Esperti e Deontologia?

Moderatori: heyoka, Ovidio

Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5243
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1685 times
Ti Piace: 858 times

Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da heyoka »

Giornalisti, Magistrati, Virologi, Politici, Promotori finanziari,....
Possiamo Fidarci?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 964
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
1
Has thanked: 139 times
Ti Piace: 409 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da Shamash »

heyoka ha scritto: 15 feb 2021, 21:33 Possiamo Fidarci?
La deontologia, secondo la sua definizione classica, riguarda due aspetti: la morale dell'individuo e ciò che una professione impone, nell'agire. Ora, viene da sé che seppur sia obbligatoria per le professioni ordinistiche e spesso codificata, non è così per quelle libere, non gestite da un ordine che ne detta le linee guida. In tal caso, si lascia libero il professionista di operare secondo la sua morale.

In entrambi i casi, vi è un essere umano di mezzo, con tutti i suoi pregi e difetti. C'è quindi chi avrà un alto senso morale e opererà nel migliore dei modi e chi, invece, si lascerà trasportare e farà danni.
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5243
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1685 times
Ti Piace: 858 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da heyoka »

Stralcio fi una intervista al dott.
Alessandro Raffini endocrinologo.

Domanda: Se la metformina uccide, perché la usano?

Ridposta: Sfortunatamente, oggi non molti medici si preoccupano della salute dei pazienti. Posso persino dire che non si preoccupa nessuno. Fanno solo il loro lavoro e vengono pagati per questo. A loro non importa se ti riprendi o no. Pertanto, prescrivono quello che gli è stato raccomandato dalle autorità o dal Ministero senza pensare due volte.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5243
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1685 times
Ti Piace: 858 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da heyoka »

A volte mi metto nei panni di coloro che per lavoro sono costretti a vendere ( nel senso più ampio del termine) prodotti o servizi che vanno a cozzare con la loro etica.
Penso ai bancari, agli assicuratori, ai medici?, ai farmacisti?, oltre ai normali venditori commerciali.
Fino a che punto possiamo esprimere un giudizio negativo nei loro confronti?
Un mio amico, ancora 40 anni fa, ha preferito licenziarsi da bancario e trovarsi un lavoro precario, piuttosto che essere costretto a convincere qualche cliente fiducioso in lui, a fare operazioni poco chiare.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 964
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
1
Has thanked: 139 times
Ti Piace: 409 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da Shamash »

Shamash ha scritto: 15 feb 2021, 21:41 la morale dell'individuo
Per aggiungere "carne al fuoco", mi riallaccio a questo concetto perché la deontologia, derivando essenzialmente dalla morale, non può prescindere da numerosi altri elementi che vengono generalmente studiati a cavallo fra la psicologia sociale e quella cognitiva(emozioni, cognizione e interazione sociale).
Essi possono, a vario titolo, diventare motivo di discussione specifica:
  • Scopo nella vita;
  • audacia;
  • contemplazione;
  • controllo emotivo;
  • onore;
  • individualismo;
  • esperienza interiore;
  • morale;
  • verità;
  • virtù;
  • forza di volontà;
  • onestà;
  • entusiasmo;
  • passione.
A questi andrebbe aggiunta l'empatia, così come la sensibilità, tuttavia esse non fanno parte di questo elenco perché vengono trattate in altri ambiti psicologici, bensì trovo siano imprescindibili in qualsiasi essere umano che si rispetti veramente. Smiling
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
leno
Deputato
Messaggi: 1160
Iscritto il: 10 giu 2019, 21:36
1
Località: Fiano Romano (RM)
Has thanked: 704 times
Ti Piace: 232 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da leno »

Shamash ha scritto: 15 feb 2021, 21:41
heyoka ha scritto: 15 feb 2021, 21:33 Possiamo Fidarci?
La deontologia, secondo la sua definizione classica, riguarda due aspetti: la morale dell'individuo e ciò che una professione impone, nell'agire. Ora, viene da sé che seppur sia obbligatoria per le professioni ordinistiche e spesso codificata, non è così per quelle libere, non gestite da un ordine che ne detta le linee guida. In tal caso, si lascia libero il professionista di operare secondo la sua morale.

In entrambi i casi, vi è un essere umano di mezzo, con tutti i suoi pregi e difetti. C'è quindi chi avrà un alto senso morale e opererà nel migliore dei modi e chi, invece, si lascerà trasportare e farà danni.

Nell'era dei social in troppi non resistono la tentazione di apparire . Tra i tanti, di alcuni si può anche sorridere.........

Immagine

.....ma cert'altri, volti stranoti spalmati dovunque fanno danni e Il risultato é che mentre certa politica va in solluccheri ma l'uomo della strada va in confusione .
La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro

.........ma andare oltre no ?
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5243
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1685 times
Ti Piace: 858 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da heyoka »

