Problemino......

Moderatori: heyoka, Ovidio

Avatar utente
carletto3
Senatore
Messaggi: 5317
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
2
Has thanked: 188 times
Ti Piace: 1374 times

Problemino......

Messaggio da leggere da carletto3 »

Esiste l' "anima"?
E se credete che esista, cos'è, cosa rappresenta e dove è situata?
Sweating
La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 1043
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
2
Has thanked: 161 times
Ti Piace: 453 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da Shamash »

Bellissimo spunto di discussione, che apre le porte a tante interpretazioni. Smiling
Premetto che, da agnostico, escludo subito qualsiasi accezione religiosa.

Da un punto di vista psicologico (la stessa psicologia nasce con lo scopo di capire "l'animo" altrui ed essa stessa dal greco "ψυχή" significa proprio "anima") ci sono vari studi (soprattutto quello di Jung, che apprezzo particolarmente) che analizzano il fenomeno sotto una luce a mio avviso condivisibile. Sin dai tempi antichi è stata associata alla coscienza (e, di conseguenza, alla personalità e alla morale delle persone), soprattutto con Socrate. Tornando al buon vecchio Carl Gustav e in estrema sintesi, l'anima (contrapposta all'animus) non è altro che una rappresentazione di elementi femminili (nel cervello maschile) e viceversa. Si tratta dell'archetipo femminile per eccellenza, grazie alla quale prendono forma tutte le tendenze psicologiche tipicamente femminili. Essa risiede alla base dell'inconscio (e, successivamente, dell'inconscio collettivo), proprio come qualità psichica intrinseca e insita in ognuno di noi. Egli stesso afferma che essa sia un mistero, che di fatto non si può spiegare. Ma esiste, proprio per le caratteristiche che determinano in modo inconsapevole le nostre azioni.
Ove vi siano relazioni, affetti ed emozioni ad essi relazionati, essa è presente. Viene da sé, dunque, che sia fondamentale, proprio perché corrisponde, quindi, allo sviluppo dell'Eros materno. Si alimenta ovviamente anche in modo assai variegato da elementi eterologi, quali i fattori personali, la cultura collettiva i miti e le credenze. Quindi opera guidando la persona attraverso il suo mondo interiore (si torna, per certi aspetti al concetto di coscienza di Socrate, ma facendo un passo in più, verso una chiave di lettura più "olistica" del cervello umano) e quindi l'Io maschile trova la sua identità.

Appare quindi come un elemento "impalpabile", una capacità cerebrale a disposizione di tutti noi con molteplici funzioni: identitaria, coscienza, rappresentazione e fondamento dell'inconscio (che è la parte preponderante della nostra attività psichica) e, in sintesi, anche morale.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5751
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
2
Has thanked: 1951 times
Ti Piace: 1060 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 22 giu 2021, 3:56 Esiste l' "anima"?
E se credete che esista, cos'è, cosa rappresenta e dove è situata?
Sweating
Certo che esiste. Come esiste il PENSIERO e la COSCIENZA.
Dove sia situata non ha importanza, Carletto. Rimane il fatto che tutti TRE, pur essendo INVISIBILI e NON individuabili di certo condizionano da sempre l' esistenza dell' Adam.
Tanto che molte volte riescono perfino a trascinare noi uomini al SUICIDIO.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5751
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
2
Has thanked: 1951 times
Ti Piace: 1060 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da heyoka »

Shamash ha scritto: 22 giu 2021, 12:09 Bellissimo spunto di discussione, che apre le porte a tante interpretazioni. Smiling
Premetto che, da agnostico, escludo subito qualsiasi accezione religiosa.

