il sistema elettorale furbetto dell'establishment

Forum di discussione sulla politica italiana, i partiti e le istituzioni.
Avatar utente
ereticamente
Connesso: No
Messaggi: 6187
Iscritto il: 20 ott 2021, 18:03
Ha Assegnato: 763 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1625 Mi Piace
Contatta:

il sistema elettorale furbetto dell'establishment

Messaggio da leggere da ereticamente »

L'attuale sistema elettorale è un misto tra proporzionale e maggioritario.
Ma ha anche delle soglie di sbarramento (a che servono in un maggioritario? boh).

Queste soglie di sbarramento sono presenti anche a livello di elezioni europee, dove non vi è alcun governo da formare (e quindi nessuna necessità di avere una maggioranza stabile e forte).

La cosa interessante è guardare al voto e agli eletti di due formazioni : Democrazia Proletaria e Unione Popolare.
https://it.wikipedia.org/wiki/Unione_Popolare_(Italia)
https://it.wikipedia.org/wiki/Democrazi ... elettorali

Democrazia Proletaria aveva alle europee del 1979 lo 0.7 ed eleggeva un eurodeputato, con l'1.47% lo stesso anno eleggeva alla camera 7 deputati.
Unione Popolare con lo 1.43% alla camera ha eletto 0 deputati nelle politiche del 2022.

Va aggiunto che la possibilità di finanziamento pubblico (attraverso il 2x1000) è legato alla presenza in parlamento quindi chi non ha rappresentanti non riceve neanche la possibilità di soldi dai contribuenti (e ovviamente le donazioni dei deputati).

Un sistema che blinda quindi i partiti al potere contro ogni nuovo movimento.
Da ragazzo ero anarchico, adesso mi accorgo che si può essere sovversivi soltanto chiedendo che le leggi dello Stato vengano rispettate da chi ci governa. (Ennio Flaiano)
Rispondi