Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Moderatori: heyoka, Ovidio

Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

heyoka ha scritto: ↑13 apr 2021, 9:51
Io penso che il buon Dio abbia dato a tutti noi la capacità di discernimento di che cosa sia davvero il giusto e il bene, e di che cosa sia invece sbagliato e male.
Il BUON Dio?????
Carissimo Holubice, ce la prendiamo con i Cinesi, perchè sospettiamo siano stati loro a creare il Covid-19. Metti che invece dei Cinesi il Covid-19 sia stato creato da DIO, visto che a dottrina ci dicevano che DIO è il CReatore di tutte le cose visibili ed INVISIBILI, in quel caso diciamo che Dio è buono?
C' è da dire che se OGGI, possiamo anche sospettare che ci sia la mano e il PENSIERO umano ( MicroEnergiaPensante mep) come creatore del Covid-19 e un manicheo come te, URLA che questo è MALE, come la mettiamo quando nel mondo scoppiavano altri Covid, ancora più tremendi di questo e che non possiamo addebitarne la creazione alla mep ma alla GEP ( o a Dio se preferisci chiamarlo così?
In Genesi viene descritto che l' ADAM è stato invitato a non cibarsi del frutto della conoscenza del Bene e del Male......
Noi continuiamo a leggere quel brano, come fosse qualcosa che è capitato un giorno molto lontano....
Io penso, invece, che quella è una situazione che NOI Adam, stiamo continuamente vivendo.....
Ieri, oggi e domani fino alla fine dei secoli dei secoli......
Questa vita ci serve per fare ESPERIENZA di cosa è bene e cosa è male. che non possiamo codificarLI nelle nostre AZIONI ma nelle nostre INTENZIONI.
Ti rifaccio l' esempio di quel mio amico imprenditore che aveva una attività industriale che stava andando in fallimento per mancanza di commesse. Non dormiva la notte pensando alla tragedia di dover mettere sulla strada le 200 famiglie dei suoi dipendenti.
Un giorno gli viene proposta una commessa che avrebbe assicurato lavoro x almeno DUE anni.
Unica clausola per avere quella commessa era che doveva versare, SOTTOBANCO ed in NERO, il 5% del fatturato.
Cosa doveva fare per essere tranquillo con la sua coscienza che gli parlava di Bene e di Male?
Mi raccomando Holubice non farti condizionare dal famoso PREGIUDIZIO DI CONFERMA!! WWE.gif WWE.gif WWE.gif
Ripropongo questo post, in particolare all' amico holubice, visto che ha risposto ad altri, ma non ha questo.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

Quando ero ragazzino passavo anche 5/6 ore a rincorrere il pallone con i miei amici, nel campetto della parrocchia.
Arrivavo a casa, spesso sfinito, sporco e, visto che ero bravino, anche malconcio, per i calcioni che dovevo subire dagli avversari.
Mia nonna stanca di vedermi arrivare a casa in quelle AMARE condizioni, andò dal Parroco a lamentarsi e gli suggeri di acquistare molti palloni, per dar modo a NOI ragazzi di non dover scannarci per impossesssarci dell' unico pallone a nostra disposizione.
Il parroco disse a mia nonna che aveva capito le sue BUONE intenzioni, ma le disse che in realtà sarebbe stato un MALE.
😜😜😜😜


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

heyoka ha scritto: ↑10 feb 2021, 20:46
Carletto ha scritto :
Se fossi un credente sarei preoccupatissimo....
Ma perche' a me sembra che mi tocchino tutte le Maledizioni divine e mai una Benedizione da un paio d'anni ?
Che sia il CASO?
Magari è la GEP che sta bussando, Carletto.
Pare che, statisticamente, questa sia uno dei metodi più frequenti, per parlarci.
Io una apertura la farei. Fai sempre tempo a tornare sui tuoi passi se vuoi?
In fondo sei un buon diavolo, Carletto.
🤩🤩🤩