Da un punto di vista psicologico (la stessa psicologia nasce con lo scopo di capire "l'animo" altrui ed essa stessa dal greco "ψυχή" significa proprio "anima") ci sono vari studi (soprattutto quello di Jung, che apprezzo particolarmente) che analizzano il fenomeno sotto una luce a mio avviso condivisibile. Sin dai tempi antichi è stata associata alla coscienza (e, di conseguenza, alla personalità e alla morale delle persone), soprattutto con Socrate. Tornando al buon vecchio Carl Gustav e in estrema sintesi, l'anima (contrapposta all'animus) non è altro che una rappresentazione di elementi femminili (nel cervello maschile) e viceversa. Si tratta dell'archetipo femminile per eccellenza, grazie alla quale prendono forma tutte le tendenze psicologiche tipicamente femminili. Essa risiede alla base dell'inconscio (e, successivamente, dell'inconscio collettivo), proprio come qualità psichica intrinseca e insita in ognuno di noi. Egli stesso afferma che essa sia un mistero, che di fatto non si può spiegare. Ma esiste, proprio per le caratteristiche che determinano in modo inconsapevole le nostre azioni.
Ove vi siano relazioni, affetti ed emozioni ad essi relazionati, essa è presente. Viene da sé, dunque, che sia fondamentale, proprio perché corrisponde, quindi, allo sviluppo dell'Eros materno. Si alimenta ovviamente anche in modo assai variegato da elementi eterologi, quali i fattori personali, la cultura collettiva i miti e le credenze. Quindi opera guidando la persona attraverso il suo mondo interiore (si torna, per certi aspetti al concetto di coscienza di Socrate, ma facendo un passo in più, verso una chiave di lettura più "olistica" del cervello umano) e quindi l'Io maschile trova la sua identità.

Appare quindi come un elemento "impalpabile", una capacità cerebrale a disposizione di tutti noi con molteplici funzioni: identitaria, coscienza, rappresentazione e fondamento dell'inconscio (che è la parte preponderante della nostra attività psichica) e, in sintesi, anche morale.
Jung dovrebbe essere studiato obbligatoriamente nelle scuole.
Fin dalle scuole medie.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Gasiot
Candidato Politico
Messaggi: 151
Iscritto il: 7 feb 2021, 10:36
Has thanked: 99 times
Ti Piace: 98 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da Gasiot »

Dalle medie?
Non esageriamo ,per arrivare a jung servono passaggi precedenti un pò più semplici e soprattutto comprensibili ,sarò pessimista ma parlando con i nipoti al tempo delle loro medie , certe cose erano troppo difficili per essere assorbite
E poi non sono neanche tanto d'accordo con Jung & Shamas sulla componente inconscia femminile , c'è .... ma non è per tutti
Descritta in modo fin troppo semplice ,l'anima potrebbe essere quella persona che hai dentro di te e che ogni tanto intavola discussioni prima di prendere decisioni , quando è di buon umore ...a volte invece decide lei al posto tuo
Se un uomo è uno stupido, non lo emancipi dalla sua stupidità col mandarlo all'università. Semplicemente lo trasformi in uno stupido addestrato, dieci volte più pericoloso
Desmond Bagley
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 1043
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
2
Has thanked: 161 times
Ti Piace: 453 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da Shamash »

heyoka ha scritto: 23 giu 2021, 7:16 Jung dovrebbe essere studiato obbligatoriamente nelle scuole.
Fin dalle scuole medie.
Gasiot ha scritto: 23 giu 2021, 18:07 Dalle medie?
Non esageriamo ,per arrivare a jung servono passaggi precedenti un pò più semplici e soprattutto comprensibili ,sarò pessimista ma parlando con i nipoti al tempo delle loro medie , certe cose erano troppo difficili per essere assorbite
Concordo sul fatto che tutti dovrebbero studiarlo (non solo per quanto riguarda l'inconscio e il mondo psicologico, ma anche la simbolica (che è fondamentale nella vita di ogni essere umano), tuttavia bisognerebbe arrivarci per gradi, altrimenti data la complessità degli argomenti e l'esigenza di conoscere ulteriori elementi, diverrebbe incomprensibile. Oltretutto, considerando il livello scolastico attuale... :roll:
Gasiot ha scritto: 23 giu 2021, 18:07 E poi non sono neanche tanto d'accordo con Jung & Shamas sulla componente inconscia femminile , c'è .... ma non è per tutti
L'esempio del pensiero di Jung vuole apportare alla discussione un'interpretazione, una chiave di lettura sotto molto aspetti logica e condivisibile.
Non pretende certamente di essere la verità suprema. ;)
Diciamo che l'inconscio (così come descritto da Jung e poi ampliato grazie agli studi di neuroscienze più recenti) è qualcosa che esiste, che governa ogni nostra decisione (prima che appunto ce ne possiamo rendere conto) e ci guida in numerosi aspetti comportamentali. L'anima, come la si voglia intendere, potrebbe essere quindi una parte di esso o soggiacente ad esso, quella sorta di "voce interiore" che, di fatto, sotto molti aspetti taluni possono chiamare coscienza. Poi, ripeto, sono chiavi interpretative... E questo è il bello: c'è ancora da studiare, capire, approfondire moltissimo! Bye
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Messaggi: 3049
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
2
Has thanked: 746 times
Ti Piace: 774 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da nerorosso »

