Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Ogni utente può creare in questo spazio il proprio Sondaggio esclusivamente a carattere Politico da proporre a votazione libera a tutti gli utenti e visitatori Ospiti del Forum

Sei favorevole che l'Italia esca dalla Unione Europea e dall'Euro?

Puoi scegliere tra 1

 
 
Guarda risultati

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

Alfa ha scritto:
29 gen 2020, 22:47
Quella era una trasmissione finale della campagna elettorale, dove per "accordo" non si poteva interrompere l'avversario o parlarli sopra. Oggi invece chi è al governo evita e scappa il confronto con il maggior avversario politico d'opposizione, quindi .... impossibile avere oggi una trasmissione simile, oggi esiste l'uomo e il coniglio.
Coniglio e calcoli politici. Mi ricordo quando Berlusconi ignorò l'invito della sinistra a un confronto pre-elettorale, lo stesso fecce Prodi nel 2006 perchè i sondaggi lo davano in vantaggio e aveva solo da perdere.

In una parte di questa discussione dicevo quanto mi piacerebbe tornassero queste trasmissioni, con i leader a confronto, con ugual tempo e modo di rispondere, senza sovrapporsi o scappare dalle domande. E in questo video non c'è, ma dare la possibilità ai giornalisti di fare la seconda domanda se non sono soddisfatti della risposta. In America è così.

Dai, immaginate un Salvini Vs Renzi o Vs DiMaio, ma non solo sotto elezioni. Anzichè mandare i tirapiedi a DiMartedì o a 8e1/2, vederli duellare sui temi e non sulle chiacchiere!! E lo dico conoscendo le capacità di Salvini, ma a me interessa un ritorno ad una vera politica, con domande e risposte serie!!

Avatar utente
Alfa
Messaggi: 1775
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Alfa »

cuneoman ha scritto:
29 gen 2020, 22:57
Alfa ha scritto:
29 gen 2020, 22:47
Quella era una trasmissione finale della campagna elettorale, dove per "accordo" non si poteva interrompere l'avversario o parlarli sopra. Oggi invece chi è al governo evita e scappa il confronto con il maggior avversario politico d'opposizione, quindi .... impossibile avere oggi una trasmissione simile, oggi esiste l'uomo e il coniglio.
Coniglio e calcoli politici. Mi ricordo quando Berlusconi ignorò l'invito della sinistra a un confronto pre-elettorale, lo stesso fecce Prodi nel 2006 perchè i sondaggi lo davano in vantaggio e aveva solo da perdere.

In una parte di questa discussione dicevo quanto mi piacerebbe tornassero queste trasmissioni, con i leader a confronto, con ugual tempo e modo di rispondere, senza sovrapporsi o scappare dalle domande. E in questo video non c'è, ma dare la possibilità ai giornalisti di fare la seconda domanda se non sono soddisfatti della risposta. In America è così.

Dai, immaginate un Salvini Vs Renzi o Vs DiMaio, ma non solo sotto elezioni. Anzichè mandare i tirapiedi a DiMartedì o a 8e1/2, vederli duellare sui temi e non sulle chiacchiere!! E lo dico conoscendo le capacità di Salvini, ma a me interessa un ritorno ad una vera politica, con domande e risposte serie!!
Che c'entra Renzi, ormai è morto e sepolto. Riguardo a Di Maio ... quello è in attesa di essere cremato.
Meglio con naso perpetuo raffreddato, ma ha già evitato 3 volte almeno.

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

Alfa ha scritto:
29 gen 2020, 23:01
Che c'entra Renzi, ormai è morto e sepolto. Riguardo a Di Maio ... quello è in attesa di essere cremato.
Meglio con naso perpetuo raffreddato, ma ha già evitato 3 volte almeno.
Renzi adesso è morto, ma purtroppo farà come la fenice, me lo vedo già allearsi con il prossimo presunto vincitore...
E quando i numeri sono incerti, anche il suo 3-4% può fare comodo!! Poi magari fagocitando FI potrebbe anche arrivare...a 6/7%
Beer4

In ogni caso penso che se le TV ripartissero ora con questi scontri, fuori dalle campagne elettorali, o almeno con scontri a 2 senza i leader per iniziare, ma con quelle regole... Alla fine nei momenti cruciali chi volesse astenersi sarebbe visto come un vigliacco e come uno che ha paura della verità. Purtroppo penso che ora la gente si sia dimenticata cosìè il giornalismo e la differenza tra un comizio e un confronto tra 2 idee diverse.