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

Leno ha chiesto ad Heyoka:
Se tu avessi un figlio, o meglio, nel tuo caso un nipotino in età
da asilo, un bambino dalla salute di suo un po' "titubante", saresti tranquillo se una
maestra non sia vaccinata ?
Domanda: Fin dove arriva la VERITÀ della Scienza?
È bene che una intera popolazione sia sottoposta obbligatoriamente ad un Vaccino di dubbia efficacia ma con la quasi totale certezza che porta ad un indebolimento totale delle difese immunitarie NATURALI?
È bene sacrificare sul lungo periodo tutta l' UMANITÀ a dover vivere come i polli di allevamento, per cercare di posticipare di qualche anno il richiamo in panchina di qualche giocatore, FORSE, più sfortunato?


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
albatros
Deputato
Connesso: Sì
Messaggi: 869
Iscritto il: 25 ott 2020, 19:37
Località: Roma
Ha Assegnato: 571 Mi Piace
Ha Ricevuto: 434 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da albatros »

heyoka ha scritto: ↑7 ago 2021, 15:12
Leno ha chiesto ad Heyoka:
Se tu avessi un figlio, o meglio, nel tuo caso un nipotino in età
da asilo, un bambino dalla salute di suo un po' "titubante", saresti tranquillo se una
maestra non sia vaccinata ?
Domanda: Fin dove arriva la VERITÀ della Scienza?
È bene che una intera popolazione sia sottoposta obbligatoriamente ad un Vaccino di dubbia efficacia ma con la quasi totale certezza che porta ad un indebolimento totale delle difese immunitarie NATURALI?
È bene sacrificare sul lungo periodo tutta l' UMANITÀ a dover vivere come i polli di allevamento, per cercare di posticipare di qualche anno il richiamo in panchina di qualche giocatore più sfortunato?
Rispondo anzitutto alla domanda posta da Leno, per quanto io non sia padre né nonno, per cui posso solo esprimere ciò che sento in astratto. In realtà quello che accade nel 99% dei casi è la trasmissione del virus dal giovane all'anziano. L'insegnante che non è vaccinata può quindi essere lei a beccarsi il virus. Questo almeno secondo quasi tutta la "scienza" e sicuramente secondo le statistiche. Io andrei dall'insegnante facendole presente il problema, ma non potrei imporle la decisione. Non penso che il fatto che la nipotina stia poco bene possa cambiare di molto la situazione.
Sulla questione enorme che citi, ritengo che nella fattispecie non siano stati commisurati in modo adeguato, qui in Italia, benefici e svantaggi per la popolazione. Non che fosse facile. L'economia è stata massacrata in modo radicale, pensiamo poi che i danni più gravi devono ancora arrivare, quando fra poco non si potranno più prorogare i licenziamenti. Sarebbe un discorso lungo. Ad esempio non avrei mai attuato i coprifuoco. Poiché a mezzanotte non gira nessuno tranne i pochi fanatici della movida, avrei fatto dei controlli nei punti dove appunto la movida si svolge di solito. L'unico motivo per il quale uno non può girare la notte all'una può essere la movida, oppure perché sta tentando una rapina, o chissà, magari attua lo sfruttamento della prostituzione. Scusate, ma 'sta faccenda del coprifuoco mi fa ancora incaxxare, è indegna di un paese civile, e magari lo vedremo pure tornare...
Ma alla domanda "cosa è bene è cosa è male" è impossibile rispondere in assoluto, ma solo in maniera soggettiva. Almeno in casi del genere, dove nessuno possiede la Verità ma può soltanto esprimere la sua opinione.


