COVID-19: scuole chiuse per quasi un anno per 168 milioni di studenti

Forum rivolto alla Società e alle Politiche Sociali
Avatar utente
Crossfire
Consigliere
Messaggi: 295
Iscritto il: 9 nov 2020, 16:45
Has thanked: 100 times
Ti Piace: 91 times

COVID-19: scuole chiuse per quasi un anno per 168 milioni di studenti

Messaggio da leggere da Crossfire »

COVID-19: scuole chiuse per quasi un anno per 168 milioni di studenti
“Questa classe rappresenta i milioni di centri per l’apprendimento che sono rimasti vuoti, molti per quasi tutto l'anno. Dietro ogni sedia vuota c'è uno zaino vuoto, un simbolo del potenziale sospeso di un bambino ", ha dichiarato Fore. " Non vogliamo che porte ed edifici chiusi nascondano il fatto che il futuro dei nostri bambini sia stato messo in pausa a tempo indeterminato. Questa installazione è un messaggio ai governi : dobbiamo dare la priorità alla riapertura delle scuole e dobbiamo dare la priorità per riaprirle migliori rispetto a come erano prima".
Stiamo chiudendo le porte al futuro del mondo. Probabilmente mi darete dell'esagerato, ma di questo passo, avremo una generazione perduta.
Poshibel 'na cavra de het quintai.
Avatar utente
nerorosso
Senatore
Messaggi: 2714
Iscritto il: 8 giu 2019, 17:34
1
Has thanked: 587 times
Ti Piace: 569 times

Re: COVID-19: scuole chiuse per quasi un anno per 168 milioni di studenti

Messaggio da leggere da nerorosso »

Crossfire ha scritto: 4 mar 2021, 18:07 COVID-19: scuole chiuse per quasi un anno per 168 milioni di studenti
“Questa classe rappresenta i milioni di centri per l’apprendimento che sono rimasti vuoti, molti per quasi tutto l'anno. Dietro ogni sedia vuota c'è uno zaino vuoto, un simbolo del potenziale sospeso di un bambino ", ha dichiarato Fore. " Non vogliamo che porte ed edifici chiusi nascondano il fatto che il futuro dei nostri bambini sia stato messo in pausa a tempo indeterminato. Questa installazione è un messaggio ai governi : dobbiamo dare la priorità alla riapertura delle scuole e dobbiamo dare la priorità per riaprirle migliori rispetto a come erano prima".
Stiamo chiudendo le porte al futuro del mondo. Probabilmente mi darete dell'esagerato, ma di questo passo, avremo una generazione perduta.
Temo anch'io.
La scuola, di riforma in riforma dalla famigerata "Berlinguer", all'infausta "Gelmini" (credo), è andata sempre peggiorando.
Nel frattempo si danno fondi alla scuola privata, mentre l'istruzione di Stato, che era vanto della Repubblica, diventa sempre più un "diplomificio" che produce null'altro che idioti con una "conscenza" strettamente settoriale, fucina di competenze finalizzate agli interessi dell'economia.
La Storia non si studia più, la filosofia men che meno…

La capacità di ragionamento e di giudizio viene ampiamente scoraggiata, mentre si favorisce la supina acquiescenza ai "diktat" del politicamente corretto e dell'aziendalismo.

Io sono un semplice diplomato in ragioneria (ma faccio il magazziniere), materia di per se abbastanza antiumana, ma per le mie frequentazioni amicali ho imparato che occorre "ragionare", "analizzare", e solo dopo aver analizzato "giudicare"…
PATRIA O MUERTE!!!

(Fidel Castro)
Rispondi