Shamash ha scritto: 18 feb 2021, 2:58
Shamash ha scritto: 15 feb 2021, 21:41 la morale dell'individuo
Per aggiungere "carne al fuoco", mi riallaccio a questo concetto perché la deontologia, derivando essenzialmente dalla morale, non può prescindere da numerosi altri elementi che vengono generalmente studiati a cavallo fra la psicologia sociale e quella cognitiva(emozioni, cognizione e interazione sociale).
Essi possono, a vario titolo, diventare motivo di discussione specifica:
  • Scopo nella vita;
  • audacia;
  • contemplazione;
  • controllo emotivo;
  • onore;
  • individualismo;
  • esperienza interiore;
  • morale;
  • verità;
  • virtù;
  • forza di volontà;
  • onestà;
  • entusiasmo;
  • passione.
A questi andrebbe aggiunta l'empatia, così come la sensibilità, tuttavia esse non fanno parte di questo elenco perché vengono trattate in altri ambiti psicologici, bensì trovo siano imprescindibili in qualsiasi essere umano che si rispetti veramente. Smiling
Quotone e rilancio!
E così coinvolgiamo il nostro Inquisitore Holubice con questa MIA parabola:
Un industriale che aveva alle sue dipendenze, 200 dipendenti, per mancanza di commesse si trovava nella condizione di dover FALLIRE e questo significava mettere in strada senza stipendio 200 famiglie. In quel tempo la crisi era devastante e nessuno dei 200 dipendenti avrebbe potuto trovare altri lavori. Con la morte nel cuore, pensando soprattutto alla fine dei suoi dipendenti, stava portando i libri in tribunale, quando lo avvicinò uno che si offriva di darGli commesse per DUE anni. Solo che doveva accettare di pagarGLI un 10% del fatturato, AL NERO. Deontologicamente cosa doveva fare quel Buon Imprenditore, per NON essere denunciato per Evasione fiscale e poi avere un Holubice che si scatenava su questo forum come un travaglio?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5243
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1685 times
Ti Piace: 858 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da heyoka »

Possiamo fidarci ciecamente degli Esperti?
Nel 2008, il giorno stesso che la Lehmann brothers portava i registri in tribunale, la più quotata agenzia di rating, dava il voto di MASSIMA affidabilità. TRIPLA A.
Risultato.
Migliaia di PICCOLI risparmiatori che si sono fidati dei MASSIMI esperti in materia, si sono trovati TRUFFATI.

Dal 2009/2013 nessun esperto di finanza, nessun consulente delle Banche Venete e nessun giornale del settore ( anche colorati in giallo) ci hanno messo dell' avviso sullo stato di salute delle suddette banche.
RISULTATO.
Più di 100000 piccoli risparmiatori si sono visti bruciare i risparmi fi una vita.

Nel primo caso non sono stato coinvolto.
Nel secondo caso ci avrei lasciato le penne se mi fossi fidato degli esperti.
Fortuna mia, ho dato fiducia alla UNICA voce fuori dal coro.
E così ho salvato i miei risparmi.

Adesso gli Esperti di virus ci dicono un sacco di fregnacce.
Solo che in questo caso, ho il TERRORE di non riuscire a salvarmi dai demoni dell' ESPERTISMO dei virus.
Se è vero che vogliono mettermi agli arresti domiciliari, nel caso non accettassi fi farmi avvelenare dai loro stramaledetti vaccini.
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Ovidio
Senatore
Messaggi: 2426
Iscritto il: 25 set 2020, 17:08
Has thanked: 217 times
Ti Piace: 492 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da Ovidio »

heyoka ha scritto: 18 feb 2021, 23:26 Possiamo fidarci ciecamente degli Esperti?
Nel 2008, il giorno stesso che la Lehmann brothers portava i registri in tribunale, la più quotata agenzia di rating, dava il voto di MASSIMA affidabilità. TRIPLA A.
Risultato.
Migliaia di PICCOLI risparmiatori che si sono fidati dei MASSIMI esperti in materia, si sono trovati TRUFFATI.

Dal 2009/2013 nessun esperto di finanza, nessun consulente delle Banche Venete e nessun giornale del settore ( anche colorati in giallo) ci hanno messo dell' avviso sullo stato di salute delle suddette banche.
RISULTATO.
Più di 100000 piccoli risparmiatori si sono visti bruciare i risparmi fi una vita.

Nel primo caso non sono stato coinvolto.
Nel secondo caso ci avrei lasciato le penne se mi fossi fidato degli esperti.
Fortuna mia, ho dato fiducia alla UNICA voce fuori dal coro.
E così ho salvato i miei risparmi.

Adesso gli Esperti di virus ci dicono un sacco di fregnacce.
Solo che in questo caso, ho il TERRORE di non riuscire a salvarmi dai demoni dell' ESPERTISMO dei virus.
Se è vero che vogliono mettermi agli arresti domiciliari, nel caso non accettassi fi farmi avvelenare dai loro stramaledetti vaccini.
Ma nel campo ove non siamo esperti di qulcuno dovremo pur fidarci!

P. S. siamo atterrati su Marte
Tenere sempre a mente la „regola d‘oro“
Avatar utente
heyoka
Senatore
Messaggi: 5243
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
1
Has thanked: 1685 times
Ti Piace: 858 times

Re: Esperti e Deontologia?

Messaggio da leggere da heyoka »

P. S. siamo atterrati su Marte
Okay. Ma a me e al genere Umano cosa ne viene in tasca?
Da quando siamo sbarcati sulla luna, la Terra è migliorata in salute?
Quante foreste abbiamo disboscato, quanti fiumi, mari ed oceani abbiamo inquinato?
Quante specie animali si sono estinte?
Di quanto è aumentato l' inquinamento dell' aria che respiriamo?
Di quanto è aumentato il consumo di farmaci e droghe tra gli uomini, in specie giovani e adolescenti?
Di quanto sono aumentate le malattie mentali?
La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi