ne dimostrano la veridicità. Al netto naturalmente dalla possibilità che ci possano essere i soliti truffatori, che sfruttano la ingenuità e il "bisogno" di coloro che si avvicinano.
Ricordo a tutti il caso Moro.
la seduta spiritica del 2 aprile 1978 rappresenta un caso di studio esemplare. Il suo momento genetico è quando la notizia divenne di dominio pubblico, ossia il 17 ottobre 1978 grazie a un articolo del Corriere della Sera di Roberto Martinelli e Antonio Padellaro intitolato “Dov’è il leader Dc?”, chiesero allo spirito di La Pira. E la risposta arrivò col posacenere: “Gradoli… 095”
Chi era al tavolo dei partecipanti?
Qualcuno di essi SAPEVA!!!!!!!
E dai su.....non sarai mica così nottolo da credere che un portacenere dia una risposta?
Beer4 Beer4 Beer4
Hai mai provato a verificare personalmente?????
Con il giusto spirito del ricercatore che non è un nottolo ma nemmeno prevenuto a priori.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi