Tentata rapina in gioielleria: due morti e il terzo arrestato (era in fuga)

Attualità e Cronaca: discussioni sui fatti che accadono in Italia e nel mondo
Avatar utente
Shamash
Deputato
Messaggi: 995
Iscritto il: 9 giu 2019, 16:37
1
Has thanked: 148 times
Ti Piace: 424 times

Tentata rapina in gioielleria: due morti e il terzo arrestato (era in fuga)

Messaggio da leggere da Shamash »

In provincia di Cuneo avviene una tentata rapina ad una gioielleria. Il titolare, dopo che i malviventi hanno minacciato con le armi la moglie e la figlia, si è visto costretto ad usare la propria pistola per difendersi. Due dei tre sono morti, il terzo in fuga è stato poi arrestato.
Si tratta di un evento particolarmente spiacevole, oltre al fatto che la gioielleria in questione è già stata rapinata nel 2015. Credo che vivere una situazione simile con dei criminali che ti minacciano armi in pugno sia un'esperienza devastante. Ancor peggio trovarsi nell'esigenza di aprire il fuoco per difendersi e proteggere la propria famiglia e i propri beni.

Concordo pienamente con l'on. Meloni che attraverso i propri canali ha affermato:
Massima solidarietà al gioielliere di Cuneo che ha difeso la sua attività lavorativa dopo che, secondo una ricostruzione, i malviventi avrebbero puntato le pistole contro i componenti della sua famiglia. La difesa è sempre legittima!
La difesa deve sempre essere considerata legittima, in quanto la tutela della propria vita (dei propri cari e beni) è fondamentale.
La strada intrapresa dai "decreti sicurezza" andava percorsa in modo più intenso e puntuale, approfondendo la tematica ed estendendo la piena tutela della difesa. Purtroppo, invece, viviamo in un Paese dove spesso sono i criminali ad essere maggiormente tutelati...

Massima solidarietà al gioielliere e alla sua famiglia, che staranno vivendo ore terribili. Per non parlare dell'esperienza vissuta, che porteranno con loro per sempre come una cicatrice indelebile. Infatti non dimentichiamo che, seppur in un contesto di legittima difesa, aprire il fuoco contro un altro essere umano (seppur appunto per difendersi) è qualcosa di tremendo. Ma, certamente, in talune situazioni, devi prendere una decisione in pochi istanti, che cambierà comunque l'intera esistenza.

Fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronac ... 690f1.html
«Siate il meglio di qualunque cosa siate» [Martin Luther King]
«Dove regna la saggezza, non vi è alcun conflitto tra pensiero e sentimento» [Carl Gustav Jung]
Avatar utente
Michelangelo
Deputato
Messaggi: 1409
Iscritto il: 23 giu 2019, 15:00
1
Has thanked: 1149 times
Ti Piace: 476 times

Re: Tentata rapina in gioielleria: due morti e il terzo arrestato (era in fuga)

Messaggio da leggere da Michelangelo »

Concordo. massima solidarietà al gioielliere. Grave che la legge sulla legittima difesa non sia stata ancora perfezionata. Ma in Italia( SinistrItalia ), si sà...il delinquente seriale, ha sempre ragione e viene tutelato amorevolmente.
“Un popolo che dimentica i fasti del patriottismo è un popolo in decadenza. Il passato segna i doveri dell’avvenire.”
Francesco Crispi
Rispondi