Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Discussioni sul mondo del lavoro e sull'economia italiana

Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda MaIn » 07/06/2018, 22:06

https://www.avvenire.it/attualita/pagin ... sa-sociale

Il nuovo modello di tassazione con due aliquote al 15% (fino a 80mila euro) e 20% per famiglie e imprese ha un costo di circa 50 miliardi. La nuova flat tax si calcolerebbe sul reddito famigliare, prevedendo deduzioni da 3.000 euro (a scalare, fino agli 80mila) per ogni familiare a carico. Ecco una simulazione di chi si avvantaggerebbe, tratta principalmente da uno studio degli economisti Massimo Baldini e Leonzio Rizzo pubblicato su lavoce.info.
30mila euro
Con un reddito familiare lordo di 30mila euro (quindi due coniugi che lavorano e guadagno ciascuno 15.000 euro) la famiglia sarebbe costretta a versare circa 2.500 euro in più di imposte. A meno che non scatti una clausola di salvaguardia che ha un costo complessivo di 8 miliardi. La nuova deduzione da 3.000 euro non compensa infatti le detrazioni (per lavoro dipendente e per i figli).
50mila euro
È la porzione più consistente, circa l’80% delle famiglie italiane, quella in cui il reddito complessivo dei due coniugi raggiunge i 50mila euro. Sempre tenendo conto di due figli, le deduzioni che abbattono l’imponibile consentono un risparmio sulle imposte di circa 470 euro, pari quindi a meno dell’1% del reddito.
80mila euro
In questo caso i due coniugi guadagnano 40mila euro lordi ciascuno, una fetta decisamente meno larga delle famiglie italiane. Si rientra ancora nell’aliquota del 15%, che consente a questo nucleo di "guadagnare" circa 8.700 euro di imposte non dovute e aumentare quindi il reddito familiare del 15%.
110mila euro
La percentuale delle famiglie che si trova nella condizione di avere due redditi pari a 55mila euro lordi si riduce ulteriormente, mentre aumentano i benefici della "dual tax": pur ricadendo per la parte eccedente gli 80mila euro nell’aliquota al 20%, il beneficio è pari a poco meno di 16mila euro, con un aumento del reddito famigliare del 20% circa.
300mila euro
È una piccolissima percentuale delle famiglie italiane quelle in cui entrano due redditi annui da 150mila euro. Il beneficio con la nuova flat tax in questo caso è il più consistente, circa il 40% delle entrate . Con il nuovo sistema fiscale, cioè, una famiglia di questo tipo avrebbe a disposizione circa 68mila euro in più all’anno.
MaIn
politico
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 01/05/2018, 22:36

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda Giurista89 » 08/06/2018, 10:58

E le famiglie monoreddito? E in percentuale, sono di più le famiglie monoreddito o quelle con entrami i coniugi che lavorano?
Ma se non sbaglio manca un elemento fondamentale (correggimi se non è così) i primi 10 mila euro non dovrebbero essere tassati.
La democrazia è il potere di un popolo informato.
Alexis de Tocqueville

Non condivido la tua idea, ma darei la vita perche' tu la possa esprimere.
Voltaire
Avatar utente
Giurista89
Moderatore globale
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 24/09/2016, 11:00

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda Loki » 08/06/2018, 13:38

8 mila ,i primi 8 mila fino a 50 mila

Se guadagni 50mila paghi la tassa su 42
Loki
 

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda giampieros » 09/06/2018, 20:33

Loki ha scritto:8 mila ,i primi 8 mila fino a 50 mila

Se guadagni 50mila paghi la tassa su 42

Se invece guadagni 51 mila allora la tassa la paghi su 51 mila!
Se guadagni 50.000 paghi di Irpef 6.300 Euro. Reddito Netto 43.700
Se guadagni 51.000 paghi di Irpef 7.650 Euro. Reddito Netto 43.350
Se guadagni 80.000 paghi di Irpef 12.000 Euro. Reddito Netto 68.000
Se guadagni 81.000 paghi di Irpef 16.200 Euro. Reddito Netto 64.800
giampieros
politico
 
Messaggi: 2097
Iscritto il: 08/06/2011, 13:35

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda Giurista89 » 10/06/2018, 12:10

Allora la F.T. non è quello strumento che tutti descrivono? Voglio dire, non è vero che toglie ai poveri per dare ai ricchi.
La democrazia è il potere di un popolo informato.
Alexis de Tocqueville

Non condivido la tua idea, ma darei la vita perche' tu la possa esprimere.
Voltaire
Avatar utente
Giurista89
Moderatore globale
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 24/09/2016, 11:00

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda MaIn » 10/06/2018, 14:02

Giurista89 ha scritto:Allora la F.T. non è quello strumento che tutti descrivono? Voglio dire, non è vero che toglie ai poveri per dare ai ricchi.


dipende da come la si vede.
la questione che se qualcuno incamera di più, devi recuperare quei fondi da un'altra parte.
se tagli tasse al ceto medio alto, quei fondi devono entrare nel bilancio dello Stato da qualcosa.
O li fai entrare tramite l'iva o qualche altra tassa particolare oppure tagli servizi pubblici.

Secondo i fautori della flat tax, essa farà girare l'economia tanto da essere ricompensata con le tasse sul pil maggiore.
io sono scettico su tale impostazione.
MaIn
politico
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 01/05/2018, 22:36

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda Ardak » 13/06/2018, 12:39

Bisogna vedere quale sarà l'impatto sulla società della Flat Tax. Sulle imprese potrebbe avere un senso da questo punto di vista:

Tagliare i costi alle aziende potrebbe effettivamente generare più utili che possano essere reinvestiti nell'azienda stessa, in assunzioni eccetera e questo potrebbe portare a far girare l'economia.

Sulle famiglie la questione è diversa. Condivido il principio di detassare la società, bene o male tutti i redditi dovrebbero pagare meno imposte rispetto ad adesso, ma quello che non condivido è che risparmiano di più i ceti più abbienti. Perché il reddito privato di un cittadino già molto ricco dovrebbe ulteriormente essere tutelato? Siamo sicuri che poi quei soldi che lui risparmia verranno reinvestiti nella società e nel far girare l'economia? Ho i miei dubbi, ma a parte questo il punto ancora più importante è un altro. Se poi le entrate statali sono insufficienti e per tutelare il risparmio dei grandi ricchi ci rimettiamo tutti perché diventa necessario aumentare le accise, l'IVA o tagliare dei pubblici servizi allora il risparmio sui grandi capitali privati si rivelerebbe lesivo nei confronti dell'intera comunità.

Mi auguro di non dover assistere all'ultimo scenario da me descritto. La Flat Tax ha nella sua ragion d'essere delle idee interessanti e condivisibili ma, come ho spiegato, ho paura dei suoi effetti secondari.
Ardak
NUOVO ARRIVATO
NUOVO ARRIVATO
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 13/06/2018, 10:51

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda Loki » 14/06/2018, 1:28

I ceti più abbienti, medi , con più soldi fanno prima la scossa alla domanda

Dare 2 euro a 1000 poveri non cambia niente ,dare 2000 euro ad un medio crea una domanda che crea un lavoro per qualche povero
Loki
 

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda gasiot » 14/06/2018, 7:08

il concetto di base è che lo stato preleva troppo dal portafoglio dei privati e delle imprese , e nonostante questo non ne prende a sufficienza per i servizi resi

potrebbe incassare di più se l'italiano spendesse di più nei consumi ,ma per farlo all'italiano serve liquidità , ovvero soldi da spendere e la flat-tax va in questa direzione
certamente non è LA soluzione ,ma una delle soluzioni possibili ,in controtendenza alle lacrime e sangue che ci imponevano i governi precedenti
Un intellettuale è un individuo che dice una cosa semplice in modo difficile; un artista è un individuo che dice una cosa difficile in modo semplice.
Avatar utente
gasiot
politico
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 17/10/2009, 22:46

Re: Flat tax: chi e quanto ci guadagna.

Messaggioda MaIn » 19/06/2018, 23:37

gasiot ha scritto:il concetto di base è che lo stato preleva troppo dal portafoglio dei privati e delle imprese , e nonostante questo non ne prende a sufficienza per i servizi resi

potrebbe incassare di più se l'italiano spendesse di più nei consumi ,ma per farlo all'italiano serve liquidità , ovvero soldi da spendere e la flat-tax va in questa direzione
certamente non è LA soluzione ,ma una delle soluzioni possibili ,in controtendenza alle lacrime e sangue che ci imponevano i governi precedenti


basta far pagare meno tasse alle fasce più basse della popolazione oppure abbattere ulteriormente l'iva su alcuni prodotti a larga diffusione.
MaIn
politico
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 01/05/2018, 22:36

Prossimo

Torna a Economia e Lavoro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: RedWine, socialista e 144 ospiti