carletto3 ha scritto: 22 giu 2021, 3:56 Esiste l' "anima"?
E se credete che esista, cos'è, cosa rappresenta e dove è situata?
Sweating
L'anima? Per me è l'essenza profonda di qualunque essere vivente, comprese piante e animali. Quando muore una pianta provo un senso di malessere, certo non quanto se è morto il mio cane, ma comunque è una cosa che in qualche modo addolora. Del resto sono pienamente convinto che il mio Snoopy, morto a 15 anni dopo 12 anni passati a non poter correre a causa di una grave patologia spinale verificatasi a 3 anni, dopo la morte ha iniziato a galoppare nelle verdi praterie del paradiso dei cani…

Diversa la questione per i senzienti, per noi umani insomma. In questo caso credo sia assimilabile al karma degli induisti. Del resto perché a volte si sente parlare di "anime nere"?
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5751
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
2
Has thanked: 1951 times
Ti Piace: 1060 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da heyoka »

L'esempio del pensiero di Jung vuole apportare alla discussione un'interpretazione, una chiave di lettura sotto molto aspetti logica e condivisibile.
Non pretende certamente di essere la verità suprema. ;)
Diciamo che l'inconscio (così come descritto da Jung e poi ampliato grazie agli studi di neuroscienze più recenti) è qualcosa che esiste, che governa ogni nostra decisione (prima che appunto ce ne possiamo rendere conto) e ci guida in numerosi aspetti comportamentali. L'anima, come la si voglia intendere, potrebbe essere quindi una parte di esso o soggiacente ad esso, quella sorta di "voce interiore" che, di fatto, sotto molti aspetti taluni possono chiamare coscienza. Poi, ripeto, sono chiavi interpretative... E questo è il bello: c'è ancora da studiare, capire, approfondire moltissimo! Bye
Concordo con te, Shamash.
E dobbiamo fare un monumento al grande Jung, per aver aperto la strada di una ricerca "scientifica" su queste tematiche.
Le religioni, da te troppo demonizzate, hanno tentato, da sempre, di dare delle spiegazioni intuitive, e per certi aspetti anche con ottimi risultati e Jung in molti casi non fa che confermare in modo più scientifico, quelle intuizioni che troviamo in molti MITI, che ci vengono dalle tante tradizioni religiose.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5751
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
2
Has thanked: 1951 times
Ti Piace: 1060 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da heyoka »

carletto3 ha scritto: 22 giu 2021, 3:56 Esiste l' "anima"?
E se credete che esista, cos'è, cosa rappresenta e dove è situata?
Sweating
Certo che sei strano, Carletto.
Proponi un problemONE e poi non ti fai più vivo?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Messaggi: 3049
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
2
Has thanked: 746 times
Ti Piace: 774 times

Re: Problemino......

Messaggio da leggere da nerorosso »

heyoka ha scritto: 1 lug 2021, 20:15
carletto3 ha scritto: 22 giu 2021, 3:56 Esiste l' "anima"?
E se credete che esista, cos'è, cosa rappresenta e dove è situata?
Sweating
Certo che sei strano, Carletto.
Proponi un problemONE e poi non ti fai più vivo?
E della mia idea che esposta un paio di post più sopra che ne dici heyokkone?
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Rispondi