Ci saranno sempre degli Eschimesi pronti a dettar norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

In Genesi viene descritto che l' ADAM è stato invitato a non cibarsi del frutto della conoscenza del Bene e del Male......
Noi continuiamo a leggere quel brano, come fosse qualcosa che è capitato un giorno molto lontano....
Io penso, invece, che quella è una situazione che NOI Adam, stiamo continuamente vivendo.....
Ieri, oggi e domani fino alla fine dei secoli dei secoli......
Lascia stare Carletto, il giuramento di Ippocrite, che allora poteva essere cosa Buona ma Oggi, con gli avvocati che ti fanno un kulo come una verza se alla nonnina di 110 anni, il medico non gli ha prescritto tutte le analisi e altre diavolerie, io non farei il medico neanche x 100000 euro al mese.
Torniamo alla domanda che continui ad eludere.
A quale protocollo devono attenersi gli operatori delle terapie intensive, qualora questa influenza e le prossime che certamente verranno, si riempissero di vecchi, donne, uomini, bambini, extracomunitari, gay, lesbiche e Legaioli?????

Aveva ragione mia nonna quando diceva che la SCIENZA ( specie quella medica), fa le pentole ma non i coperchi.
Secondo me, NON È un Caso.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da Holubice »

heyoka ha scritto: ↑24 lug 2021, 9:23
heyoka ha scritto: ↑13 apr 2021, 9:51 ...
Un giorno gli viene proposta una commessa che avrebbe assicurato lavoro x almeno DUE anni.
Unica clausola per avere quella commessa era che doveva versare, SOTTOBANCO ed in NERO, il 5% del fatturato.
Cosa doveva fare per essere tranquillo con la sua coscienza che gli parlava di Bene e di Male?
Mi raccomando Holubice non farti condizionare dal famoso PREGIUDIZIO DI CONFERMA!! WWE.gif WWE.gif WWE.gif
Ripropongo questo post, in particolare all' amico holubice, visto che ha risposto ad altri, ma non ha questo.

Chiedo scusa se ti rispondo solo ora ma come tu ben sai, tutto il giorno mi debbo fare un €u/o che la metà basta, e poi questo forum è molto frequentato, al limite del caotico, e molte cose finiscono per passarmi di cavalleria. Che dire, al limite, mandami un PM (non di Milano... :mrgreen: ) con il link del post, e io ti rispondo.

Detto questo, che dire, uno può fare uno strappo alla regola oggi e tollerare, ne può fare un altro domani e tollerare, un altro ancora tollerando e a fine mese diventa una Casa di Tolleranza. Che poi potrebbe essere il secondo nome della Penisola su cui siamo accampati. Anche il buon Truffolo, a suo tempo, la chiamò Casa delle Libertà, ma di sicuro era la Casa di Tolleranza quello che aveva in mente. Sia in senso socio economico, che in senso 'elegante'... Immagine

Io ti/vi ho riportato l'esempio di quel ristoratore che, arrivato ad avere 10 locali in quel di Monaco di Baviera, alla fine di un controllo del locale Ispettorato del Lavoro della Repubblica Federale di Germania (Ovest) si vide portare via, seduta stante, ben 9 dei 10 locali, per via della gente trovata in nero, della merce in dispensa che non risultava dalle fatture di acquisto, e tanto altro. Tutto questo ha causato una moria dei ristoranti della Baviera? Non direi.

Il problema dei problemi è che se ti ritrovi in un ambiente in cui l'essere onesti è una condizione di esigua minoranza, in cui ogni reato finisce per non essere perseguito, questo può portare l'imprenditore che provi ad essere onesto alla santità, all'impazzimento, o al fallimento. Molto più probabile l'ultima.

La nostra situazione non è compromessa. E' senza speranza. Dalle affermazioni che sento in giro, e che leggo qui in giro, ho la sensazione che si sia accettato un mondo alla rovescia. Un po' come quella barzelletta di quel tipo di Napoli, che lavorava a Milano, e che porta un suo collega nella sua città, e quando si avvicina ad un semaforo con il rosso in zona Secondigliano, sgassa a tutto gas e passa con il rosso. Al che il meneghino gli dice:

- Salvatore, ma sei matto? Sei Passato con il rosso, ci potevamo ammazzare...!
- Ambrosio, non ti preoccupare, mio fratello ci passa sempre...
- Ok, ma stai più attento...

Si fanno altri 5 chilometri, si avvicinano ad un altro semaforo, e quello ri da tutto gas con il rosso
- Salvatore, Dio Santo! Ancora, ma ci fai ammazzare...!
- Sta' tranquillo Ambrò, mi fratello ci passa sempre...
- Ho capito, ma io ho paura, stai più attento.

Si stanno per riavvicinare ad un semaforo, questa volta è verde e Salvatore inchioda la macchina e si ferma. A quel punto Ambrosio si inca$$a, e dice:
- Ma allora Salvatore sei proprio matto! Per quale cacchio di ragione ti sei fermato adesso che era verde?
- Eh... Metti che passava mio fratello...!


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6029
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 204 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1734 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da carletto3 »

Holubice ha scritto: ↑15 ago 2021, 14:05
heyoka ha scritto: ↑24 lug 2021, 9:23
heyoka ha scritto: ↑13 apr 2021, 9:51 ...
Un giorno gli viene proposta una commessa che avrebbe assicurato lavoro x almeno DUE anni.
Unica clausola per avere quella commessa era che doveva versare, SOTTOBANCO ed in NERO, il 5% del fatturato.
Cosa doveva fare per essere tranquillo con la sua coscienza che gli parlava di Bene e di Male?
Mi raccomando Holubice non farti condizionare dal famoso PREGIUDIZIO DI CONFERMA!! WWE.gif WWE.gif WWE.gif
Ripropongo questo post, in particolare all' amico holubice, visto che ha risposto ad altri, ma non ha questo.

Chiedo scusa se ti rispondo solo ora ma come tu ben sai, tutto il giorno mi debbo fare un €u/o che la metà basta, e poi questo forum è molto frequentato, al limite del caotico, e molte cose finiscono per passarmi di cavalleria. Che dire, al limite, mandami un PM (non di Milano... :mrgreen: ) con il link del post, e io ti rispondo.

Detto questo, che dire, uno può fare uno strappo alla regola oggi e tollerare, ne può fare un altro domani e tollerare, un altro ancora tollerando e a fine mese diventa una Casa di Tolleranza. Che poi potrebbe essere il secondo nome della Penisola su cui siamo accampati. Anche il buon Truffolo, a suo tempo, la chiamò Casa delle Libertà, ma di sicuro era la Casa di Tolleranza quello che aveva in mente. Sia in senso socio economico, che in senso 'elegante'... Immagine

Io ti/vi ho riportato l'esempio di quel ristoratore che, arrivato ad avere 10 locali in quel di Monaco di Baviera, alla fine di un controllo del locale Ispettorato del Lavoro della Repubblica Federale di Germania (Ovest) si vide portare via, seduta stante, ben 9 dei 10 locali, per via della gente trovata in nero, della merce in dispensa che non risultava dalle fatture di acquisto, e tanto altro. Tutto questo ha causato una moria dei ristoranti della Baviera? Non direi.

Il problema dei problemi è che se ti ritrovi in un ambiente in cui l'essere onesti è una condizione di esigua minoranza, in cui ogni reato finisce per non essere perseguito, questo può portare l'imprenditore che provi ad essere onesto alla santità, all'impazzimento, o al fallimento. Molto più probabile l'ultima.

La nostra situazione non è compromessa. E' senza speranza. Dalle affermazioni che sento in giro, e che leggo qui in giro, ho la sensazione che si sia accettato un mondo alla rovescia. Un po' come quella barzelletta di quel tipo di Napoli, che lavorava a Milano, e che porta un suo collega nella sua città, e quando si avvicina ad un semaforo con il rosso in zona Secondigliano, sgassa a tutto gas e passa con il rosso. Al che il meneghino gli dice:

- Salvatore, ma sei matto? Sei Passato con il rosso, ci potevamo ammazzare...!
- Ambrosio, non ti preoccupare, mio fratello ci passa sempre...
- Ok, ma stai più attento...

Si fanno altri 5 chilometri, si avvicinano ad un altro semaforo, e quello ri da tutto gas con il rosso
- Salvatore, Dio Santo! Ancora, ma ci fai ammazzare...!
- Sta' tranquillo Ambrò, mi fratello ci passa sempre...
- Ho capito, ma io ho paura, stai più attento.

Si stanno per riavvicinare ad un semaforo, questa volta è verde e Salvatore inchioda la macchina e si ferma. A quel punto Ambrosio si inca$$a, e dice:
- Ma allora Salvatore sei proprio matto! Per quale cacchio di ragione ti sei fermato adesso che era verde?
- Eh... Metti che passava mio fratello...!


Immagine
Questa è carina....mi piace!!!
Beer4


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
Holubice
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 apr 2020, 14:11
Ha Assegnato: 1 Mi Piace
Ha Ricevuto: 386 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da Holubice »

carletto3 ha scritto: ↑17 ago 2021, 19:39 Questa è carina....mi piace!!!
Beer4

A ben vedere... Non ci sta proprio un ca$$o da ridere...


Immagine


"Ricordatevi sempre che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo"
(Indro Montanelli)
Avatar utente
carletto3
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 6029
Iscritto il: 25 giu 2019, 2:20
Ha Assegnato: 204 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1734 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da carletto3 »

Holubice ha scritto: ↑17 ago 2021, 23:11
carletto3 ha scritto: ↑17 ago 2021, 19:39 Questa è carina....mi piace!!!
Beer4

A ben vedere... Non ci sta proprio un ca$$o da ridere...


Immagine
Ok allora piango e passo con il rosso.
Beer4


La realta' è solo un'allucinazione dovuta a carenza di alcol (...un saggio)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

WWE.gif


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

Michelangelo ha scritto:
Come possiamo constatare, il Mondo non è certamente governato e gestito da uomini come Gandhi o Martin Luther King, ma è governato da tanti simil Hitler; ovvero, dai peggiori uomini esistenti ( travestiti da uomini eleganti, pacifici e assennati ).
Michele Angelo, forse non sa, che l' attuale capo della Pfizer è figlio di un sopravvisuto ad Auschwitz.
Lungi da me, fare apologia del Nazismo, ma in coerenza con il MIO vangelo, qualche dubbio su coloro che NON hanno dubbi, nel definire il MALE e il BENE assoluto, io continuo a tenermela.
Dicono che Hitler avesse una ossessione verso gli Ebrei, in quanto convinto fossero loro, ai vertici del mondo capitalistico che aveva portato la Germania al collasso economico.
Sognava Hitler, un mondo dove il Capitalismo, capitanato dagli Ebrei, non potesse CONDIZIONARE le scelte dei governi nazionali???
Se fosse stato questo il Pensiero di Hitler, era un Bene o un Male?
Naturalmente lo stesso pensiero BUONO, forse lo aveva anche Stalin, che pensava fosse la mondializzazione del Comunismo, la soluzione per realizzare il BENE, in questo mondo.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

E poi, anzi 2000 anni prima, abbiamo avuto Gesù, che riprese un suo discepolo che lo aveva chiamato Maestro BUONO.

Marco 10,18
Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo.


Da notare che questo è uno dei pochi brani che sono riportati in TUTTI i vangeli sinottici.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Michelangelo
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1652
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 1447 Mi Piace
Ha Ricevuto: 609 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da Michelangelo »

heyoka ha scritto: ↑19 set 2021, 13:02
Michelangelo ha scritto:
Come possiamo constatare, il Mondo non è certamente governato e gestito da uomini come Gandhi o Martin Luther King, ma è governato da tanti simil Hitler; ovvero, dai peggiori uomini esistenti ( travestiti da uomini eleganti, pacifici e assennati ).
Michele Angelo, forse non sa, che l' attuale capo della Pfizer è figlio di un sopravvisuto ad Auschwitz.
Lungi da me, fare apologia del Nazismo, ma in coerenza con il MIO vangelo, qualche dubbio su coloro che NON hanno dubbi, nel definire il MALE e il BENE assoluto, io continuo a tenermela.
Dicono che Hitler avesse una ossessione verso gli Ebrei, in quanto convinto fossero loro, ai vertici del mondo capitalistico che aveva portato la Germania al collasso economico.
Sognava Hitler, un mondo dove il Capitalismo, capitanato dagli Ebrei, non potesse CONDIZIONARE le scelte dei governi nazionali???
Se fosse stato questo il Pensiero di Hitler, era un Bene o un Male?
Naturalmente lo stesso pensiero BUONO, forse lo aveva anche Stalin, che pensava fosse la mondializzazione del Comunismo, la soluzione per realizzare il BENE, in questo mondo.
No, non sapevo questa informazione; ma, ti dirò che in questi casi divento ancora più sospettoso, in quanto, la scelta di un dirigente/direttore con un vissuto o una discendenza di quel tipo, potrebbe fungere da specchietto per le allodole: scegliere un dirigente che all'apparenza trasmetta - agli occhi delle masse - affidabilità. Anche il "filantropo" Gates a me pare un buon specchietto per le allodole, in qualità di ( uno dei principali) finanziatore della OMS. Oppure, quando in Italia si propone di emanare una legge che il PD ( furbescamente) attribuisce la "maternità" alla Segre, affinché nessuno possa osare obbiettare.
In una epoca dove la menzogna regna sovrana e quindi dove ci fanno credere quello che vogliono, anziché giudicare gli individui dalla loro Storia o dai titoli prestigiosi conquistati ( che potrebbero essere fuorvianti) , penso che si debba ( per ovviare al problema) - come già detto in altro post -lasciarsi guidare più spesso dal proprio istinto: osservare attentamente il volto e la gestualità degli individui( per poterne capire/percepire il valore morale di quella persona): lo sguardo, l'espressione, il tono di voce. Del tipo : "fammi vedere che sguardo hai e ti dirò chi sei!" :P
Esattamente come fa una persona che ha perso la vista, che sviluppa/ rafforza ( per compensazione ) altri sensi, come l'udito.
In generale, diffido fortemente dalle gigantesche multinazionali, perché NON agiscono in maniera autonoma( e in base all'Etica), ma operano seguendo le direttive di altri COLOSSI, come Black Rock( tutto o quasi ormai ruota attorno a Black Rock), e questo colosso - suppongo - che guardi solo al profitto e ad acquisire ulteriore Potere.
Quando si seguono SOLO i soldi( a qualunque costo, anche a costo di provocare una strage di innocenti, all'occorrenza ) ritengo che quella sia indiscutibilmente la strada del male.
Per quanto riguarda il fatto che non si possa essere mai certi che quello che a noi sembra un MALE, lo sia davvero... beh, io credo che se diventiamo schiavi del "relativismo", finiamo per perdere quei pochi - ma vitali - punti fermi che penso che siano indispensabili per prendere ogni singola scelta durante la nostra vita. Penso che una "bussola", ben funzionante, sia necessaria per indicarci dove è il NORD e il SUD. E di conseguenza seguire sempre il NORD ( la strada maestra).
Tuttavia, in questo Mondo - come dici bene heyoka - non penso che sia opportuno, né SAGGIO, essere buoni , nella sua ben nota accezione negativa : porgitori di guancia, accomodanti su tutto o bacchettoni - moralisti; ma penso che ci si dovrebbe limitare ad essere onesti e leali (N.B. con chi lo merita; fin tanto che non ci si imbatte in un soggetto poco raccomandabile :grin: ).
Nel giudicare il Mondo ( e i vari "Mangiafuoco" che lo muovono ) potremmo prendere come esempio un avvenimento emblematico, riguardante la Storia relativamente recente: in occasione del processo di Norimberga, alcuni dei peggiori nazisti, la passarono liscia e vennero addirittura assunti all'interno di alcune organizzazioni importanti, USA. Anche la stessa Unione Europea, parrebbe avere radici naziste (tempo fa postai un articolo/libro sul tema, con varie documentazioni ). Ergo, anche quando si fanno dei processi "PESANTI", si finisce per trovare dei capri espiatori per zittire le masse, ma la Testa del Serpente la si lascia( generalmente) integra. E mi pare che la storia si ripeta all'infinito, con questa metodica, in ogni ambito.

Per me la distinzione rimane netta: I malefici rimangono malefici( senza attenuanti) e vanno combattuti e i giusti rimangono giusti ( giusti ma non fessi :P ) Sogno un Mondo dove le masse ( i popoli) si risvegliassero all'unisono dal letargo e schiacciassero definitivamente quei pochi Potenti che decidono( per noi) come dobbiamo vivere; ovvero, come dei soldatini, automi, consumatori, non pensanti .
P.S. I due loschi figuri da te menzionati ( Hitler e Stalin ) personalmente li considero due psicopatici, invasati, perfidi e sadici. Non vedo nulla di buono nei loro obbiettivi e nei modi adottati per raggiungerli.


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

P.S. I due loschi figuri da te menzionati ( Hitler e Stalin ) personalmente li considero due psicopatici, invasati, perfidi e sadici. Non vedo nulla di buono nei loro obbiettivi e nei modi adottati per raggiungerli.
Io sono straconvinto che se Hitler avesse vinto la guerra, sarebbe venerato come un Dio.
Lo stesso vale per Stalin!!
Su questo l' amico Shamash, che di tecniche della propaganda se ne intende, può confermartelo.
La Storia e di conseguenza la PROPAGANDA la scrivono i vincitori e i Potenti, caro Michele.
La Propaganda riesce a convincerti che è BENE ciò che invece potrebbe essere un Male e viceversa.
Le discussioni sui Vaccini lo stanno a dimostrare.
in genere CONVINCE chi riesce a gridare più forte.
Nei vangeli troviamo un OTTIMO esempio, e parliamo di 2000 anni fa, quando ci racconta del Referendum popolare su Gesù o Barabba.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Avatar utente
Michelangelo
Senatore
Connesso: Sì
Messaggi: 1652
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
Ha Assegnato: 1447 Mi Piace
Ha Ricevuto: 609 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da Michelangelo »

heyoka ha scritto: ↑20 set 2021, 13:32
P.S. I due loschi figuri da te menzionati ( Hitler e Stalin ) personalmente li considero due psicopatici, invasati, perfidi e sadici. Non vedo nulla di buono nei loro obbiettivi e nei modi adottati per raggiungerli.
Io sono straconvinto che se Hitler avesse vinto la guerra, sarebbe venerato come un Dio.
Lo stesso vale per Stalin!!

