Dove cercare Dio

Moderatori: heyoka, Ovidio

Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7565
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 3762 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2272 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da heyoka »

Gasiot ha scritto: 19 ott 2022, 11:04 risposte molto interessanti
di mio aggiungo solo che DIO o comunque si chiami altrove ...ci sono due motivi per cercarlo ed eventualmente trovarlo
il primo è quando il tuo pragmatismo o senso della logica si perde altrove ed hai necessità di qualcuno esterno al quale rivolgerti ...ma deve essere fuori dal mondo reale
l'altro è quando la società in cui vivi non ti fornisce regole o obiettivi chiari ed allora la religione sostituisce le leggi degli umani....vedi i musulmani ieri ed oggi oppure i cristiani del medio evo
Cercare Dio non vuole dire che qualcuno lo abbia mai trovato. Neanche le religioni, per quanto ne so, dicono di averlo mai trovato.
Ecco allora che il gioco consiste nell' avere voglia di cercarlo.
Le religioni semmai, ci danno delle indicazioni, sul DOVE cercarlo, anche se, non bisogna dimenticare che i fondatori delle religioni, non vedevano di buon occhio, le vecchie religioni.
Per restare nell' attuale, credo sia più probabile che Dio possa nascondersi in una povera capanna dove nasce un bambino che all' interno dei capannoni pieni di giocattoli, lingerie, profumi e gioielli, che babbo natale ci porterà.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Rosanna
Connesso: No
Messaggi: 133
Iscritto il: 23 gen 2023, 14:34
Ha Assegnato: 154 Mi Piace
Ha Ricevuto: 124 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da Rosanna »

heyoka ha scritto: 23 dic 2022, 18:16
Gasiot ha scritto: 19 ott 2022, 11:04 risposte molto interessanti
di mio aggiungo solo che DIO o comunque si chiami altrove ...ci sono due motivi per cercarlo ed eventualmente trovarlo
il primo è quando il tuo pragmatismo o senso della logica si perde altrove ed hai necessità di qualcuno esterno al quale rivolgerti ...ma deve essere fuori dal mondo reale
l'altro è quando la società in cui vivi non ti fornisce regole o obiettivi chiari ed allora la religione sostituisce le leggi degli umani....vedi i musulmani ieri ed oggi oppure i cristiani del medio evo
Cercare Dio non vuole dire che qualcuno lo abbia mai trovato. Neanche le religioni, per quanto ne so, dicono di averlo mai trovato.
Ecco allora che il gioco consiste nell' avere voglia di cercarlo.
Le religioni semmai, ci danno delle indicazioni, sul DOVE cercarlo, anche se, non bisogna dimenticare che i fondatori delle religioni, non vedevano di buon occhio, le vecchie religioni.
Per restare nell' attuale, credo sia più probabile che Dio possa nascondersi in una povera capanna dove nasce un bambino che all' interno dei capannoni pieni di giocattoli, lingerie, profumi e gioielli, che babbo natale ci porterà.
L' ho cercato spesso nell'anno trascorso e, paradossalmente, l'ho trovato nella sfera più fastidiosa del dolore.
L' ho cercato invocando il suo aiuto per salvare una vita di 39 anni e mentre non trovavo risposta alla mia richiesta ... trovavo Lui a consolarmi e a darmi forza per sopportare un carico cosi difficile da trasportare .
L' ho cercato e, per fortuna, l'ho trovato ... e così sono riuscita a non infilarmi nel tunnel spaventoso della disperazione.


Io nelle cose che faccio ci metto il cuore, la lealtà, l'intelligenza, la giustizia e il rispetto. Tutto il resto ... non mi interessa.
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7565
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 3762 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2272 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da heyoka »

Grazie Rosanna x questo tuo inaspettato quanto graditissimo ritorno..
E grazie per aver scelto questa discussione.
Prima di aprire Forum politico e leggere il tuo intervento, ho postato su Facebook un mio scritto dove si discuteva proprio di queste tematiche.
Ci sono delle coincidenze nella vita, che viaggiano su piani di luce misteriosi.
Grazie ancora Rosanna per questa tua bellissima testimonianza.
Ora voglio ricordare anche un nostro amico comune, che sta attraversando un periodo difficile....


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
giaguaro
Connesso: No
Messaggi: 746
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 896 Mi Piace
Ha Ricevuto: 408 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da giaguaro »

heyoka ha scritto: 24 gen 2023, 18:26 Grazie Rosanna x questo tuo inaspettato quanto graditissimo ritorno..
E grazie per aver scelto questa discussione.
Prima di aprire Forum politico e leggere il tuo intervento, ho postato su Facebook un mio scritto dove si discuteva proprio di queste tematiche.
Ci sono delle coincidenze nella vita, che viaggiano su piani di luce misteriosi.
Grazie ancora Rosanna per questa tua bellissima testimonianza.
Ora voglio ricordare anche un nostro amico comune, che sta attraversando un periodo difficile....
Smiling LoveHeart

Sono totalmente d'accordo con te, gentilissima Rosanna. Quando si verificano i miracoli, vuol dire che dio esiste .... almeno per chi ha avuto la fortuna di beneficiarne!

Bye LoveHeart


Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Avatar utente
giaguaro
Connesso: No
Messaggi: 746
Iscritto il: 9 giu 2019, 10:49
Ha Assegnato: 896 Mi Piace
Ha Ricevuto: 408 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da giaguaro »

Rosanna ha scritto: 24 gen 2023, 17:52
heyoka ha scritto: 23 dic 2022, 18:16
Cercare Dio non vuole dire che qualcuno lo abbia mai trovato. Neanche le religioni, per quanto ne so, dicono di averlo mai trovato.
Ecco allora che il gioco consiste nell' avere voglia di cercarlo.
Le religioni semmai, ci danno delle indicazioni, sul DOVE cercarlo, anche se, non bisogna dimenticare che i fondatori delle religioni, non vedevano di buon occhio, le vecchie religioni.
Per restare nell' attuale, credo sia più probabile che Dio possa nascondersi in una povera capanna dove nasce un bambino che all' interno dei capannoni pieni di giocattoli, lingerie, profumi e gioielli, che babbo natale ci porterà.
L' ho cercato spesso nell'anno trascorso e, paradossalmente, l'ho trovato nella sfera più fastidiosa del dolore.
L' ho cercato invocando il suo aiuto per salvare una vita di 39 anni e mentre non trovavo risposta alla mia richiesta ... trovavo Lui a consolarmi e a darmi forza per sopportare un carico cosi difficile da trasportare .
L' ho cercato e, per fortuna, l'ho trovato ... e così sono riuscita a non infilarmi nel tunnel spaventoso della disperazione.
Smiling LoveHeart

Sono totalmente d'accordo con te, gentilissima Rosanna. Quando si verificano i miracoli, vuol dire che Dio esiste .... almeno per chi ha avuto la fortuna di beneficiarne!

Bye LoveHeart


Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo cercare di farli riflettere - SOCRATE
Avatar utente
Rosanna
Connesso: No
Messaggi: 133
Iscritto il: 23 gen 2023, 14:34
Ha Assegnato: 154 Mi Piace
Ha Ricevuto: 124 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da Rosanna »

giaguaro ha scritto: 24 gen 2023, 18:57
Rosanna ha scritto: 24 gen 2023, 17:52

L' ho cercato spesso nell'anno trascorso e, paradossalmente, l'ho trovato nella sfera più fastidiosa del dolore.
L' ho cercato invocando il suo aiuto per salvare una vita di 39 anni e mentre non trovavo risposta alla mia richiesta ... trovavo Lui a consolarmi e a darmi forza per sopportare un carico cosi difficile da trasportare .
L' ho cercato e, per fortuna, l'ho trovato ... e così sono riuscita a non infilarmi nel tunnel spaventoso della disperazione.
Smiling LoveHeart

Sono totalmente d'accordo con te, gentilissima Rosanna. Quando si verificano i miracoli, vuol dire che Dio esiste .... almeno per chi ha avuto la fortuna di beneficiarne!

Bye LoveHeart
🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗


Io nelle cose che faccio ci metto il cuore, la lealtà, l'intelligenza, la giustizia e il rispetto. Tutto il resto ... non mi interessa.
Connesso
Avatar utente
nerorosso
Connesso: Sì
Messaggi: 5059
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
Ha Assegnato: 2766 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2438 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da nerorosso »

Rosanna ha scritto: 24 gen 2023, 17:52
heyoka ha scritto: 23 dic 2022, 18:16
Cercare Dio non vuole dire che qualcuno lo abbia mai trovato. Neanche le religioni, per quanto ne so, dicono di averlo mai trovato.
Ecco allora che il gioco consiste nell' avere voglia di cercarlo.
Le religioni semmai, ci danno delle indicazioni, sul DOVE cercarlo, anche se, non bisogna dimenticare che i fondatori delle religioni, non vedevano di buon occhio, le vecchie religioni.
Per restare nell' attuale, credo sia più probabile che Dio possa nascondersi in una povera capanna dove nasce un bambino che all' interno dei capannoni pieni di giocattoli, lingerie, profumi e gioielli, che babbo natale ci porterà.
L' ho cercato spesso nell'anno trascorso e, paradossalmente, l'ho trovato nella sfera più fastidiosa del dolore.
L' ho cercato invocando il suo aiuto per salvare una vita di 39 anni e mentre non trovavo risposta alla mia richiesta ... trovavo Lui a consolarmi e a darmi forza per sopportare un carico cosi difficile da trasportare .
L' ho cercato e, per fortuna, l'ho trovato ... e così sono riuscita a non infilarmi nel tunnel spaventoso della disperazione.
Pur continuando a dichiararmi agnostico, anche se sempre con minore convinzione, credo che sia esattamente come dici. Sono i momenti difficili che ci fanno entrare in contatto con l'entità che trascende la "ragione".


CON LA RUSSIA E CON PUTIN! 🇷🇺
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7565
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 3762 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2272 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da heyoka »

Luce e oscurità

"Più luce si raggiunge, più oscurità si scopre; l’oscurità ferita protesta contro la luce.
Non si può fare un passo verso l’alto senza fare anche un passo verso il basso; nessuno può raggiungere il cielo se non è passato per l’inferno.
Più ci avviciniamo alla cima più tocchiamo il fondo, ma tutti i fondi sono la superficie di qualcos’altro.
Ogni negatività è per forza l’altra faccia di una medaglia positiva.
Quando incominciamo a chiarificarci, ci accorgiamo che in noi c’è di tutto.
Il progresso non consiste tanto nell’andare sempre più in alto, quanto nel far decantare tutto ciò che è d’intralcio.
Il campo di battaglia siamo noi stessi: è in noi che si incontrano tutti i mondi, dal più alto al più basso, dal paradiso al’inferno.
La soluzione non sta nel fuggire tappandosi il naso o facendosi il segno della croce, ma nello scendere in questi mondi e vincerli.
Niente guarisce se non viene guarito a fondo, né si può scendere nel fondo se non si sale alle cime più alte.
Se non vogliamo farci divorare, più intendiamo scendere e più ci occorre una luce potente.
Dopo la conquista di ogni cima dobbiamo scendere a portare il potere e la luce giù in basso: soltanto così si trasforma la vita: altrimenti potremo continuare a dire sublimi e a spiritualizzare le cime quanto vorremo, ma la vita quaggiù continuerà nel suo solito caos.
Quando vedete un’ombra molto oscura da qualche parte in voi, qualcosa di davvero doloroso, potete stare sicuri di avere anche la possibilità di raggiungere la luce corrispondente.
Sempre troverete che in voi l’ombra e la luce vanno di pari passo: se in voi c’è una capacità, c’è anche la negazione di questa capacità.
Ma se scoprite un’ombra molto fitta e profonda, state tranquilli che da qualche parte in voi c’è una grande luce.
A voi saper usare l’una per realizzare l’altra.
Se il ricercatore fa sua quest’ipotesi di lavoro, di salire di livello in livello, accettando di percorrere ogni volta il livello corrispondente in basso senza lasciar fuori niente e di portarvi la stessa luce nascosta sotto ogni maschera, in ogni elemento, anche nel fango più oscuro, anche nell’errore più grottesco e nel male più sordido, vedrà che poco per volta tutto si schiarisce sotto i suoi occhi: e non in teoria, ma tangibilmente.
Scoprirà allora non solo “cime”, ma “abissi” di verità.
Ogni caduta lo costringerà a liberare la verità prigioniera nel fondo.”

, Sri Aurobindo, L’Avventura della Coscienza


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7565
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 3762 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2272 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da heyoka »

heyoka ha scritto: 16 mar 2022, 16:37
Ovidio ha scritto: 16 mar 2022, 15:41
L'agnostico è chi non prende posizione. Non si pronuncia nè a favore nè contro.

A (alfa privativa) + Gnosis (conoscenza) = Agnosis ... non so!
Mentre l' ateo???
Non ho studiato il greco ma dovrebbe essere
A ( Alfa privativa) + Teo ( Dio) =
Dio non esiste.
Senza se e senza ma.
Ma posso sbagliarmi.
E Carletto, almeno per il momento, lui crede solo al CAOS o al Caso.
Ma so che la mia religione che crede nel GIOCO della Gep, lo intriga.
Adesso so che se ne sta sull Aventino per un po', anch'io d' altronde me la sto spassando qualche settimana alle Canarie.
Cazzolina, ma è già passato un anno, ormai, che il nostro amico Carletto, è sparito.
Appena ritorno in Italia, la prima cosa che faccio è di andare in tutte le farmacie più importanti di Siena per scovarlo.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Crossfire
Connesso: No
Messaggi: 1091
Iscritto il: 9 nov 2020, 16:45
Località: Italia
Ha Assegnato: 397 Mi Piace
Ha Ricevuto: 473 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da Crossfire »

heyoka ha scritto: 26 gen 2023, 20:13
heyoka ha scritto: 16 mar 2022, 16:37 Mentre l' ateo???
Non ho studiato il greco ma dovrebbe essere
A ( Alfa privativa) + Teo ( Dio) =
Dio non esiste.
Senza se e senza ma.
Ma posso sbagliarmi.
E Carletto, almeno per il momento, lui crede solo al CAOS o al Caso.
Ma so che la mia religione che crede nel GIOCO della Gep, lo intriga.
Adesso so che se ne sta sull Aventino per un po', anch'io d' altronde me la sto spassando qualche settimana alle Canarie.
Cazzolina, ma è già passato un anno, ormai, che il nostro amico Carletto, è sparito.
Appena ritorno in Italia, la prima cosa che faccio è di andare in tutte le farmacie più importanti di Siena per scovarlo.
Avrá talmente tanto il veleno per questa politica (intesa in generale, nessun riferimento particolare), che ha puntato alla disintossicazione! A volte mi chiedo se non si vivrebbe meglio senza politica, senza continuamente dover combattere i mulini a vento!


