Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Argomentazioni sul federalismo in Italia. E' possibile, come e perche?

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda Valerio » 17/04/2016, 11:12

heyoka ha scritto:Possono andare bene x una Federazione internazionale Europea stati o UT non più grandi del Veneto Sicilia Toscana Provenza Tirolo Baviera Sassonia Pomerania Slovenia Macedonia Vallonia Frisia Renania Normandia e via dicendo.

Non ci si può esprimere a priori sulle dimensioni di una UT.

Ma io sono sempre stato convinto che la struttura territoriale più omogenea, in Italia, sia la Provincia, parti di essa ed unioni di più Province.

Per esempio, dividerei la Sicilia in 2 UT, Sicilia Est, con Reggio Calabria accorpata a Messina - sede governativa Catania, e Sicilia Ovest - sede governativa Palermo.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda Argante » 17/04/2016, 12:47

Valerio ha scritto:
heyoka ha scritto:Possono andare bene x una Federazione internazionale Europea stati o UT non più grandi del Veneto Sicilia Toscana Provenza Tirolo Baviera Sassonia Pomerania Slovenia Macedonia Vallonia Frisia Renania Normandia e via dicendo.

Non ci si può esprimere a priori sulle dimensioni di una UT.

Ma io sono sempre stato convinto che la struttura territoriale più omogenea, in Italia, sia la Provincia, parti di essa ed unioni di più Province.

Per esempio, dividerei la Sicilia in 2 UT, Sicilia Est, con Reggio Calabria accorpata a Messina - sede governativa Catania, e Sicilia Ovest - sede governativa Palermo.


Uno dei metodi più sicuri per individuare aree culturamente omogenee è quello di individuare i confini della cultura più antica che si è affermata senza troppe ingerenze politiche: quella gastronomica.
Sembra una delle mie solite stupidaggini, ma non lo è, pensateci bene.
Una cucina, un popolo.
Se volete, e parlo seriamente, col solo rimborso spese vi traccio una mappa di tutta la Penisola.
E partirei volentieri proprio dalla Sicilia.
Toscana Libera e Sovrana!
Chi non apprezza la libertà si rassegni a vivere servo - Carlo Cattaneo
Avatar utente
Argante
politico
 
Messaggi: 4834
Iscritto il: 23/09/2012, 21:00

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda heyoka » 17/04/2016, 15:44

Valerio ha scritto:Non ci si può esprimere a priori sulle dimensioni di una UT.
Ma io sono sempre stato convinto che la struttura territoriale più omogenea, in Italia, sia la Provincia, parti di essa ed unioni di più Province.


Parlando di Confederezioni di UT Io sono x guardare oltre i confini delimitati da una semplice espressione geografica sia essa rappresentata da una forma di stivale o da altro.
Parlando di UT sono d'accordo con te che NESSUNO può elencarle le dimensioni.
Penso però che quando una UT pensa delegare parte della Sua Sovranità ad una Federazione di UT sia dovere delle altre UT già confederate prendere in considerazione il Fatto che le dimensioni territoriali ma non solo della nuova entrata non diventi un problema doverla in futuro espellerla dalla Federazione perché troppo grande.
Per fare un termine di paragone di attualità io non vorrei MAI far parte di una Federazione di Stati sentendomi dire quello che si dice x le Banche:
Quella Banca è troppo grande per decidere di farla fallire.
Se mai si potrà fare una Vera Confederazione di Stati Europei non può esserci posto x una Federazione di Stati come il Veneto.Slovenia.Tirolo.Sicilia.Baviera.Catalunya.Toscana.Salento e nel contempo avere anche una Francia o una Polonia o una Russia o una Ucraina.
TOSCANA e TRIVENETO LIBERI e SOVRANI!
Avatar utente
heyoka
politico
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 22/11/2011, 15:51

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda giampieros » 17/04/2016, 18:47

heyoka ha scritto:
Valerio ha scritto:Non ci si può esprimere a priori sulle dimensioni di una UT.
Ma io sono sempre stato convinto che la struttura territoriale più omogenea, in Italia, sia la Provincia, parti di essa ed unioni di più Province.


Parlando di Confederezioni di UT Io sono x guardare oltre i confini delimitati da una semplice espressione geografica sia essa rappresentata da una forma di stivale o da altro.
Parlando di UT sono d'accordo con te che NESSUNO può elencarle le dimensioni.
Penso però che quando una UT pensa delegare parte della Sua Sovranità ad una Federazione di UT sia dovere delle altre UT già confederate prendere in considerazione il Fatto che le dimensioni territoriali ma non solo della nuova entrata non diventi un problema doverla in futuro espellerla dalla Federazione perché troppo grande.
Per fare un termine di paragone di attualità io non vorrei MAI far parte di una Federazione di Stati sentendomi dire quello che si dice x le Banche:
Quella Banca è troppo grande per decidere di farla fallire.
Se mai si potrà fare una Vera Confederazione di Stati Europei non può esserci posto x una Federazione di Stati come il Veneto.Slovenia.Tirolo.Sicilia.Baviera.Catalunya.Toscana.Salento e nel contempo avere anche una Francia o una Polonia o una Russia o una Ucraina.


Devo dirti che sulle dimensioni degli eventuali Stati federati non sono d'accordo che il Veneto (5 milioni di abitanti) non potrebbe convivere con la Francia (60 milioni di abitanti).
In Svizzera il Cantone più popoloso è quello di Zurigo con 1.400.000 abitanti. Il meno popolato è il Cantone Uri (capitale Altdorf) con 35.000 abitanti: un rapporto 40:1. Come fra Veneto e Brasile.
Negli USA la California conta 37.000.000 di abitanti. Il Vermount 600.000: rapporto di 60:1 Come fra Veneto e Stati Uniti d'America. Fra i 50 Stati USA il Veneto, come numero di abitanti, occuperebbe
intorno alla ventesima posizione: poco più grande dell'Alabama e poco più piccolo del Wiscosin, più o meno come il Minnesota ed il Colorado.
Fra i Cantoni svizzeri sarebbe ovviamente di gran lunga il più grande, visto che il Triveneto è quasi grande come l'intera Svizzera.
giampieros
politico
 
Messaggi: 2097
Iscritto il: 08/06/2011, 13:35

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda Valerio » 18/04/2016, 7:41

heyoka ha scritto:
Valerio ha scritto:Non ci si può esprimere a priori sulle dimensioni di una UT.
Ma io sono sempre stato convinto che la struttura territoriale più omogenea, in Italia, sia la Provincia, parti di essa ed unioni di più Province.


Parlando di Confederezioni di UT Io sono x guardare oltre i confini delimitati da una semplice espressione geografica sia essa rappresentata da una forma di stivale o da altro.
Parlando di UT sono d'accordo con te che NESSUNO può elencarle le dimensioni.
Penso però che quando una UT pensa delegare parte della Sua Sovranità ad una Federazione di UT sia dovere delle altre UT già confederate prendere in considerazione il Fatto che le dimensioni territoriali ma non solo della nuova entrata non diventi un problema doverla in futuro espellerla dalla Federazione perché troppo grande.
Per fare un termine di paragone di attualità io non vorrei MAI far parte di una Federazione di Stati sentendomi dire quello che si dice x le Banche:
Quella Banca è troppo grande per decidere di farla fallire.
Se mai si potrà fare una Vera Confederazione di Stati Europei non può esserci posto x una Federazione di Stati come il Veneto.Slovenia.Tirolo.Sicilia.Baviera.Catalunya.Toscana.Salento e nel contempo avere anche una Francia o una Polonia o una Russia o una Ucraina.

Condivido. Anche per questo io vedo le dimensioni delle UT di un ordine di grandezza di una o più province e non superiori alle regioni. In una Federazione di piccole UT può diventare disgregante l'accesso di un intero stato.

Considera, però, che in seno alla Federazione possono sempre esserci rigurgiti di vecchio nazionalismo. Anche per questo occorre che la Federazione si apra a contributi fra loro diversissimi, per creare alleanze che superino i vecchi confini, e rivolte solo agli interessi comuni.

Io temo sempre che l'egoismo possa frenare gli interventi federali tesi a portare un certo equilibrio economico fra aree diverse.

L'alternativa sarebbe una eccessiva polverizzazione degli stati nazionali, da superare con difficili, complicate ed instabili alleanze. E relativi conflitti. La Federazione rende inutili i conflitti.

Poi teniamo sempre ben presente che anche la struttura meglio congegnata può venire distrutta dall'interno. Guarda l'Italia ed il conflitto insanabile fra destra e sinistra.

Solo una salda volontà di unione fra Cittadini consente di superare difficoltà e malumori.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda Valerio » 18/04/2016, 7:55

giampieros ha scritto:Devo dirti che sulle dimensioni degli eventuali Stati federati non sono d'accordo che il Veneto (5 milioni di abitanti) non potrebbe convivere con la Francia (60 milioni di abitanti).
In Svizzera il Cantone più popoloso è quello di Zurigo con 1.400.000 abitanti. Il meno popolato è il Cantone Uri (capitale Altdorf) con 35.000 abitanti: un rapporto 40:1. Come fra Veneto e Brasile.
Negli USA la California conta 37.000.000 di abitanti. Il Vermount 600.000: rapporto di 60:1 Come fra Veneto e Stati Uniti d'America. Fra i 50 Stati USA il Veneto, come numero di abitanti, occuperebbe
intorno alla ventesima posizione: poco più grande dell'Alabama e poco più piccolo del Wiscosin, più o meno come il Minnesota ed il Colorado.
Fra i Cantoni svizzeri sarebbe ovviamente di gran lunga il più grande, visto che il Triveneto è quasi grande come l'intera Svizzera.

Siamo d'accordo, ma il nazionalismo dei francesi è pazzesco, e minerebbe qualunque intervento in favore di altre UT, come sta minando l'Europa Unita, e come ha minato l'Alleanza Atlantica. Non parliamo degli inglesi. I tedeschi non scherzano a nazionalismo, ma sono pragmatici.

Io li lascerei cuocere tutti nel loro brodo, e partirei con una Federazione Mediterranea, con UT spagnole, italiane, greche, iugoslave, armene (grande popolo l'armeno), libanesi, giordane, egiziane, etiopi, tunisine, libiche, algerine, marocchine e qualche popolazione dell'Africa Occidentale in zone lontane dalla guerra e dall'invasione islamica. Giusto per cominciare, rafforzarsi e potere poi concordare da un punto di forza l'ammissione di altri richiedenti.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda heyoka » 18/04/2016, 8:43

Valerio ha scritto:
Io li lascerei cuocere tutti nel loro brodo, e partirei con una Federazione Mediterranea, con UT spagnole, italiane, greche, iugoslave, armene (grande popolo l'armeno), libanesi, giordane, egiziane, etiopi, tunisine, libiche, algerine, marocchine e qualche popolazione dell'Africa Occidentale in zone lontane dalla guerra e dall'invasione islamica. Giusto per cominciare, rafforzarsi e potere poi concordare da un punto di forza l'ammissione di altri richiedenti.


