Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Discussioni sul mondo del lavoro e sull'economia italiana

Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda vento » 12/05/2018, 9:44

Gli svizzeri voteranno nei prossimi giorni su una proposta di radicale cambiamento del sistema bancario, che dovrebbe renderlo più sicuro di fronte alla finanza speculativa.
(https://www.swissinfo.ch/ita/votazione- ... -/43955660)

Oggi il denaro viene emesso soprattutto dalle banche commerciali e non, come molti credono, dalle banche centrali. Ciò favorisce la speculazione e le crisi finanziarie. L’iniziativa “Moneta intera” vuole ridare stabilità alla piazza bancaria con una riforma radicale del sistema monetario. Per il governo e il parlamento si tratta di un progetto ad altissimo rischio.

Lanciata e sostenuta da economisti, specialisti di finanza e imprenditori, l’iniziativa popolare “Per soldi a prova di crisi: emissione di moneta riservata alla Banca nazionale! (Iniziativa Moneta intera)”Link esterno si prefigge di introdurre un ordinamento monetario più sicuro. Il testo fa seguito alla grande crisi finanziaria scoppiata 10 anni fa, che non ha risparmiato neppure la Svizzera: tra l’altro, il governo e la Banca nazionale svizzera (BNS)Link esterno avevano dovuto intervenire per salvare la più grande banca elvetica, l’UBS.

I promotori dell'iniziativaLink esterno si basano su una costatazione: oggi il denaro viene creato solo in piccola parte dalle banche centrali, che emettono banconote e monete metalliche – ossia “moneta intera”, mezzi di pagamento con base legale. In Svizzera, ad esempio, il denaro contante in circolazione corrisponde a 80 miliardi di franchi, pari a circa il 10% di tutta la massa monetaria circolante. Il resto viene emesso dalle banche commerciali, generalmente attraverso la concessione di crediti ad aziende, privati o altre banche.
vento
politico
 
Messaggi: 795
Iscritto il: 01/02/2016, 19:10

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda gasiot » 12/05/2018, 11:36

speriamo sia di esempio per altri ,specialmente per noi che siamo ricchi di soldi e depositi bancari rispetto agli altri paesi simili ma contemporaneamente abbiamo un debito dello stato troppo alto
ma è naturale quando i soldi si comprano da banche che stampano loro direttamente la banconota
Un intellettuale è un individuo che dice una cosa semplice in modo difficile; un artista è un individuo che dice una cosa difficile in modo semplice.
Avatar utente
gasiot
politico
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 17/10/2009, 22:46

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda vento » 12/05/2018, 23:13

Francamente capisco poco la finanza. Ho segnalato questa notizia perché mi sembra interessante. Anch'io sono preoccupato dall'enorme debito italiano e soprattutto dalla tendenza ad aumentarlo, da un'economia sempre meno produttiva e sempre più parassitaria, che brucia ricchezza, ma non Sto arrivando! più crearla. Ma più ancora sono preoccupato da quelli che non lo considerano un problema, e non solo a sinistra.
vento
politico
 
Messaggi: 795
Iscritto il: 01/02/2016, 19:10

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda Valerio » 13/05/2018, 5:44

L'economia basata sul denaro fasullo delle Banche d'Affari è un'Economia di carta. Non è un caso che abbia dato origine alle "tigri di carta", il più lampante esempio di giganti pronti a crollare (con i piedi d'argilla). Capofila la Cina, hanno aggredito l'Economia occidentale spendendo soldi che non avevano, ma che si stampavano senza ritegno e senza misura.

E c'é ancora chi ha paura del nostro ridicolo Debito Pubblico!

Ma questi nuovi economisti che volevano mandare Keynes in pensione hanno collezionato una infinita serie di bolle speculative (tutte scoppiate) che ci hanno portato ad una pazzesca depressione.

L'America si sta salvando grazie al genio di Trump, che sta stendendo un grande ombrello sugli interessi americani compromessi da Obama, un colossale ignorante in materia economica.

Noi, invece, siamo ancora in balia della Finanza Internazionale. Ma ci sentiamo più furbi anche se siamo piegati a 90°.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda Valerio » 13/05/2018, 5:50

vento ha scritto:Francamente capisco poco la finanza. Ho segnalato questa notizia perché mi sembra interessante. Anch'io sono preoccupato dall'enorme debito italiano e soprattutto dalla tendenza ad aumentarlo, da un'economia sempre meno produttiva e sempre più parassitaria, che brucia ricchezza, ma non Sto arrivando! più crearla. Ma più ancora sono preoccupato da quelli che non lo considerano un problema, e non solo a sinistra.

Mio caro, basta riprendersi la Sovranità Monetaria e far stampare 2.000 miliardi di euro per la azzerare il debito. Ti sembra una sciocchezza? Sbagliato!

Non sono le banche private che debbono garantire una tale emissione di denaro, ma la nostra produzione industriale. Perché credi che ci vogliano togliere le Industrie?
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda vento » 14/05/2018, 18:10

Valerio ha scritto:
vento ha scritto:Francamente capisco poco la finanza. Ho segnalato questa notizia perché mi sembra interessante. Anch'io sono preoccupato dall'enorme debito italiano e soprattutto dalla tendenza ad aumentarlo, da un'economia sempre meno produttiva e sempre più parassitaria, che brucia ricchezza, ma non Sto arrivando! più crearla. Ma più ancora sono preoccupato da quelli che non lo considerano un problema, e non solo a sinistra.

Mio caro, basta riprendersi la Sovranità Monetaria e far stampare 2.000 miliardi di euro per la azzerare il debito. Ti sembra una sciocchezza? Sbagliato!

Non sono le banche private che debbono garantire una tale emissione di denaro, ma la nostra produzione industriale. Perché credi che ci vogliano togliere le Industrie?

Mi dispiace ma seguo poco. Con la sovranità monetaria potrai stampare lire, ma non euro, immagino. E non è la stessa cosa.
Penso anch'io che il problema sia l'industria sempre meno consistente e competitiva, in un'economia che sa solo consumare ricchezza, ma non produrla.
Non vedo poi questo grande pericolo che ci tolgano le industrie, che ce le togliamo da noi stessi, come con l'Ilva.
vento
politico
 
Messaggi: 795
Iscritto il: 01/02/2016, 19:10

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda Valerio » 15/05/2018, 6:10

vento ha scritto:
Valerio ha scritto:
vento ha scritto:Francamente capisco poco la finanza. Ho segnalato questa notizia perché mi sembra interessante. Anch'io sono preoccupato dall'enorme debito italiano e soprattutto dalla tendenza ad aumentarlo, da un'economia sempre meno produttiva e sempre più parassitaria, che brucia ricchezza, ma non Sto arrivando! più crearla. Ma più ancora sono preoccupato da quelli che non lo considerano un problema, e non solo a sinistra.

Mio caro, basta riprendersi la Sovranità Monetaria e far stampare 2.000 miliardi di euro per la azzerare il debito. Ti sembra una sciocchezza? Sbagliato!

Non sono le banche private che debbono garantire una tale emissione di denaro, ma la nostra produzione industriale. Perché credi che ci vogliano togliere le Industrie?

Mi dispiace ma seguo poco. Con la sovranità monetaria potrai stampare lire, ma non euro, immagino. E non è la stessa cosa.
Penso anch'io che il problema sia l'industria sempre meno consistente e competitiva, in un'economia che sa solo consumare ricchezza, ma non produrla.
Non vedo poi questo grande pericolo che ci tolgano le industrie, che ce le togliamo da noi stessi, come con l'Ilva.

Certo, uscendo dall'Euro si stampa un'altra moneta. Il nome non ha importanza.

Quanto all'industria non esiste solo l'industria pesante, come l'Ilva. L'Italia non è diventata la settima potenza industriale ed economica solo producendo acciaio.