Su questo l' amico Shamash, che di tecniche della propaganda se ne intende, può confermartelo.
La Storia e di conseguenza la PROPAGANDA la scrivono i vincitori e i Potenti, caro Michele.
La Propaganda riesce a convincerti che è BENE ciò che invece potrebbe essere un Male e viceversa.
Le discussioni sui Vaccini lo stanno a dimostrare.
in genere CONVINCE chi riesce a gridare più forte.
Nei vangeli troviamo un OTTIMO esempio, e parliamo di 2000 anni fa, quando ci racconta del Referendum popolare su Gesù o Barabba.
Sono convinto al 100% anch'io di questo. Se avessero vinto la guerra, avrebbero sicuramente omesso tutte le malefatte/ i crimini e tenuto in piedi solo i pregi di Hitler o di Stalin( o se li sarebbero inventati di sana pianta ,tali pregi).
Ma infatti, avendo noi tutti appurato che in passato ci abbiano pedissequamente ingannato e che la Storia la abbiano raccontata sempre i vincitori( vedasi le foibe, scientemente nascoste per decenni) e tuttora ci provino costantemente a ingannarci... non è dunque la propaganda che dovremmo seguire, ma -ribadisco - dovremmo seguire il nostro istinto selvaggio :grin: Il quale, in ognuno di noi, a furia di subire fregature e menzogne da chi ci governa ai pani alti, dovrebbe diventare col tempo sempre più "sviluppato".
Il mio personale istinto selvaggio ( che non è certo infallibile; inutile sottolinearlo) mi porta a credere che la propaganda sul vaccino sia farlocca e menzognera, sebbene BEN confezionata. Mentre vedo più credibile la propaganda diffusa dalla medicina classica, vecchio stampo, che asserisce di essere in grado di curare tutti, senza la necessità di un vaccino. Ma potrebbe esistere ( tu dirai) una terza ipotesi: che mentano entrambi. Io penso che esista anche qualcuno onesto a questo Mondo. E ad avvalorare questa tesi, ci sarebbe il fatto che quei medici vecchio stampo, non li abbiano mai fatti parlare in TV, o li abbiano derisi; o addirittura siano stati radiati dall'albo. Questa mi pare una ottima cartina di tornasole per valutare il livello di onestà di questi uomini.


“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Avatar utente
heyoka
Senatore
Connesso: No
Messaggi: 5966
Iscritto il: 10 giu 2019, 11:41
Ha Assegnato: 2109 Mi Piace
Ha Ricevuto: 1127 Mi Piace

Re: Cosa è il Bene e cosa è il Male?

Messaggio da leggere da heyoka »

Esattamente come fa una persona che ha perso la vista, che sviluppa/ rafforza ( per compensazione ) altri sensi, come l'udito.
In generale, diffido fortemente dalle gigantesche multinazionali, perché NON agiscono in maniera autonoma( e in base all'Etica), ma operano seguendo le direttive di altri COLOSSI, come Black Rock( tutto o quasi ormai ruota attorno a Black Rock), e questo colosso - suppongo - che guardi solo al profitto e ad acquisire ulteriore Potere.
Quando si seguono SOLO i soldi( a qualunque costo, anche a costo di provocare una strage di innocenti, all'occorrenza ) ritengo che quella sia indiscutibilmente la strada del male.
Per quanto riguarda il fatto che non si possa essere mai certi che quello che a noi sembra un MALE, lo sia davvero... beh, io credo che se diventiamo schiavi del "relativismo", finiamo per perdere quei pochi - ma vitali - punti fermi che penso che siano indispensabili per prendere ogni singola scelta durante la nostra vita. Penso che una "bussola", ben funzionante, sia necessaria per indicarci dove è il NORD e il SUD. E di conseguenza seguire sempre il NORD ( la strada maestra).
Una buona bussola per poter giocare con maestria è il Socratico DUBBIO.
Da credente, aggiungo anche il saggio credere, che questa vita è solo un meraviglioso gioco, che la GEP, si è inventata, perché dopo tanti miliardi di anni, in cui è rimasta rinchiusa in un minuscolo spazio sperduto nel nulla, non ha visto l' ora di liberarsi per prendere un po di luce e di aria e divertirsi un po.
Immagino come si stia pisciando addosso dal ridere, nel vedere la scienza kolliona, che non sa più cosa inventarsi per nascondere la sua IGNORANZA ai miliardi di Trotoni che la adorano.
Se penso che anche il paponzolo della sottomutua che si spaccia per Francesco, fa parte di questi adoratori, credo che il vero Francesco, si stia rigirando nella tomba. LUI, la morte la chiamava SORELLA.


La vita è come un ponte, puoi attraversarla ma non costruirci una casa sopra.
(Proverbio dei Sioux)
Rispondi