Avatar utente
Alfa
Messaggi: 1775
Iscritto il: 8 giu 2019, 16:35

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Alfa »

cuneoman ha scritto:
29 gen 2020, 23:06
Alfa ha scritto:
29 gen 2020, 23:01
Che c'entra Renzi, ormai è morto e sepolto. Riguardo a Di Maio ... quello è in attesa di essere cremato.
Meglio con naso perpetuo raffreddato, ma ha già evitato 3 volte almeno.
Renzi adesso è morto, ma purtroppo farà come la fenice, me lo vedo già allearsi con il prossimo presunto vincitore...
E quando i numeri sono incerti, anche il suo 3-4% può fare comodo!! Poi magari fagocitando FI potrebbe anche arrivare...a 6/7%
Beer4

In ogni caso penso che se le TV ripartissero ora con questi scontri, fuori dalle campagne elettorali, o almeno con scontri a 2 senza i leader per iniziare, ma con quelle regole... Alla fine nei momenti cruciali chi volesse astenersi sarebbe visto come un vigliacco e come uno che ha paura della verità. Purtroppo penso che ora la gente si sia dimenticata cosìè il giornalismo e la differenza tra un comizio e un confronto tra 2 idee diverse.
Niente affatto, questo è tutto orrendo, come le varie Di Martedì, Quinta colonna e via dicendo....TRIBUNA POLITICA come una volta, una volta a settimana sarebbe l'unica cosa ragionevole, ma le persone, le TV e i politici che ragionano di cervello dove si trovano oggi se non al cimitero?


.

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

Va bene per l'elevatura intellettuale, ma qui non c'è ne contraddittorio ne domande, questo lo abbiamo già.

Berlinguer 7. Parla di temi e alla fine sulla CIA ha ragione (era il 1972).
Almirante 5. Parla del nulla, di inciuci e fa un pò un minestrone. Certo non è stato il suo intervento migliore

Avatar utente
Sayon
Messaggi: 2296
Iscritto il: 9 giu 2019, 7:58

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Sayon »

Uscire dalla EU sarebbe un errore gravissimo che pagheremmo caro. Inutile illudersi di poterlo fare, se non possiamo permettercelo. Meglio restare assieme al 90% degli altri Paesi europei e cercare di farla migliorare agendo da "Leader" e non da rompicoglioni seriali.

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 476
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Sayon ha scritto:
9 feb 2020, 22:56
Uscire dalla EU sarebbe un errore gravissimo che pagheremmo caro. Inutile illudersi di poterlo fare, se non possiamo permettercelo. Meglio restare assieme al 90% degli altri Paesi europei e cercare di farla migliorare agendo da "Leader" e non da rompicoglioni seriali.
Ovviamente, chi è europeista rimarrà fermo sulle proprie idee in eterno.... e viceversa chi è sovranista.
E' oggettivo però che, per ora, stiamo pagando caro l'essere dentro l'Unione e dentro l'euro. ( e il "bello" dovrà ancora venire...con il MES pronto ad entrare in azione da un momento all'altro, per infliggere la stoccata finale all'Italia) E in questo caso, è un dato di fatto; non è un aspetto negativo solo teorico, come quello che gli europeisti paventano con una ipotetica uscita.

PS tutti ( anche chi è sovranista) siamo favorevoli che ci sia una legame e una solidarietà in Europa, ma ( come dice saggiamente Farage) per avere amicizia, solidarietà e accordi economici tra nazioni europee, non serve una simile Unione ( una gabbia) e sopratutto non serve tutto questo potere.

I burocrati e gli oligarchi che manovrano l'Unione Europea, come è noto, si "auto eleggono" ( in modo non democratico e non trasparente). Ciò dovrebbe essere- a mio avviso - indicativo e bastevole per dedurre che neanche il più grande "statista italico" potrebbe modificare qualcosa o chiedere di sostituire componenti dell'euro gruppo. (Per cavarne qualcosa di buono dall'Europa bisognerebbe sostituirli tutti in blocco!)
Vedansi la Von Der Leyen, che pur avendo fatto in passato danni incalcolabili ( austerità a pioggia ) nei confronti della Grecia con conseguenti morti( centinaia), anziché "punirla" per la sua strategia disastrosa, oggi è ancora lì a dominare la scena, più potente che mai.