Poshibel 'na cavra de het quintai. [Moreschi]
"Mi fregate di poco, ho settantotto anni" [E. De Bono]
Connesso
Avatar utente
heyoka
Connesso: Sì
Messaggi: 7565
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 3762 Mi Piace
Ha Ricevuto: 2272 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da heyoka »

Crossfire ha scritto: 26 gen 2023, 20:47
heyoka ha scritto: 26 gen 2023, 20:13
Cazzolina, ma è già passato un anno, ormai, che il nostro amico Carletto, è sparito.
Appena ritorno in Italia, la prima cosa che faccio è di andare in tutte le farmacie più importanti di Siena per scovarlo.
Avrá talmente tanto il veleno per questa politica (intesa in generale, nessun riferimento particolare), che ha puntato alla disintossicazione! A volte mi chiedo se non si vivrebbe meglio senza politica, senza continuamente dover combattere i mulini a vento!
Potrei forse darti ragione sul discorso della politica, ma qui, nel sub forum di Metafisica, si discute di altro.
Non vorrei che il mio amico ateo,sia andato in crisi e che il suo fanatico ateismo sia stato colto dal sano dubbio del credente e ricercatore di Dio.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Rosanna
Connesso: No
Messaggi: 133
Iscritto il: 23 gen 2023, 14:34
Ha Assegnato: 154 Mi Piace
Ha Ricevuto: 124 Mi Piace

Re: Dove cercare Dio

Messaggio da leggere da Rosanna »

heyoka ha scritto: 26 gen 2023, 8:53 Luce e oscurità

"Più luce si raggiunge, più oscurità si scopre; l’oscurità ferita protesta contro la luce.
Non si può fare un passo verso l’alto senza fare anche un passo verso il basso; nessuno può raggiungere il cielo se non è passato per l’inferno.
Più ci avviciniamo alla cima più tocchiamo il fondo, ma tutti i fondi sono la superficie di qualcos’altro.
Ogni negatività è per forza l’altra faccia di una medaglia positiva.
Quando incominciamo a chiarificarci, ci accorgiamo che in noi c’è di tutto.
Il progresso non consiste tanto nell’andare sempre più in alto, quanto nel far decantare tutto ciò che è d’intralcio.
Il campo di battaglia siamo noi stessi: è in noi che si incontrano tutti i mondi, dal più alto al più basso, dal paradiso al’inferno.
La soluzione non sta nel fuggire tappandosi il naso o facendosi il segno della croce, ma nello scendere in questi mondi e vincerli.
Niente guarisce se non viene guarito a fondo, né si può scendere nel fondo se non si sale alle cime più alte.
Se non vogliamo farci divorare, più intendiamo scendere e più ci occorre una luce potente.
Dopo la conquista di ogni cima dobbiamo scendere a portare il potere e la luce giù in basso: soltanto così si trasforma la vita: altrimenti potremo continuare a dire sublimi e a spiritualizzare le cime quanto vorremo, ma la vita quaggiù continuerà nel suo solito caos.
Quando vedete un’ombra molto oscura da qualche parte in voi, qualcosa di davvero doloroso, potete stare sicuri di avere anche la possibilità di raggiungere la luce corrispondente.
Sempre troverete che in voi l’ombra e la luce vanno di pari passo: se in voi c’è una capacità, c’è anche la negazione di questa capacità.
Ma se scoprite un’ombra molto fitta e profonda, state tranquilli che da qualche parte in voi c’è una grande luce.
A voi saper usare l’una per realizzare l’altra.
Se il ricercatore fa sua quest’ipotesi di lavoro, di salire di livello in livello, accettando di percorrere ogni volta il livello corrispondente in basso senza lasciar fuori niente e di portarvi la stessa luce nascosta sotto ogni maschera, in ogni elemento, anche nel fango più oscuro, anche nell’errore più grottesco e nel male più sordido, vedrà che poco per volta tutto si schiarisce sotto i suoi occhi: e non in teoria, ma tangibilmente.
Scoprirà allora non solo “cime”, ma “abissi” di verità.
Ogni caduta lo costringerà a liberare la verità prigioniera nel fondo.”

, Sri Aurobindo, L’Avventura della Coscienza

Condivido in toto.


Io nelle cose che faccio ci metto il cuore, la lealtà, l'intelligenza, la giustizia e il rispetto. Tutto il resto ... non mi interessa.
Rispondi