I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Tutto quello che non riguarda la politica.
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da heyoka »

Ottimo argomento...
Come per le soluzioni politiche anche su questo tema possiamo applicare il motto che ho scritto come firma.


Sulla Nuova Bussola Quotidiana, alcune settimane fa il collega Marco Guerra ha analizzato in modo preciso e attento gli effetti drammatici del divorzio soprattutto sui figli:” “La separazione con bambini è un problema di salute pubblica”, su questo tema venerdì scorso si sono confrontati a Roma, presso l’auditorium del Ministero della Salute, giuristi, esponenti della comunità medico-scientifica, psicologi, mediatori familiari e responsabili di strutture che operano nel sociale
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da heyoka »

Mi son dimenticato di ringraziare l' amica Grazia per averci proposto questo argomento che troviamo nella SUA Rubrica
SPIGOLANDO.....
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
grazia
Messaggi: 413
Iscritto il: 10 giu 2019, 7:53
Has thanked: 29 times
Ti Piace: 56 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da grazia »

Carissimo prutroppo io sono una "pentita" perchè a quel tempo ho votato a favore
del divorzio pensavo allora che il divorzio venisse dato a quei casi dove l'uomo
picchiasse la moglie ma non avrei mai pensato che il divorzio diventasse cosi facile e
numeroso indipendentemente anche e soprattutto dalla esistenza di prole.
Comunque penso che, volendo, qualche cosa si possa fare sulla legge per rendere
la cancellazione del matrimonio più difficile.

Buona serata
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 444
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 40 times
Ti Piace: 173 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da Shamash »

La questione è molto delicata e assai eterogenea, quindi andrebbe analizzata opportunamente in chiave sociologica e psicologica, soprattutto alla luce dei potenziali danni che arreca tale atto ai figli, specie se ancora molto giovani. Infatti, generalmente, si crea una ferita difficilmente sanabile e, troppo spesso, sono oggetto di contesa e ripicca da parte degli ex-coniugi litigiosi.

Più che una stretta alla legge sul divorzio, opererei a monte, ossia una stretta sul matrimonio o quantomeno sulla procreazione.
Il problema, infatti, è proprio nell'enorme facilità con cui le persone creano pseudo-nuclei famigliari e poi figli, senza averne la maturità né l'intelletto per crescerli ed educarli, in un ambiente sereno e costruttivo. Se le persone fossero più responsabili, molte cose non accadrebbero...
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da heyoka »

grazia ha scritto: 15 set 2020, 20:29 Carissimo prutroppo io sono una "pentita" perchè a quel tempo ho votato a favore
del divorzio pensavo allora che il divorzio venisse dato a quei casi dove l'uomo
picchiasse la moglie ma non avrei mai pensato che il divorzio diventasse cosi facile e
numeroso indipendentemente anche e soprattutto dalla esistenza di prole.
Comunque penso che, volendo, qualche cosa si possa fare sulla legge per rendere
la cancellazione del matrimonio più difficile.

Buona serata
Io addirittura facevo volantinaggio davanti alla chiesa della mia parrocchia,a favore del Divorzio.
E parliamo di Veneto, dove la DC, prendeva il 75% dei consensi.
Ma allora avevo 23 anni e credevo di avere in tasca la Verità.
Ora ne ho 73, li compio proprio domani, e so che la Verità è come una anguilla.
Ed è BENE che sia così.
Che gioco sarebbe altrimenti?

Ps. Siamo sicuri Grazia che le vittime siano sempre e solo le donne?
Anche questo è un Pregiudizio che andrebbe sviscerato.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da heyoka »

Se le persone fossero più responsabili, molte cose non accadrebbero...
Non è così semplice, Shamas.
Anche le persone più responsabili hanno le loro paranoie che vanno inevitabilmente a confliggere con le paranoie di altre persone altrettanto responsabili.
Per tornare sul tema specifico io credo ad esempio che la tanta vituperata Chiesa Cattolica sia molto più responsabile dello Stato su questa materia.
Credo infatti che venga fatto obbligo ai futuri sposi a partecipare a dei corsi prematrimoniali.
E so che fanno anche ulteriori corsi ed incontri per le coppie fi sposi.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 444
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 40 times
Ti Piace: 173 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da Shamash »