Aggiungo un interessante video di Paolo Barnard, molto breve ma assai esaustivo.
https://www.youtube.com/watch?v=CSiijZ095-U
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

Michelangelo ha scritto:
10 feb 2020, 18:35
Ovviamente, chi è europeista rimarrà fermo sulle proprie idee in eterno.... e viceversa chi è sovranista.
E' oggettivo però che, per ora, stiamo pagando caro l'essere dentro l'Unione e dentro l'euro. ( e il "bello" dovrà ancora venire...con il MES pronto ad entrare in azione da un momento all'altro, per infliggere la stoccata finale all'Italia) E in questo caso, è un dato di fatto; non è un aspetto negativo solo teorico, come quello che gli europeisti paventano con una ipotetica uscita.

PS tutti ( anche chi è sovranista) siamo favorevoli che ci sia una legame e una solidarietà in Europa, ma ( come dice saggiamente Farage) per avere amicizia, solidarietà e accordi economici tra nazioni europee, non serve una simile Unione ( una gabbia) e sopratutto non serve tutto questo potere.

I burocrati e gli oligarchi che manovrano l'Unione Europea, come è noto, si "auto eleggono" ( in modo non democratico e non trasparente). Ciò dovrebbe essere- a mio avviso - indicativo e bastevole per dedurre che neanche il più grande "statista italico" potrebbe modificare qualcosa o chiedere di sostituire componenti dell'euro gruppo. (Per cavarne qualcosa di buono dall'Europa bisognerebbe sostituirli tutti in blocco!)
Vedansi la Von Der Leyen, che pur avendo fatto in passato danni incalcolabili ( austerità a pioggia ) nei confronti della Grecia con conseguenti morti( centinaia), anziché "punirla" per la sua strategia disastrosa, oggi è ancora lì a dominare la scena, più potente che mai.

Aggiungo un interessante video di Paolo Barnard, molto breve ma assai esaustivo.
https://www.youtube.com/watch?v=CSiijZ095-U
Ma Ursula ()così non sbaglio a scivere il cognome!!) non è stata eletta con i voti del parlamento europeo?
Inoltre non mi sembra che sia lei ad esser la causa dell'austerità e delle politiche contro la Grecia, è appena entrata ora nel parlamento europeo:
nel 2001, quando ottiene un mandato locale presso la regione di Hannover, che abbandonerà tre anni dopo.
Il 2 febbraio 2003 è eletta deputata al Landtag della Bassa Sassonia.
Il 4 marzo 2003, diventa Ministro degli Affari Sociali, delle Donne, della Famiglia e della Salute della Bassa Sassonia.
Nel novembre del 2005, è scelta dalla Cancelliera Angela Merkel per diventare Ministro della Famiglia.
Nel 2009 è confermata prima come Ministro della Famiglia, poi nominata Ministro del lavoro e degli affari sociali a seguito delle dimissioni di Franz Josef Jung.
Nel dicembre del 2013 diventa Ministro della difesa, diventando così la prima donna in Germania a occupare questo incarico.
Il 2 luglio 2019 è stata designata dal Consiglio europeo alla carica di presidente della Commissione europea.
https://it.wikipedia.org/wiki/Ursula_von_der_Leyen

Il problema è che ci sono tantissime persone insoddisfatte di questa Europa, a causa anche della crisi che ci sarebbe stata comunque e avrebbe impoverito ugualmente gli Stati. La domanda è, staremmo meglio o staremmo peggio se fossimo fuori dell'Europa? E a questa non è facile rispondere...
Sul NO-Europa, ci sono milioni di persone come me, che la sostengono parzialmente solo perchè hanno paura del salto nel vuoto, ovvero una politica misera, cieca, incompetente che mira solo ai sondaggi & potere, ma che non sa neanche legarsi le scarpe da sola. E che ha come unica idea quella di mettere una zecca in ogni regione per stampare moneta 24 ore su 24... Quindi per quanto faccia schifo questa Europa, per quanta disoccupazione e crescita intorno allo 0%, forse resta sempre meglio che tornare ai governi senza politiche, senza idee e con tanta fame personale!!

Mia opinione ovviamente.
E come per il fascismo, alcuni lo sostenevano per non trovarsi il comunismo al potere. Qui tanti sostengono l'Europa perchè non vogliono trovarsi da soli in mezzo al mare con Paperino a "governarli".