Sono svariati i settori industriali: metalmeccanico, agro-alimentare, tecnologico, energetico, turistico, alberghiero, infrastrutturale (porti, aeroporti, autostrade, trasporti), tessile, calzaturiero, edilizia, grandi opere, farmaceutico.

Ed attendono di diventare settori industriali, in Italia, l'Ambiente e l'Aerospaziale.

Il fondamento di tutto sono gli investimenti, in parole povere il Capitale. Siamo una società Capitalista, per questo cerchiamo di attrarre il Capitale privato. Ma in 50 anni di anti-capitalismo violento, le sinistre hanno cercato di distruggere l'attrattiva italiana all'investimento da parte del Capitale straniero. Il loro anticapitalismo, camuffato da socialismo, altro non era che una destabilizzazione del nostro schieramento atlantico. Oggi, che ancora non sono riuscite a distruggere la forte volontà industriale degli Italiani, arrivano perfino ad idolatrare il Liberismo con i suoi banchieri assatanati, e nella loro schizofrenica ricerca del potere, si rivolgono alla Finanza internazionale perché l'Italia si prostituisca all'Europa ma in contrapposizione all'America, e istigati da farabutti come Soros vogliono favorire l'immigrazione senza controllo dall'Africa.
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda vento » 15/05/2018, 13:41

Valerio ha scritto:Certo, uscendo dall'Euro si stampa un'altra moneta. Il nome non ha importanza.

ma il valore sì!

Quanto all'industria non esiste solo l'industria pesante, come l'Ilva. L'Italia non è diventata la settima potenza industriale ed economica solo producendo acciaio.

Sono svariati i settori industriali: metalmeccanico, agro-alimentare, tecnologico, energetico, turistico, alberghiero, infrastrutturale (porti, aeroporti, autostrade, trasporti), tessile, calzaturiero, edilizia, grandi opere, farmaceutico.

Ed attendono di diventare settori industriali, in Italia, l'Ambiente e l'Aerospaziale.

il rango di potenza industriale è ormai un ricordo. non c'è più la mentalità adeguata, sostituita da un attitudine ostile al produrre, all'operosità, favorevole invece al pauperismo, al pezzentismo inteso come vero valore. l'industria turistica anche sta diventando un ricordo, con gli alberghi stipati di ragazzotti africani a spese nostre, invece di produrre ricchezza. e il debito pubblico non può che aumentare, ovvio.

Il fondamento di tutto sono gli investimenti, in parole povere il Capitale. Siamo una società Capitalista, per questo cerchiamo di attrarre il Capitale privato. Ma in 50 anni di anti-capitalismo violento, le sinistre hanno cercato di distruggere l'attrattiva italiana all'investimento da parte del Capitale straniero. Il loro anticapitalismo, camuffato da socialismo, altro non era che una destabilizzazione del nostro schieramento atlantico. Oggi, che ancora non sono riuscite a distruggere la forte volontà industriale degli Italiani, arrivano perfino ad idolatrare il Liberismo con i suoi banchieri assatanati, e nella loro schizofrenica ricerca del potere, si rivolgono alla Finanza internazionale perché l'Italia si prostituisca all'Europa ma in contrapposizione all'America, e istigati da farabutti come Soros vogliono favorire l'immigrazione senza controllo dall'Africa.

hai perfettamente ragione!

vento
politico
 
Messaggi: 795
Iscritto il: 01/02/2016, 19:10

Re: Moneta intera: rimedio giusto contro le crisi finanziarie?

Messaggioda Valerio » 15/05/2018, 14:01

vento, l'Italia è ancora una potenza industriale. E' solo molto sommersa per difendersi dagli attacchi anti italiani.

Ecco perché ci vuole un Governo populista, che faccia scoppiare la bile a Berlusconi, Napolitano, Prodi e D'Alema. 4 bei botti all'unisono!
Masaniello vive - Sovranità al Cittadino
Avatar utente
Valerio
Moderatore globale
 
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/02/2009, 22:53


Torna a Economia e Lavoro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: RedWine, socialista e 144 ospiti