heyoka ha scritto: 16 set 2020, 11:54 Anche le persone più responsabili hanno le loro paranoie che vanno inevitabilmente a confliggere con le paranoie di altre persone altrettanto responsabili.
Certo, siamo tutti esseri umani, con pregi e difetti, tuttavia dal momento in cui si decide di formare una famiglia e avere figli, si ipoteca il futuro di terzi. Ora, quando si decide per sé, va bene tutto, quando invece c'è in gioco la vita di persone innocenti che non hanno chiesto di venire al mondo, serve un senso morale e di responsabilità elevatissimo. A questo mi riferisco.
Oltre alla Chiesa e ai corsi prematrimoniali, che giustamente citi, aggiungerei anche incontri con psicologi (soprattutto specializzati in età evolutiva), educatori e figure affini. L'ideale, poi, sarebbe proseguire con tali incontri durante i primi anni di crescita dei figli (idealmente almeno i primi 6), che sono determinanti.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da heyoka »

Shamash ha scritto: 16 set 2020, 12:09
heyoka ha scritto: 16 set 2020, 11:54 Anche le persone più responsabili hanno le loro paranoie che vanno inevitabilmente a confliggere con le paranoie di altre persone altrettanto responsabili.
Certo, siamo tutti esseri umani, con pregi e difetti, tuttavia dal momento in cui si decide di formare una famiglia e avere figli, si ipoteca il futuro di terzi. Ora, quando si decide per sé, va bene tutto, quando invece c'è in gioco la vita di persone innocenti che non hanno chiesto di venire al mondo, serve un senso morale e di responsabilità elevatissimo. A questo mi riferisco.
Oltre alla Chiesa e ai corsi prematrimoniali, che giustamente citi, aggiungerei anche incontri con psicologi (soprattutto specializzati in età evolutiva), educatori e figure affini. L'ideale, poi, sarebbe proseguire con tali incontri durante i primi anni di crescita dei figli (idealmente almeno i primi 6), che sono determinanti.
Ti dirò che per quanto riguarda gli incontri con pissicologi quanto riescono a fare le parrocchie rispetto ai Servizi sociali, non c' è paragone. Tolto naturalmente l' handicap (relativo) del taglio religioso del servizio parrocchiale.
E te li dice uno che è stato uno dei PRIMI in italia ad organizzare nel suo Comune una
SCUOLA PER GENITORI, laica.
Parlo di una esperienza nata ancora 28 anni fa.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Avatar utente
Shamash
Messaggi: 444
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
Has thanked: 40 times
Ti Piace: 173 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da Shamash »

Complimenti per la tua iniziativa e attività! Smiling
Beh, questo problema è dato, presumibilmente (e fra le altre cose), dal fatto che manchino fondi per organizzare tutto ciò con specialisti.
Non era mia intenzione far sembrare che l'operato delle Parrocchie fosse inferiore o secondario rispetto a quello di psicologi e affini, tuttavia figure specializzate possono fornire un contributo determinante nel conoscere la tematica e guidare genitori (e futuri genitori) verso scelte e decisioni molto più consapevoli. Bye
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Messaggi: 2969
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Has thanked: 865 times
Ti Piace: 345 times

Re: I DANNI DEL DIVORZIO LA CANCELLAZIONE DELLA PAROLA "FAMIGLIA"

Messaggio da leggere da heyoka »

Shamash ha scritto: 17 set 2020, 18:21 Complimenti per la tua iniziativa e attività! Smiling
Beh, questo problema è dato, presumibilmente (e fra le altre cose), dal fatto che manchino fondi per organizzare tutto ciò con specialisti.
Non era mia intenzione far sembrare che l'operato delle Parrocchie fosse inferiore o secondario rispetto a quello di psicologi e affini, tuttavia figure specializzate possono fornire un contributo determinante nel conoscere la tematica e guidare genitori (e futuri genitori) verso scelte e decisioni molto più consapevoli. Bye
Sai che non ho una fiducia smisurata nei confronti dei cosidetti esperti.
Ed anche in questo campo sono portato a non recedere da questa mia paranoia. Secondo me, i nostri vecchi, con una occhiata e magari una legnata erano più educativi di tanti esperti di oggi.
Detto questo devo ringraziare gli esperti pissicologi che si sono prestati a venire gratuitamente.
Nessuno conosce la strada per conciliare comunità e individuo.
( Mugik)
Rispondi