Avatar utente
Michelangelo
Messaggi: 476
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da Michelangelo »

La "Ursula V.D. Leyen" - fidandomi delle documentazioni di Amodeo - non era in lizza tra i 6 candidati ufficiali alla Prersidenza,. Saltò fuori dal cilindro, fuori concorso( Merkel) e poi in modo rocambolesco venne eletta.
Un po' di link:

https://www.youtube.com/watch?v=MskFMvYbk5Y ( Amodeo sulla dinamica per l'elezione della V.D. Leyen )

https://www.youtube.com/watch?v=i_AYf30UFiA ( Malvezzi parla di Layen qui)

https://www.youtube.com/watch?v=KQXzGprcmiY (Fusaro ne parla qui)


Sulle responsabilità e il ruolo della Leyer durante la crisi in Grecia (assieme a Christine Lagarde) ho trovato solo questo articolo. Le altre fonti che ricordavo, non le trovo più. https://it.blastingnews.com/politica/20 ... 49751.html
Sempre Fusaro sui morti causati dall'austerity in Grecia https://www.youtube.com/watch?v=UtFsoZ9U5VQ
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi

cuneoman
Messaggi: 1190
Iscritto il: 16 ago 2019, 23:39

Re: Sondaggio sull'uscita dall'Unione Europea e dall'Euro

Messaggio da leggere da cuneoman »

Michelangelo ha scritto:
11 feb 2020, 13:27
La "Ursula V.D. Leyen" - fidandomi delle documentazioni di Amodeo - non era in lizza tra i 6 candidati ufficiali alla Prersidenza,. Saltò fuori dal cilindro, fuori concorso( Merkel) e poi in modo rocambolesco venne eletta.
Un po' di link:

https://www.youtube.com/watch?v=MskFMvYbk5Y ( Amodeo sulla dinamica per l'elezione della V.D. Leyen )

https://www.youtube.com/watch?v=i_AYf30UFiA ( Malvezzi parla di Layen qui)

https://www.youtube.com/watch?v=KQXzGprcmiY (Fusaro ne parla qui)


Sulle responsabilità e il ruolo della Leyer durante la crisi in Grecia (assieme a Christine Lagarde) ho trovato solo questo articolo. Le altre fonti che ricordavo, non le trovo più. https://it.blastingnews.com/politica/20 ... 49751.html
Sempre Fusaro sui morti causati dall'austerity in Grecia https://www.youtube.com/watch?v=UtFsoZ9U5VQ
Il fatto che non fosse tra i nomi principali cosa cambia? Anche per il PdR italiano si fanno nomi e nomini, ed è più facile che un pesce grosso abbia persone che non lo vogliono e quindi potrebbe non essere votato.
Non è stata piazzata lì da qualcuno, è il parlamento ad averla votata democraticamente. In base anche al suo curriculm e alle sue proposte durante la campagna elettorale, molto più soft e espansive delle precedenti. Vedremo se sarà così.

Ipotecare l'oro greco non fa parte dell'austerity, anzi, poteva essere una forma di garanzia a favore del credito alla Grecia. Ipotecare non vuol dire prendere!!
Sicuramente l' Austerity era fallimentare, sono sempre stato contrario, la crisi del '29 lo aveva dimostrato ampiamente!!

Le morti in Grecia ci sono state, l'austerity ne è stata la causa, ma come il post precedente, siamo sicuri che una Grecia fallita non avrebbe fatto più morti? E più disastri? L'Europa ha obbligato la Grecia a fare riforme serie e ha prestato miliardi... Una Grecia senza quei miliardi cosa avrebbe fatto? Sarebbe stato meglio usarli in altro modo ovviamente, ma se non li avesse avuti, come avrebbe pagato le pensioni e i dipendenti pubblici? Ospedali, scuole, forze dell'ordine?
In molti hanno detto una cosa giusta, "ma almeno ora sarebbero fuori dall'Europa dopo tutti questi anni di sofferenza" e su questo concordo, lo dice anche Savona, stare male per stare male, ma almeno dopo sei fuori. Poi bisogna anche vedere quanto tempo ci metti a uscire fuori, quante morti nel frattempo, quante aziende distrutte, in che condizione ci arrivi. E cosa avviene dopo.

Faccio questo discorso per la Grecia, ma anche per l'Italia. Ora stiamo male, con un PIL allo 0%, ma con questi politici, senza nessuna idea economica o strategie lungimiranti, farebbero debiti colossali per un paio d'anni, poi il default, morti anche qui, e poi qualcuno a dire come si stava bene prima...

Queste sono le mie paure, non sono certezze, ma come si dice "non ci lamentiamo perchè stiamo ancora troppo bene".
E anche "quando tocchi il fondo puoi....iniziare a scavare!!!"

Rispondi