Sai Valerio che se non avessi quasi 70 anni mi verrebbe la voglia di fondare un Partito con te su queste basi ideologiche?
E sono convinto che già su questo forum ci sarebbe qualcuno disposto ad avventurarsi nel propagandare questa idea di Federalismo.
Argante.Fede e molti altri Giampieros compreso credo che non siano molto lontani da questa idea di Federalismo.
E non credo che lo siano tanti Legaioli Salvini compreso.
TOSCANA e TRIVENETO LIBERI e SOVRANI!
Avatar utente
heyoka
politico
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 22/11/2011, 15:51

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda Valerio » 18/04/2016, 8:55

heyoka ha scritto:
Valerio ha scritto:
Io li lascerei cuocere tutti nel loro brodo, e partirei con una Federazione Mediterranea, con UT spagnole, italiane, greche, iugoslave, armene (grande popolo l'armeno), libanesi, giordane, egiziane, etiopi, tunisine, libiche, algerine, marocchine e qualche popolazione dell'Africa Occidentale in zone lontane dalla guerra e dall'invasione islamica. Giusto per cominciare, rafforzarsi e potere poi concordare da un punto di forza l'ammissione di altri richiedenti.


Sai Valerio che se non avessi quasi 70 anni mi verrebbe la voglia di fondare un Partito con te su queste basi ideologiche?
E sono convinto che già su questo forum ci sarebbe qualcuno disposto ad avventurarsi nel propagandare questa idea di Federalismo.
Argante.Fede e molti altri Giampieros compreso credo che non siano molto lontani da questa idea di Federalismo.
E non credo che lo siano tanti Legaioli Salvini compreso.

Basta chiacchiere, vecchietto ! icov

Fondiamolo ed andiamo avanti. Io non ambisco ad alcuna posizione, e per fondare un partito bastano 7 firme da un Notaio ed il deposito di uno Statuto.
Poi saranno i giovinastri a mandarlo avanti. yu

PS. Poi ci vuole un web master molto, ma mooolto in gamba. occhietto
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda heyoka » 18/04/2016, 9:30

Valerio ha scritto:
heyoka ha scritto:
Valerio ha scritto:
Io li lascerei cuocere tutti nel loro brodo, e partirei con una Federazione Mediterranea, con UT spagnole, italiane, greche, iugoslave, armene (grande popolo l'armeno), libanesi, giordane, egiziane, etiopi, tunisine, libiche, algerine, marocchine e qualche popolazione dell'Africa Occidentale in zone lontane dalla guerra e dall'invasione islamica. Giusto per cominciare, rafforzarsi e potere poi concordare da un punto di forza l'ammissione di altri richiedenti.


Sai Valerio che se non avessi quasi 70 anni mi verrebbe la voglia di fondare un Partito con te su queste basi ideologiche?
E sono convinto che già su questo forum ci sarebbe qualcuno disposto ad avventurarsi nel propagandare questa idea di Federalismo.
Argante.Fede e molti altri Giampieros compreso credo che non siano molto lontani da questa idea di Federalismo.
E non credo che lo siano tanti Legaioli Salvini compreso.

Basta chiacchiere, vecchietto ! icov

Fondiamolo ed andiamo avanti. Io non ambisco ad alcuna posizione, e per fondare un partito bastano 7 firme da un Notaio ed il deposito di uno Statuto.
Poi saranno i giovinastri a mandarlo avanti. yu

PS. Poi ci vuole un web master molto, ma mooolto in gamba. occhietto


Essere tra i fondatori di un Partito non mi dispiacerebbe.
Pensa se i magnifici 7 riuscissimo a trovarli addirittura tra i frequentatori del forum.
L' amico Fabrizio potrebbe darci una mano a trovare un Webmaster che io su queste cose sono una frana.
Se aprì un tread apposito vediamo cpme butta.
occhietto
TOSCANA e TRIVENETO LIBERI e SOVRANI!
Avatar utente
heyoka
politico
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 22/11/2011, 15:51

Re: Federalismo. E' una soluzione percorribile ?

Messaggioda Valerio » 18/04/2016, 10:46

Heyoka, dai una scorsa:

http://affari.uncome.it/articolo/come-fondare-un-partito-politico-11387.html#ixzz3MQU9yA8V

Ora penso ad una adeguata presentazione. Non è facile.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

PrecedenteProssimo

Torna a Federalismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 93 ospiti