Pagina 3 di 3

Re: Esperti e Deontologia?

Inviato: 24 feb 2021, 3:30
da Holubice
heyoka ha scritto: 23 feb 2021, 21:22
In tanti anni, m'è capitato solo una volta di essermi beccato un autovelox 'nascosto': ero passato a 80 orari, dove il limite era di 70 orari. Era una multa di una ventina di euro, visto che avevo ecceduto di poco. Mi son detto: è giusto, ho sbagliato, e pago.
...
Pochi anni dopo, alle 5 del mattino mio figlio nei 500 metri di strada statale di competenza di un comune Bolzanino si è vidto recapitare una multa x essere transitato a 80 allora, dove c' era il limite dei 70. Saputo che era nato un comitato, che aveva il fondato sospetto che ci fosse un altro caso di CASSA spacciato per sicurezza ho preso contatto con il presidente di quel Comitato.
Fu allora che ho saputo che potevo fare ricorso al Giudice di pace...
Lo avedi questo ?



... è un piccolo sensore di distanza, è il cogegno che, applicato al paraurti della tua auto, ti fa quei bip, bip che ti avvertono quando stai per toccare contro l'auto parcheggiata dietro. Suoni che diventano sempre più frequenti, e più rumorosi, man mano che la distanza si riduce. Se tu fossi un appassionto di elettronica, potresti costruire un piccolo apparato domotico e/o un antifurto con un centinaio di euro, piazzando questi congegni nei punti strategi, e facendoli controllare da un ...



... microcontrollore Arduino. Bene, un pacco completo dei più comuni sensori (di temperatura, di umidità, di distanza, di suono, etc...) con i principali attuatori (ovvero braccini selezionatori, piccoli motorini elettrici, motorino passo, passo, etc...) con cui ogni appassionato può costruire un piccolo autentico automa costa, se importato dalla Cina 70 euro.



... insomma, oggigiorno questi cogegni elettronici che stano dietro agli Autovelox che ti appioppano la multa sono molto economici (anche le versioni di alta qualità) e, soprattutto, sono 'ridondanti', ovvero ci sono (magari) tre diversi sensori di distanza, ognuno dei quali calcola per conto suo a quanto stavi procedendo e solo se tutti e tre ottengono lo stesso risultato (ovvero se sia ha la certezza che il macchinario sta funzionando correttamente) solo allora la contravvenzione viene comminata.

___________________________________________

Insomma, siamo alle solite: stiamo sempre a lamentarci che sulla Penisola su cui siamo accampati non funziona un ca$$o ma poi, se il pergolato che abbaimo, piano, piano, trasformato in un appartamento in modo abusivo è il nostro, allora pretendiamo di avere un condono che lo sani (anche se è uno sputo in un occhio). La scuola deve essere efficiente e meritocratica salvo poi, se il figlio a scappare fuori mezzo scemo è il nostro, allora pretendiamo che dottore in qualche cosa ci diventi comunque, e che quello zio in politica ce lo piazzi in comune e/o regione. O alla municipalizzata alle varie ed eventuali.

Nel Paese dei Cachi...

Immagine



P.S.
Pagati quella ca$$o di multa senza tanto cianciare, e la prossima volta vai più piano. Ricorda Toro Seduto, quello che davvero vogliamo è che ci si continui a lasciar fare quel che ca$$o che ci pare ...



Immagine

Re: Esperti e Deontologia?

Inviato: 24 feb 2021, 7:51
da Ovidio
Holubice ha scritto: 24 feb 2021, 3:30
heyoka ha scritto: 23 feb 2021, 21:22
In tanti anni, m'è capitato solo una volta di essermi beccato un autovelox 'nascosto': ero passato a 80 orari, dove il limite era di 70 orari. Era una multa di una ventina di euro, visto che avevo ecceduto di poco. Mi son detto: è giusto, ho sbagliato, e pago.
...
Pochi anni dopo, alle 5 del mattino mio figlio nei 500 metri di strada statale di competenza di un comune Bolzanino si è vidto recapitare una multa x essere transitato a 80 allora, dove c' era il limite dei 70. Saputo che era nato un comitato, che aveva il fondato sospetto che ci fosse un altro caso di CASSA spacciato per sicurezza ho preso contatto con il presidente di quel Comitato.
Fu allora che ho saputo che potevo fare ricorso al Giudice di pace...
Lo avedi questo ?



... è un piccolo sensore di distanza, è il cogegno che, applicato al paraurti della tua auto, ti fa quei bip, bip che ti avvertono quando stai per toccare contro l'auto parcheggiata dietro. Suoni che diventano sempre più frequenti, e più rumorosi, man mano che la distanza si riduce. Se tu fossi un appassionto di elettronica, potresti costruire un piccolo apparato domotico e/o un antifurto con un centinaio di euro, piazzando questi congegni nei punti strategi, e facendoli controllare da un ...



... microcontrollore Arduino. Bene, un pacco completo dei più comuni sensori (di temperatura, di umidità, di distanza, di suono, etc...) con i principali attuatori (ovvero braccini selezionatori, piccoli motorini elettrici, motorino passo, passo, etc...) con cui ogni appassionato può costruire un piccolo autentico automa costa, se importato dalla Cina 70 euro.



... insomma, oggigiorno questi cogegni elettronici che stano dietro agli Autovelox che ti appioppano la multa sono molto economici (anche le versioni di alta qualità) e, soprattutto, sono 'ridondanti', ovvero ci sono (magari) tre diversi sensori di distanza, ognuno dei quali calcola per conto suo a quanto stavi procedendo e solo se tutti e tre ottengono lo stesso risultato (ovvero se sia ha la certezza che il macchinario sta funzionando correttamente) solo allora la contravvenzione viene comminata.

___________________________________________

Insomma, siamo alle solite: stiamo sempre a lamentarci che sulla Penisola su cui siamo accampati non funziona un ca$$o ma poi, se il pergolato che abbaimo, piano, piano, trasformato in un appartamento in modo abusivo è il nostro, allora pretendiamo di avere un condono che lo sani (anche se è uno sputo in un occhio). La scuola deve essere efficiente e meritocratica salvo poi, se il figlio a scappare fuori mezzo scemo è il nostro, allora pretendiamo che dottore in qualche cosa ci diventi comunque, e che quello zio in politica ce lo piazzi in comune e/o regione. O alla municipalizzata alle varie ed eventuali.

Nel Paese dei Cachi...

Immagine



P.S.
Pagati quella ca$$o di multa senza tanto cianciare, e la prossima volta vai più piano. Ricorda Toro Seduto, quello che davvero vogliamo è che ci si continui a lasciar fare quel che ca$$o che ci pare ...



Immagine
La lingua batte dove il dente duole!

Re: Esperti e Deontologia?

Inviato: 26 feb 2021, 15:22
da heyoka
Se il Pianeta terra sta andando a puttane, a CHI dovremo attribuirne le cause???
Io al PRIMO posto metterei gli Esperti, specie in campo finanziario, scientifico e chimico.